Welcome to comeDonChisciotte.net

HOME - DOWNLOADS - TOP - ARCHIVIO - ARGOMENTI - CATEGORIE - RSS - LOGIN
 
 

 
 
comeDonChisciotte.net: Siria

Search on This Topic:   
[ Go to Home | Select a New Topic ]
 
 


 
  Siria Thierry Meyssan: Il fiasco del bombardamento della Siria

Più il tempo passa, più quanto si sa dell’attacco degli Alleati contro la Siria del 14 aprile 2018 affiora la portata del disastro. Gli Stati Uniti possono ancora impedire fughe di notizie dalle forze armate, ma le indiscrezioni che provengono dalla Francia sono incontestabili. Washington, Parigi e Londra hanno certamente dimostrato di voler continuare a governare il mondo, ma hanno, loro malgrado, rivelato di non possederne più i mezzi.

 
 
  Postato da cdcnet il 25/04/2018 (39 letture)
(Leggi Tutto... | 14557 bytes aggiuntivi | commenti? | Thierry Meyssan | Voto: 0)
 
 
  Siria LA PRIMA GIOSTRA

First Joust

With slight disappointment the public regarded the field. Just a minute ago, two knights were converging in fearsome joust, their spears pointing forth, plumage blowing, horses galloping, ladies out waving their handkerchiefs to their champions, – and now we see they have passed each other, both firmly in the saddle, plumage unruffled, spears unbloodied, horses trotting away joyfully.

TRADUZIONE AUTOMATICA

 
 
  Postato da cdcnet il 19/04/2018 (130 letture)
(Leggi Tutto... | 16662 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)
 
 
  Siria Mike Whitney: Il fiasco missilistico di Trump

Il Pentagono si e' accordato con Mosca su quali obiettivi colpire?

I missili in Siria del 14 aprile servivano a mettere a tacere i critici del presidente. Gli attacchi, coordinati con Mosca, non hanno fatto fuori alcuna truppa da combattimento russa, siriana, iraniana o di Hezbollah. Non hanno ucciso alcun civile siriano. Non hanno ostacolato l’offensiva militare dell’esercito siriano e non hanno annullato alcuna delle recenti conquiste territoriali a Ghuta est. Non hanno neanche distrutto alcuna infrastruttura critica. In pratica, gli attacchi non hanno portato a nulla, se non, forse, a calmare temporaneamente i guerrafondai media occidentali ed i loro burattinai.

 
 
  Postato da cdcnet il 19/04/2018 (156 letture)
(Leggi Tutto... | 11108 bytes aggiuntivi | Mike Whitney | Voto: 0)
 
 
  Siria Peter Koenig: VITTORIA DELLA SIRIA: L'ATTACCO FALLITO DEI CRIMINALI DI GUERRA TRUMP-MAY-MACRON

April 14, 2018 – hours before the Organization for the Prohibition of Chemical Weapons (OPCW), the UN chemical weapons watch dog – was to arrive in Damascus to investigate the alleged poison gas attacks in Douma – with horrifying false claims of casualties, mostly women and children – Trump, May and Macron launched an atrocious attack with 103 missiles on three or four Syrian sites which these criminals claim, the Syrian army was manufacturing chemical weapons, including Sarin and other poison gas, which then, at the order of President Assad, they used to kill their own people. As attested and regularly supervised by OPCW, Syria is free of chemical weapons since 2013.

TRADUZIONE AUTOMATICA

 
 
  Postato da cdcnet il 19/04/2018 (128 letture)
(Leggi Tutto... | 11845 bytes aggiuntivi | commenti? | Peter Koenig | Voto: 0)
 
 
  Siria Iran, Turchia e Russia pianificano il futuro della Siria senza gli Stati Uniti?

Al summit Iran-Russia-Turchia tenutosi il 4 aprile ad Ankara, i leader dei tre Paesi hanno concordato di accelerare i loro sforzi per assicurare la pace in Siria.

 
 
  Postato da cdcnet il 16/04/2018 (111 letture)
(Leggi Tutto... | 5714 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)
 
 
  Siria Messaggio dalla Siria

Pubblichiamo un messaggio spedito da Padre Bahjat Karakach, Frate Minore della Custodia di Terra Santa, parroco della Chiesa Latina di Damasco e Custode dell’annesso convento. È stato per moltissimi anni in Italia ed è stato maestro dei Postulanti nel convento francescano di Montefalco (Umbria). Ha acquisito anche la cittadinanza italiana.

 
 
  Postato da cdcnet il 16/04/2018 (97 letture)
(Leggi Tutto... | 888 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)
 
 
  Siria Francia, Regno Unito e Stati Uniti colpiscono la Siria - chi ha vinto?

La scorsa notte Francia, Regno Unito e Stati Uniti hanno illegalmente attaccato la Siria, bombardando diversi siti militari e civili all’interno del paese. Hanno giustificato l’attacco come punizione per il presunto “attacco chimico” avvenuto settimana scorsa.

 
 
  Postato da cdcnet il 15/04/2018 (174 letture)
(Leggi Tutto... | 12589 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)
 
 
  Siria L'IMPERIALISMO COLPISCE NUOVAMENTE LA SIRIA

Imperialism Strikes Syria Again

Imperialism again carries on direct aggression against Syria. And, with its bloody claws, heinous imperialism again asserts its age-old axiom: Everything is and will be dominated; no effort for a peaceful life will be allowed.

TRADUZIONE AUTOMATICA

 
 
  Postato da cdcnet il 15/04/2018 (173 letture)
(Leggi Tutto... | 7518 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)
 
 
  Siria L'ipocrisia delle armi chimiche

L’ipocrisia di tutto ciò. Queste ignobili intenti. La noncuranza. Le vergognose bugie e scuse.

Non sto parlando del presidente USA dai tweet affrettati e impulsivi e dei suoi desideri di scappare dai raid della polizia sull’ufficio del suo avvocato - ovviamente c’è una connessione con la Russia.

 
 
  Postato da cdcnet il 15/04/2018 (142 letture)
(Leggi Tutto... | 8256 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)
 
 
  Siria Siria - Video Manipolati non fanno scoppiare la Terza Guerra Mondiale (Aggiornamento)

Stanotte U.S.A., Gran Bretagna e Francia hanno lanciato un attacco simbolico contro la Siria, ma senza intenzione di creare fastidi al governo siriano, alla popolazione o ai loro alleati. Non hanno colpito nessuno degli alleati della Siria e finora sembra che non ci siano stati morti o feriti.

 
 
  Postato da cdcnet il 15/04/2018 (145 letture)
(Leggi Tutto... | 17345 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)
 
 
  Siria Mosca ha le prove che la False Flag a Duma era opera del Regno Unito

Il Ministero della Difesa russo ha prove che il Regno Unito ha partecipato direttamente alla provocazione nel Ghuta orientale in Siria, secondo il portavoce Igor Konachenkov.

 
 
  Postato da cdcnet il 14/04/2018 (241 letture)
(Leggi Tutto... | 9514 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)
 
 
  Siria Trump gioca col fuoco

Ecco l’osservazione di TruthMonger nell’articolo sull’attacco chimico fasullo. Nota come conferma ciò che Ziad ha detto sui prigionieri stranieri:

 
 
  Postato da cdcnet il 12/04/2018 (206 letture)
(Leggi Tutto... | 9448 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)
 
 
  Siria Brandon Turbeville: SIRIA: CATTURATI MILITARI BRITANNICI A DOUMA. IL GOVERNO INGLESE NEGA.

As the battle for East Ghouta began heating up in 2018, a reader wrote to me and suggested that there must be something incredibly important in East Ghouta for the United States and the rest of the “Western” world to react in such a volatile way. If recent reports coming from al-Mayadeen are true, that reader may be proven correct.

TRADUZIONE AUTOMATICA

 
 
  Postato da cdcnet il 12/04/2018 (174 letture)
(Leggi Tutto... | 6468 bytes aggiuntivi | commenti? | Brandon Turbeville | Voto: 0)
 
 
  Siria LE MILIZIE ANTIGOVERNATIVE, AL QAEDA, ISIS IN ATTESA DEI BOMBARDAMENTI OCCIDENTALI

Dopo le notizie di un probabile attacco statunitense contro le forze governative, le milizie anti-governative si stanno preparando per la controffensiva.

 
 
  Postato da cdcnet il 12/04/2018 (112 letture)
(Leggi Tutto... | 4198 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)
 
 
  Siria Fermare ogni decisione di bombardamento in nome della sicurezza di tutti

Comunicato Congiunto Blogger Italiani

La situazione militare in Siria e attorno ha ormai raggiunto il livello di guardia. Il presidente americano si accinge a prendere decisioni la cui portata e la cui pericolosità sono inimmaginabili.

 
 
  Postato da cdcnet il 10/04/2018 (357 letture)
(Leggi Tutto... | 2094 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)
 
 
  Siria SIRIA: UN ALTRO FALSO ATTACCO CHIMICO? ISRAELE INCITA GLI USA A RISPONDERE

LA CRONOLOGIA DEGLI "ATTACCHI CHIMICI" SEGUE UNO SCHEMA SIMILE.
Un presunto nuovo "attacco chimico" in Siria ricorda una simile serie di eventi che abbiamo visto lo scorso anno. Dovremmo credere che ogni volta che gli USA si ritirano dalla guerra in Siria, il governo siriano risponda con un "attacco chimico" per riportarli indietro.
Israele chiama alla guerra. Intanto bombarda la base aerea T-4 ad Homs e l'ISIS riprende la controffensiva.
Trump deciderà se bombardare o no la Siria nelle prossime 48 ore. Mentre i russi inviano la polizia militare per indagare a Douma sul supposto attacco chimico e mettono in allerta le truppe.
Indagine polizia militare russa: Nessuna traccia di uso di armi chimiche trovata nella città di Douma, foto degli "Elmetti Bianchi" false.

(Articoli in lingua inglese)

 
 
  Postato da cdcnet il 08/04/2018 (301 letture)
(Leggi Tutto... | 4693 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)
 
 
  Siria Imperialismo: L'OCCUPAZIONE STATUNITENSE DELLA SIRIA (AMPIAMENTE MISCONOSCIUTA)

Gli Stati Uniti hanno invaso la Siria con una forza militare significativa, occupano quasi un terzo del suo territorio, hanno annunciato piani per un'occupazione indefinita e saccheggiano le risorse petrolifere del paese.

Washington non ha alcuna autorizzazione ai sensi della legge internazionale o addirittura statunitense per invadere e occupare la Siria, e ancor meno per attaccare le forze siriane, cosa che ha ripetutamente fatto. NĂ© ha un mandato legale per creare nuove strutture amministrative e di governance nel paese in sostituzione di quelle del governo siriano, un progetto che sta intraprendendo attraverso una parallela invasione del personale diplomatico degli Stati Uniti.

 
 
  Postato da cdcnet il 05/04/2018 (194 letture)
(Leggi Tutto... | 40238 bytes aggiuntivi | commenti? | Imperialismo | Voto: 0)
 
 
  Siria Stephen Lendman: LA MAGGIORANZA DEI CIVILI DEL GHOUTA EST SONO STATI LIBERATI

On February 25, Syrian and allied forces began liberating East Ghouta civilians – held captive as human shields by US-supported terrorists since 2013, falsely called “rebels.”

Around 80% of the enclave is now freed from their control, just a matter of time before remaining terrorists are either routed or voluntarily agree to be transferred to other parts of Syria.

TRADUZIONE AUTOMATICA

 
 
  Postato da cdcnet il 22/03/2018 (156 letture)
(Leggi Tutto... | 4018 bytes aggiuntivi | commenti? | Stephen Lendman | Voto: 0)
 
 
  Siria I PROFUGHI SIRIANI TORNANO A CASA, L'OCCIDENTE PRONTO AD ATTACCARE

Sintesi: Meglio vanno le cose in Siria e più minaccioso diventa l'occidente, soprattutto gli USA. Intimidiscono Damasco, si dichiarano pronti ad attaccare, una cosa questa che potrebbe trascinare la Russia nel conflitto in un confronto letale. La guerra!

Ora che il governo siriano con il sostegno della Russia, Iran, Cina, Cuba e Hezbollah sta vincendo la guerra contro i gruppi terroristici, armati e sostenuti dall'occidente e dai suoi alleati, i profughi siriani non vedono l'ora di tornare. Mentre l'Occidente con le sue ONG e agenzie governative minaccia i siriani avvertendoli che la situazione nel loro paese è ancora estremamente pericolosa. 

 
 
  Postato da cdcnet il 21/03/2018 (273 letture)
(Leggi Tutto... | 19050 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)
 
 
  Siria SECONDO LA RUSSIA, NAVI DA GUERRA USA SI SONO POSIZIONATE PER UN IMMINENTE ATTACCO ALLA SIRIA

Si starebbe aspettando, come pretesto, un nuovo auto-attacco chimico.

Russia Claims US Deploys Warships For Imminent Attack On Syria, Trains Militants For False Flag Attack

Last April, in one of the Trump administration’s first “diplomatic” ventures, the US fired 59 Tomahawk missiles on Syria, in stated retaliation for the latest alleged chemical attack by the Assad regime, the same “false flag” excuse which was used by the US to officially enter the conflict back in 2013 when military tensions between the US and Russia nearly resulted in a regional war.

TRADUZIONE AUTOMATICA

 
 
  Postato da cdcnet il 19/03/2018 (186 letture)
(Leggi Tutto... | 7803 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)
 

 
  Disclaimer Il materiale presente in questo sito può essere copiato e ridistribuito, purchè vengano citate le fonti e gli autori. Non si assume alcuna responsabilità per gli articoli e il materiale pubblicato. I contenuti sono pubblicati senza periodicità. Cookies: il sito utilizza un numero ridotto di cookies tecnici. Nessuno è usato per tracciare l'utente.
Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software.