Home  ·  Downloads  ·  Login  ·  Top  ·  Archivio  ·  Argomenti  ·  Categorie  ·  RSS
comeDonChisciotte.net: Americhe

Search on This Topic:   
[ Go to Home | Select a New Topic ]

Usa scatenati in America Latina - UCCIDERE MADURO, DISTRUGGERE IL NICARAGUA


Postato da cdcnet 06/08/2018 (166 letture)
(Leggi Tutto... | Voto: 0)



Bolivia: Morales condanna il piano criminale degli USA in Nicaragua

Nicaraguan President Daniel Ortega (L) and Bolivian President Evo Morales (R).
Nicaraguan President Daniel Ortega (L) and Bolivian President Evo Morales (R). | Photo: EFE
TRADUZIONE AUTOMATICA

Postato da cdcnet 21/07/2018 (142 letture)
(Leggi Tutto... | commenti? | Voto: 0)



Nicaragua, venire a capo del complotto

Postato da cdcnet 07/07/2018 (164 letture)
(Leggi Tutto... | commenti? | Voto: 0)



OPZIONE SALVADOR: USA SOSTIENE DI NUOVO LE SQUADRE DELLA MORTE IN AMERICA LATINA

The United States has been quietly funding and equipping elite paramilitary police units in El Salvador accused of extrajudicially murdering suspected gang members, according to a forthcoming United Nations report reviewed in advance by CNN.

TRADUZIONE AUTOMATICA

Postato da cdcnet 07/06/2018 (100 letture)
(Leggi Tutto... | commenti? | Voto: 0)



NICARAGUA:IL PROSSIMO PAESE IN FILA PER IL CAMBIO DI REGIME?

Events in Nicaragua over the last week are clearly modeled on the kind of US-led, NATO driven regime change that succeeded in Libya, Ivory Coast and Ukraine, but has so far failed in Thailand, Syria and Venezuela. At a national level, the protests have been led by the private sector business classes defending their rate of profit against socialist policies in defense of low income workers and people on pensions.

TRADUZIONE AUTOMATICA

Postato da cdcnet 25/04/2018 (201 letture)
(Leggi Tutto... | commenti? | Voto: 0)



IL SENTIERO DI LACRIME



SCHEDA STORICA SULLA QUESTIONE INDIANA

"Possibile che una delle regioni più ridenti del globo debba restare allo stato di natura, covo di pochi miserabili selvaggi, quando sembra destinata dal creatore a fornire il sostentamento ad una numerosa popolazione e a divenire sede della civiltà, della scienza e della vera religione?" Harrison, governatore della Louisiana

"Siamo stati costretti a bere l’amaro calice dell’umiliazione, trattati come cani mentre la nostra vita e la nostra libertà divenivano trastullo dell’uomo bianco; la nostra patria e le tombe dei nostri padri ci sono state strappate dallo spietato vincitore finché, scacciati, nazione dopo nazione, ci ritroviamo fuggiaschi, vagabondi e stranieri nella nostra stessa terra,.. " John Ross, capo Cherokee

Postato da cdcnet 29/01/2018 (354 letture)
(Leggi Tutto... | commenti? | Voto: 0)



LATIN AMERICA THE PENDULUM SWINGS TO THE RIGHT

Clearly the pendulum has swung to the right in the past few years.  Numerous questions arise.  What kind of right?  How far right? How did they gain power?  What is their appeal?  How sustainable are the right wing regimes?  Who are their international allies and adversaries?  Having taken power, how have the rightist regimes performed and by what criteria is success or failure measured?

Postato da cdcnet 20/12/2017 (267 letture)
(Leggi Tutto... | commenti? | Voto: 0)



TRIBU' INDIGENE (MAI CONTATTATE) CONTINUANO AD ESSERE MASSACRATE IN AMAZZONIA

Dieci indigeni, tra cui donne e bambini, sono stati uccisi nella regione della Valle di Javari in Amazzonia nel settembre di quest’anno, secondo alcune fonti. I loro corpi sarebbero stati mutilati e scaricati in un fiume. Si pensa che l’assalto sia opera dei cercatori d’oro, due dei quali sono stati successivamente sentiti mentre se ne vantavano in un bar del posto.

Postato da cdcnet 22/11/2017 (330 letture)
(Leggi Tutto... | commenti? | Voto: 0)



VERSO UNA 'PRIMAVERA LATINA'?

Thierry Meyssan
voltairenet

Cresce la preoccupazione in America Latina: gli Stati Uniti e il Regno Unito stanno preparando una "primavera", sul modello delle "primavere arabe". Certo, stavolta non si tratterà di diffondere la guerra dividendo le popolazioni lungo linee religiose - i Latinos sono quasi tutti cristiani - ma di utilizzare elementi di identità locali. L’obiettivo sarebbe comunque lo stesso: non tanto rimpiazzare dei governi con degli altri, bensì distruggere gli Stati per sradicare qualsiasi possibilità di resistenza all’imperialismo.

Postato da cdcnet 16/05/2017 (356 letture)
(Leggi Tutto... | commenti? | Voto: 0)



THE NEVER-ENDING INDIAN WARS

The drama and injustice on display at Standing Rock have taught a new generation of observers what Native Americans already know: Even today theirs is a brutal fight to survive.

by Stephanie Woodard

The following is part of a YES! Magazine special report: The Spirit of Standing Rock on the Move.

The world has been shocked by North Dakota’s violent reaction to the anti-oil pipeline resistance at Standing Rock. For the better part of a year, people have watched via social media, then increasingly on conventional media outlets, as heavily armed law enforcement officers and private contractors attacked unarmed civilians with rubber bullets, mace, tear gas, batons, and water cannons in sub-freezing temperatures. Water protectors, as the demonstrators call themselves, have been dragged from prayer ceremonies, injured, and arrested. More than 100 have been hospitalized.

Postato da cdcnet 25/01/2017 (438 letture)
(Leggi Tutto... | commenti? | Voto: 0)



LO "SPOPOLAMENTO" DI HAITI

DISLOCAZIONE ECONOMICA, POVERTA’ E DISPERAZIONE, UN PIANO GLOBALISTA?

haitiDI DADY CHERY
globalresearch.ca

Quasi due terzi delle vittime del terremoto che colpì Haiti il 12 Gennaio del 2010 furono diretta conseguenza delle politiche economiche che l’Inter-American Developement Bank (IDB), World bank, e United State Agency for International Developement (USAID) misero in atto per creare un surplus di lavoro per l’industria dolciaria del paese.

La ben nota riduzione delle tariffe sulle produzioni agricole, l’invasione del mercato haitiano con le produzioni delle risaie sovvenzionate dell’Arkansas, e l’eliminazione della razza autoctona di maiale creolo, furono tutti step di un piano ben organizzato al fine di impoverire gli allevatori haitiani e indurli ad un esodo forzato dai loro villaggi alla capitale Port-au-Prince. Così facendo in circa trent’anni, qualcosa come 1,6 milioni di haitiani andarono ad aggiungersi agli 800,000 già presenti nell’area che divenne poi l’epicentro del sisma.

Postato da cdcnet 22/01/2017 (476 letture)
(Leggi Tutto... | commenti? | Voto: 0)



MUJICA, NON TI METTERE CON MADURO

mujicaCarlos Aznarez
resumenlatinoamericano.org

Mujica, “il Pepe”, come piace chiamarlo ai progressisti che lo corteggiano come se fosse un guru, ha dimostrato ancora una volta che la coerenza non è esattamente il suo modo di fare politica.

Amico di Víctor Almagro, Segretario Generale dell’OSA(Organizzazione degli Stati americani), messo lì proprio grazie all’intervento di Mujica rimpiazzando il cileno Josè Miguel Insulza. Amici così fraterni che, di fronte ad ogni gesto di ostilità da parte di Almagro contro i governi ribelli del continente, Mujica ha sempre trovato una giustificazione per coprirlo.

Il problema è che Almagro non solo è il figlio putativo di Mujica e del Frente Amplio uruguaiano, bensì del Pentagono e dove comanda il capitano non comanda il marinaio. Ora che gli assalti del OSA contro il Venezuela vanno in crescendo, addirittura Mujica (furbo com’è nel “come ti dico una cosa, te ne dico un’altra) ha dovuto prendere una parte, senza prima però perdonare le affermazioni del ruffiano dei gringos, segnalando che: “Almagro non è un traditore, è un avvocato, uno schiavo del diritto.” In fine, un pusillanime, ma “il nostro pusillanime.”

Postato da cdcnet 23/05/2016 (766 letture)
(Leggi Tutto... | commenti? | Voto: 0)



LATIN AMERICA'S SEEMINGLY ETERNAL DIALECTIC

comandante eternotortillaconsal.com

It is tempting to see the tragic death of Comandante Hugo Chávez Frías in 2013 as marking the start of a regional right wing offensive to roll back the gains of 15 years by progressive political movements in Latin America and the Caribbean. But those gains were only made in the face of fierce reaction by the region's elites and their foreign patrons. Mainstream corporate media coverage suggests a natural pendulum-like regional elecoral swing in support of right-wing political ideas in Latin America. But what the region is experiencing has nothing to do with genuine democratic process. The current corrosive advance of right wing political forces in Venezuela, Brazil and Argentina involves wholesale usurpation of legitimate democratic authority.

Postato da cdcnet 11/04/2016 (728 letture)
(Leggi Tutto... | commenti? | Voto: 0)



HILLARY CLINTON CAUSED THE HELL IN HONDURAS

Eric Zuesse
rinf.com

The murder in Honduras on March 3rd of the global prize-winning environmental activist Berta Cáceres is one of the current achievements (though indirect) of Hillary Clinton’s and Barack Obama’s decision in 2009 to allow the newly-installed coup-regime in that country to solidify and remain in power.

As the U.S. Secretary of State, Hillary Clinton resisted and ultimately overcame the virtually unanimous efforts of other Western Hemispheric and European leaders to oust the coup-regime. She was backed-up in this retrograde decision by U.S. President Barack Obama. Without her efforts, and President Obama’s passive acceptance of her decision, the coup-installed regime wouldn’t have remained in power, and the freely elected President would have been restored to power to complete his term.

The results of this for both the U.S. and Honduras have been disastrous: the world’s highest murder-rate, soaring drug-trafficking, and the exodus of hundreds of thousands of Honduran children who don’t want to spend their lives drug-trafficking, and who have left Honduras because the gangs kill children who refuse. Then, U.S. Republicans, whose representatives in Congress were passionate supporters of the coup-installed regime, complain about the influx of those children into the U.S. and demand they be sent back to die there.

(photo: AP)

Postato da cdcnet 06/03/2016 (671 letture)
(Leggi Tutto... | commenti? | Voto: 0)



HONDURAS: ASESINADA LA DIRIGENTE INDIGENA BERTA CACERES

Carlos Iaquinandi Castro
SERPAL

Son los mismos madre,
los mismos hijos del odio de antes
que han regresado
siempre disfrazados de demócratas
para sí y para ellos
que de nuevo están asesinando, encarcelando, y exiliando.


Isidro España. Dramaturgo hondureño. junio de 2009.

Los gobiernos hondureños siguen asesinando impunemente. Esta vez, la víctima ha sido la dirigente indígena y luchadora ambientalista Berta Cáceres, un obstáculo para quienes forman parte del sistema de dominio y explotación del pueblo hondureño. Como viene sucediendo desde el golpe contra el gobierno constitucional de Manuel Zelaya en junio del 2009, la oligarquía hondureña con el soporte y complicidad de transnacionales y del gobierno norteamericano, sigue recurriendo al crimen para eliminar a quienes “molestan” a sus negocios, o denuncian la persistente y escandalosa corrupción. Decenas de periodistas, activistas sindicales o de movimientos populares, defensores de los derechos humanos, maestros, ambientalistas y dirigentes campesinos han sido asesinados en estos años. Los crímenes suelen quedar impunes. Nada se esclarece.

Postato da cdcnet 04/03/2016 (570 letture)
(Leggi Tutto... | commenti? | Voto: 0)



LA FED METTE IN CRISI L'AMERICA LATINA DICHIARANDO LA GUERRA DELLE VALUTE

YellenDI ALFREDO JALIFE-RAHME
jornada.unam.mx

In questo articolo che ha fatto molto rumore in America Latina, Alfredo Jalife-Rahme assicura che il rialzo di un quarto di punto dei tassi di interesse della Fed non è legato all'economia degli Stati Uniti, ma risponde a una strategia internazionale. Prevede che tra le conseguenze vi saranno dei problemi economici molto gravi in America Latina e tra i Brics (BRICS è un acronimo per associare i cinque maggiori paesi economicamente emergenti: Brasile, Russia, India, Cina e SudAfrica). Se nessuno Stato latino americano sembra in grado di prendere contromisure, Mosca potrebbe prendere un'iniziativa nei prossimi giorni.

La Banca Centrale degli Stati Uniti (FED) ha posto fine bruscamente e unilateralmente all'era del denaro facile, alzando di un quarto dii punto i tassi di interesse e questo si ripercuote con danni collaterali e profonde implicazioni geopolitiche sulla restante parte del pianeta incapace di reagire, e in particolare sull'America Latina.

La FED è di fatto la sola Banca centrale mondiale, un conglomerato di banche private di Wall Street che applica delle politiche monetarie statali su scala federale, che risultano mondiali a causa della perniciosa egemonia dollarocentrica: in tal modo essa costituisce il potere supremo, in mezzo alla variegata panoplia che include il Pentagono, Hollywood, la multimedialità, e il gruppo cibernetico GAFAT (Google/Apple/Facebook/Amazon/Tweeter).

Postato da cdcnet 31/01/2016 (833 letture)
(Leggi Tutto... | commenti? | Voto: 0)



LATIN AMERICA HAS TO FIGHT AND WIN!

shutterstock_346298897by Andre Vltchek
counterpunch.org

For now, Argentina is lost and Venezuela is deeply wounded, divided and frustrated. Virtually everywhere in socialist Latin America, well-orchestrated and angry protests are taking place, accusing our left-wing governments of mismanagement and corruption.

What was gained during those years of hard work and sacrifices, is suddenly evaporating in front of our eyes. And there seems to be no way to stop the trend in the foreseeable future. Whatever magnificent work our governments have done have been smeared. Western propaganda and its local serfs belittle the achievements of our people. In several countries, revolutionary zeal has almost entirely vanished.
Postato da cdcnet 09/01/2016 (670 letture)
(Leggi Tutto... | commenti? | Voto: 0)



ACT OF TREASON: SECRET US SITES IN PERU

Nil NIKANDROV
strategic-culture.org

During his run for President of Peru, Ollanta Moisés Humala used populist slogans and Hugo Chavez, the late President of Venezuela, showed great restraint when talking about him. Obviously, then Venezuelan leader did not trust the man. And he was proven to be right about him. 

This is a routine scenario in Latin America: a politician losing public support tries to improve his public image at home and abroad with the help of the United States. The «helper» pursues its own interest and national sovereignty is the price to pay. No doubt, Peruvian leader Humala is one of the politicians controlled by Washington. He is ready to do anything in order to preserve his position.
Postato da cdcnet 12/10/2015 (777 letture)
(Leggi Tutto... | commenti? | Voto: 0)



CHRISTOPHER COLUMBUS: MYTHS AND ATROCITIES

7 MYTHS AND ATROCITIES OF CHRISTOPHER COLUMBUS THAT WILL MAKE YOU CRINGE
Here’s what they never taught you in school.


columbuschainsBy C. Robert Gibson
usuncut.com

In 1492, Columbus sailed the ocean blue, so goes the elementary school rhyme. But Columbus also committed numerous crimes against humanity that we never learned about in school. This coming Monday, whenever you see a status update or tweet mentioning Columbus Day, share this article in response. On the anniversary of Columbus’ landing, it’s important for everyone to remember that Christopher Columbus was one of the most evil men to ever walk the earth, and that the myths propagated about him were completely wrong.

1. Columbus never once reached the mainland US.

Christopher Columbus never discovered America. The closest he got was Cuba, on his first voyage. Even on his second, third, and fourth voyages, Columbus reached Central America and the island of Hispaniola (now Haiti and the Dominican Republic), but it wasn’t until April of 1513 when Europeans first set foot on the mainland US, when Juan Ponce de Leon sailed to Florida from Puerto Rico. A map of Columbus’ 4 voyages, shown below, reveals exactly how far Columbus actually was from the New World.
Postato da cdcnet 10/10/2015 (1265 letture)
(Leggi Tutto... | commenti? | Voto: 0)



LA SPIRALE DI MORTE DELL’AUSTERITA' SPINGE PORTO RICO VERSO IL DEFAULT

ricoDI AMBROSE EVANS PRITCHARD
telegraph.co.uk

Redazione: Porto Rico, la ‘Grecia americana’ cresciuta in casa, è ora intrappolato in un circolo vizioso. La contrazione dell’economia e l’esodo dei lavoratori spingono alle stelle il rapporto debito/Pil. Nessuno conosce con esattezza le procedure da attuare per questo fallimento. Se gli hedge-funds dovessero reclamare la loro ‘libbra di carne’, potrebbero gettare a terra l'economia dell’isola.

Porto Rico [1] ha innescato il più grande default municipale [sic] nella storia degli Stati Uniti, e rischia un’annosa ed amara guerra legale con i creditori. La "spirale di morte" dell’austerità è quasi del tutto simile a quella della Grecia.

L'isola, facente parte del Commonwealth [2], ha finito i soldi Lunedì scorso, dopo un ultimo disperato tentativo di restare a galla, mancando il termine ultimo per pagare 58 milioni di dollari – versandone, in effetti, solo 628.000.

Tutto questo comporta il radicale default di gran parte dei suoi debiti, che ammontano a 72 miliardi di dollari, pari al 100% del suo Pil, e a più di cinque volte il rapporto debito/Pil della California o del Texas.
Postato da cdcnet 05/08/2015 (858 letture)
(Leggi Tutto... | commenti? | Voto: 0)



Argomento casuale

Europa
[ Europa ]

·Europa tra populisti e globalisti, lo stratega si chiama Bannon


·Le rotte dell'Eurafrica sono lastricate della morte dell'Europa


·Le potenze europee si preparano a rottamare il dollaro nel commercio con l'Iran


·La Germania fu sconfitta sul fronte orientale, non in Normandia


·L'Italia ha ragione a voler lasciare l'euro


·I barbari si scatenano nel cimitero Europa


·I centri di sbarco per migranti sono una distrazione di massa: l'UE non puo' imporre nulla


·I nove di Bucarest come progetto americano per l'Europa


·Sopravvivere senza QE, per non morire di debito


·Allora, chi sta tentando di rapire l'Europa, la Russia o gli Stati Uniti?


·#Aquarius. La nuova tratta degli schiavi


·E ADESSO L'ITALIA


·La Svezia distribuisce in tutte le case il volantino 'state pronti alla guerra'


·Tocca all'Europa - Cosa si puo' fare per salvare il mondo


·La nuova guerra civile europea


·Il futuro dell'Europa e' la guerra civile


·L'Unione Europea non puo' essere democratizzata


·EUROZONA IN UN VICOLO CIECO?


·Strane cose accadono ai paesi europei che resistono all'assalto di Soros


·MARZO 1999: RICORDARE L'AGGRESSIONE NATO ALLA SERBIA



Argomenti

· AFRICA

· Egitto

· Libia

· Somalia


· AMERICHE

· Argentina

· Brasile

· Colombia

· Cuba

· Messico

· USA

· Venezuela
 

· ASIA-PACIFICO

· Afghanistan

· Cina

· Corea del Nord

· Giappone

· India

· Oceania

· Pakistan


· EUROPA

· Belgio

· Francia

· Germania

· Gran Bretagna

· Grecia

· Islanda

· Italia

· Norvegia

· Portogallo

· Spagna

· Russia

· Ucraina

· Ungheria


· MEDIO ORIENTE

· Arabia Saudita

· Iran

· Iraq

· Libano

· Palestina

· Siria

· Turchia


· MONDO

· Animali e ambiente

· Economia

· Internet e controllo

· Propaganda

· Salute

· Storia

· 11 settembre 2001


Categorie
· Tutte le Categorie

· Approfondimenti

· Associazioni

· Brandon Turbeville

· Chris Hedges

· Cinema

· Coercizione mentale

· Dmitry Orlov

· Economia

· Filosofia

· Finian Cunningham

· Galleria immagini

· Geopolitica

· Globalizzazione

· Imperialismo

· Interviste

· James Petras

· John Pilger

· John W. Whitehead

· Libri

· Michael Hudson

· Michel Chossudovsky

· Mike Whitney

· Misteri

· Musica

· Opinioni

· Paul Craig Roberts

· Pepe Escobar

· Peter Koenig

· Politica

· Psicologia

· Religione

· Repressione

· Scie Chimiche

· Servizi segreti

· Stephen Lendman

· Storia

· Terrore e carcere

· Terrore e Guerre

· Thierry Meyssan

· Tony Cartalucci

· Vaccini

· William Engdahl


NUOVE VISITE (test)
free counters
Free counters


 
Disclaimer Il materiale presente in questo sito può essere copiato e ridistribuito, purchè vengano citate le fonti e gli autori. Non si assume alcuna responsabilità per gli articoli e il materiale pubblicato. I contenuti sono pubblicati senza periodicità. Cookies: il sito utilizza un numero ridotto di cookies tecnici. Nessuno è usato per tracciare l'utente.
Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software.

PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.