Welcome to comeDonChisciotte.net
 
 

  Moduli

· Home
· AvantGo
· Downloads
· Search
· Stories_Archive
· Top
· Web_Links
 

  Categorie

· Tutte le Categorie
· Approfondimenti

· Associazioni

· Chris Hedges

· Cinema

· Coercizione mentale

· Economia

· Filosofia

· Galleria immagini
· Geopolitica

· Globalizzazione

· Imperialismo

· Interviste

· James Petras

· John Pilger

· John W. Whitehead

· Libri

· Michael Hudson

· Michel Chossudovsky

· Mike Whitney

· Misteri

· Musica

· Opinioni

· Paul Craig Roberts

· Pepe Escobar

· Peter Koenig

· Politica

· Psicologia

· Religione

· Repressione

· Servizi segreti

· Stephen Lendman

· Storia

· Terrore e carcere

· Terrore e Guerre

· Thierry Meyssan

· Tony Cartalucci

· William Engdahl

 

  Argomenti

· AFRICA

· Egitto

· Libia

· Somalia


· AMERICHE

· Argentina

· Brasile

· Colombia

· Cuba

· Messico

· USA

· Venezuela
 

· ASIA-PACIFICO

· Afghanistan

· Cina

· Corea del Nord

· Giappone

· India

· Oceania

· Pakistan


· EUROPA

· Belgio

· Francia

· Germania

· Gran Bretagna

· Grecia

· Islanda

· Italia

· Norvegia

· Portogallo

· Spagna

· Russia

· Ucraina

· Ungheria


· MEDIO ORIENTE

· Arabia Saudita

· Iran

· Iraq

· Libano

· Palestina

· Siria

· Turchia


· MONDO

· Animali e ambiente

· Economia

· Internet e controllo

· Propaganda

· Salute

· Storia

· 11 settembre 2001

 

  11 settembre 2001: Guida alla lettura

 

  IL PROFITTO UBER ALLES! IL PROFITTO INNANZITUTTO!

 

  LO STATO DI POLIZIA E IL MERAVIGLIOSO GRANDE FRATELLO

 

  Stat

 

 
  11 settembre Galleria immagini: LE FOTO 'INEDITE' DEL PENTAGONO SONO ... VECCHIE

luogocomune.net

Le foto del Pentagono presentate oggi come "inedite" da tutti i giornali italiani sono in realtà note ai ricercatori già da anni. Io le ho tutte, nel mio computer, e alcune di esse sono addirittura presenti nei miei film. Di seguito un paio di esempi.

 
 
  Postato da cdcnet il 31/03/2017 (343 letture)
(Leggi Tutto... | 1479 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Siria Galleria immagini: UN VIDEO DISGUSTANTE DI CIO' CHE GLI USA HANNO CREATO

A three-year-old child executes an ISIS prisoner (Photo: Video screenshot)friendsofsyria.wordpress.com

Attenzione: Immagini crude. BAMBINI DELL'ISIS.

Alcuni bambini, prelevati dal parco dei divertimenti, uccidono prigionieri dell'ISIS. Questo è il volto della prossima generazione dei Jihadisti.

Questo video estremamente crudo dello Stato Islamico (ISIS/ISIL) intitolato "MI ha reso vivo con il suo sangue" ritrae bambini anche di 3 anni che giustiziano prigionieri dell'Isis a Deir Ez-Zor in Siria.

I bambini sono stati tolti ai loro giochi e mandati a "fare jihad" "uccidendo agenti a mani nude".

 
 
  Postato da cdcnet il 09/01/2017 (479 letture)
(Leggi Tutto... | 1296 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Economia Galleria immagini: IMAGES TECH INDUSTRY NEVER WANTS YOU TO SEE

Title: The Horrendous Photos The Technology Industry Never Wants You To See [Images]

by Amando Flavio
anonhq.com

The technology industry is growing at a faster rate. Almost all aspects of our lives are gradually depending on it. But as we continue to digitize our lives with the latest technological gadgets, we should bear in mind that it comes at a cost that is likely to derail the progress we have made as a society if we fail to regulate the activities of the tech industry.

Whereas the big players in the industry such as Apple, Microsoft, Google, IBM, HP, Cisco among others are busy accumulating huge profit, our atmosphere, our water, indigenous populations, and in the long run, our economy are all in danger.

By the help of the author, Robert Gibson on Usuncut.com, we have documented some of the awful photos the technology industry will never wants you to see. Their actions and activities which are geared toward only wealth creation without regard to the dignity of the human life are killing their direct and indirect employees. They are polluting water bodies, the atmosphere and robbing our economy of huge sums of monies. The following photos and commentaries will give you better understanding of the situation.

LINK
 
 
  Postato da cdcnet il 10/10/2015 (421 letture)
(Leggi Tutto... | Voto: 0)
 

 
  Palestina Galleria immagini: WAR CRIMES AND GENOCIDE IN GAZA

Israel Continues to Commit War Crimes and Genocide against the Population of Palestine
Palestine loss of land 2.0
by Steven MacMillan

As the incessant killing of innocent Palestinian civilians continues at the hands of the Israeli establishment, no end is in sight to the latest onslaught. Yesterday (30/07/2014) saw another atrocious crime committed against the native Palestinian population, when the Jabaliya Elementary Girls School was shelled by the Israeli Defense Force (IDF) – after the IDF was warned 17 times that it was a shelter filled with refugees. The attack killed 19 and injured over one hundred others, raising the Palestinian death toll to over 1300 in a conflict where the majority of casualties are civilians.

The main justification for ‘Operation Protective Edge’ to be launched by the IDF was the killing of three Israeli teenagers last month. Hamas was immediately blamed for the attack, despite its refusal to take responsibility for the killings. BBC correspondent Jon Donnison recently revealed that the Israeli police do not think Hamas was directly involved in the killings, instead they believe it was a “lone cell” operating outside of Hamas leadership. (...Continue)
 
 
  Postato da cdcnet il 01/08/2014 (819 letture)
(Leggi Tutto... | 15644 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Iraq Galleria immagini: I BAMBINI DI FALLUJA - L'OSPEDALE DEGLI ORRORI

iraqchildrenDI ROBERT FISK
independent.co.uk

Bambini nati morti, handicap, deformazioni troppo raccapriccianti da descrivere  - quali sono le bugie che si nascondono dietro l’angoscia del Fallujah General Hospital?

Le foto scorrono sullo schermo, in un piano alto del Fallujah General Hospital (Policlinico di Fallujah). E, di colpo, l’ufficio amministrativo di Nadhem Shokr al-Hadidi si trasforma in una piccola camera degli orrori. Un neonato con una bocca terribilmente deformata . Un altro con una malformazione del midollo spinale, con materia midollare che fuoriesce dal corpicino. Un neonato con uno spaventoso, enorme occhio da ciclope. Un altro neonato, con solo mezza testa, nato morto come i precedenti, data di nascita 17 giugno 2009. Un’altra foto passa sullo schermo: data di nascita 6 luglio 2009, mostra un minuscolo neonato con solamente un mozzicone del braccio destro, del tutto privo della gamba sinistra e senza genitali.
 
 
  Postato da cdcnet il 03/05/2014 (3587 letture)
(Leggi Tutto... | 15901 bytes aggiuntivi | Voto: 5)
 

 
  Venezuela Galleria immagini: VENEZUELA E TWITTER, L'ORGIA DELLA DISINFORMAZIONE

disintwitterDI PASCUAL SERRANO
eldiario.es

Prima arrivò internet, poi i social network. La conclusione sembrava senza appello, si era arrivati alla democratizzazione delle informazioni. I cittadini, osservatori, testimoni, armati con i loro gadgets tecnologici e una connessione a banda larga mobile avevano rovesciato l'oligopolio dei grandi media mettendo fine ai loro interessi e manipolazioni che hanno condizionato il giornalismo. In primo luogo oggi, attraverso blog e social network la realtà sarebbe arrivata in casa, senza le mediazioni perverse dei media.

Effettivamente la diagnosi sul potere e l'applicazione della manipolazione da parte dei media mainstream ha avuto successo, ma l'illusione che stavamo andando a conoscere la verità attraverso la partecipazione di massa dei cittadini  e tutto il potenziale tecnologico ora sembra perlopiù un miraggio.
 
 
  Postato da cdcnet il 10/03/2014 (895 letture)
(Leggi Tutto... | 8632 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Venezuela Galleria immagini: MANIPULACION DE FOTOS DE VENEZUELA

Titolo originale: Vea las imágenes de supuesta brutalidad policial en Venezuela, que en realidad son fotos viejas en otros países.

Luigino Bracci
Alba Ciudad


Decenas de imágenes circulan en estos momentos en redes sociales y medios de comunicación de diferentes países, como forma de alegar que existe una “cruel represión” por parte de los cuerpos de seguridad venezolanos contra los manifestantes opositores. Alba Ciudad recopila algunas de estas imágenes como forma de ayudar a desmontar esta campaña de mentiras contra Venezuela. Todas las imágenes pueden ampliarse y descargarse haciéndoles click.
 
 
  Postato da cdcnet il 18/02/2014 (769 letture)
(Leggi Tutto... | 13295 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Turchia Galleria immagini: VIA ERDOGAN

LA STORIA.
La polizia esegue gli ordini di Erdogan e attacca in modo brutale, anche con l'uso di gas, proiettili di gomma e cannoni di acqua, i manifestanti che protestano contro la distruzione di un parco nel centro di Istanbul.
Centinaia i feriti e gli arrestati, si parla anche di 2 morti.
VIDEO; VIDEO 1; VIDEO 2; VIDEO 3
Sarebbe uno dei 2 morti, ucciso dai cannoni di acqua della polizia di Erdogan: VIDEO 4.
In questo video, un furgone della polizia investe i manifestanti (un morto): VIDEO 5 .
Un gruppo di poliziotti si accanisce su un giovane (in rete il filmato circola come esempio di tortura): VIDEO 6.
2 giugno 2013: Riprende la protesta in piazza (senza polizia, senza disordini).
11 giugno 2013: Erdogan invia la polizia in piazza Taksim ad Istanbul.
TV Live 1; TV Live 2; TV Live 3; TV Live 4; TV Live 5.

Il messaggio dei manifestanti:
Attenzione! La democrazia Turca ha bisogno di voi! Dopo una serie di manifestazioni pacifiche in difesa di un’area verde pubblica nel cuore della città di Istanbul che l’amministrazione ha pianificato di demolire per lasciare spazio alla costruzione di un centro commerciale, la polizia turca ha attaccato violentemente i manifestanti con lancio di lacrimogeni e getti d’acqua dagli idranti, ad altezza d'uomo, direttamente in faccia e sui corpi dei manifestanti. Decine di manifestanti sono stati feriti e l’accesso al parco è bloccato senza alcuna giustificazione legale. I media turchi, direttamente controllati dal Governo o che con questo hanno relazioni commerciali e politiche, rifiutano di trasmettere notizie relative agli incidenti Anche le Agenzie di stampa hanno bloccato la circolazione di notizie. Per favore, condividete questo messaggio affinché il mondo sia consapevole dello Stato di polizia creato dall’AKP del Primo Ministro Erdogan, spesso considerato un modello dagli altri Paesi del Medioriente. La democrazia Turca ha bisogno del vostro aiuto. Grazie!
 
 
  Postato da cdcnet il 01/06/2013 (1111 letture)
(Leggi Tutto... | 9056 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Libia Galleria immagini: QUELLO CHE STA FACENDO LA NATO IN LIBIA

FONTE: AAGIRFAN (BLOG)

Attenzione immagini molto forti

"Appena un giorno dopo aver ammesso di aver ucciso 9 civili in un raid aereo, la NATO è stata accusata dalle autorità libiche di aver ucciso almeno altri 15 civili."

La NATO ha confermato di aver effettuato un altro bombardamento, ma non ha risposto alle accuse di aver ucciso dei civili.

"Una troupe dell’emittente televisiva RT a Tripoli ha girato alcuni filmati scioccanti di corpi mutilati dai bombardamenti della NATO."

 
 
  Postato da cdcnet il 22/06/2011 (1347 letture)
(Leggi Tutto... | 2024 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Afghanistan Galleria immagini: LA SQUADRA OMICIDI

Attenzione: Foto estremamente crude

DI MARK BOAL
uruknet.org.uk

Come i soldati americani in Afghanistan abbiano ucciso civili innocenti e mutilato i loro cadaveri - e come i loro ufficiali non siano riusciti a fermarli. In più: uno sguardo esclusivo alle foto criminali di guerra censurate dal Pentagono

All'inizio dello scorso anno, dopo sei duri mesi di servizio in Afghanistan, un gruppo di soldati di fanteria americana ha preso una decisione fondamentale: è finalmente arrivato il momento di uccidere un Haji.

Tra gli uomini della Compagnia Bravo, l'idea di uccidere un civile afghano era stata oggetto di numerose conversazioni, durante le chiacchiere dell'ora di pranzo e delle bull sessions a tarda notte. Per settimane, avevano soppesato l'etica del rapimento "selvaggio" e discusso sulla possibilità di essere catturati. Alcuni di loro erano dibattuti sull'idea, altri furono entusiasti fin dall'inizio. Ma non molto tempo dopo il nuovo anno, quando l'inverno scendeva sulle pianure aride della provincia di Kandahar, decisero di smettere di parlare e iniziarono a premere il grilletto.
 
 
  Postato da cdcnet il 16/04/2011 (3990 letture)
(Leggi Tutto... | 66303 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  USA Galleria immagini: LA GENTE DEL TUNNEL

COME VIVONO OLTRE MILLE PERSONE NELL’ ALLAGATO LABIRINTO SOTTO LA STRISCIA SCINTILLANTE DELLA CITTÀ DEL PECCATO

A CURA DEL DAILY MAIL

In profondità sotto le luci scintillanti di Las Vegas si trova un labirinto abitato da sinistri ragni velenosi ed un uomo soprannominato “Il Troll” che si esercita ad una sbarra di ferro. Ma la cosa sorprendente è che i 200 chilometri di tunnel sono anche la casa oltre 1.000 persone che per sbarcare il lunario ( tirare avanti ) vivono in questa striscia buia.

Alcuni, come Steven e la sua fidanzata Kathryn, hanno arredato la loro casa accuratamente- il loro 'bungalow' di circa 37 mq è arredato con un letto matrimoniale, un armadio e persino una libreria. Vivono lì da cinque anni, hanno creato una doccia da un refrigeratore d'acqua, appeso quadri alle pareti e allestito una biblioteca con libri abbandonati. Le loro cose sono accuratamente riposte in ceste di plastica per impedire che si bagnino con l'acqua nociva stagnante sul pavimento.
 
 
  Postato da cdcnet il 19/11/2010 (2505 letture)
(Leggi Tutto... | 7491 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Palestina Galleria immagini: URGENTE: BOMBE SU GAZA

DI CARLOS LATUFF

Come se mettere un milione e mezzo di persone a rischio di morte per fame non fosse sufficiente, Israele ha sferrato oggi un brutale attacco sul Gaza, uccidendo più di 200 persone e ferendone 750, tra cui donne e bambini.

Ancora una volta prego voi lettori, miei fratelli e sorelle nell'arte, di diffondere questi disegni.

Riproduceteli in poster, giornali, riviste, zines, blog, ovunque.

Facciamo sentire in tutto il mondo la voce della gente di Gaza.

Grazie, in nome dei palestinesi di Gaza.
 
 
  Postato da cdcnet il 01/01/2009 (2070 letture)
(Leggi Tutto... | 2087 bytes aggiuntivi | Voto: 5)
 

 
  Palestina Galleria immagini: ''SABATO'' 27 DICEMBRE 2008: IL BOMBARDAMENTO SU GAZA

“A suon di musica festeggerei ciò che la forza aerea israeliana sta facendo". Queste sono le parole pronunciate ad Al Jazeera da Ofer Shmerling, un funzionario della difesa civile israeliana, mentre venivano diffuse le immagini dell'ultimo massacro israeliano.

Poco tempo prima, caccia F-16 ed elicotteri Apache, forniti ad Israele dagli USA, avevano sganciato più di 100 ordigni su decine di postazioni nella striscia di Gaza, occupata da Israele, uccidendo almeno 195 persone e ferendone centinaia. Molte di queste postazioni erano stazioni di polizia, che, come in tutto il mondo, si trovano in mezzo ad abitazioni civili.

Molti tra i morti palestinesi sono agenti di polizia. Tra quelli etichettati come “terroristi” vi erano agenti del traffico in fase di addestramento. Un numero ancora sconosciuto di civili sono stati uccisi e feriti; Al Jazeera ha mostrato le immagini di diversi bambini morti, anche perch gli attacchi di Israele sono avvenuti nel momento in cui migliaia di bambini palestinesi erano sulla loro strada di casa da scuola.

La gioia di Shmerling è stato ripresa da israeliani e dai loro sostenitori in tutto il mondo; la loro violenza è giusta violenza. E' "auto-difesa" contro i "terroristi" e quindi giustificata. I bombardamenti israeliani - come quelli americani e della NATO in Iraq e in Afghanistan - sono bombardamenti per la libertà, la pace e la democrazia".

 
 
  Postato da cdcnet il 27/12/2008 (1880 letture)
(Leggi Tutto... | 11980 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Palestina Galleria immagini: CRIMINI ISRAELIANI A GAZA: LE VIGNETTE DI CARLOS LATUFF

DI CARLOS LATUFF

Dichiarazione di Carlos Latuff:

“Vorrei pregare tutti i lettori di diffondere ovunque le immagini per mostrare i crimini di guerra israeliani contro i palestinesi. Usateli su T-shirt, poster, adesivi. Riprdouceteli in giornali, riviste, pubblicazioni e rendetele visibili ovunque. A questo scopo trovate all'interno dell'articolo e al seguente link le versioni ad alta risoluzione.

Grazie a nome di ogni palestinese che soffre”.
 
 
  Postato da cdcnet il 11/03/2008 (5892 letture)
(Leggi Tutto... | 4306 bytes aggiuntivi | Voto: 5)
 

 
  Palestina Galleria immagini: LETTERA DA GAZA

DI MOHAMMED OMER
RAFAH TODAY

ATTENZIONE! QUESTO ARTICOLO CONTIENE IMMAGINI MOLTO CRUDE

A seguire: elenco delle vittime, foto e video del genocidio compiuto da Israele in queste ore nel ghetto di Gaza. N.d.r.

Cari Amici,

Ho passato una lunga, orribile giornata, facendo foto e scrivendo dal terreno a Gaza City e a Gaza settentrionale. Ho incontrato due bambini che sono sopravvissuti al bombardamento mentre giocavano a calcio a Jabalyia: come probabilmente sapete gli altri quattro piccoli sono stati uccisi. Uno dei due bambini che ho visto non aveva più carne sulle sue gambe, avevano ustioni per tutto il corpo a causa del lancio di granate da parte dei carri armati. Questa è stata una delle cose più terribili che ho visto sinora, eppure ho visto molto di più.

Ho chiesto a un ragazzo di riferirmi i dettagli di ciò che è successo giovedì pomeriggio. Il ragazzino di nove anni piangeva mentre mi diceva di aver visto la testa decapitata di suo cugino lanciata lontano dal suo corpo, dalle sue braccia e dalle sue gambe, lontano da dove stavano giocando a calcio. Sua madre ha aggiunto che non c'era elettricità quando suo figlio è stato ricoverato in ospedale.
 
 
  Postato da cdcnet il 03/03/2008 (3612 letture)
(Leggi Tutto... | 14601 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  USA Galleria immagini: OSAMA BIN LADEN: UN ALTRO VIDEO FALSO

L’ultimo "Osama", visto in un clip del video del 7/9/07.

Ripensiamo all'ultimo falso Osama: quello precedente, del 30/10/04. Simile (più simile del precedente falso, quello del 13 dicembre 2001) ma ancora non uguale.
Basti pensare alla forma delle guance e alla larghezza del naso.
Le braccia e le mani erano ben visibili e non danneggiate, mentre ci avevano convinto che il braccio sinistro del vero Osama fu gravemente lesionato a Tora. (vedi foto sottostanti)
 
 
  Postato da cdcnet il 08/09/2007 (1936 letture)
(Leggi Tutto... | 2999 bytes aggiuntivi | Voto: 5)
 

 
  11 settembre Galleria immagini: IL VIDEO CHE PROVA CHE l'11/9 NON FU UNA SORPRESA

Si conosce quella strana storia di George Bush che diceva di aver visto il primo aereo colpire il WTC su un televisore della scuola, prima di entrare in classe ad ascoltare le letture dei bambini. (Vedi a proposito l'articolo Il clamoroso doppio autogol di G.W.Bush di M. Mazzucco.)

Il problema non è se c'era o non c'era un televisore nella scuola, il fatto è che il video del primo impatto è stato trasmesso solo il giorno dopo.

Ancora più strana è la reazione di Bush all'arrivo di Andy Card con le notizie. Non vi fu alcuna reazione. Continuò semplicemente ad ascoltare gli alunni per venti minuti.

E ancor più strano è il comportamento di Andy Card che entra, porta le notizie, non attende risposta e se ne va.
E questo senza ricordare che vi erano altri aerei dirottati. E il lavoro di Bush è quello di prendere decisioni. Lui, no. Impassibile. Come niente fosse.

Come fa Card a conoscere che Bush avrà quel comportamento e quindi ad entrare e uscire rapidamente, senza attendere risposte o commenti?

Quello che fa venire dubbi in questo video non è quello che si vede ma quello che non si vede e si sarebbe dovuto vedere.
 
 
  Postato da cdcnet il 07/04/2007 (1880 letture)
(Leggi Tutto... | 2601 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Iraq Galleria immagini: QUELLE IMMAGINI CHE GLI STATI UNITI NON VOGLIONO VEDIATE (PARTE II)

Il genocidio del popolo iracheno

Appello alla comunita' mondiale perche' si mobiliti per la pace in Iraq

La montagna di cadaveri di bambini, donne ed uomini iracheni assassinati ogni giorno in Iraq dall"esercito degli Stati Uniti sta aumentando vertiginosamente. Nel nostro precedente reportage fotografico abbiamo presentato il costo umano negli Stati Uniti di questa guerra barbara ed illegale che lamministrazione Bush ha scatenato impunemente in Iraq per il petrolio. L'Iraq e' un paese devastato, la cui unica colpa e' di avere moltissimo petrolio.
 
 
  Postato da cdcnet il 24/12/2006 (4186 letture)
(Leggi Tutto... | 8869 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Iraq Galleria immagini: SQUADRONI DELLA MORTE E POLIZIA IRACHENA: DUE FACCE DELLA STESSA MEDAGLIA

DI DIRK ADRIAENSENS (Brussels Tribunal) e ISAM RASHEED (Baghdad)

ATTENZIONE: FOTO ESTREMAMENTE CRUDE

"Faik Bakid, il direttore dell'obitorio di Baghdad, ha lasciato l'Iraq temendo per la sua vita dopo aver riferito che oltre 7.000 persone sono state uccise dagli squadroni della morte negli ultimi mesi, ha rivelato l'attuale direttore dell'ufficio per i diritti umani delle Nazioni Unite in Iraq".

(...)"Il signor Pace [funzionario ONU] ha detto che i registri, con tanto di fotografie, venivano dall'istituto forense di Baghdad, che li ha passati alle Nazioni Unite. L'obitorio di Baghdad ha ricevuto più di 700 corpi al mese. I numero è salito a 1.100 lo scorso luglio - molti mostravano segni di tortura".
 
 
  Postato da cdcnet il 13/12/2006 (28599 letture)
(Leggi Tutto... | 3548 bytes aggiuntivi | Voto: 4.6)
 

 
  Iraq Galleria immagini: IRAQ: VIDEO DI MERCENARI IN AZIONE

A CURA DI LE NOUVEL OBSERVATEUR

Una ONG denuncia, video alla mano, l'aumento "esponenziale" di mercenari in Iraq.

Lunedì 30 ottobre una Organizzazione Non Governativa ha denunciato l'utilizzo di mercenari da parte del governo britannico, i quali vengono accusati, video alla mano, di gravi violazioni dei diritti umani. L'associazione "War on Want" denuncia nel suo rapporto l'aumento "esponenziale" della presenza di Società Militari Private (SMP), la cui sottomissione alle regole del diritto internazionale risulta estremamente difficile. Al fine di illustrare le derive di queste società, "War on Want" ha messo a disposizione sul suo sito una serie di video che mostrano dei soldati presentati come degli stipendiati di tali società e resisi colpevoli di gravi estorsioni.
 
 
  Postato da cdcnet il 29/11/2006 (5873 letture)
(Leggi Tutto... | 4423 bytes aggiuntivi | Voto: 4)
 

 
  Libano Galleria immagini: CHE TIPO DI ORRIBILI ARMI HA USATO ISRAELE IN LIBANO?

DI NADA SAYAD
Samidoun Media Center - Global Research

ATTENZIONE: FOTO ESTREMAMENTE CRUDE

Alcuni dubbi sono stati espressi a riguardo dell'uso da parte di Israele di armi internazionalmente proibite nella sua guerra contro il Libano.

Il South Medical Complex a Saida sta investigando questa questione. Sta esaminando 24 campioni da cadaveri che sono stati colpiti nell'area del Libano meridionale per scoprire la natura delle sostanze che hanno portato alla loro morte.

In una telefonata fatta da "Assafir", il locale quotidiano Libanese, il dottor Omar Morabi, presidente dell'Associazione per l'Amicizia Belga-Libanese a Bruxelles, ha detto che una missione dell' Organizzazione Mondiale della Sanita' (OMS) sarebbe andata in Libano con l'intento di prendere campioni da cadaveri nel Libano meridionale

 
 
  Postato da cdcnet il 01/09/2006 (43970 letture)
(Leggi Tutto... | 21069 bytes aggiuntivi | Voto: 5)
 

 
  Libano Galleria immagini: Libano: Strage a Cana per terrorizzare la popolazione

Missili isareliani colpiscono edifici a Cana, un villaggio del Libano meridionale, mentre la popolazione sta dormendo, uccidendo almeno 56 persone, per la maggior parte bambini, in uno degli attacchi pi sanguinosi in questi 19 giorni di aggressione al paese.
Il primo ministro israeliano, Ehud Olmert, ha espresso un profondo rammarico accusando la guerriglia Hezbollah di usare l'area per il lancio di missili.
Se cos fosse, e non si trattase invece, come pi facilmente spiegabile, del solito metodo di terrorizzare le popolazioni, ci dovremmo nuovamente stupire della cosiddetta precisione chirurgica di questi "potenti e avanzati eserciti". Secondo la Croce Rosa libanese, ci sarebbero almeno 34 bambini tra le vittime.
Nella foto a sinistra, un carro israeliano vicino al confine con il Libano (la foto, scelta per il cannone puntato verso chi legge, non casuale).
 
 
  Postato da cdcnet il 30/07/2006 (2618 letture)
(Leggi Tutto... | 16928 bytes aggiuntivi | Voto: 5)
 

 
  Palestina Galleria immagini: [EBREI] CHE SI ODIANO DA SOLI UNITI

DI GILAD ATZMON

Più di due mesi fa, dopo lo scandalo delle vignette e l’oltraggio al mondo musulmano che ne conseguì, un gruppo di israeliani annunciò la nascita di un concorso di vignette antiebraiche (http://www.boomka.org/). Fu così che ricevettero l’immediata attenzione della stampa israeliana e di quella ebraica in tutto il mondo. Alla fine, gli israeliani in particolare, e gli ebrei in generale, insistono nel farsi vedere come persone dalla mente aperta, persone che se la cavano bene con il senso dell’autoironia.

Ora il concorso è terminato. Ben più che una semplice manciata di vignette sono pervenute da tutto il mondo, e molte di esse sono state create da ebrei e da israeliani. La maggior parte sono animate da un’ilarità piuttosto crudele, ma.. come dire?, ora i media ebraici e israeliani sono ben meno entusiasti su tutta l’intera questione dell’autoironia.
 
 
  Postato da cdcnet il 18/07/2006 (7996 letture)
(Leggi Tutto... | 24824 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Afghanistan Galleria immagini: MORTE MADE IN U.S.A.

DI MOHAMMED DAUD MIRAKI, PhD

Vediamo se la vostra coscienza e' ancora anestetizzata

(A sinistra) UN PICCOLO TERRORISTA: GIOISCI DEL PRODOTTO USA.

Attenzione: foto molto impressionanti

Ho fatto questa foto l'ultimo giorno del mio viaggio: uno di tre gemelli.
L'Afghanistan e' diventato un disastro che le parole non possono descrivere, cosi' ho deciso di illustrarlo attraverso queste foto di bambini nati deformi. In varie occasioni, ho fatto presente che abbiamo bisogno di fondi per costruire un istituto di ricerca e le relative stazioni di controllo. Sfortunatamente la maggior parte di voi, di questa richiesta, se ne e' lavato le mani. Mi chiedo se queste foto potrebbero elevare la vostra umanita', soffocata da una vita confortevole e da desideri materiali.
Ripeto, sta a voi fare cio'che ritenete umano; non dovrebbe essere troppo difficile. I fondi per l'istituto di ricerca sono una piccola cosa da pagare, dopo che i dollari delle vostre tasse hanno creato questo disastro. Che vi piaccia, che lo ammettiate o lo neghiate, non vi assolve dalla complicita' indiretta in questi crimini di guerra. Se ogni persona che visita questo sito versasse cio' che spende in bibite nel giro di un mese, avremmo i fondi necessari a costruire le strutture di ricerca.
 
 
  Postato da cdcnet il 02/07/2006 (92646 letture)
(Leggi Tutto... | 27379 bytes aggiuntivi | Voto: 4.41)
 

 
  Iraq Galleria immagini: IL LUPO CHE URLA (PARTE I)

Chi c'è dietro gli squadroni della morte in Iraq?

DI MAX FULLER

Il seguente filmato in Flash esamina l'epidemia di violenza che si sta diffondendo in Iraq e considera chi dovrebbe esserne ritenuto intellettualmente responsabile. Ogni dichiarazione è basata su solide prove tratte da fonti tra i media mainstream.

Le implicazioni delle prove sono ancora più inquietanti.

Per vedere le scene che compongono il filmato avete bisogno di Macromedia Flash Player

 
 
  Postato da cdcnet il 20/06/2006 (1937 letture)
(Leggi Tutto... | 20616 bytes aggiuntivi | Voto: 1)
 

 
  Iraq Galleria immagini: Strategia militare ''shock and awe''

"La brutale strategia militare - shock and awe (colpisci e terrorizza) - escogitata dal sionista Harlan Ullman sta ottenendo risultati sui bambini di Baghdad e di altri luoghi dell'Iraq. Ullman e' un intellettuale ebraico che ha insegnato al National War College (uno dei suoi studenti e' stato il Segretario di Stato Colin Powell.
Agli americani non sono state mostrate le devastazioni orribili che un enorme numero di tonnellate di bombe e missili hanno causato ai civili iracheni e ai loro bambini. La Voz de Aztlan ha raccolto le seguenti foto dai media non dominati dagli Ebrei per mostrare alla comunita' messicano-americana e alla comunita' degli USA in generale l'orribile supplizio che i militari americani stanno infliggendo ai bambini iracheni."
da www.aztlan.net
 
 
  Postato da cdcnet il 06/06/2006 (2490 letture)
(Leggi Tutto... | 12469 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Palestina Galleria immagini: E IMPROVVISAMENTE, LE CICATRICI DELL'INFANZIA SONO SCOMPARSE

DI LAILA EL-HADDAD
Blogger palestinese

CON FOTO E VIDEO

Hadil Ghabin, una bambina di 9 anni, è stata uccisa la scorsa notte dopo che dei proiettili israeliani hanno colpito la sua casa. 13 altri membri della famiglia sono rimasti feriti, tra cui la madre incinta, molti bambini, e il suo fratello di 10 anni, Ahmed, che ha perso il dono della vista.

La madre di Hadil stava scaldando il pane quando quando i proiettili hanno iniziato a piovere vicino a loro. Ha radunato i suoi figli e si sono accalcati dentro casa per sicurezza.
 
 
  Postato da cdcnet il 04/05/2006 (1969 letture)
(Leggi Tutto... | 3824 bytes aggiuntivi | Voto: 3)
 

 
  Iraq Galleria immagini: QUELLE IMMAGINI CHE GLI STATI UNITI NON VOGLIONO VEDIATE (PARTE I)

 I 17.000 mutilati statunitensi in Iraq

Queste immagini terrificanti ci mostrano il costo umano negli Stati Uniti della barbara guerra in Iraq. Non possiamo immaginarci l'orrore e la sofferenza che deve star soffrendo a confronto il popolo iracheno. Vedendo le terribili foto dei soldati nordamericani mutilati, che godono di un enorme superiorità militare, rimaniamo storditi per il massacro che si deve star commettendo ogni giorno in quel paese.

Quale sarà il sentimento di questi giovani militari mutilati che credevano in un principio e nelle bugie del loro presidente [George W. Bush], il quale affermava che c'erano armi di distruzione di massa in Iraq, mai trovate? In seguito gli ispettori delle Nazioni Unite hanno confermato che non sono mai esistite, come avevano detto e confermato varie volte prima che gli Stati Uniti attaccassero l'Iraq.
 
 
  Postato da cdcnet il 27/04/2006 (25368 letture)
(Leggi Tutto... | 17284 bytes aggiuntivi | Voto: 5)
 


 
  Disclaimer Il materiale presente in questo sito può essere copiato e ridistribuito, purchè vengano citate le fonti e gli autori. Non si assume alcuna responsabilità per gli articoli e il materiale pubblicato. I contenuti sono pubblicati senza periodicità. Cookies: il sito utilizza un numero ridotto di cookies tecnici. Nessuno è usato per tracciare l'utente.
Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software.