Welcome to comeDonChisciotte.net

HOME - DOWNLOADS - TOP - ARCHIVIO - ARGOMENTI - CATEGORIE - RSS - LOGIN
 
 

 
  Italia Economia: FLAT TAX IL RE E' NUDO. PRONTI A VIVERE COME IN BELIZE ??

O il sole o il welfare? Non vale più. Ora il treno della Flat Tax è partito, quello che contribuirà al definitivo massacro del welfare e dei diritti. Non è presente in nessun Paese dell’Europa occidentale, dove la qualità della vita è ancora mediamente alta. È presente invece nell’Europa dell’est e nel terzo mondo. La Flat Tax è una bufala, sarebbe meglio chiamarla «flop tax», perché è dannosa per il welfare, riveste la funzione di un Robin Hood al contrario, è incostituzionale, ed è altamente sconsigliabile per il mantenimento di un sistema fiscale attento alla ridistribuzione della ricchezza.

 
 
  Postato da cdcnet il 10/02/2018 (168 letture)
(Leggi Tutto... | 17920 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 
 
  USA Economia: IMMAGINI DI CUI VERGOGNARSI

Montagna di teschi di bisonti americani sterminati dall’uomo bianco. Foto del 1870. I bisonti erano fonte di sostentamento per i pellerossa ed eliminandoli risultò più facile assoggettare le popolazioni locali. Inoltre si potè aprire il commercio alle carni grasse bovine provenienti dall’Europa.

 
 
  Postato da cdcnet il 03/02/2018 (253 letture)
(Leggi Tutto... | 861 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 
 
  Europa Economia: L'EUROZONA ANCORA E COME SEMPRE PRONTA AL CROLLO

L’Eurozona: ancora e come sempre pronta al crollo

Per valutare al meglio la stabilità dell’Eurozona oggi, un modo appropriato di iniziare è riesaminare il modo in cui questa ha risposto all’ultima crisi.

Nel 2012 la Crisi del Debito Sovrano Europeo raggiunse il suo culmine, e il capo della Banca Centrale Europea Mario Draghi ricorse alla stessa tattica di Mike Ditka, il leggendario coach dei Chicago Bears, squadra di football americano.

 
 
  Postato da cdcnet il 22/12/2017 (290 letture)
(Leggi Tutto... | 39614 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)
 
 
  Europa Economia: MA CHE BELLO LA SVEZIA HA ABOLITO IL CONTANTE!

Oggi è passata per almeno tre volte nei telegiornali la notizia che la Svezia ha praticamente abolito il contante. Anche il Corriere ha rilanciato la stessa notizia.

In tutti i servizi l'accento viene messo soprattutto sull'aspetto innovativo di questa "rivoluzione" telematica. Si vuole cioè sottolineare l'aspetto positivo di questo cambiamento. Addirittura, nei servizi dei TG vengono mostrati i negozi svedesi che espongono con orgoglio i cartelli con la scritta "cash free", come se il contante fosse un male da cui ci si è finalmente liberati, da mettere alla pari con una malattia o con l'inquinamento.

 
 
  Postato da cdcnet il 21/11/2017 (377 letture)
(Leggi Tutto... | 2769 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)
 
 
  Europa Economia: PERCHE' LA CATALOGNA VUOLE LASCIARE LA SPAGNA

I Catalani accusano Madrid per il loro malessere economico. Ma i veri colpevoli sono a Bruxelles, Francoforte e Berlino e questa dissociazione non può che alimentare un maggior separatismo regionale in tutta Europa.

 
 
  Postato da cdcnet il 05/11/2017 (285 letture)
(Leggi Tutto... | 27582 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)
 
 
  Cina Economia: L'IMPERATORE GEO-ECONOMICO XI JINPING E' IN ANTICIPO DI QUINDICI ANNI

Mentre la stampa occidentale si è fatta beffe della messa solenne celebrata al Congresso del Partito Comunista Cinese, Alfredo Jalife prende molto sul serio quanto annunciato dal presidente Xi Jinping. Lungi dal paragonarlo a un imperatore, Jalife vede in Xi uno di quegli alti funzionari che hanno fatto della Cina una civiltà millenaria. Il progetto della via della seta prosegue ed è chiara la volontà cinese di associarvi investitori occidentali attraverso la sottoscrizione in dollari. Jalife sottolinea come anche la riforma strutturale del comando delle forze armate sia funzionale a un loro sviluppo.

 
 
  Postato da cdcnet il 04/11/2017 (287 letture)
(Leggi Tutto... | 14501 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)
 
 
  USA Economia: BUGIE E DISTRAZIONI SUL PETRODOLLARO CHE STA PERDENDO VALORE

Ci sono certe regole importanti da seguire se si vuole entrare nel gruppo degli analisti economici mainstream che vengono ascoltati dai media. Ecco qualche annotazione che può servire a chi vuol entrare a far parte di questo gruppo di persone molto “speciali”:

 
 
  Postato da cdcnet il 30/10/2017 (295 letture)
(Leggi Tutto... | 20070 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)
 
 
  Mondo Economia: SOCIALISM, LAND AND BANKING: 2017 COMPARED TO 1917

An article written for the hundredth anniversary of the Russian Revolution, to be read in Beijing today.

 
 
  Postato da cdcnet il 23/10/2017 (244 letture)
(Leggi Tutto... | 36786 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)
 
 
  Russia Economia: IL CRIPTO-RUBLO HA APPENA CAMBIATO LE CARTE IN TAVOLA

Il cripto-rublo confonde molte persone. Non dovrebbe. Putin ha appena preso il comando della cripto-tecnologia.

Sono settimane che dal governo russo riceviamo segnali confusi sulle criptovalute. Da una parte lo vediamo abbracciare questa nuova tecnologia, dall’altra dichiararle guerra.

Per questo non si capiscono bene le intenzioni di Mosca in materia. Cercherò di eliminare questa confusione basandomi sui dati a disposizione.

 
 
  Postato da cdcnet il 19/10/2017 (345 letture)
(Leggi Tutto... | 8333 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)
 
 
  USA Economia: 'I THOUGHT I WAS MIDDLE-CLASS?'

“The best way to teach your kids about taxes is by eating 30% of their ice cream.” – Bill Murray

 
 
  Postato da cdcnet il 30/09/2017 (230 letture)
(Leggi Tutto... | 7567 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)
 
 
  USA Economia: THE PETRODOLLAR IS UNDER ATTACK: HERE'S WHAT YOU NEED TO KNOW

Once upon a time, the U.S. dollar was backed by the gold standard in a framework that established what was known as the Bretton-Woods agreement, made in 1944. The dollar was fixed to gold at a price of $35 an ounce, though the dollar could earn interest, marking one notable difference from gold.

The system ended up being short-lived, as President Richard Nixon announced that the U.S. would be abandoning the gold standard in 1971. Instead, the U.S. had other plans for the future of global markets.

 
 
  Postato da cdcnet il 21/09/2017 (289 letture)
(Leggi Tutto... | 15825 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)
 
 
  Europa Economia: L'ECONOMIA VA TANTO BENE CHE L'UE MEDITA DI BLOCCARE I DEPOSITI

L’economia  dell’Europa “è tornata a crescere”. La disoccupazione “cala”  anche in Italia. Le cose vanno così bene – che la UE sta meditando il congelamento dei depositi, in caso di crisi, per impedire la corsa agli sportelli che trascinerà tutte le banche nell’abisso.  Per salvare le banche, vi vieteranno di ritirare i  vostri  risparmi.

 
 
  Postato da cdcnet il 03/08/2017 (315 letture)
(Leggi Tutto... | 8164 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 
 
  Italia Economia: GLI ESPERTI FINALMENTE PARLANO DI DEBITO PUBBLICO

Convegno a Roma sul Debito Pubblico

Il 3 luglio 2017 si è tenuto alla Camera dei Deputati, un interessantissimo convegno sul Debito Pubblico organizzato dal M5S .

Un nutrito gruppo di esperti economici, di diversa estrazione culturale, si è finalmente riunito intorno ad un tavolo, per discutere di questo annoso problema e tentare di risolverlo.

 
 
  Postato da cdcnet il 07/07/2017 (396 letture)
(Leggi Tutto... | 9084 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)
 
 
  USA Economia: LA FINE DEL (PETRO)DOLLARO: CHE COSA LA FEDERAL RESERVE NON VUOLE CHE TU SAPPIA

DI SHAUN BRADLEY
theantimedia.org

La capacità degli Stati Uniti di mantenere la propria influenza sul resto del mondo sta diminuendo lentamente. Da quando il petrodollaro  venne istituito nel 1971, la moneta ha monopolizzato il commercio internazionale grazie a scambi con l’OPEC e continui interventi militari. C’è però una crescente opposizione allo standard americano, aumentata recentemente dal fatto che diversi Stati del Golfo hanno bloccato il Qatar, accusato di finanziare il terrorismo.

 
 
  Postato da cdcnet il 28/06/2017 (659 letture)
(Leggi Tutto... | 7729 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)
 
 
  USA Economia: WE'RE IN A BOILING-POINT CRISIS OF EXPLOITIVE ELITES

The "fixes" to the stagnation of postwar Capitalism in the 1970s were financialization, globalism, and the sustained expansion of debt--all have run out of steam.

Many of us have written about cycles in the past decade: Kondratieff economic cycles, business/credit cycles, the Strauss–Howe generational theory (an existential national crisis arises every four generations, as described in their book The Fourth Turning), and long-wave cycles of growth and decline, as described in seminal books such as The Great Wave: Price Revolutions and the Rhythm of History and War and Peace and War: The Rise and Fall of Empires.

 
 
  Postato da cdcnet il 19/06/2017 (267 letture)
(Leggi Tutto... | 12420 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)
 
 
  Africa Economia: LA BANCA CENTRALE DELLO ZIMBABWE ACCETTA COME GARANZIA DEL CREDITO MUCCHE, TV E FRIGORIFERI

FONTE: ZEROHEDGE.COM

Molto prima che l’azienda casearia cinese China Huishan – la più grande del settore in Cina – diventasse nota per l’ultima colossale frode cinese, con le azioni crollate del 90% in pochi attimi dopo che un rapporto di Muddy Waters facesse luce sul suo discutibile e ombroso sistema di finanziamenti bancari, mostrando la natura ‘vuota’ della società e facendo licenziare all’istante quattro dei suoi maggiori dirigenti, illusi di poter sfuggire alle autorità, la Huishan era famosa per essere stata la prima azienda a riacquistare proprie azioni con collaterali ‘bovini’.

 
 
  Postato da cdcnet il 13/04/2017 (295 letture)
(Leggi Tutto... | 8530 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)
 
 
  Russia Economia: LA RUSSIA E' PRONTA A SGANCIARSI DAL SISTEMA BANCARIO INTERNAZIONALE?

DI MATTHEW ALLEN
russia-insider

Secondo un recente report (1), la Russia avrebbe già sviluppato ed attuato un’alternativa nel caso in cui venga estromessa dal sistema bancario internazionale – le perdite del breve termine sarebbero probabilmente seguite da guadagni a lungo termine.

Per quanto riguarda le sanzioni occidentali, la maggiore vulnerabilità russa è senza dubbio nel suo settore bancario, che nel bene come nel male è legato a quello internazionale.

 
 
  Postato da cdcnet il 27/03/2017 (530 letture)
(Leggi Tutto... | 6938 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)
 
 
  USA Economia: QUASI SUPERATI I MOTIVI CHE PORTARONO AL CRASH DEL 2008

DI ERIC ZUESSE
Global Research.ca

Nello studio della  St. Louis Federal Reserve Bank, “The End Is in Sight for the U.S. Foreclosure Crisis – La fine del Tunnel della crisi USA” – si legge:

Le Pre-condizioni della  crisi a livello nazionale

I dati della Mortgage Bankers Association mostrano che i problemi che causarono la crisi negli Stati Uniti cominciarono nel quarto trimestre del 2007, quando il tasso combinato raggiunse il 2,81%, un livello che superava la media mobile degli ultimi cinque anni di 0,67 punti percentuali, più di ogni altro livello precedente.

 
 
  Postato da cdcnet il 09/03/2017 (350 letture)
(Leggi Tutto... | 5680 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)
 
 
  Italia Economia: CI SIAMO COSTRUITI UNA 'GABBIA MONETARIA'

Un calcio per dire no alle riforme costituzionaliDI FABIO CONDITI
comedonchisciotte.org

La guerra monetaria e finanziaria che stiamo inconsapevolmente combattendo, è impossibile da vincere se non ci liberiamo della “gabbia monetaria” che ci siamo costruiti e che riduce la nostra libertà di azione.

Il forte e chiaro NO al referendario costituzionale del 4 dicembre, ha per il momento scongiurato il rischio di peggiorare la nostra situazione, con nuove progressiva cessione di sovranità da parte dello Stato italiano a vantaggio di entità sovranazionali.

Lo scopo della riforma costituzionale voluta dal Governo Renzi era infatti, per loro stessa ammissione, un passaggio necessario per adeguare l’impianto costituzionale alla nuova “governance economica europea”. In pratica, rendere la Costituzione sempre più permeabile alle norme e disposizioni comunitarie, cedendo ovviamente sempre maggiori quote di sovranità nazionale.

In pratica avrebbe rinforzato la sbarre della gabbia.

 
 
  Postato da cdcnet il 22/02/2017 (484 letture)
(Leggi Tutto... | 18191 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 4)
 
 
  Italia Economia: SIAMO IN GUERRA MONETARIA E NON LO SAPPIAMO...

immagine di una bomba atomica vista da una ragazzinaDI FABIO CONDITI.
comedonchisciotte.org

Nella storia dell’umanità le guerre ci sono sempre state, ma sono cambiate le tecniche e le armi che i popoli hanno utilizzato nel corso dei secoli per sottomettere altri popoli.

Oggi le guerre non si combattono solo con le armi tradizionali, ma esistono altre modalità che sono più difficile da individuare e per questo più insidiose.

L’Italia è in guerra monetaria da anni e non lo sappiamo …

… ma neanche ce ne stiamo rendendo conto.

 
 
  Postato da cdcnet il 14/02/2017 (606 letture)
(Leggi Tutto... | 9565 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)
 

 
  Disclaimer Il materiale presente in questo sito può essere copiato e ridistribuito, purchè vengano citate le fonti e gli autori. Non si assume alcuna responsabilità per gli articoli e il materiale pubblicato. I contenuti sono pubblicati senza periodicità. Cookies: il sito utilizza un numero ridotto di cookies tecnici. Nessuno è usato per tracciare l'utente.
Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software.