Welcome to comeDonChisciotte.net
 
 

 
 
comeDonChisciotte.net: Animali e Ambiente

Search on This Topic:   
[ Go to Home | Select a New Topic ]
 
 


 
  Animali e Ambiente LA CARNE IN QUESTIONE

Allevare animali è insostenibile come estrarre carbone.

Cosa penseranno le future generazioni, guardando indietro alla nostra epoca, vedendo le sue mostruosità?

 
 
  Postato da cdcnet il 18/10/2017 (177 letture)
(Leggi Tutto... | 10683 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Animali e Ambiente LA TERRA INABITABILE

Carestia, collasso economico, un sole che ci cuoce: cosa possono infliggerci i cambiamenti climatici – più presto di quello che pensiamo.

1 - Il giorno del giudizio

Sbirciando oltre le reticenze scientifiche…

 
 
  Postato da cdcnet il 08/09/2017 (554 letture)
(Leggi Tutto... | 56282 bytes aggiuntivi | Voto: 5)
 

 
  Animali e Ambiente DAIRY IS SCARY (LATTERIE DELL'ORRORE)

I consumatori stanno aprendo gli occhi sul lato oscuro delle fattorie

DI GEORGE MONBIOT
theguardian.com

La foto dei vitelli stipati in angusti recinti scioccherà molti e, grazie all’attuale varietà di prodotti che non contengono latticini, ora i consumatori hanno una scelta.

I responsabili del rispetto delle norme commerciali hanno ribattuto che non esiste alcuna prova circa la violazione dei requisiti per il benessere di questi animali. La foto di Animal Equality mostra i vitelli rinchiusi in solitari recinti alla Grange Dairy, East Chaldon, in Dorset.

 
 
  Postato da cdcnet il 27/04/2017 (250 letture)
(Leggi Tutto... | 9522 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Animali e Ambiente LO SGUARDO CIRCOLARE - E GLI ELEFANTI? DA DOVE PRENDONO LE PROTEINE GLI ELEFANTI?

DI EMANUELA LORENZI
comedonchisciotte.org

Sventrate intere famiglie
oggi
lunedì di intensa macellazione.
Una vacca ha partorito un vitello
negli occhi la paura di nascere
il foro in mezzo il nostro contributo
a tranquillizzarlo.

– Ivano Ferrari Macello [2]

Ci sarebbero meno bambini martiri se ci fossero meno animali torturati, meno vagoni piombati che trasportano alla morte le vittime di qualsiasi dittatura, se non avessimo fatto l’abitudine ai furgoni dove gli animali agonizzano senza cibo e senz’acqua diretti al macello.
- Marguerite Yourcenar

 
 
  Postato da cdcnet il 19/04/2017 (389 letture)
(Leggi Tutto... | 26867 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Animali e Ambiente Interviste: LA CORRIDA: CELEBRAZIONE DI UNA MATTANZA

corrida quees holl.gDI JAVIER RODRIGUEZ MARCOS
El Paìs

“Le corride dei tori sono solo una mattanza ritualizzata” John Maxwell Coetzee, Premio Nobel per la Letteratura, parla del suo impegno etico e sociale nella difesa della causa animalista.

John Maxwell Coetzee, premio Nobel  per la Letteratura nel 2003, è uno dei massimi scrittori viventi, ma anche uno dei più schivi. Nato a Città del Capo (Sudafrica), ha 76 anni e vive in Australia. Da quando nel 1974 pubblicò il suo primo romanzo Dusklands (Terre al crepuscolo)  non ha mai smesso di pubblicare fiction e saggi, ma odia le interviste e si  rifiuta di parlare delle sue opere. Lo scorso giugno – nell’ambito di  Capital Animal, una iniziativa di arte, cultura e pensiero nata per difendere i diritti degli animali – ha tenuto una conferenza al Museo Reina Sofía di Madrid, durante la quale ha parlato del suo impegno personale su “vari temi etici universali”. In questa occasione Coetzee ha accettato di rispondere, via e.mail, ad alcune domande di EL PAÍS.

 
 
  Postato da cdcnet il 16/01/2017 (268 letture)
(Leggi Tutto... | 10222 bytes aggiuntivi | Interviste | Voto: 0)
 

 
  Animali e Ambiente LIFE ON EARTH IS DYING. THOUSANDS OF SPECIES CEASE TO EXIST

Robert J. Burrowes
ICH

On the day that you read this article, 200 species of life on Earth (plants, birds, animals, fish, amphibians, insects, reptiles) will cease to exist. Tomorrow, another 200 species will vanish forever.

The human onslaught to destroy life on Earth is unprecedented in Earth’s history. Planet Earth is now experiencing its sixth mass extinction event and Homo sapiens sapiens is the cause. Moreover, this mass extinction event is accelerating and is so comprehensive in its impact that the piecemeal measures being taken by the United Nations, international agencies and governments constitute a tokenism that is breathtaking in the extreme.

 
 
  Postato da cdcnet il 12/12/2016 (283 letture)
(Leggi Tutto... | 12430 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Animali e Ambiente L'IMMENSO GHIACCIAIO DELL'ANTARTIDE IN SERIA DIFFICOLTA'

ROBERT HUNZIKER
counterpunch.org

La crisi del riscaldamento globale sembra stia peggiorando sempre più velocemente. L’Antartide è oggi sotto i riflettori con una sconvolgente ricerca nuova di zecca, dagli sviluppi raccapriccianti.

 
 
  Postato da cdcnet il 11/12/2016 (355 letture)
(Leggi Tutto... | 8032 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Animali e Ambiente I 10 MIGLIORI MODI PER DISTRUGGERE TUTTA L'ACQUA SULLA TERRA

DI DEREK JENSEN
fairobserver.com

L’intervento umano è stato responsabile per l’inquinamento e lo svuotamento delle risorse idriche ad un tasso criminale.

Mi piace guardare gli elenchi dei più grandi successi della nostra cultura. Sono sempre stupito, ad esempio, quando leggo dello sforzo stupendo che è stato fatto nella costruzione delle Piramidi di Giza: almeno 10.000 persone hanno lavorato 30 anni per erigere tombe giganti per i loro capi.

E non vedo come qualcuno potrebbe contenere l’eccitazione quando legge, per fornire un altro esempio, che la diga di Hoover è “uno dei più grandi successi dell’uomo” perché ha portato “ordine nella furia del Fiume Colorado, creatore del Grand Canyon e linea-vita del Sud-Ovest Americano.”

 
 
  Postato da cdcnet il 06/12/2016 (347 letture)
(Leggi Tutto... | 20317 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Animali e Ambiente CHEMTRAILS CAN BE BIOWARFARE OR GEOENGINEERING

HISTORY OF BIOLOGICAL, CHEMICAL EXPERIMENTS ON CITIZENS

Cassius Kamarampi
eraofwisdom.org

This video makes the case that there are two different distinct agendas of “chemtrails” sprayed out of airplanes: there is weather modification or geoengineering, and then there are biological warfare experiments and toxic chemicals that seem to be disguised by the geoengineering materials, which contain such things as aluminum and barium.

It would seem as if the geoengineering spray could disguise other biological warfare agents and chemicals used for completely different purposes.
 
 
  Postato da cdcnet il 21/10/2016 (262 letture)
(Leggi Tutto... | 6724 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Animali e Ambiente SONO VEGANO PERCHE' VOGLIO RIDURRE IL MIO IMPATTO SULLA NATURA

DI GEORGE MONBIOT
theguardian.com

NON C’E’ NIENTE NEL MONDO CHE ABBIA UN IMPATTO SU DI ESSO QUANTO L’ALLEVAMENTO DEGLI ANIMALI: SE DAVVERO TENIAMO AL PROBLEMA DOVREMMO ELIMINARE CARNE, PRODOTTI CASEARI E UOVA

Il mondo può sostenere 7 miliardi di persone, anche 10, ma solo se smettiamo di mangiare carne. L’allevamento di animali è la cosa che amplifica al massimo l’impatto dell’uomo sul pianeta. Ciò che lo rende così distruttivo è la superficie di terra necessaria per sostenere una dieta a base di carne animale.
 
 
  Postato da cdcnet il 11/10/2016 (370 letture)
(Leggi Tutto... | 11699 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Animali e Ambiente IL RANTOLO MORTALE DELL'ARTICO

shutterstock_234374374DI ROBERT HUNZIKER
counterpunch.org

Il 17 Agosto alcune misurazioni dei laboratori di ricerca della marina militare USA sul ghiaccio marino dell’Artico su un periodo di 30 giorni hanno mostrato che “lo strato permanente pluriennale di ghiaccio è adesso virtualmente scomparso”, Artic news riporta tempeste sopra l’Oceano Artico il 19 Agosto. Fatti che dimostrano che l’Artico abbia perso la sua “infrastruttura”.

Questo dimostra la sparizione di uno strato di ghiaccio permanente per 20-25 anni, lasciando una estensione bidimensionale di ghiaccio di scarso spessore e durezza e senza una massa sostanziale, di cui i ciarlatani si servono per imbrogliare un pubblico poco consapevole della scienza del cambiamento climatico sostenendo che la calotta di ghiaccio sia più ampia ed estesa che mai durante il periodo di massimo congelamento così da far apparire il fenomeno del surriscaldamento globale antropogenico come un imbroglio. Simili interventi sono frequenti e diffusi in incontri pubblici di ogni sorta ed in ogni luogo.

 
 
  Postato da cdcnet il 30/08/2016 (612 letture)
(Leggi Tutto... | 12763 bytes aggiuntivi | Voto: 5)
 

 
  Animali e Ambiente PICCOLI PASSI NECESSARI

3200756DI ALESSANDRA COLLA
comedonchisciotte.org

Macché. Niente. Proprio non ce la facciamo a considerare gli animali come individui senzienti. Per noi (per la stragrande maggioranza di noi, dico) sono cose: cose per nutrirci, per vestirci, per divertirci, per curarci, per servirci. Sono strumenti animati, avrebbe detto Aristotele: per lui lo erano anche gli schiavi umani, e lo sono stati anche per noi fino all’altro ieri. (Come sappiamo, lo schiavismo sussiste, altrove e/o in altre forme, ma è un discorso che ci porterebbe troppo lontano).

 
 
  Postato da cdcnet il 07/07/2016 (426 letture)
(Leggi Tutto... | 5916 bytes aggiuntivi | Voto: 1)
 

 
  Animali e Ambiente Associazioni: IS THE CIA MANIPULATING THE WEATHER?

chemtrails_climate_2-777By Derrick Broze
activistpost.com

In a recent speech, the director of the Central Intelligence Agency discussed the controversial topic of geoengineering, leading some activists to ask whether the agency is actively and deliberately modifying the weather.

In late June, John Brennan, director of the Central Intelligence Agency, spoke at a Council on Foreign Relations meeting about threats to global security. Director Brennan mentioned a number of threats to stability before discussing the science of geoengineering. Brennan said the technologies “potentially could help reverse the warming effects of global climate change.”

 
 
  Postato da cdcnet il 07/07/2016 (534 letture)
(Leggi Tutto... | 11438 bytes aggiuntivi | Associazioni | Voto: 0)
 

 
  Animali e Ambiente William Engdahl: L'EFFETTO POSITIVO DELL'ECCESSO DI CO2 NELL'ATMOSFERA

DI F.WILLIAM ENGDAHL
journal-neo.org

Dalla conferenza nel 1975 indetta da Margaret Mead per lanciare una campagna ecologista non scientifica basata sulla paura, il cui presupposto era l'affermazione falsa che le emissioni antropiche di CO2 stavano mettendo in pericolo il clima mondiale, l'ONU, innumerevoli ONG e numerosi governi hanno speso miliardi di dollari per trovare i mezzi atti a ridurre queste emissioni artificiali di CO2. In principio lo chiamarono “riscaldamento globale”, ma poi, constatato in seguito che le temperature prendevano a diminuire piuttosto che aumentare, gli autori di questa colossale truffa scientifica ne mutarono il nome in “cambiamento climatico”. Fortunatamente, per l'avvenire della vita sul pianeta, quella campagna fallì.

 
 
  Postato da cdcnet il 09/06/2016 (760 letture)
(Leggi Tutto... | 5380 bytes aggiuntivi | William Engdahl | Voto: 3)
 

 
  Animali e Ambiente LA NASA AMMETTE LE SCIE CHIMICHE CHE AVVELENANO GLI AMERICANI

NASA admit to spraying poisonous chemtrails over Americans DI CHRISTINA SARICH
Yournewswire.com

La NASA ha ammesso di spargere nell'atmosfera terrestre delle scie chimiche letali – e afferma che il lithio che viene sparso nella ionosfera terrestre aiuta nel trattamento della depresione maniacale e dei disturbi bipolari di cui soffre la popolazione. 

Il personale della NASA se ne è uscito dicendo che il lithio, insieme ad altre sostanze chimiche potenzialmente dannose, vengono  intenzionalmente e regolarmente sparse nell'ambiente in cui viviamo.

Come scrive Wakingtimes.com :

La NASA confessa di somministrare agli Americani dosi-spray di Lithio & Altri Prodotti Chimici

 
 
  Postato da cdcnet il 22/05/2016 (1628 letture)
(Leggi Tutto... | 15063 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Animali e Ambiente 15 THINGS THE EGG AND CHICKEN INDUSTRY DOES NOT WANT YOU TO KNOW

16pcases_broiler_chickens_transport_1200dpi_0011By number23
www.naturalblaze.com

Cage-Free and Free-Range: The 15 Things The Egg Industry Does Not Want You To Know

The meat and poultry industry is the largest segment of U.S. agriculture. However, while the meat industry has seen a steady decline over recent years, the same cannot be said for animal produced products such as eggs, cheese, yogurt.

In fact, the USDA projects that egg consumption will increase in 2016 to 265.8 eggs per person – over the last 5 years the egg industry has added nearly 15 eggs per person in consumption. As we have reported before, the animal agricultural industry has a number of gruesome secrets. More often than not, the industry keeps these secrets hidden from the public’s eyes because they are disturbing, shocking, unhygienic and inhumane.

 
 
  Postato da cdcnet il 10/05/2016 (668 letture)
(Leggi Tutto... | 12856 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Animali e Ambiente WHY ALL THE HEARTHQUAKES?

Powerful Earthquakes Occurring Every Day Reflect A Planet in Deep Transition

By Joachim Hagopian
www.lewrockwell.com
April 18, 2016

Five strong earthquakes have jolted Asia in the last several days. There have been 16 major earthquakes measuring 6.0 or higher in April alone and nine in the last seven days. The two biggest in this unprecedented wave of serious shakers just happened over the weekend in Ecuador with a mammoth 7.8 earthquake killing at least 77 people and a 7.0 in Kumamoto on Kyushu Island in southern Japan where three large earthquakes in three days have struck killing at least 41 people. Within the last two weeks, the tiny South Pacific island of Vanuatu alone has been hit with five major quakes. Four days ago a powerful 6.9 quake hit Myanmar killing two. And now with seven major shakers just in the last 96 hours alone killing at least 120 people, both laypeople and scientists alike  are growing more concerned about what may be coming next.

 
 
  Postato da cdcnet il 18/04/2016 (554 letture)
(Leggi Tutto... | 13242 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Animali e Ambiente Peter Koenig: GMOs - PLANNED STERILIZATION OF HUMANITY?

By Peter Koenig
March 01, 2016 "Information Clearing House"

Severe health risks of Genetically Modified Organisms (GMO) are not new.
Studies by scientists among others in France, Germany, Austria, since at least the 1990s, pointing to several levels of health dangers to mankind abound.
A recent study released by Egyptian researchers found that rats fed a GMO diet suffer from infertility, among other health issues.
In the US similar studies were muzzled by Monsanto and the Monsanto staffed FDA.
In a 2011 paper the Institute for Responsible Technology – IRT refers to 19 animal studies linking GMOs to mostly liver and kidney organ disruption.

 
 
  Postato da cdcnet il 02/03/2016 (545 letture)
(Leggi Tutto... | 11257 bytes aggiuntivi | Peter Koenig | Voto: 0)
 

 
  Animali e Ambiente L'AGRICOLTURA BIOLOGICA, IL CAPITALISMO E IL MONDO PARALLELO DEL PREDICATORE PRO-OGM

esherDI COLIN TODHUNTER
colintodhunter.com

Considerando che l'India ha sostenuto per generazioni una delle popolazioni dalla densità più elevata sulla Terra, senza fertilizzanti chimici, pesticidi, varietà di grano esotico nano o la produzione di “bio-tech”. E che lo ha fatto senza degradare il suolo. Ciò è quanto, stando alle prove fornite da Arun Shrivastava. Quello che è davvero notevole, comunque, è che lui continua a dimostrare che nel 18° e 19° secolo l’India ha raggiunto livelli migliori di produttività con metodi biologici, rispetto a quelli della “rivoluzione verde”.

Considerando ora che, nel 2011, il Relatore Speciale dell'ONU sul Diritto al Cibo (Olivier de Schutter) ha invitato i Paesi a riorientare le loro linee politiche per quanto riguarda l’agricoltura, in modo tale da promuovere sistemi sostenibili, soprattutto l’agro-ecologia, con la quale realizzare il diritto al cibo. E considerando che l’International Assessment of Agricultural Knowledge, Science and Technology for Development (IAASTD) (ndT. progetto per l’Accertamento della Conoscenza Agricola, della Scienza e della Tecnologia per lo Sviluppo) è stato il lavoro di più di 400 scienziati e che ci sono voluti quattro anni per giungere al suo completamento. È stato oggetto, per due volte, di revisione paritaria e dichiara che noi dobbiamo guardare al piccolo proprietario terriero, all'agricoltura tradizionale per garantire sicurezza alimentare nei Paesi del Terzo Mondo, mediante sistemi agro-ecologici sostenibili.

 
 
  Postato da cdcnet il 29/02/2016 (599 letture)
(Leggi Tutto... | 22713 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Animali e Ambiente Economia: ALLEVAMENTI INDUSTRIALI: BIODIVERSITA' ANIMALE SOTTO CONTROLLO DELLE MULTINAZIONALI

Pig-carcassesSOPHIE CHAPELL
multinationales.org

Un toro capace di produrre più di un milione di discendenti, cinque razze d'animali che dominano l'allevamento mondiale di vacche, maiali, polli, capre e pecore: le industrie hanno preso il controllo della selezione genetica degli animali da stalla. In questo si settore si sta giocando una guerra industriale simile a quella del mercato dei semi vegetali. La ricerca di ritorni economici immediati sta erodendo in modo terrificante la biodiversità animale. Mentre i problemi sanitari si moltiplicano, gli allevatori, le associazioni e i ricercatori si organizzano per preservare la diversità degli animali d'allevamento e preservare le specie che non sono standardizzate.

Una razza d'animale d'allevamento su cinque è minacciata d'estinzione. L'allerta è stata lanciata nel 2008 dalla FAO, l'organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura. Su 6.300 razze di animali domestici, 1.350 sono minacciate d'estinzione o sono già scomparse. Sono state rimpiazzate da un numero ristretto di razze d'allevamento selezionate per la gran parte sulla base della loro produttività. Una dozzina di specie animali forniranno da sole il 90% delle proteine animali consumate dal mondo. Di conseguenza, si profila una corsa per il controllo genetico animale da parte di un pugno di attori economici, operanti nel campo dell'agricoltura industriale.

 
 
  Postato da cdcnet il 16/02/2016 (539 letture)
(Leggi Tutto... | 13109 bytes aggiuntivi | Economia | Voto: 0)
 

 
  Animali e Ambiente IL SACRIFICIO

ges-cratesDI GEORGE MONBIOT
monbiot.com

La carne fa più danni di un volo a lungo raggio.

I dati erano così allarmanti che mi rifiutavo di crederci. Li ho trovati nascosti in una nota, e in un primo momento ho pensato che doveva essere stato un errore di stampa. Così ho controllato la fonte, ho scritto alla persona che per primo li ha pubblicati e ho seguito le citazioni. Con mio grande stupore, sembrano reggere. 
Un chilogrammo di proteine ​​bovine allevate in una fattoria delle colline britanniche può generare l'equivalente di 643 kg di anidride carbonica. Un chilogrammo di proteine ​​d'agnello prodotto nello stesso luogo ne può generare 749 kg.

Un chilo di proteine da entrambe le fonti, in altre parole, provoca più emissioni di gas serra di un passeggero che vola da Londra a New York.
 
 
  Postato da cdcnet il 31/01/2016 (624 letture)
(Leggi Tutto... | 9169 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Animali e Ambiente TOP 15 ANIMALS RIGHTS STORIES OF THE YEAR

By Amanda Froelich
www.zengardner.com

From SeaWorld experiencing massive losses in profit and attendance to Hawaii banning all exotic animals from performing, 2015 has been an immensely progressive and satisfying year for animal rights activists.

Of course, there’s still progress to be made, but the following 15 stories should give you hope that if enough people come together and peacefully collaborate, positive change will ensue.

Here are the top 15 animal rights stories (in no particular area) of 2015:

1) New Zealand Now Recognizes ALL Animals As Sentient Beings!
 
 
  Postato da cdcnet il 24/12/2015 (436 letture)
(Leggi Tutto... | 12286 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Animali e Ambiente GUARDARSI ATTORNO

DI GEORGE MONBIOT
monbiot.com

Siamo pieni di problemi riguardanti le emissioni degli aerei. Ma migliaia di persone sono invece ossessionate dalle favole.

Spendi anni a cercare di fare interessare la gente alle emissioni degli aerei. Poi finalmente la questione prende piede, ma nel modo più deviato possibile.

L’inquinamento diffuso dagli aerei è una questione centrale, essi contribuiscono significativamente al surriscaldamento globale, ciò nonostante sono ancora esclusi dalle negoziazioni internazionali, come la conferenza di Parigi che si sta tenendo al momento. Come risultato, un’incontrollata espansione aviaria per quanto concerne i cambiamenti climatici.

Tale esclusione risulta ridicola, non solo perché le emissioni prodotte dagli aerei giocano un ruolo importante nel surriscaldamento del pianeta, dovuto alla quantità in cui sono rilasciate, ma anche per i molteplici impatti che producono il vapore acqueo e gli altri gas rilasciati dall’aereo; gas che spesso lasciano scie di condensa nel cielo.

A questo punto potrete pensare che io sia entusiasta del fatto che migliaia di persone si stiano interessando alle scie e i loro effetti, e stiano organizzando campagne contro le compagnie aeree che le producono. Lungi dall’essere vero.
 
 
  Postato da cdcnet il 11/12/2015 (492 letture)
(Leggi Tutto... | 10585 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Animali e Ambiente EXTINCTION IS FOREVER

By Robert J. Burrowes
December 09, 2015 Information Clearing House

What do the Pyrenean ibex, St. Helena olive, Baiji dolphin, Liverpool pigeon, Eastern cougar, West African black rhinoceros, Formosan clouded leopard, Chinese Paddlefish, the Golden Toad and the Rockland grass skipper butterfly all have in common but which is different from the Dodo?

The answer is that these species all became extinct since the year 2000, that is, in the last fifteen years. The Dodo became extinct in 1662.

The one thing that all of these species have in common is that the cause of their extinction was human beings.

If you would like to watch a video which evocatively showcases some of the extinct species of planet Earth, you can do so here: 'Toll a bell on Remembrance Day for Lost Species 30th November 2015'.
 
 
  Postato da cdcnet il 09/12/2015 (379 letture)
(Leggi Tutto... | 13261 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Animali e Ambiente L'INDONESIA BRUCIA E IL MONDO GUARDA DALL'ALTRA PARTE

DI GEORGE MONBIOT
theguardian.com

Terre in fiamme per cinquemila miglia e animali cacciati dal loro habitat:  Un crimine contro l'umanità e contro la natura.

"Molti  bambini si preparano all'evacuazione sulle navi da guerra, ma molti altri già sono morti soffocati. Di tutte le speci animali non sa quante siano scomparse in mezzo al fumo." 

Mi ero chiesto spesso come avrebbero reagito i media se fosse capitata una apocalisse ecologica. Mi ero immaginato che i telegiornali cominciassero a lanciare degli spot con titoli sensazionali, fino a quando non fossero riusciti a spiegare perché questo stava accadendo e come tuto ciò si potesse bloccare.

Mi ero immaginato che poi avrebbero cominciato a chiedere a esperti di finanza che impatto avrebbe potuto avere questo tipo di catastrofe sulla borsa e che solo dopo, eventualmente, avrebbero parlato di sport. Avrete compreso che io non ho una immensa fiducia per l'industria per cui lavoro.

Quello che però non mi sarei mai aspettato è che avrebbero IGNORATO QUESTO EVENTO.
 
 
  Postato da cdcnet il 05/11/2015 (1013 letture)
(Leggi Tutto... | 19022 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Animali e Ambiente Dmitry Orlov: RIDURRE LA TECNOSFERA

DI DMITRY ORLOV
lesakerfrancophone.net

Il 28 settembre, parlando all'Assemblea generale dell'ONU, il presidente russo Putin ha proposto: «la messa in opera di tecnologie prossime alla natura, che permetteranno di ristabilire l'equilibrio tra la biosfera e la tecnosfera». Ciò è necessario per lottare contro la catastrofe del cambiamento climatico mondiale, perché, secondo Putin, le politiche di riduzione delle emissioni di gas CO2, sebbene applicate con successo, avranno semplicemente l'effetto di rinviare il problema, piuttosto che di risolverlo.

Prima d'ora non avevo mai sentito l'espressione: «messa in opera di tecnologie prossime alla natura», quindi sono andato su Google e Yandex (Yandex è il motore di ricerca in uso in Russia), ma non è uscito altro che questo discorso di Putin all'ONU. È, dunque, un'espressione di sua invenzione. Come per le altre espressioni che ha inventato, ad esempio «democraziasovrana» e «dittatura della legge», per cambiare le carte in tavola.

 
 
  Postato da cdcnet il 26/10/2015 (692 letture)
(Leggi Tutto... | 8684 bytes aggiuntivi | Dmitry Orlov | Voto: 0)
 

 
  Animali e Ambiente FORSE C'E' ACQUA SU MARTE MA QUI C'E' VITA INTELLIGENTE?

1831DI GEORGE MONBIOT

Mentre continuiamo a sorprenderci di fronte alle nuove scoperte della NASA, distruggiamo le nostre risorse naturali insostituibili – fino ad arrivare a comprare banane pre-sbucciate e smartphone per cani…

Prove dell’esistenza di acqua su Marte: questo apre alla possibilità di vita e a cose fantastiche che a malapena possiamo immaginare. Questa scoperta è un risultato davvero sorprendente. Nel frattempo, gli scienziati di Marte continuano a cercare la vita intelligente sulla Terra…

Possiamo restare affascinati dal pensiero di organismi viventi su un altro pianeta, ma sembra che abbiamo perso interesse nei nostri. L’Oxford Junior Dictionary ha eliminato molti termini relativi al nuovo mondo. Vipere, more, campanule, agrifoglio, gazze, avannotti, lontre, primule, tordi, donnole e scriccioli oggi sono di troppo.

Immagine: Andrzej Krauze

 
 
  Postato da cdcnet il 10/10/2015 (883 letture)
(Leggi Tutto... | 9813 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Animali e Ambiente IL COLLASSO DELLA BIOSFERA: LA PIU' GRANDE BOLLA ECONOMICA DI SEMPRE

biosfera3DI GLEN BERRY
countercurrents.org

EcoInternet

“La terribile diseguaglianza per cui 200 persone possiedono metà delle ricchezze della terra mentre più di un miliardo vive con meno di 1,50$ al giorno è il diavolo incarnato e ci ucciderà” - Dr. Glen Barry

I giornali sono pieni di avvertimenti disastrosi che potrebbero verificarsi nel caso in cui l’economia della Grecia non dovesse tornare a crescere, o qualora quella cinese perdesse un paio di punti in termini di crescita. Raramente, nella storia dell’essere umano, così tanti si sono sbagliati in modo così lampante sull’importanza e l’opportunità, o anche solo la possibilità, di una crescita economica perpetua.
 
 
  Postato da cdcnet il 10/08/2015 (651 letture)
(Leggi Tutto... | 8630 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Animali e Ambiente GLI OGM SONO PIU' RISCHIOSI DEL CROLLO FINANZIARIO DEL 2008

fish-aspxFONTE: WASHINGTON BLOG

L’analista del rischio Nicholas Taleb aveva previsto la crisi finanziaria del 2008, evidenziando che i modelli di rischio comunemente usati erano errati. Taleb – professore emerito di ingegneria del rischio all’Università di New York e autore dei bestseller The black swan (Il cigno nero) e Fooled by randomness (Giocati dal caso) – è diventato finanziariamente indipendente dopo la crisi del 1987 e ricco durante la crisi del 2008.

Taleb l’anno scorso ha notato che la maggior parte dei sostenitori degli Organismi Geneticamente Modificati (OGM) – tra cui alcuni scienziati – sono assolutamente ignoranti per quanto concerne l’analisi del rischio. Taleb ha detto che la proliferazione degli OGM potrebbe condurre ad una “irreversibile fine della vita sul pianeta”.

Questo mese, Taleb – e l’esperto di tail-hedging Mark Spitznagel, che ha con grosso guadagno fatto una scommessa miliardaria sul crollo del sistema dei derivati nel 2008 – ha scritto sul NY Times:

Prima della crisi iniziata nel 2007, entrambi credevamo che il sistema finanziario fosse fragile ed insostenibile, al contrario delle analisi comunemente diffuse al tempo.
 
 
  Postato da cdcnet il 31/07/2015 (649 letture)
(Leggi Tutto... | 10000 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Animali e Ambiente LA MODERNITA', L’INQUINAMENTO LUMINOSO E LA PAURA DEL BUIO

light-pollutionDI MICKEY Z
countercurrents.org

"E Dio disse: Sia la luce: E la luce fu / E Dio vide che la luce era cosa buona:.. E separò la luce dalle tenebre" (Genesi 1: 3-5)

"Ciao oscurità, mio vecchio amico." (Simon and Garfunkel)

Ogni tanto, mi viene chiesta con qualche variazione questa domanda: quando è che sei più intimorito dalla natura? Come la maggior parte di voi, ho una manciata di esempi tra cui scegliere ... ma la risposta di solito verte sul cosa si prova a guardare il cielo notturno in una città molto rurale del Vermont.

Non avevo mai assistito a cieli pieni di molte stelle visibili nella mia vita e - essendo un molto condizionato moderno abitante urbano - ho prontamente urlato qualcosa come: "Wow, sembra l'Hayden Planetarium"
 
 
  Postato da cdcnet il 19/06/2015 (911 letture)
(Leggi Tutto... | 6581 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

  Moduli

· Home
· AvantGo
· Downloads
· Search
· Stories_Archive
· Surveys
· Top
· Web_Links
 

  Argomenti

· AFRICA

· Egitto

· Libia

· Somalia


· AMERICHE

· Argentina

· Brasile

· Colombia

· Cuba

· Messico

· USA

· Venezuela
 

· ASIA-PACIFICO

· Afghanistan

· Cina

· Corea del Nord

· Giappone

· India

· Oceania

· Pakistan


· EUROPA

· Belgio

· Francia

· Germania

· Gran Bretagna

· Grecia

· Islanda

· Italia

· Norvegia

· Portogallo

· Spagna

· Russia

· Ucraina

· Ungheria


· MEDIO ORIENTE

· Arabia Saudita

· Iran

· Iraq

· Libano

· Palestina

· Siria

· Turchia


· MONDO

· Animali e ambiente

· Economia

· Internet e controllo

· Propaganda

· Salute

· Storia

· 11 settembre 2001

 

  Categorie

· Approfondimenti

· Associazioni

· Cinema

· Coercizione mentale

· Economia

· Filosofia

· Galleria immagini

· Geopolitica

· Globalizzazione

· Imperialismo

· Interviste

· Libri

· Misteri

· Musica

· Opinioni

· Politica

· Psicologia

· Religione

· Repressione

· Servizi segreti

· Storia

· Terrore e carcere

· Terrore e Guerre

· Vaccini

AUTORI

· Tony Cartalucci

· Michel Chossudovsky

· William Engdahl

· Pepe Escobar

· Chris Hedges

· Finian Cunningham

· Michael Hudson

· Peter Koenig

· Stephen Lendman

· Thierry Meyssan

· Dmitry Orlov

· James Petras

· John Pilger

· Paul Craig Roberts

·
 Brandon Turbeville

· John W. Whitehead

· Mike Whitney

 

 

  LO STATO DI POLIZIA E IL MERAVIGLIOSO GRANDE FRATELLO

 

  11 settembre 2001: Guida alla lettura

 

  IL PROFITTO UBER ALLES! IL PROFITTO INNANZITUTTO!

 

  Cerca nel sito

 


 
  Disclaimer Il materiale presente in questo sito può essere copiato e ridistribuito, purchè vengano citate le fonti e gli autori. Non si assume alcuna responsabilità per gli articoli e il materiale pubblicato. I contenuti sono pubblicati senza periodicità. Cookies: il sito utilizza un numero ridotto di cookies tecnici. Nessuno è usato per tracciare l'utente.
Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software.