Welcome to comeDonChisciotte.net
 
 

  Moduli

· Home
· AvantGo
· Downloads
· Search
· Stories_Archive
· Top
· Web_Links
 

  Categorie

· Tutte le Categorie

· Approfondimenti

· Associazioni

· Chris Hedge

· Cinema

· Coercizione mentale

· Economia

· Filosofia

· Galleria immagini

· Geopolitica

· Globalizzazione

· Imperialismo

· Interviste

· James Petras

· Libri

· Michel Chossudovsky

· Mike Whitney

· Misteri

· Musica

· Opinioni

· Paul Craig Roberts

· Pepe Escobar

· Politica

· Psicologia

· Religione

· Repressione

· Servizi segreti

· Stephen Lendman

· Storia

· Terrore e carcere

· Terrore e Guerre

· William Engdahl

 

  Argomenti

· AFRICA

· Egitto

· Libia

· Somalia


· AMERICHE

· Argentina

· Brasile

· Colombia

· Cuba

· Messico

· USA

· Venezuela
 

· ASIA-PACIFICO

· Afghanistan

· Cina

· Corea del Nord

· Giappone

· India

· Oceania

· Pakistan


· EUROPA

· Belgio

· Francia

· Germania

· Gran Bretagna

· Grecia

· Islanda

· Italia

· Norvegia

· Portogallo

· Spagna

· Russia

· Ucraina

· Ungheria


· MEDIO ORIENTE

· Arabia Saudita

· Iran

· Iraq

· Libano

· Palestina

· Siria

· Turchia


· MONDO

· Animali e ambiente

· Economia

· Internet e controllo

· Propaganda

· Salute

· Storia

· 11 settembre 2001

 

  11 settembre 2001: Guida alla lettura

 

  IL PROFITTO UBER ALLES! IL PROFITTO INNANZITUTTO!

 

  LO STATO DI POLIZIA E IL MERAVIGLIOSO GRANDE FRATELLO

 

 
 
comeDonChisciotte.net: Portogallo

Search on This Topic:   
[ Go to Home | Select a New Topic ]
 
 


 
  Portogallo CON IL PORTOGALLO LA GERMANIA PERDE UN ALLEATO CHIAVE

IL REGIME D’AUSTERITA’ STA ANDANDO IN FRANTUMI

bandieraDI AMBROSE EVANS-PRITCHARD
telegraph.co.uk

Il leader del ‘Blocco di Sinistra’: “Non siamo una dittatura, siamo una democrazia. Chi non ha i voti non può governare”.

Un evento storico. I comunisti portoghesi e i radicali del ‘Blocco di Sinistra’ sono pronti ad andare al potere come parte di una coalizione anti-austerità guidata dai socialisti, nonostante fossero stati marchiati come ‘troppo pericolosi’ dal Presidente del paese appena 11 giorni fa.

Anche se non sarà una replica degli eventi dello scorso Gennaio in Grecia, legati all’avvento di ‘Syriza’, l'ascesa al potere della sinistra segna una rottura molto netta con il precedente ‘regime di austerità’ e con le politiche dell’ormai defunta troika Ue-Fmi.

“I rischi politici sono in aumento”, ha sostenuto Alberto Gallo della RBS. Nonostante il Portogallo sia stato fino ad oggi un modello di buon comportamento [secondo i criteri dell’Eurozona], ovvero immune da politiche radicali, ha comunque livelli d’indebitamento molto elevati. Il paese sta pattinando su uno spessore di ghiaccio molto sottile.
 
 
  Postato da cdcnet il 11/11/2015 (530 letture)
(Leggi Tutto... | 9875 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Portogallo PORTUGAL, THE EUROZONE'S NEXT GREECE

34234234222F. William Engdahl
journal-neo.org

The illusion that all is well in the Euroland following the brutal Greek austerity agreement this summer is soon to be rudely disrupted by a new Eurozone crisis, this in what was hailed as the IMF and ECB “success story”–Portugal. Very soon, perhaps in a matter of weeks, it will become clear again, as in Greece, or in Germany in 1931, that austerity, spending cuts and tax increases are not a way out of a national economic crisis.

The October 4 national parliament elections have blown the pretty facade off of a game of statistical manipulation, financial tricks and outright fraud that allowed a conservative free market government to claim success in ending Portugal’s severe economic crisis.
 
 
  Postato da cdcnet il 08/11/2015 (432 letture)
(Leggi Tutto... | 11236 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Portogallo L'EUROZONA PASSA IL RUBICONE. SINISTRA ANTI-EURO ESCLUSA DAL POTERE

portogalloDI AMBROSE EVANS PRITCHARD
telegraph.co.uk

Su The Telegraph, il mai tenero Ambrose Evans-Pritchard ha scritto un violento articolo che in meno di un giorno ha già oltre mille commenti in calce. In effetti ciò che è successo in Portogallo, almeno in Europa ed in questo millennio, non ha precedenti: il Presidente della repubblica portoghese ha rifiutato esplicitamente di incaricare il leader del partito socialista, che aveva vinto le elezioni ed è in grado di formare un governo con la maggioranza parlamentare, ed in sua vece ha incaricato il leader dello sconfitto partito di destra uscente (Fonte).

Si profila una minacciosa crisi costituzionale, dopo che alla Sinistra anti-austerità è stata negata la prerogativa parlamentare di formare un governo di maggioranza. Bruxelles ha veramente creato un mostro.

Il Portogallo è entrato in acque politiche molto pericolose. Per la prima volta dalla creazione dell'Unione Monetaria Europea uno Stato membro ha esplicitamente vietato ai partiti euroscettici di formare un governo, accampando motivi d’interesse nazionale.

Anibal Cavaco Silva, Presidente costituzionale del Portogallo, si è rifiutato di nominare un ‘governo di coalizione’ di sinistra, anche se questa aveva la maggioranza assoluta nel parlamento portoghese, dopo aver vinto le elezioni con una campagna elettorale basata sulla distruzione del regime di austerità lasciato in eredità dalla ‘troika’ Ue-Fmi.
 
 
  Postato da cdcnet il 25/10/2015 (733 letture)
(Leggi Tutto... | 12439 bytes aggiuntivi | Voto: 5)
 

 
  Portogallo RIBELLIONE DEL PORTOGALLO AL COMPIACIMENTO POLITICO DELL'EUROZONA

portugal-general-DI AMBROSE EVANS PRITCHARD
telegraph.co.uk

Bruxelles deve affrontare una seconda rivolta anti-austerità. La sinistra portoghese strappa il copione e chiede il diritto di governare. La rivolta anti-austerità portoghese è un assaggio di quello che potrà accadere in tutta una serie di paesi-membri dell'Unione Monetaria, quando l'espansione economica globale alzerà bandiera bianca. Non c’è stato, in effetti, alcun riequilibrio durevole dell'economia.

La mina a scoppio ritardato costituita dalle politiche debito-deflazione dell’Eurozona ha fatto esplodere un secondo paese [http://www.telegraph.co.uk/finance/economics/11616002/Europe-faces-second-revolt-as-Portugals-ascendant-Socialists-spurn-austerity.htm]. Il Portogallo ha aderito alla rivolta contro l'austerità.

La traballante impalcatura della disciplina di bilancio e della sorveglianza economica imposta all’Europa Meridionale dalla Germania sta cadendo a pezzi sul suo fronte più vulnerabile.
 
 
  Postato da cdcnet il 22/10/2015 (546 letture)
(Leggi Tutto... | 11742 bytes aggiuntivi | Voto: 4)
 

 
  Portogallo SOCIALISTI PORTOGHESI CONTRO L'AUSTERITA'

L’EUROPA DOVRA' AFFRONTARE UNA SECONDA RIVOLTA. I SOCIALISTI PORTOGHESI IN FORTE ASCESA RESPINGONO L’AUSTERITA’

A protester holds a flare during a demonstration in Lisbon on November 14, 2012 during a general strikeDI AMBROSE EVANS-PRITCHARD
telegraph.co.uk

La Germania è preoccupata perché qualsiasi concessione alla Grecia farà inevitabilmente scattare una sorta di contagio politico, in grado di provocare in tutta l’Europa meridionale il collasso della disciplina fiscale.

L’Europa corre il rischio di una seconda rivolta delle forze di sinistra del Sud. Il Partito Socialista del Portogallo ha promesso di sfidare le richieste di austerità dei creditori, e di bloccare eventuali ulteriori licenziamenti dei dipendenti pubblici.

"Noi attueremo una politica all’opposto", ha dichiarato Antonio Costa, leader dei socialisti portoghesi.
 
 
  Postato da cdcnet il 21/05/2015 (632 letture)
(Leggi Tutto... | 11978 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Portogallo CARO PORTOGALLO, ECCO I TUOI NUOVI PADRONI

portugal FONTE: ZEROHEDGE

Con Wall Street che vede che i prezzi delle case negli USA arrivare alle stelle (ma che compra in Spagna tanto da essere il "Signore dei bassifondi spagnoli"), e che lascia il mercato  con soddisfazione in mano a quei pazzi di Cinesi che vogliono "'portare-i-loro-soldi-fuori-dalla-Cina", sembrerebbe che i cinesi (che hanno colonizzato l'America)  abbiano ormai trovato un nuovo posto più attraente per parcheggiare il loro eccesso di liquidità. 

Secondo Bloomberg  il mese scorso a Lisbona, in Portogallo, circa il 90%, di chi si è presentato ad una asta immobiliare di beni governativi, erano cinesi.

E' finita che si sono comprati più di due terzi delle 45 proprietà in vendita. Infatti c'è stato un money-launderer  investitore che ha commentato "Lisbona costa poco, se confrontata con le altre città."
 
 
  Postato da cdcnet il 16/11/2014 (721 letture)
(Leggi Tutto... | 5470 bytes aggiuntivi | Voto: 4)
 

 
  Portogallo Storia: IL PIRANHA DEL PORTOGALLO: IL PIU' GRANDE FALSARIO DI TUTTI I TEMPI

 (OVVERO: LA REALE DIFFERENZA FRA KEYNESISMO E CONTRAFFAZIONE)

DI BRYAN TAYLOR
Global Financial Data

E’ stato emesso il nuovo biglietto da 100 Dollari, e potreste già averlo visto, in questo periodo di festa. Il nostro caro, vecchio, “Zio Ben” è una meraviglia tecnologica, dotato com’è di una dozzina di diversi dispositivi anti-contraffazione.

Dal momento che ci sono più biglietti da 100 Dollari fuori che dentro gli Stati Uniti, il Governo ha dovuto assicurarsi che i contraffattori non fossero in grado di replicare la cosa più preziosa che questo paese esporta. Tutto ciò solleva la seguente questione: chi è il più grande falsario di tutti i tempi ?

LA CONTRAFFAZIONE DEL GOVERNO

Nonostante che i governi, per distruggere le proprie valute, abbiano fatto più di tutti i falsari della storia dell'umanità messi insieme, il Governo non è la risposta corretta. I governi hanno svilito le proprie valute per millenni.
 
 
  Postato da cdcnet il 12/01/2014 (1582 letture)
(Leggi Tutto... | 23785 bytes aggiuntivi | Storia | Voto: 0)
 

 
  Portogallo IN PORTOGALLO SI PENSA AD UN DEFAULT ALL'ARGENTINA

DI AMBROSE EVANS-PRITCHARD
telegraph.co.uk

L’ex leader del Portogallo ha invitato il paese a copiare l'Argentina e dichiarare bancarotta per il suo debito per evitare un collasso economico, una mossa che porterebbe quasi certamente ad una espulsione dall'euro.

Mario Soares, che ha guidato il paese verso la democrazia dopo la dittatura di Salazar, ha detto che tutte le forze politiche dovrebbero unirsi per "far cadere il governo" e respingere le politiche di austerità della troika dell’ Ue-Fmi.

"Il Portogallo non sarà mai in grado di pagare i propri debiti, per quanto possa continuare ad impoverirsi. Se non è possibile pagare, l'unica soluzione è non pagare. Quando l'Argentina era in crisi non pagò. E che cosa è successo? Non è successo niente", ha dichiarato ad Antena 1.
 
 
  Postato da cdcnet il 16/04/2013 (1186 letture)
(Leggi Tutto... | 4642 bytes aggiuntivi | Voto: 5)
 


 
  Disclaimer Il materiale presente in questo sito può essere copiato e ridistribuito, purchè vengano citate le fonti e gli autori. Non si assume alcuna responsabilità per gli articoli e il materiale pubblicato. I contenuti sono pubblicati senza periodicità. Cookies: il sito utilizza un numero ridotto di cookies tecnici. Nessuno è usato per tracciare l'utente.
Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software.