Welcome to comeDonChisciotte.net
 
 

 
 
comeDonChisciotte.net: USA

Search on This Topic:   
[ Go to Home | Select a New Topic ]
 
 


 
  USA AMMAZZANDO LORO, AMMAZZIAMO NOI STESSI!

Chi viene ammazzato non può perdonare. Il suo sangue non sarà lavato.
C’è qualcosa di terribilmente affascinante sugli omicidi a sangue freddo —  un punto fondamentale dei thriller di Hollywood e dei drammi del crimine — uccidere senza emozioni e senza rimorsi. La gente comune, quella che si sente colpevole per le sue piccole trasgressioni che non si possono chiamare criminali, non può nemmeno concepire l’idea di tirare sparare a qualcuno e poi sedersi a tavola per cena. Nella vita reale, il numero di questa gentaglia non è assolutamente rilevante e anche per quei pochi, certe azioni si pagano. Il sangue non si lava mai.

 
 
  Postato da cdcnet il 02/09/2017 (256 letture)
(Leggi Tutto... | 10510 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  USA LE CAUSE DELL'URAGANO HARVEY

È giunto il momento di parlare del cambiamento climatico che rende disastri come Harvey catastrofi umane.

In tv dicono che questo tipo di precipitazioni non ha precedenti. Che nessuno l’avesse previsto, e come quindi nessuno potesse prepararsi adeguatamente.

 
 
  Postato da cdcnet il 31/08/2017 (392 letture)
(Leggi Tutto... | 8555 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  USA Thierry Meyssan: TRUMP E IL SOSTEGNO PAKISTANO AI JIHADISTI

Continuando la sua analisi della politica di Donald Trump sul Medio Oriente allargato, Thierry Meyssan dimostra che, contrariamente all’opinione comunemente ammessa, il presidente USA non ha cambiato strategia. Rompendo con i suoi predecessori, egli cerca di tagliare il sostegno del Pakistan ai jihadisti in Afghanistan così come ha fatto per il ruolo dell’Arabia Saudita con i jihadisti nel Levante. Per inciso, il nostro autore spiega che mentre alcuni degli elettori di Trump possono essere preoccupati nel vederlo schierare nuovi soldati, dovrebbero tuttavia logicamente approvare questa decisione.

 
 
  Postato da cdcnet il 29/08/2017 (136 letture)
(Leggi Tutto... | 14440 bytes aggiuntivi | Thierry Meyssan | Voto: 0)
 

 
  USA VERITA' E BUGIE DI DONALD TRUMP

Nel dichiarare che la guerra in Afghanistan "continuerà finché avremo raggiunto la vittoria finale", il presidente Trump ha affermato insieme una grande verità e una grande bugia.

 
 
  Postato da cdcnet il 23/08/2017 (231 letture)
(Leggi Tutto... | 4214 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  USA Storia: HOW CAN WE LEARN FROM THE PAST IF WE ERASE HISTORY?

Removing monuments from the Civil War to erase history is a mistake.
This won’t be a popular opinion, and I’m okay with that. Because for now, we still have freedom of speech.

 
 
  Postato da cdcnet il 19/08/2017 (157 letture)
(Leggi Tutto... | 12299 bytes aggiuntivi | Storia | Voto: 0)
 

 
  USA 20 DECLASSIFIED FILES THAT PROVE GOVERNMENTAL CRIME AND CONSPIRACY - PART 1

Declassified files are useful in a world where truthtellers and open-minded investigators are shut down, censored and accused of being “conspiracy theorists.”

 
 
  Postato da cdcnet il 17/08/2017 (142 letture)
(Leggi Tutto... | 17523 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  USA Terrore e Guerre: THE UNITED STATES AND THE CRUCIFIXION OF YEMEN

The United States has killed, maimed, displaced and otherwise harmed an astonishing number of people in its 241-year record of murder and mayhem—including more than 20 million killed in 37 nations since 1945.

Murder, Direct and Proxy

 
 
  Postato da cdcnet il 10/08/2017 (118 letture)
(Leggi Tutto... | 34863 bytes aggiuntivi | Terrore e Guerre | Voto: 0)
 

 
  USA Michel Chossudovsky: HIROSHIMA: UNA "BASE MILITARE" SECONDO IL PRESIDENTE HARRY TRUMAN

I pericoli della guerra nucleare non sono oggetto di dibattiti e di analisi da parte dei principali media.

L’opinione pubblica viene volutamente ingannata. “Tutte le opzioni sul tavolo”. Le armi nucleari sono presentate come bombe di pace.

 
 
  Postato da cdcnet il 09/08/2017 (162 letture)
(Leggi Tutto... | 11209 bytes aggiuntivi | Michel Chossudovsky | Voto: 0)
 

 
  USA VAI CAOS, VAI

È bene tornare regolarmente a leggere quello che James Howard Kunstler, commentatore iconoclasta, visionario e ricco di un’ironia sghignazzante, se non sprezzante, ci dice degli avvenimenti e di ciò che vede circa l’avvenire immediato del suo paese…
“Immediato”, effettivamente perché in questo testo, corto e scritto a 100 all’ora, Kunstler ci immette in un’ America caotica, quella che ci aspetta fra poco tempo…

 
 
  Postato da cdcnet il 08/08/2017 (238 letture)
(Leggi Tutto... | 9636 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  USA William Engdahl: L'IMPERO USA, LA CIA E LE ONG (INTERVISTA A F. WILLIAM ENGDHAL)

La CIA reclutò la Fratellanza Musulmana per combattere una guerra per procura contro l’Unione Sovietica in Afghanistan, guerra che portò al ritiro dei Sovietici dall’Hindu Kush. Da allora la CIA ha cominciato a usare mercenari per combattere altre guerre per procura nei Balcani, in Cecenia e in Azerbaigian. Per effetto delle guerre di aggressione contro l’Iraq, la Libia, la Siria e lo Yemen, gli Stati Uniti ed i loro stati-vassallo hanno creato violenze e settarismi che hanno portato a guerre civili. Ora CIA e Fratellanza Musulmana sono presenti – come ISIS – in Siria e in Iraq.

 
 
  Postato da cdcnet il 02/08/2017 (177 letture)
(Leggi Tutto... | 24832 bytes aggiuntivi | William Engdahl | Voto: 0)
 

 
  USA FARE L'AMERICA GRANDE, DI NUOVO?

Razzismo, povertà, violenza.


Due domande sorgono spontanee:

1) Quando è stata grande l'America?

e

2) Come farà Trump a renderla grande?

(articolo non tradotto)

 
 
  Postato da cdcnet il 28/07/2017 (163 letture)
(Leggi Tutto... | 18985 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  USA Terrore e Guerre: COME SOSTENERE UNA GUERRA PERPETUA (E' FACILE; NASCONDI I CORPI)

Sostenere una situazione di guerra perenne post 11 settembre richiede una accurata manipolazione dell'opinione pubblica. Il punto chiave è narrare una storia senza sangue, creando così l'impressione che le guerre statunitensi abbiano poche conseguenze almeno per gli 'americani'.
Come può il governo 'americano' sostenere le sue guerre di fronte a soldati morti che tornano a casa? Perchè non ci sono proteste fra il popolo americano per quelle perdite? La risposta è la narrazione della guerra senza sangue.

 
 
  Postato da cdcnet il 19/07/2017 (329 letture)
(Leggi Tutto... | 9068 bytes aggiuntivi | Terrore e Guerre | Voto: 0)
 

 
  USA IL RUSSIAGATE E' IN REALTA' UN HILLARYGATE?

Secondo un insider , lo staff della Clinton ha messo su la balla dell’interferenza russa nelle elezioni meno di 24 ore dopo la sconfitta. Il dossier anti-Trump, preparato da una società di Londra di nome Orbis e pagato da finanziatori democratici non ben identificati, ha costituito una parte fondamentale della narrazione di Hillary: le scappatelle, sia erotiche che d’affari, di Trump in Russia lo hanno reso ostaggio del Cremlino. Questo è stato il modo per screditare il presidente neo-eletto – ovviamente subito ripreso dai media.

 
 
  Postato da cdcnet il 18/07/2017 (153 letture)
(Leggi Tutto... | 9181 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  USA Paul Craig Roberts: LA FALSA REALTA' COSTRUITA PER GLI 'AMERICANI' E' VERAMENTE ORWELLIANA

Considerate la costante mutazione della “minaccia musulmana”: da al-Qaeda ai talebani, da al-Nusra ad ISIS, da ISIL a Daesh, con una spruzzatina di Russia. All’improvviso, dopo 16 anni di guerre in Medio Oriente contro “terroristi” e “dittatori”, il problema è diventato la Russia, il paese più minacciato dal terrorismo musulmano e il più capace di cancellare dalla faccia della terra gli Stati Uniti ed il suo impero vassallo.

 
 
  Postato da cdcnet il 17/07/2017 (408 letture)
(Leggi Tutto... | 5885 bytes aggiuntivi | Paul Craig Roberts | Voto: 0)
 

 
  USA IL RUSSIAGATE SHOW VA VERSO LA FINE. GUAI PER TRUMP (E TUTTI NOI)

Ci sono riusciti. Donald Trump è fritto, cucinato a puntino. Non resta che mangiarselo. La salsa è in cottura. Il figlio ha pubblicato le lettere della sua “colpa”. Perché l’abbia fatto non so, ma conosco storie, di minor rilievo, in cui il colpevole rivela in anticipo la sua colpa essendo stato informato che “qualcun altro” lo farà assai presto. Resta in vigore il proverbio: “excusatio non petita, accusatio manifesta”. In ogni caso così andranno le cose.

 
 
  Postato da cdcnet il 13/07/2017 (294 letture)
(Leggi Tutto... | 6440 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  USA GLI ULTIMI SPASMI DEGLI STATI UNITI D'AMERICA

Gli ultimi spasmi dell’America

La Cina e la Russia non usano più il dollaro americano come moneta di scambio nel loro esteso commercio energetico. La Cina ora sta facendo leva sull’Arabia Saudita per abbandonare la banconota verde anche nel mercato del petrolio. Nessuna meraviglia quindi che le politiche statunitense stiano progressivamente diventando sferzanti.

Il potere globale statunitense dipende dalla sua supposta abilità economica e dalla sua forza militare. Con la sua economia in un declino a lungo termine accelerato dal dollaro traballante, i governanti USA si affidano sempre più al militarismo per mostrare il loro potere. Questa tendenza sta spingendo il mondo verso la guerra.

 
 
  Postato da cdcnet il 13/07/2017 (365 letture)
(Leggi Tutto... | 11297 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  USA Paul Craig Roberts: LA VALUTAZIONE DI PUTIN SU TRUMP AL G20 DETERMINERA' IL NOSTRO FUTURO



Amburgo, Germania 7 Luglio 2017: Il presidente dellla Russia Vladimir Putin e il Presidente degli USA Donald Trump si stringono le mani durante un incontro bilaterale ai margini del summit del G20. Mikhail Metzel/TASS (Foto di Mikhail MetzelTASS via Getty Images)

 
 
  Postato da cdcnet il 08/07/2017 (402 letture)
(Leggi Tutto... | 13594 bytes aggiuntivi | Paul Craig Roberts | Voto: 5)
 

 
  USA DONALD TRUMP DI FRONTE AL 'QUARTO POTERE'

Nell’arrogarsi la qualifica di "Quarto Potere", la stampa statunitense si è posta alla pari con i tre Poteri democratici, benché sia sprovvista di legittimità popolare. Conduce una campagna massiccia, sia in patria che all’estero, per denigrare il presidente Trump e provocare la sua destituzione; una campagna che ha avuto inizio la sera della sua elezione, ossia ben prima del suo arrivo alla Casa Bianca. Essa ottiene un grande successo presso l’elettorato democratico e gli Stati alleati, la cui popolazione è convinta che il Presidente degli Stati Uniti sia uno svitato. Ma gli elettori di Donald Trump tengono botta mentre lui riesce a lottare efficacemente contro la povertà.

 
 
  Postato da cdcnet il 06/07/2017 (206 letture)
(Leggi Tutto... | 13926 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  USA Paul Craig Roberts: WASHINGTON E' IN GUERRA DA 16 ANNI: PERCHE'?

Sono sedici anni che gli Stati Uniti sono in guerra in Medio Oriente e Nord Africa, spendendo trilioni, commettendo crimini di guerra e mandando milioni di rifugiati in Europa. Contemporaneamente Washington dice di non potersi permettere le obbligazioni di Social Security e Medicare o di non poter finanziare un servizio sanitario nazionale.

 
 
  Postato da cdcnet il 03/07/2017 (321 letture)
(Leggi Tutto... | 6732 bytes aggiuntivi | Paul Craig Roberts | Voto: 0)
 

 
  USA Economia: LA FINE DEL (PETRO)DOLLARO: CHE COSA LA FEDERAL RESERVE NON VUOLE CHE TU SAPPIA

DI SHAUN BRADLEY
theantimedia.org

La capacità degli Stati Uniti di mantenere la propria influenza sul resto del mondo sta diminuendo lentamente. Da quando il petrodollaro  venne istituito nel 1971, la moneta ha monopolizzato il commercio internazionale grazie a scambi con l’OPEC e continui interventi militari. C’è però una crescente opposizione allo standard americano, aumentata recentemente dal fatto che diversi Stati del Golfo hanno bloccato il Qatar, accusato di finanziare il terrorismo.

 
 
  Postato da cdcnet il 28/06/2017 (543 letture)
(Leggi Tutto... | 7729 bytes aggiuntivi | Economia | Voto: 0)
 

 
  USA PROVE DEL DECLINO IMPERIALE

DI CHARLES HUGH SMITH
The Washington Blog

Riuscire a trovare i segnali che rivelano la decadenza ed il declino di un Impero è una specie di gioco da salotto. L’arroganza di una leadership sempre più incestuosa e sfrenata, sgomenta per gli eccessi delle disuguaglianze nella distribuzione della ricchezza tra élite avide ed egocentriche e per la crescente dipendenza delle classi inferiori dal panem et circenses che eroga un governo preoccupato solo di evitare la bancarotta per la stagnazione del gettito fiscale e per l’enormità dei patrimoni che intanto si sono accumulati: questi sono i primi sintomi che si manifestano prima  della decadenza di un Impero.

 
 
  Postato da cdcnet il 27/06/2017 (320 letture)
(Leggi Tutto... | 13843 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  USA Economia: WE'RE IN A BOILING-POINT CRISIS OF EXPLOITIVE ELITES

The "fixes" to the stagnation of postwar Capitalism in the 1970s were financialization, globalism, and the sustained expansion of debt--all have run out of steam.

Many of us have written about cycles in the past decade: Kondratieff economic cycles, business/credit cycles, the Strauss–Howe generational theory (an existential national crisis arises every four generations, as described in their book The Fourth Turning), and long-wave cycles of growth and decline, as described in seminal books such as The Great Wave: Price Revolutions and the Rhythm of History and War and Peace and War: The Rise and Fall of Empires.

 
 
  Postato da cdcnet il 19/06/2017 (167 letture)
(Leggi Tutto... | 12420 bytes aggiuntivi | Economia | Voto: 0)
 

 
  USA Paul Craig Roberts: SENZA LA GLASS-STEAGALL, L'AMERICA FALLIRA'

Per 66 anni il Glass-Steagall Act aveva ridotto i rischi del sistema bancario. Otto anni dopo la sua abrogazione, il sistema è saltato, minacciando l’economia mondiale. I contribuenti americani sono stati costretti a sborsare 750 miliardi di dollari, somma ben più grande del bilancio del Pentagono, per salvare le banche. Questa somma enorme non è stata però sufficiente. La Fed è dovuta intervenire, espandendo il proprio bilancio di $4 trilioni per proteggere la solvibilità delle banche dichiarate “troppo grandi per fallire”.

 
 
  Postato da cdcnet il 15/06/2017 (377 letture)
(Leggi Tutto... | 7724 bytes aggiuntivi | Paul Craig Roberts | Voto: 0)
 

 
  USA LIARS LYING ABOUT NEARLY EVERYTHING

Terrorism supporters in Washington and Riyadh close ranks against Qatar

By Philip Giraldi
Information Clearing House

The United States has been using lies to go to war since 1846, when Americans who believed in manifest destiny sought to expand to the Pacific Ocean at the expense of Mexico, acquiring by force of arms California and what were to become the southwestern states. In 1898 the U.S. picked up the pieces of a dying Spanish Empire in a war that was driven by American imperialists and the yellow dog reporting of the Hearst Newspaper chain. And then came World War 1, World War 2, and Korea, all avoidable and all enabled by deliberate lying coming out of Washington.

 
 
  Postato da cdcnet il 15/06/2017 (122 letture)
(Leggi Tutto... | 14148 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  USA ISLAMIC TERRORISM: OUR ALLY FOR 38 YEARS

By Chris Kanthan
Information Clearing House

Dear Diary, I can’t show this letter to the innocent people of America and the world, so it’s just between you and me. Imagine the shock and the outrage if I say that we have to embrace Islamic terrorism! The average person doesn’t understand what’s at stake and how sometimes the elites need to rely on “controlled chaos” for the greater good.

 
 
  Postato da cdcnet il 15/06/2017 (147 letture)
(Leggi Tutto... | 19044 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  USA IL PELLEGRINAGGIO DI TRUMP

DI ISRAEL SHAMIR
unz.com

Forse Trump non ha ancora realizzato molti dei desideri dei suoi elettori, ma ha sicuramente reso i telegiornali molto più divertenti. Sempre sotto minaccia di impeachment, sopravvissuto alle campagne dei media, malvoluto dai corrotti senatori repubblicani, il presidente ha rotto tre tabù stabiliti dai suoi predecessori: ha tolto la grande paura del cambiamento climatico, ha annullato i trattati commerciali trans-pacifico e trans-atlantico e ha minato la NATO. Questi tre risultati farebbero guadagnare a qualsiasi leader un posto nei libri di storia.

 
 
  Postato da cdcnet il 08/06/2017 (368 letture)
(Leggi Tutto... | 17529 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  USA TRUMP AVANZA LE SUE PEDINE

JPEG - 29.7 Kb

Mentre la NATO era stata concepita per combattere con l’Unione Sovietica, Donald Trump l’ha riorientata. Sebbene conservi l’obiettivo di competere con la Russia, ora dedicherà metà delle sue risorse alla lotta contro il jihadismo.

Thierry Meyssan osserva le azioni del presidente Trump volte a convincere i suoi alleati e partner a lasciar perdere i jihadisti da loro sostenuti, armati e inquadrati. Contrariamente a quanto rappresentato dalla stampa internazionale e dai suoi avversari politici, la Casa Bianca continua senza sosta da quattro mesi una politica anti-imperialista che comincia a dare i suoi frutti: il processo di cessazione del sostegno saudita ai Fratelli musulmani, la fine del coordinamento dei jihadisti da parte della NATO e il processo di cessazione del finanziamento occidentale ai Fratelli musulmani.

 
 
  Postato da cdcnet il 06/06/2017 (234 letture)
(Leggi Tutto... | 9088 bytes aggiuntivi | Voto: 5)
 

 
  USA Michael Hudson: FROM DEBT PEONS TO WAGE SLAVES

Students usually don’t think of themselves as a class. They seem “pre-class,” because they have not yet entered the labor force. They can only hope to become part of the middle class after they graduate. And that means becoming a wage earner – what impolitely is called the working class.

 
 
  Postato da cdcnet il 04/06/2017 (116 letture)
(Leggi Tutto... | 12047 bytes aggiuntivi | Michael Hudson | Voto: 0)
 

 
  USA Associazioni: IL BILDERBERG E' FUORI DELLA REALTA', COME AL SOLITO

DI CHARLIE SKELTON
theguardian.com

Dite quel che vi pare del Bilderberg, ma hanno un senso dell’umorismo incredibile. Basta leggere come si descrivono: “un gruppo diversificato di leader ed esperti di politica”.

 
 
  Postato da cdcnet il 03/06/2017 (270 letture)
(Leggi Tutto... | 5030 bytes aggiuntivi | Associazioni | Voto: 0)
 

 
  USA Vaccini: USA'S NATIONAL EMBARRASSMENT: MANDATORY VACCINATIONS

By Catherine J. Frompovich
activistpost.com

Saturday, June 3, 2017, is the International Vaccine Injury Awareness Day.  Millions of children and adults have been permanently damaged by mandatory vaccines, so it’s not all “peaches and cream” when it comes to those mandated toxic inoculations.

 
 
  Postato da cdcnet il 03/06/2017 (144 letture)
(Leggi Tutto... | 16592 bytes aggiuntivi | Vaccini | Voto: 0)
 

  Moduli

· Home
· AvantGo
· Downloads
· Search
· Stories_Archive
· Surveys
· Top
· Web_Links
 

  Argomenti

· AFRICA

· Egitto

· Libia

· Somalia


· AMERICHE

· Argentina

· Brasile

· Colombia

· Cuba

· Messico

· USA

· Venezuela
 

· ASIA-PACIFICO

· Afghanistan

· Cina

· Corea del Nord

· Giappone

· India

· Oceania

· Pakistan


· EUROPA

· Belgio

· Francia

· Germania

· Gran Bretagna

· Grecia

· Islanda

· Italia

· Norvegia

· Portogallo

· Spagna

· Russia

· Ucraina

· Ungheria


· MEDIO ORIENTE

· Arabia Saudita

· Iran

· Iraq

· Libano

· Palestina

· Siria

· Turchia


· MONDO

· Animali e ambiente

· Economia

· Internet e controllo

· Propaganda

· Salute

· Storia

· 11 settembre 2001

 

  Categorie

· Approfondimenti

· Associazioni

· Cinema

· Coercizione mentale

· Economia

· Filosofia

· Galleria immagini

· Geopolitica

· Globalizzazione

· Imperialismo

· Interviste

· Libri

· Misteri

· Musica

· Opinioni

· Politica

· Psicologia

· Religione

· Repressione

· Servizi segreti

· Storia

· Terrore e carcere

· Terrore e Guerre

· Vaccini

AUTORI

· Tony Cartalucci

· Michel Chossudovsky

· William Engdahl

· Pepe Escobar

· Chris Hedges

· Michael Hudson

· Peter Koenig

· Stephen Lendman

· Thierry Meyssan

· James Petras

· John Pilger

· Paul Craig Roberts

·
 Brandon Turbeville

· John W. Whitehead

· Mike Whitney

 

 

  LO STATO DI POLIZIA E IL MERAVIGLIOSO GRANDE FRATELLO

 

  11 settembre 2001: Guida alla lettura

 

  IL PROFITTO UBER ALLES! IL PROFITTO INNANZITUTTO!

 

  Cerca nel sito

 

  Stat

 


 
  Disclaimer Il materiale presente in questo sito può essere copiato e ridistribuito, purchè vengano citate le fonti e gli autori. Non si assume alcuna responsabilità per gli articoli e il materiale pubblicato. I contenuti sono pubblicati senza periodicità. Cookies: il sito utilizza un numero ridotto di cookies tecnici. Nessuno è usato per tracciare l'utente.
Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software.