La CIA cerca basi per spionaggio e attacchi in Afghanistan
Data: 07/06/2021
Argomento: Afghanistan


A 20 anni dall'inizio della guerra degli Stati Uniti in Afghanistan, le truppe se ne andranno e la CIA resterà. La domanda in questo momento è come ciò accadrà e da dove esattamente l'agenzia farà partire le sue operazioni.




Non c'è dubbio che la CIA farà spionaggio e condurrà attacchi in Afghanistan, ma dopo decenni che hanno agito principalmente dalle basi statunitensi in Afghanistan, avranno bisogno di trovare una nuova base, e non c'è una scelta facile.

I funzionari stanno descrivendo gli sforzi "dell'ultimo minuto" per trovare basi da cui operare, che invece non avrebbero dovuto essere così all'ultimo minuto poiché il ritiro è un accordo in atto almeno dall'inizio del 2020.

Il Pakistan viene preso in considerazione, poiché la CIA aveva una base lì per la sua guerra con i droni. Gli Stati Uniti e il Pakistan non sono in buoni rapporti ora, e secondo quanto riferito, il Pakistan vuole essere in grado di autorizzare gli attacchi della CIA dal loro territorio.

C'è anche una segnalazione secondo cui la CIA potrebbe cercare di trovare un ospite in un'ex repubblica sovietica a nord dell'Afghanistan. Il lato positivo è che quelle nazioni sarebbero meno inclini a cercare di supervisionare gli omicidi della CIA, ma i diplomatici affermano di aspettarsi che il presidente russo Vladimir Putin si opponga all'idea.

Il direttore della CIA William Burns afferma che qualunque cosa accada, la fine della presenza delle truppe statunitensi in Afghanistan ridurrà la capacità della CIA di agire lì. Gli Stati Uniti chiaramente non si arrenderanno, volendo mantenere la loro capacità di condurre attacchi in tutto il mondo, ma sarà complicato.

https://news.antiwar.com/







Questo Articolo proviene da comeDonChisciotte.net
http://www.comedonchisciotte.net

L'URL per questa storia è:
http://www.comedonchisciotte.net/modules.php?name=News&file=article&sid=9501