Home  ·  Downloads  ·  Iscrizione  ·  Top  ·  Archivio  ·  Argomenti  ·  Categorie  ·  RSS
comeDonChisciotte.net: Storia

Search on This Topic:   
[ Go to Home | Select a New Topic ]

Pino Aprile: truccati gli archivi, nascosto il genocidio del Sud

Fucilazione di un "brigante"

Come nasce la storiografia italiana? Nasce con un atto del 1830 da un piccolo, ristrettissimo gruppetto – parliamo di 2-3 famiglie: nessuno di loro aveva mai scritto o insegnato storia. Persone di buona cultura, normalmente di ambiente cattolico molto tradizionalista, alla De Maistre; individui nobili, possidenti terrieri, di strettissima osservanza sabauda.

25/11/2019 (255 letture)
(Leggi Tutto... | commenti? | Voto: 0)



L'UE riscrive la storia della Seconda Guerra Mondiale per demonizzare la Russia

Il mese scorso [settembre 2019], in occasione dell’80° anniversario dell’inizio della Seconda Guerra Mondiale, il Parlamento Europeo ha votato una risoluzione con titolo“Sull’importanza della memoria europea per il futuro dell’Europa”. Il documento adottato:

08/11/2019 (74 letture)
(Leggi Tutto... | commenti? | Voto: 0)



Come gli USA deportarono i loro radicali nella Russia sovietica

Diversi anni prima che i Bolscevichi espellessero l’intelligencija russa su navi dirette in Occidente, gli americani fecero lo stesso. Radunarono i loro radicali più indesiderati e li inviarono a Lenin come “regalo di Natale”.

07/10/2019 (133 letture)
(Leggi Tutto... | commenti? | Voto: 0)



A night at the Garden


18/08/2019 (315 letture)
(Leggi Tutto... | commenti? | Voto: 0)



L'imprevedibile attacco giapponese a Pearl Harbor

File:The USS Arizona (BB-39) burning after the Japanese attack on Pearl Harbor - NARA 195617 - Edit.jpg

18/06/2019 (308 letture)
(Leggi Tutto... | commenti? | Voto: 0)



Il 6 giugno, giorno del Vassallaggio


14/06/2019 (559 letture)
(Leggi Tutto... | commenti? | Voto: 0)



Sfatare il mito delle alleanze rosso-brune

Debunking Myths of ‘Red-Brown’ Alliances
Traduzione automatica

23/04/2019 (289 letture)
(Leggi Tutto... | commenti? | Voto: 0)



Oggi come 200 anni fa, C'est Toujours la Meme Chose



30/12/2018 (329 letture)
(Leggi Tutto... | Voto: 0)



La verita' su Cristoforo Colombo


07/10/2018 (507 letture)
(Leggi Tutto... | commenti? | Voto: 0)



URSS: CARTA DELLA MORTALITA' NELL'ANNO 1933

Dopo aver lavorato per diverse serate, sono stato finalmente in grado di completare la mappa del tasso di mortalità della popolazione dell’URSS nel cosiddetto anno della fame, il 1933. Per quanto ne so, questa carta è unica, non esistendo né in forma cartacea né in formato digitale.

È unica anche perché si basa su dati documentabili e verificabili degli uffici anagrafe, raccolti dalla Direzione centrale di statistica. In altri termini, questi sono gli unici dati affidabili su questo argomento. Tutto il resto sono fantasie dei sostenitori, in Russia e in Ucraina, della teoria del cosiddetto Golodomor, che eseguono precisi ordini politici per aumentare il numero di vittime reali di 3-4 volte, portando la cifra reale dei 2,5 milioni di morti ai numeri assurdi di 7-10 milioni.

La mappa non è completa, perché comprende solo le tre repubbliche con popolazioni slave, Russia Ucraina e Bielorussia. Inoltre, la Russia viene rappresentata senza una parte delle regioni della Siberia e dell’Estremo Oriente. Ma per capire la portata della fame, questo è sufficiente.

18/01/2018 (706 letture)
(Leggi Tutto... | commenti? | Voto: 0)



CHI HA SGANCIATO UNA BOMBA ATOMICA SUI POLACCHI ?

DI VLADISLAV GULEVICH
strategic-culture.org

Ogni anno, nel mese di luglio, la Polonia è scossa da dibattiti interni sulla responsabilità storica dell'Ucraina per il massacro di Volinia del 1943, e il 2016 non fa eccezione.

Il partito al potere, Diritto e Giustizia (PiS) di Jarosław Kaczyński, è salito al potere principalmente sulla base delle promesse di prendere in considerazione il tema del massacro della popolazione polacca di Volinia durante la Seconda Guerra Mondiale, da parte dei macellai dell’Esercito Insurrezionale Ucraino (UPA) a Kiev. «I crimini commessi contro i nostri connazionali da parte dell’UPA dovrebbero essere definiti genocidio. Non permetterò scuse per quello che è successo durante il periodo più terribile della nostra storia», ha esortato Jarosław Kaczyński durante il fervore della campagna elettorale.

V I D E O

14/07/2016 (1280 letture)
(Leggi Tutto... | commenti? | Voto: 0)



BOMBARDARE HIROSHIMA HA CAMBIATO IL MONDO, MA NON HA POSTO FINE ALLA SECONDA GUERRA MONDIALE

ObamaDI OLIVER STONE E PETER KUZNICK
latimes.com

La visita ad Hiroshima del Presidente Obama lo scorso venerdì ha fatto riaffiorare il dibattito circa il bombardamento atomico degli USA contro il Giappone – ampiamente insabbiato da quando nel 1995 lo Smithsonian aveva cancellato la sua mostra Enola Gay. Obama, conscio che i suoi critici non aspettano altro che attaccarlo in caso sollevi il minimo dubbio sulla rettitudine della decisione del Presidente Truman di sganciare le bombe, ha preferito starsene zitto sulla questione. Un ravvedimento nazionale è fuori tempo massimo.

Alla maggior parte degli Statunitensi è stato inculcato che l’uso dell’atomica contro Hiroshima e Nagasaki nell’agosto del 1945 fosse giustificato dal fatto che aveva posto fine alla guerra nel Pacifico, evitando una costosa invasione statunitense del Giappone. Questa visione fuorviante è esposta nei libri di testo scolastici ancora oggi e, più pericolosamente, dà l’idea di come la pensino gli ufficiali governativi e militari, i quali operano in un mondo nel quale esistono ancora più di 15.000 armi nucleari.

31/05/2016 (1092 letture)
(Leggi Tutto... | commenti? | Voto: 0)



IL COMPLOTTO DI HITLER PER ASSASSINARE STALIN

Il complotto di Hitler per assassinare Stalinsakeritalia.it

Anche se è noto che durante la Seconda Guerra Mondiale l’intelligence tedesca aveva preso di mira il leader sovietico Josef Stalin, quanto sono andati vicini al successo? Ciò che segue narra la storia dell’Operazione Zeppelin delle SS e delle brillanti contro-mosse, conosciute come Operazione Nebbia, attuate dall’ufficiale del controspionaggio militare sovietico (SMERSH) Grigorii Grigorenko, che avrebbe poi comandato il Secondo Direttorato Principale del KGB durante la Guerra Fredda.

Molto è stato scritto e detto sul tentativo di liquidare Stalin durante la Seconda Guerra Mondiale, nulla di specifico però, perché ci si è fermati al livello di speculazione o di fiction.

11/05/2016 (1335 letture)
(Leggi Tutto... | commenti? | Voto: 0)



UNA STORIA DI DUE PAPI E LE PROFEZIE DI SAN MALACHIA

DI ADRIAN SALBUCHI
rt.com

Questa settimana la Chiesa cattolica celebra il suo secondo natale con due papi. Avrà un significato più profondo di quello che sembra? Sarà forse l’indizio di una rivelazione “in pieno giorno” che il Vaticano sta svelando a “chi ha occhi per vedere e orecchie per sentire”?

La Chiesa Cattolica è l’istituzione cristiana più importante del mondo. Ha attraversato profondi cambiamenti per allinearsi ai “segni” dei tempi che corrono.

La chiave per comprendere il successo dei suoi più di due millenni di esistenza la si trova nel suo stesso nome: la Chiesa è “Apostolica” (si basa sulla vita e le opere dei discepoli di Gesù Cristo); è “Cattolica” (dal greco καθολικός che significa universale; oggi diremmo "globale"); e infine, è “Romana” (geografica, culturale e geopolitica).

25/12/2014 (2176 letture)
(Leggi Tutto... | commenti? | Voto: 0)



IL DIARIO DI LENA MUKHINA

IL DIARIO DI LENA MUKHINA: UN IMPORTANTE DOCUMENTO SULL’ASSEDIO DI LENINGRADO DA PARTE DELLA WEHRMACHT TEDESCA (1941-1944) –

DI CLARA WEISS
globalresearch.ca

Un anno fa la società “Graf” di Monaco di Baviera ha pubblicato il diario di Lena Mukhina in lingua tedesca. La Mukhina (una studentessa) aveva assisto al primo anno dell’assedio della Wehrmacht tedesca a Leningrado. Il suo diario è stato scoperto negli archivi storici russi solo pochi anni fa, ed è stato pubblicato in lingua russa nel 2011.

Il diario è un importante documento storico su uno dei più grandi crimini di guerra dell’imperialismo tedesco (seppur spesso dimenticato). Tra fine Estate del 1941 ed inizio del 1944, durante l’assedio di Leningrado, circa 1.100.000 persone persero la vita. E' stato uno dei più lunghi assedi mai fatto ad una città, nella storia del mondo.

19/08/2014 (1315 letture)
(Leggi Tutto... | commenti? | Voto: 0)



DA DOVE ARRIVANO I BIANCHI?

DI GARY LEUPP
Counterpunch.org

Il mese scorso il Guardian ha scritto che una squadra di scienziati dediti allo studio dell’Homo Sapiens in Europa ha estratto il DNA dal dente di un maschio cacciatore e raccoglitore che sarebbe vissuto circa 7000 anni fa nella regione delle Asturie, nel nord della Spagna. Dall’analisi di questo DNA hanno tratto alcune conclusioni sorprendenti. L’uomo aveva la pelle scura e gli occhi azzurri. Il DNA più simile a quello raccolto coincide con le attuali etnie svedesi e finlandesi, i più bianchi di tutte le popolazioni.

Già in precedenza gli studiosi avevano compreso che gli occhi azzurri erano il risultato di una mutazione genetica avvenuta tra 10000 e 6000 anni fa. (Prima di allora tutti gli uomini avevano gli occhi castani). Ma fino a pochi anni fa la maggior parte di essi era convinta che la pelle bianca fosse comparsa molto prima di allora.

23/03/2014 (1396 letture)
(Leggi Tutto... | commenti? | Voto: 0)



LA MENZOGNA DELLA GUERRA BUONA

DI MICKEY Z
countercurrents.org

"La guerra è confezionata dai leaders politici, i quali devono fare uno sforzo immane, attraverso la propaganda, l'adescamento o la coercizione, per convincere e mobilitare alla guerra una popolazione solitamente contraria ad essa".
Howard Zinn

Il 6 giugno 2013 è stato il sessantanovesimo anniversario della leggendaria invasione degli Alleati, conosciuta come D-Day.

Perso in mezzo alla solita orgia annuale autocelebrativa, passa però in secondo piano il piccolo particolare che, al momento dell'invasione del D-Day, i Sovietici tenevano occupato l'80% dell'esercito tedesco sul fronte orientale.

Oops...
18/06/2013 (1513 letture)
(Leggi Tutto... | commenti? | Voto: 0)



RICORDANDO IL BOMBARDAMENTO DI DRESDA (E A COSA POTREMMO ANDARE INCONTRO)

DI MICKEY Z.
worldnewstrust.com

Venite, voi, o signori della guerra/
voi che costruite tutte le armi/
voi che costruite gli aerei della morte.

Bob Dylan

Mentre ricordiamo il 68° anniversario del bombardamento di Dresda, ho pensato di offrire una riflessione, per niente dolce e tenera, su ciò a cui potremmo andare incontro.

Il barbarico assalto alla città di Dresda fu il risultato della decisione, presa quattro anni prima dal Maresciallo Arthur Harris, capo del Comando Aereo Inglese, di abbandonare la strategia degli attacchi “chirurgici” (intelligenti).
Soprannominato “il bombardiere” , Harris apprese le arti dei crimini di guerra dal suo malizioso mentore, Winston Churchill.
09/02/2013 (1803 letture)
(Leggi Tutto... | commenti? | Voto: 0)



COME L'ECONOMIA DI GUERRA USA PROVOCO' L'ATTACCO GIAPPONESE

DI ROBERT HIGGS
Information Clearing House

Molte persone vengono ingannate dalle formalità. Per esempio, suppongono che gli Stati Uniti entrarono in guerra contro Germania e Giappone solo dopo che queste nazioni dichiararono loro guerra nel dicembre del 1941. In realtà, gli Stati Uniti erano in guerra molto prima di questa dichiarazione, una guerra con diverse forme.
Ad esempio, la marina militare americana aveva l' ordine di “sparare a vista” ai convogli [tedeschi] – a volte anche contro navi britanniche – nell' Atlantico del Nord, nel tratto dove passavano le spedizioni dagli Stati Uniti alla Gran Bretagna, anche se gli U-boat tedeschi avevano l' ordine di astenersi (e si astennero) dal cominciare attacchi contro le spedizioni statunitensi. USA e Gran Bretagna avevano accordi di intelligence, sviluppavano assieme armamenti, facevano test militari combinati e altre forme di cooperazione militare.
27/12/2012 (1529 letture)
(Leggi Tutto... | commenti? | Voto: 0)



13-14 FEBBRAIO 1945: PERCHE' DRESDA E' STATA DISTRUTTA

DI JACQUES R. PAUWELS
Global Research

Il mito della guerra buona: l’America nella Seconda Guerra Mondiale.

Nella notte tra il 13 e il 14 Febbraio, Dresda, bella e antica capitale della Sassonia, è stata attaccata ben tre volte, due dalla RAF e una dall’USAF (United States Army Air Force), all’interno di un’operazione che ha coinvolto più di mille caccia bombardieri. Le conseguenze sono state catastrofiche, la città è stata interamente rasa al suolo e il numero dei morti è compreso tra i 25 e i 40 mila.[1] Dresda non era una città strategica dal punto di vista militare o industriale e di certo non rappresentava un target proporzionato all’insolita strategia di attacco delle forze anglo-americane. La città non è stata bombardata per vendicare dei raid tedeschi precedenti su città come Rotterdam o Coventry. A far scontare la distruzione di quelle città, duramente colpite dalla Luftwaffe nel 1940, ci hanno pensato Berlino, Amburgo e Colonia e molte altre città grandi e piccole che hanno pagato duramente nel 1942, 1943 e 1944. Per di più, dall’inizio del 1945, i comandi alleati sapevano perfettamente che anche il più feroce raid aereo non avrebbe “Terrorizzato [così tanto i tedeschi] da farli arrendere”[2] così non sembra molto realistico attribuire a questo motivo la pianificazione del bombardamento. Sembra piuttosto un massacro senza senso e si profila come una premessa del terribile annientamento di Hiroshima e Nagasaki, a causa delle quali, si pensava che il Giappone avrebbe capitolato.

16/02/2010 (4917 letture)
(Leggi Tutto... | commenti? | Voto: 0)



Moduli
· Home
· AvantGo
· Downloads
· Search
· Stories_Archive
· Submit_News
· Surveys
· Top
· Topics
· Your_Account

Random Headlines

India
[ India ]

·Il sistema di difesa dello spazio aereo indiano presenta lacune sconcertanti


·Centomila agricoltori assediano il Parlamento indiano


·INDIA: LA REPUBBLICA DELLO STUPRO


·L'INDIA DI NARENDA MODI HA CAMBIATO CAMPO?


·FUTURE SHOCK: IMMAGINANDO L'INDIA


·IN CHE MODO L'INDIA E' DIVENTATA LA CAVIA DI BILL GATES


·INDIA - CRIME OF THE CENTURY - FINANCIAL GENOCIDE


·L'INDIA E LA SCOPERTA DEL SEGRETO DI PULCINELLA


·LE FOLLI TEORIE ECONOMICHE DEL NAZIONALISTA INDIANO NARENDRA MODI


·INDIA'S SHAME


· LA BOLLA DEL DEBITO INDIANO ? "NON NE PARLA NESSUNO"


·POVERACCI CONTRO MILIARDARI


·LA PIU' GRANDE ONDATA DI SUICIDI MAI AVVENUTA NELLA STORIA


·IL SIGNIFICATO DI MUMBAI


·IL MASSACRO DI MUMBAI E' OPERA DI ESTREMISTI HINDU?



Categorie
· Tutte le Categorie

· Andre Vltchek

· Approfondimenti

· Associazioni

· Brandon Turbeville

· Chris Hedges

· Cinema

· Coercizione mentale

· Dmitry Orlov

· Economia

· Eric Zuesse

· Filosofia

· Finian Cunningham

· Galleria immagini

· Geopolitica

· Globalizzazione

· Imperialismo

· Interviste

· James Petras

· John Pilger

· John W. Whitehead

· Kurt Nimmo

· Libri

· Michael Hudson

· Michel Chossudovsky

· Mike Whitney

· Misteri

· Musica

· Opinioni

· Paul Craig Roberts

· Pepe Escobar

· Peter Koenig

· Politica

· Psicologia

· Religione

· Repressione

· Scie Chimiche

· Servizi segreti

· Stephen Lendman

· Storia

· Terrore e carcere

· Terrore e Guerre

· Thierry Meyssan

· Tony Cartalucci

· Vaccini

· William Engdahl


Login
Nickname

Password

Non hai ancora un tuo account? Crealo Qui!. Come utente registrato potrai sfruttare appieno e personalizzare i servizi offerti.

Argomenti

· AFRICA

· Egitto

· Libia

· Somalia


· AMERICHE

· Argentina

· Brasile

· Colombia

· Cuba

· Messico

· USA

· Venezuela
 

· ASIA-PACIFICO

· Afghanistan

· Cina

· Corea del Nord

· Giappone

· India

· Oceania

· Pakistan


· EUROPA

· Belgio

· Francia

· Germania

· Gran Bretagna

· Grecia

· Islanda

· Italia

· Norvegia

· Portogallo

· Spagna

· Russia

· Ucraina

· Ungheria


· MEDIO ORIENTE

· Arabia Saudita

· Iran

· Iraq

· Libano

· Palestina

· Siria

· Turchia


· MONDO

· Animali e ambiente

· Economia

· Internet e controllo

· Propaganda

· Salute

· Storia

· 11 settembre 2001



 
Disclaimer Il materiale presente in questo sito può essere copiato e ridistribuito, purchè vengano citate le fonti e gli autori. Non si assume alcuna responsabilità per gli articoli e il materiale pubblicato. I contenuti sono pubblicati senza periodicità. Cookies: il sito utilizza un numero ridotto di cookies tecnici. Nessuno è usato per tracciare l'utente.
Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software.

PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.