Welcome to comeDonChisciotte.net
 
 

 
 
comeDonChisciotte.net: Germania

Search on This Topic:   
[ Go to Home | Select a New Topic ]
 
 


 
  Germania Globalizzazione: TROPPO TARDI PER LA GERMANIA?

tubingen-844247_960_720

Tübingen (Tubinga) è una delle città più affascinanti della Germania. Poeti romantici come Friedrich Hölderlin e Eduard Mörike e filosofi come Hegel e Schelling vivevano lì. Il centro storico non è stato danneggiato durante la seconda guerra mondiale. Oggi è una città di 90.000 abitanti, di cui più di 20.000 studenti. Essi godono di una qualità di vita molto più elevata rispetto alla maggior parte dei tedeschi. Andate là se volete avere un'idea di come fosse la Germania - e capire come l'immigrazione di massa la stia distruggendo.

 
 
  Postato da cdcnet il 01/08/2017 (383 letture)
(Leggi Tutto... | 9162 bytes aggiuntivi | Globalizzazione | Voto: 0)
 

 
  Germania Globalizzazione: LA GERMANIA PRESENTA 'INIZIATIVA DI INTEGRAZIONE CULTURALE' PER IMMIGRATI

FONTE: ZEROHEDGE.COM

Una task force creata dal governo per promuovere l’integrazione dei migranti nella società tedesca ha pubblicato un elenco delle caratteristiche fondamentali della cultura germanica.

L’elenco omette volontariamente termini politicamente non corretti come “patriottismo” e “cultura originaria” (Leitkultur) e riduce tradizioni e valori tedeschi al minimo. Si stabilisce implicitamente il multiculturalismo come espressione più completa della cultura nazionale.

 
 
  Postato da cdcnet il 20/05/2017 (225 letture)
(Leggi Tutto... | 9291 bytes aggiuntivi | Globalizzazione | Voto: 0)
 

 
  Germania IL POTERE DELL'ORO

Perché la Deutsche Bundesbank ha dovuto promettere di lasciare a New York 1.200 Tonnellate d’Oro.

DI NORBERT HARING
NorbertHaering.de

Il 9 febbraio scorso la Deutsche Bundesbank ha annunciato con tanto di fanfara  di aver rimpatriato da New York, prima del previsto,  300 tonnellate di oro. Questo annuncio è servito a far passare in secondo piano un fatto piuttosto inquietante, altre 1.236 tonnellate d’oro , parte della riserva valutaria della Germania continueranno ad essere conservate al di fuori dal controllo tedesco – a New York – a tempo indeterminato.

 
 
  Postato da cdcnet il 28/02/2017 (410 letture)
(Leggi Tutto... | 15262 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Germania AN UPDATE FROM GERMANY

By Linh Dinh
lewrockwell.com

Germany is smaller than California. Within the last two years, it has allowed in roughly two million Muslim refugees and immigrants, all by fiat. Having no voice in this radical demographic change, many Germans are fuming.

Last year, I wrote from Leipzig that Germany has lost its autonomy and sanity. Teaching at the university, I registered that all my students were openly sympathetic towards Muslim refugees, so I suggested they look harder at their government’s complicity in the US’s endless war against Muslims.
 
 
  Postato da cdcnet il 14/10/2016 (280 letture)
(Leggi Tutto... | 13004 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Germania GERMANS WILL SOON BECOME A MINORITY IN GERMANY

NEARLY 40% OF UNDER 5'S ARE FOREIGNERS

Chris Menahan
InformationLiberation

Germans are on track to becoming a minority in their own country.

From Breitbart:

Following the release of figures which reveal almost four in ten children under five have foreign roots, Michael Paulwitz says the demographic change will be the death of Germany's welfare state.

The journalist and historian predicts that "hard struggles" over resources will take place when ethnic Germans are a minority, and that native Germans "will inevitably lose out".
 
 
  Postato da cdcnet il 22/09/2016 (445 letture)
(Leggi Tutto... | 5538 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Germania GOVERNO TEDESCO: PREPARATIVI ALLA GUERRA!

Stop the German Government's Preparations for War!FONTE: SOCIALEQUITYPARTYOFGERMANY
Strategic-culture.org

Molti hanno risposto con un misto di sorpresa, shock ed orrore al "Concetto di Protezione Civile" (KZV) presentato ufficialmente dal Ministro degli Interni tedesco, Thomas de Maizière, mercoledì scorso. In più di 69 pagine vengono dettagliate una serie di misure per preparare la popolazione alla guerra.

"Bisogna prendersi un momento per  riprendere fiato dopo aver letto queste 69 pagine," ha scritto il Frankfurter Allgemeine Zeitung, lunedi scorso in un primo articolo sul documento, sottolineando che si tratta di problemi di cui si vorrebbe non parlare.

"Come ci si può proteggere da attacchi con armi biologiche o chimiche? Come sarà portata in salvo la popolazione se si dovesse sprigionare una nube radioattiva? Dove si andrà a nascondere il governo federale se dovesse essere minacciato da un attacco ? Dove verranno conservati i tesori culturali in caso di guerra? In che modo si potranno far arrivare al lavoro quegli uomini e donne che operano  in 'settori vitali per la vita e per la difesa?' "

 
 
  Postato da cdcnet il 01/09/2016 (975 letture)
(Leggi Tutto... | 11664 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Germania Storia: ERNST NOLTE - L'ULTIMO TEDESCO

Ernst NolteDI GILAD ATZMON
gilad.co.uk

Nel suo libro Heidegger e gli ebrei, il filosofo francese François Léotard sostiene che la storia può promettere di raccontare il passato, ma quello che invece fa veramente è nascondere la nostra vergogna collettiva. La storia americana nasconde la schiavitù e la militanza americana nei genocidi, gli inglesi tentano di coprire i loro crimini imperiali e la storia ebraica copre il fatto che gli ebrei sono sempre stati singolarmente e straordinariamente abili nel tirarsi addoso disastri. Il vero storico, secondo Léotard, è colui che svela la vergogna e la porta alla luce.

Il vero storico è un filosofo - è un essenzialista che riconosce e introduce i vari capitoli di un'epoca che all'inizio si presenta come "irrazionale".  Come uno psicoanalista, il vero storico rimuove - uno strato dopo l'altro - la vergogna repressa per cercarne la ragione, la coerenza e la verità.

 
 
  Postato da cdcnet il 25/08/2016 (650 letture)
(Leggi Tutto... | 7436 bytes aggiuntivi | Storia | Voto: 0)
 

 
  Germania IL GOVERNO TEDESCO E LE PROVVISTE DI ACQUA E CIBO...

FONTE: ZEROHEDGE.COM

Il Governo tedesco esorta la popolazione a fare provviste di cibo e acqua " in caso di attacchi o di catastrofi"

Per la prima volta dalla fine della guerra fredda, il governo tedesco progetta di chiedere ai suoi cittadini di approvvigionarsi di cibo e di acqua in caso di attacchi o catastrofi. E' quanto riporta il Frankfurter Allgemeine Sonntagszeitung di questa passata domenica.

Dopo l'annuncio di Angela Merkel che il terrorismo islamico non è un effetto del massiccio afflusso di immigrati musulmani in Germania dovuto al sua la politica di immigrazione, non abbiamo potuto fare a meno di restare quantomeno sorpresi dal leggere sul TagesSchau che il governo federale, secondo quanto scritto sul giornale, vuole di nuovo incoraggiare la popolazione a stoccare cibo e acqua, per essere preparati in caso di disastri o di attacchi armati.

 
 
  Postato da cdcnet il 22/08/2016 (594 letture)
(Leggi Tutto... | 5533 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Germania Brandon Turbeville: QUESTIONS SURROUNDING THE MUNICH SHOOTING

munich shootingBrandon Turbeville
activistpost.com

Days after the German mainstream press attempted to portray the Munich shooter both as an ISIS fighter and a right wing extremist, more information has come to light surrounding the history of the shooter and his motives. But, the more information reported by the mainstream press regarding the incident, the more questions that arise in connection to the incident itself.

To be clear, there is not enough evidence to clearly label this attack as a false flag or as a lone nut incident. Still, there are a number of questions that need to be answered and there are a number of aspects to this case that need to be addressed as potentially more than merely striking coincidences. We must avoid the temptation to label every attack as a false flag but we must never ignore the signs that we are witnessing one.

 
 
  Postato da cdcnet il 25/07/2016 (472 letture)
(Leggi Tutto... | 9727 bytes aggiuntivi | Brandon Turbeville | Voto: 0)
 

 
  Germania Paul Craig Roberts: NIZZA FA VENIRE IN MENTE L'OPERAZIONE GLADIO

gladio1.jpgDI PAUL CRAIG ROBERTS
paulcraigroberts.org

I commentatori che hanno imparato a diffidare di spiegazioni ufficiali, come Peter Koenig (qui) e Stephen Lendman (qui) hanno sollevato domande circa l'attacco di Nizza.



Sembra strano che una solitario alla guida di un camion di grandi dimensioni possa ottenere l'accesso alle aree interdette nelle quali i francesi si sono riuniti per guardare i fuochi d'artificio  della festa per la presa della Bastiglia.

Sembra anche strano che l'episodio venga marchiato come evento terroristico dal momento che la famiglia del presunto autore afferma che egli non fosse affatto religioso e non avesse alcuna motivazione religiosa.



Non lo sapremo mai. Ancora una volta il presunto autore è morto e convenientemente ci ha lasciato la sua carta d'identità.



 
 
  Postato da cdcnet il 24/07/2016 (1047 letture)
(Leggi Tutto... | 11296 bytes aggiuntivi | Paul Craig Roberts | Voto: 0)
 

 
  Germania LA GERMANIA SI PREPARA AD UNA GUERRA CONTRO LA RUSSIA ?

4363DI ERICH ZUESSE
Global Research

Secondo un rapporto pubblicato il 6 giugno dalla testata economica tedesca Deutsche Wirtschafts Nachrichten, (DWN), il governo tedesco si starebbe preparando ad una guerra contro la Russia, ed avrebbe già una bozza di rapporto delle forze armate che dichiarerebbe la Russia una nazione nemica. DWN riporta: "I servizi segreti russi erano evidentemente a conoscenza del documento, in quanto, una dura nota di protesta è stata inviata a Berlino ben prima della pubblicazione dell'articolo. Il capo della commissione affari esteri della Duma Alexei Puschkow, pubblicava un messaggio su Twitter: 'La decisione del governo tedesco di dichiarare la Russia un nemico, mostra la totale sottomissione della Merkel all'amministrazione Obama. "

 
 
  Postato da cdcnet il 12/06/2016 (711 letture)
(Leggi Tutto... | 8741 bytes aggiuntivi | Voto: 4)
 

 
  Germania GERMANY ADMITS THEY HAVE LOST TRACK OF 130.000 REFUGEES

syrian refugee wikimediaJoshua Krause
The Daily Sheeple

Most governments pride themselves on their ability to keep track of their citizens. They want to know where you live and where you work, they litter the streets with surveillance cameras, and they want us all to carry IDs at all times. So what does it say when a country like Germany loses track of thousands of people? Since governments are normally really good at controlling and surveilling their populations, it means that they’re quickly losing control of their country.

The German government recently admitted that they don’t know the whereabouts of over 130,000 refugees. That is 13% of 1.1 million recent arrivals to Germany. When they first arrived, they simply didn’t go to the reception centers that they had been directed to. The government knows when and where they first arrived, but these people never registered for asylum.

 
 
  Postato da cdcnet il 28/02/2016 (494 letture)
(Leggi Tutto... | 3057 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Germania COME HITLER ARRIVO' AL POTERE

imkigraDI TYLER DURDEN
zerohedge.com

Hitler giunse al potere per una serie di motivi documentati, alcuni dei quali erano razionali, altri emotivi. In ogni caso, il mondo continua a chiedersi come un pazzo furioso abbia potuto salire al potere in Germania e la maggior parte dei tedeschi, fino ad oggi, continua a fare di tutto pur di evitare un altro movimento autoritario.

Anche se credo che (questo sentimento) oggi sia ancora vivo, un grande movimento autoritario sta guadagnando terreno (il fondamentalismo dei migranti), ma il popolo tedesco sembra essere cieco, tanto da non comprendere una nuova forma del totalitarismo o è talmente terrorizzato che questo accada di nuovo in Germania, da non essere in grado di resistere.
 
 
  Postato da cdcnet il 24/01/2016 (745 letture)
(Leggi Tutto... | 8614 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Germania CHI STA BRACCANDO ANGELA MERKEL ?

GettyImagesDI ANDREI FOMIN
voltairenet.org

All’ operazione premeditata delle aggressioni a sfondo sessuale di fine anno, a Colonia ed altrove, segue una denuncia delle responsabilità del Cancelliere Federale, Angela Merkel. Uno studio sul traffico del web certifica che gli account twitter che hanno organizzato questa protesta sono basati nella west coast degli Stati Uniti

Lo scorso Settembre pubblicammo una sintesi dell’analisi dell’esperto Russo Vladimir Shalak sugli aspetti nascosti della campagna-twitter per attirare i rifugiati dal Medio Oriente in Germania. Avendo studiato 19000 tweet aventi argomento collegato alla questione rifugiati Shalak si è sentito di concludere che il grande esodo verso l’Europa Continentale fosse stato messo in piedi in maniera artificiale da attori non-Europei.

L’ultima ondata di violenze causate dai migranti in alcune città Europee durante la notte di capodanno ha dato il via a una intensificazione della campagna anti-Merkel sui social media Tedeschi ed in genere Europei, ed ha fornito dati addizionali alla ricerca dati in profondità di Shalak.

In questo articolo ne pubblichiamo alcune risultati preliminari. Ma prima di ciò basta paragonare queste due foto sotto per avere una certa percezione del cambiamento un cambiamento drastico nella narrativa pubblica in Germania a riguardo dei rifugiati nell’arco degli ultimi 4 mesi.
 
 
  Postato da cdcnet il 21/01/2016 (736 letture)
(Leggi Tutto... | 8283 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Germania ANCORA SU COLONIA: UNA GRANDIOSA FALSE FLAG...

180DI ROSANNA SPADINI
comedonchisciotte.org

Gli spin doctor stavolta hanno vinto alla grande … il recente cultural frame switching è riuscito perfettamente, e la notizia degli islamici avvinazzati di sesso ha fatto breccia nel cuore dell’Europa, addomesticata dalla cultura razzista del Master Chef, per cui vince solo l’élite dominante, quella competente, quella capace di presentare su di un piatto farcito l’orata al forno con verdure e quenelle di patate viola, gli altri vinti e disperati restano al margine dell’informazione, della notizia, della realtà … ecco che non hanno capito una mazza. Quindi credere alle bufale raccontate dagli organi di stampa, secondo quanto indicato da ideologismi di riferimento, appare cosa scontata per la gran parte dei telespettatori, che animano la fantomatica “opinione pubblica”.

Infatti nella brutta storia degli stupri di massa a Colonia molte cose non tornano e le informazioni trasmesse dai media sono tra le più controverse e discutibili degli ultimi tempi. Del resto siamo abituati da anni a doverci sorbire delle bufale megagalattiche, che vengono spacciate per crude verità dal sistema di distrazione di massa … per esempio a partire dall’11 settembre, armi di distruzione di Saddam Hussein, misfatti compiuti da vari tiranni sanguinari sparsi per il Medio Oriente, terrorismo in Francia, prima Charlie Hebdo e poi il Bataclan … insomma ora arriviamo a Colonia … anzi per meglio dire … Cologne, Hamburg, Frankfurt, Stuttgard, Bielefeld, Finlandia, Kalmar (Svezia), Zurich (Svizzera), Helsinki (Finlandia), Vienna (Austria) … insomma la spectre teutonica.
 
 
  Postato da cdcnet il 17/01/2016 (1034 letture)
(Leggi Tutto... | 19000 bytes aggiuntivi | Voto: 3.5)
 

 
  Germania STUPRO DI STATO A COLONIA: BYE BYE MERKEL ...

ColoniaDI ROSANNA SPADINI
comedonchisciotte

Beh … ce lo aspettavamo … dopo il discorso di fine anno di Angela Merkel, in tedesco con sottotitoli in arabo, l’inferno è arrivato puntualmente a Colonia come la muffa su di uno yogurt scaduto … un incubo che affonda le sue radici nell’inconscio collettivo universale, cupo e orribile come un delitto premeditato contro i valori più sacri della presunta civiltà occidentale: gli uomini neri che osano stuprare i corpi delle donne bianche … diversi razzismi si fondono in una sorta di groviglio nauseabondo, che promette liquami di odio sociale in una terra volutamente violentata dalla storia … il capitalismo finanziario ha preso il sopravvento su qualsiasi pretesa di storicismo civile, sacrificando valori e diritti in nome di un caos progettuale che mira solo all’usura parassitaria di pochi a danno dei molti.

Quindi i sex offenders al soldo del sottobosco politico di opposizione interna, rispondono perfettamente all’invasione dei barbari, spediti in occidente dall’Impero del caos per ripopolare un’Europa ormai vecchia e decrepita di storia … creatura però troppo ribelle nei confronti del fondamentalismo del dollaro e restia a genuflettersi alla palingenesi etnica …
 
 
  Postato da cdcnet il 09/01/2016 (975 letture)
(Leggi Tutto... | 16430 bytes aggiuntivi | Voto: 3.33)
 

 
  Germania IL SWARM ATTACK DI CAPODANNO IN GERMANIA E' TERRORISMO SESSUALE

DI BARBARA TAMPIERI
ilblogdilameduck.blogspot.it

Il "contrordine, compagni!" della stampa mainstream

La notte di Capodanno a Colonia in Germania vi è stata un'ondata di aggressioni a sfondo sessuale a donne scese in strada a festeggiare, da parte di piccoli gruppi organizzati per un totale di almeno un migliaio di uomini dai 18 ai 35 anni dall'aspetto nordafricano o arabo che hanno agito, secondo la polizia tedesca, con evidente coordinazione.
Non solo, ma pare che episodi analoghi siano avvenuti contemporaneamente in altre città tedesche come Amburgo, Francoforte e Stoccarda.

Bene, oggi questa notizia è su tutti i giornali e TV, perfino su quelli del nouveau régime, ma per una settimana è stata prima occultata poi negata e si è cercato di coprirla in tutti i modi con le armi dell'autocensura modello Carta di Roma.
Potete immaginare perché. Per il fatto che tutte le testimonianze delle donne molestate riferivano di aggressori stranieri, provenienti probabilmente da quelle tonnellate di uomini clandestini che ci vengono vomitate ai confini dalle dame di San Vincenzo dell'ONU e che somigliano, piaccia o no ai buonisti e senzapalle nostrani, a truppe dormienti di invasione.
 
 
  Postato da cdcnet il 07/01/2016 (1283 letture)
(Leggi Tutto... | 7407 bytes aggiuntivi | Voto: 5)
 

 
  Germania COME AVETE POTUTO LASCIARE CHE ACCADESSE ?

DI ALEX
cluborlov.blogspot.fr

IL CAOS DEI RIFUGIATI IN GERMANIA: STRATEGIA DI FUGA PER I TRADITORI ?

La Germania, paese cardine dell’Unione Europea con la sua potente economia, è diventata una specie di buco nero. 70 anni dopo la disfatta del nazismo, è tutt'ora un paese occupato, sotto dominio militare e politico degli Stati Uniti. La stampa nazionale, volgarmente chiamata Lügenpresse (la stampa menzognera) ricalca fedelmente la linea di partito, linea stabilita da Washington.

 Gli ignavi politici tedeschi, zimbello del popolo, passando dai rappresentanti del popolo (Volksvertrete) ai traditori del popolo Volksverräter, non sono migliori di loro. Siamo, dunque, incapaci di vedere cosa succede veramente ''là giù'', come l’Unione Europea, secondo le parole del ministro degli affari esteri della Federazione Russa, Serguei Lavrov, si sta suicidando, lasciando che penetrino nei suoi confini le orde d’invasione Medio-Orientali.

Questo breve rapporto di Alex, che ci racconta ciò che vede, è benaccetto.
 
 
  Postato da cdcnet il 11/12/2015 (802 letture)
(Leggi Tutto... | 22954 bytes aggiuntivi | Voto: 5)
 

 
  Germania GERMANY TO BE A NUCLEAR ASH HEAP?

9113666F. William Engdahl
journal-neo.org

On September 21, German national TV channel ZDF reported that the US will station 20 next-generation advanced nuclear bombs of Type B 61-12 at the German Bundeswehr airstrip and special weapons storage depot at Büchel in Rhineland-Pfalz, a radioactive stone’s throw from where this author resides. This US deployment is no minor affair as it brings the likelihood of nuclear war by miscalculation between the United States and Russia one giant step closer and it makes the German Republic a direct high-priority target in any such escalation. Ashton “Ash” Carter and the war-hawks running the US Defense Department appear to be losing all contact with reality.
 
 
  Postato da cdcnet il 28/09/2015 (651 letture)
(Leggi Tutto... | 8472 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Germania SEGNI DI UN IMMINENTE EVENTO FINANZIARIO IN GERMANIA

germanyDI MICHAEL SNYDER
theeconomiccollapseblog.com

Sta forse per accadere qualcosa in Germania, qualcosa che scuoterà il mondo intero? Secondo alcune informazioni riservate di cui sono venuto a conoscenza poco tempo fa, sarebbe davvero imminente un grande evento finanziario che riguarda la Germania. Ora, quando dico imminente, non intendo dire domani. Credo però che siamo entrati in uno di quei momenti del tempo che presenta tutte le condizioni perché si ripeta un’altra Lehman Brothers.

La gran parte degli osservatori tende a considerare la Germania come quel baluardo che tiene economicamente insieme tutta l’Europa; ma la verità è che sotto la sua superficie fermentano grosse difficoltà. Mentre scrivo questo, l'indice azionario tedesco DAX è giù quasi del 20% dal massimo storico raggiunto lo scorso aprile, e sono numerosi i segni di agitazione all’interno della maggiore banca tedesca. Sono poche nel mondo le banche che possono dirsi altrettanto prestigiose ed influenti quanto la Deutsche Bank, ma recentemente ha fatto notizia solo per questioni negative.
 
 
  Postato da cdcnet il 25/09/2015 (1383 letture)
(Leggi Tutto... | 11857 bytes aggiuntivi | Voto: 5)
 

 
  Germania 'MADE IN GERMANY' NEL FANGO

DOPO CHE LA VOLKSWAGEN E’ STATA COLTA A BARARE

wolsDI AMBROSE EVANS PRITCHARD
telegraph.co.uk

I trucchi della VW sulle emissioni nocive hanno fatto diventare questa società una specie di 'Lance Armstrong' dell'industria automobilistica, rivelando ancora una volta il riflesso di corruzione presente nei Consigli d’Amministrazione delle società tedesche

La Volkswagen ha subito una scioccante perdita di credibilità dopo aver cospirato per violare le leggi degli Stati Uniti ed ingannare sistematicamente i clienti. Ancora una volta uno scandalo ha portato alla luce del sole la cultura corruttiva che impregna i vertici dell'industria tedesca volta all’esportazione.

“Siamo davanti ad un evidente abuso della fiducia dei consumatori e ad un peggioramento del degrado ambientale”, ha affermato Jochen Flasbarth, Segretario di Stato tedesco incaricato di far rispettare le leggi sull’inquinamento.

Ed ha continuato: “In Germania, fino al 1977, le tangenti erano finanche deducibili dalle tasse. Tutto questo riflette l'atteggiamento generale [presente nella nostra cultura] che qualsiasi cosa venga fatta sui mercati esteri sia essenzialmente lecita”.
 
 
  Postato da cdcnet il 24/09/2015 (749 letture)
(Leggi Tutto... | 10935 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Germania WOLFGANG SCHÄUBLE, IL LUPO DELLA FORESTA NERA

590_3DI ROSANNA SPADINI
comedonchisciotte.org

Chi è Wolfgang Schäuble, l'uomo che ha osato sfidare il sistema imperiale della Troika, consolidato da anni di sevizie sociali? L'uomo che ha in mente un piano strategico innominabile e spregiudicato? L'uomo che ha avuto l'ardire di opporsi ai diktat del Fmi sul debito greco? Nessuno sconto al debito, dice lui, nessun taglio di capelli primavera-estate (haircut), nessun hairstyle, né rasato, né spettinato, né selvaggio … Mentre il Fmi continua irremovibile dal 2010 a dire che il debito greco non è sostenibile … non è sostenibile … non è sostenibile … bella grana! Chi vincerà la contesa?

Ma Wolfgang Schäuble è un uomo che non si scompone, dalle mille vite, sia politiche che sociali, ha tratto diversi insegnamenti dalla sua esperienza, uno tra tutti rispettare i dogmi del nazionalismo tedesco, sofferente dal secondo dopoguerra, da quando cioè la Germania fu sottoposta ad una sconfitta umiliante e ad una drastica limitazione della sovranità, con clausole segrete di riservatezza, a corollario dei trattati di pace. Chiamato spesso con il nickname “Wolf”, il lupo ha rivestito diversi ruoli istituzionali nella sua pluriennale carriera, ed ha avuto anche una storia personale piuttosto movimentata, è passato attraverso importanti ruoli istituzionali e dure esperienze personali.
 
 
  Postato da cdcnet il 23/07/2015 (861 letture)
(Leggi Tutto... | 15637 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Germania IL DUBBIO TEDESCO

Angela Merkel, carrying handbags that make up the colours of the German national flagDI PEPE ESCOBAR
rt.com

Settant’anni dopo la fine della seconda guerra mondiale e venticinque dopo la caduta del muro di Berlino, la Germania è un’altra volta vittima dello “sturm-und-drang”, ma stavolta non è quasi percepito nè ad occidente nè ad oriente.

Senza scacciare seriamente i luoghi comuni è impossibile capire quello che potrebbe essere interpretato come un nuovo e discreto tentativo tedesco di raggiungere una posizione di egemonia.

Al contrario da quanto viene propagandato dai centri di pensiero USA, Berlino, governata dalla cancelliera Angela Merkel, non è un mediatore tra l’egemonia statunitense e l’ “aggressiva” Russia.
 
 
  Postato da cdcnet il 11/05/2015 (854 letture)
(Leggi Tutto... | 15231 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Germania Psicologia: IL PASSATO NAZISTA DELLA GERMANIA

nazisUN APPROCCIO PSICOLOGICO SUL PASSATO NAZISTA DELLA GERMANIA E LE SUE CONSEGUENZE SULLE INCOMPRENSIONI TEDESCHE VERSO I POPOLI DEI PIIGS

DI TRIANDAFILIA' THIESING KOSTOPOULOU
agonaskritis.gr

Alcuni giorni fa e' apparsa un'analisi della psicologa Triandafilià Thiesing Kostopoulou, cittadina tedesca. Questa e' una sintesi di quest'analisi:

Nel 1967 e' stato pubblicato un libro scritto da una coppia di psicanalisti tedeschi, Margarete ed Alexander Mitscherlich, che ha sconvolto la società tedesca ed e' diventato un best seller. Il titolo del libro era “L'Incapacità di portare il lutto”.  

Durante gli anni 60 Alexander Mitscherlich aveva avuto sempre a che fare con dei pazienti che erano o ex ufficiali dei nazisti o ex membri delle SS.
 
 
  Postato da cdcnet il 25/02/2015 (1237 letture)
(Leggi Tutto... | 12061 bytes aggiuntivi | Psicologia | Voto: 0)
 

 
  Germania SPYING IN THE GERMAN BANANA REPUBLIC

45342222By Vladimir Platov
journal-neo.org

A German spy employed by Bundesnachrichtendienst (BND) was arrested in Berlin in early July 2014. He was charged with handing out the top secret documents to foreign secret services, namely the CIA. A few days later it was announced that  German law enforcement agencies began searching for another US spy that had been stealing information from the The Federal Ministry of Defence.

The general secretary of the Social Democratic Party (SPD) Yasmin Fahimi called for the adoption of a list of “effective countermeasures” that would allow Germany to protect its national secrets from being stolen by Washington. Speaking on  national TV Yasmin Fahimi said that: “We are not yet another banana republic.”
 
 
  Postato da cdcnet il 21/01/2015 (722 letture)
(Leggi Tutto... | 7232 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Germania LETTERA DI OTTO VON BISMARCK A ANGELA MERKEL

BismarckDI DMITRY SEDOV
strategic-culture.org

... Angela, si sa, sono sempre stato contro la presenza delle signore negli affari pubblici e non ho cambiato il mio punto di vista finora. Ho avuto due fortune nella vita. La prima, ho vissuto in un periodo in cui alle donne non era assolutamente permesso di fare politica in Germania. La seconda è che sono nato il giorno sbagliato (il Pesce d’Aprile) per diventare Diplomatico.

Signora Cancelliera, sono stato a guardarla governare il paese dalla mia tomba di famiglia e ora la mia pazienza è finita. Deve ascoltare quello che le dico dalla mia tenuta in Friedrichsruh. È un peccato che non sia mai venuta qui per visitare la mia tomba e chiedere il mio consiglio. Ho fatto bene a ordinare ai granatieri di dare ai polacchi una bella lezione perché nessuno in Europa la meritava più di loro. Sì, ha capito bene, parlo proprio di suo nonno, un polacco per origine. Ha ereditato i tratti nazionali della sua tribù e li ha fatti ereditare troppo.
 
 
  Postato da cdcnet il 04/12/2014 (1214 letture)
(Leggi Tutto... | 9161 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Germania Economia: IL PIANO SEGRETO DELLA GERMANIA PER USCIRE DALL'EURO

banknote DI CHARLES SANNAT
economiematin.fr

«Signori tedeschi, siate i primi!».

Questo il titolo di un articolo che pubblicai l’8 dicembre 2011. A tre anni di distanza non ritiro nessuna delle analisi fatte allora, che anzi confermo punto per punto. Diciamo che tutti i problemi dell’euro stanno sempre là e continuano a perdurare. Non è stato aggiustato nulla dal 2011. Abbiamo solo speso del tempo. Resta l’essenziale: ci avviciniamo di nuovo ad un periodo di crisi esistenziale. Ci saranno due modi per affrontare questa crisi, forse anche tre.
 
 
  Postato da cdcnet il 27/11/2014 (968 letture)
(Leggi Tutto... | 13377 bytes aggiuntivi | Economia | Voto: 0)
 

 
  Germania PERCHE' LA GERMANIA HA FERMATO IL RIMPATRIO DEL SUO ORO DALLA FED

goldFONTE: ZEROHEDGE.COM

Dopo lo splendido annuncio del Gennaio 2013, tramite il quale la Bundesbank (Banca Centrale Tedesca) ha reso noto che avrebbe rimpatriato 674 tonnellate d’oro dalla NY Fed e dalla BdF (Banca Centrale Francese), la stessa Banca, l’anno successivo, ha fatto seguire l’altrettanto sorprendente rivelazione che, delle 84 tonnellate che avrebbe dovuto riportare a casa, era riuscita ad ottenere solo il misero quantitativo di 37 tonnellate, di cui solo 5 provenienti dalla NY Fed.

La motivazione addotta per aver rimpatriato un quantitativo così deludente è stata questa (dall’articolo link, ndt):

La Bundesbank ha spiegato [la scarsa quantità d’oro rimpatriato dagli Stati Uniti] sostenendo che i trasporti da Parigi sono più semplici e che pertanto si è potuto avviarli con rapidità. "La Bundesbank, inoltre, ha avuto il "sostegno" della BIS (Bank of International Settlements), che ha già organizzato lo spostamento d’oro per conto di altre Banche Centrali, e ha conseguentemente un’esperienza adeguata – solo dopo mesi di preparazione e di implementazione delle misure di sicurezza si è potuto dar inizio al trasporto, attraverso camions ed aerei. "La stessa procedura seguita dalla BIS nel 2011, quando ha prestato lingotti d’oro per la quantità record di 632 tonnellate ....
 
 
  Postato da cdcnet il 19/11/2014 (1257 letture)
(Leggi Tutto... | 8045 bytes aggiuntivi | Voto: 5)
 

 
  Germania GERMANIA: E SE I RUSSI CHIUDONO IL GAS ?

DI WOF RICHTER
wolfstreet.com

Una delle minacce, o forse la minaccia, che pende sulla UE come conseguenza delle sanzioni-fiasco è la possibilità che la Russia chiuda i gasdotti e interrompa le forniture di gas naturale ai paesi europei.

Sarebbe un modo per accelerare la crisi, forzare la situazione e trovare una soluzione, in un modo o nell'altro.

Certo la Russia provocherebbe un danno enorme per la sua economia: Ma che potrebbe farci con tutto quel gas che pompa ogni giorno per mandarlo in Europa, e in particolare per mandarlo in Germania, il suo maggior cliente?

Potrebbero provare a ammazzarsi col gas? Forse, perché altrimenti non ci sono altre infrastrutture che possano far esportare tutta quella gran quantità di gas verso qualche altra nazione se non si affacci già lungo il sistema di gasdotti esistenti. Significherebbe un crollo delle entrate in valuta estera e quindi delle entrate statali.
 
 
  Postato da cdcnet il 27/10/2014 (670 letture)
(Leggi Tutto... | 9354 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Germania Servizi segreti: GERMANY'S INTEL AGENCY IS (APPARENTLY) A BRANCH OF THE CIA

Symbolbild BND und NSA SpionageaffäreThe German BND is not an independent intelligent service but more like a CIA branch, Manuel Ochsenreiter, Editor-in-Chief of Zuerst magazine, told RT. Its so-called evidence on the MH17 tragedy is questionable and contradicting, he added.

RT: German intelligence says they have damning evidence, why didn’t they make it public?

Manuel Ochsenreiter: We shouldn’t forget that the German intelligence service, the BND, is not the “Mercedes” among the intelligent services, it is not an independent intelligence service. It is more or less a branch of the CIA or other American intelligent services. When we [look] back in the history of the BND we see some similar stories. For example, last year the BND claimed that they have evidence that the Syrian government is responsible for the chemical attack in Ghouta close to Damascus. This so-called evidence has never appeared. In 2003 the BND delivered the main witness…named Curveball to the world who was testifying that the Iraqi army, Iraqi government, had weapons of mass destruction, chemical weapons. So we see there is a history of those so-called evidences to support the Western political position. I think we should be now very careful and simply wait if or until the so-called evidence is presented to public.
 
 
  Postato da cdcnet il 21/10/2014 (599 letture)
(Leggi Tutto... | 3301 bytes aggiuntivi | Servizi segreti | Voto: 0)
 

  Moduli

· Home
· AvantGo
· Downloads
· Search
· Stories_Archive
· Surveys
· Top
· Web_Links
 

  Argomenti

· AFRICA

· Egitto

· Libia

· Somalia


· AMERICHE

· Argentina

· Brasile

· Colombia

· Cuba

· Messico

· USA

· Venezuela
 

· ASIA-PACIFICO

· Afghanistan

· Cina

· Corea del Nord

· Giappone

· India

· Oceania

· Pakistan


· EUROPA

· Belgio

· Francia

· Germania

· Gran Bretagna

· Grecia

· Islanda

· Italia

· Norvegia

· Portogallo

· Spagna

· Russia

· Ucraina

· Ungheria


· MEDIO ORIENTE

· Arabia Saudita

· Iran

· Iraq

· Libano

· Palestina

· Siria

· Turchia


· MONDO

· Animali e ambiente

· Economia

· Internet e controllo

· Propaganda

· Salute

· Storia

· 11 settembre 2001

 

  Categorie

· Approfondimenti

· Associazioni

· Cinema

· Coercizione mentale

· Economia

· Filosofia

· Galleria immagini

· Geopolitica

· Globalizzazione

· Imperialismo

· Interviste

· Libri

· Misteri

· Musica

· Opinioni

· Politica

· Psicologia

· Religione

· Repressione

· Servizi segreti

· Storia

· Terrore e carcere

· Terrore e Guerre

· Vaccini

AUTORI

· Tony Cartalucci

· Michel Chossudovsky

· William Engdahl

· Pepe Escobar

· Chris Hedges

· Michael Hudson

· Peter Koenig

· Stephen Lendman

· Thierry Meyssan

· James Petras

· John Pilger

· Paul Craig Roberts

·
 Brandon Turbeville

· John W. Whitehead

· Mike Whitney

 

 

  LO STATO DI POLIZIA E IL MERAVIGLIOSO GRANDE FRATELLO

 

  11 settembre 2001: Guida alla lettura

 

  IL PROFITTO UBER ALLES! IL PROFITTO INNANZITUTTO!

 

  Cerca nel sito

 

  Stat

 


 
  Disclaimer Il materiale presente in questo sito può essere copiato e ridistribuito, purchè vengano citate le fonti e gli autori. Non si assume alcuna responsabilità per gli articoli e il materiale pubblicato. I contenuti sono pubblicati senza periodicità. Cookies: il sito utilizza un numero ridotto di cookies tecnici. Nessuno è usato per tracciare l'utente.
Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software.