Welcome to comeDonChisciotte.net

HOME - DOWNLOADS - TOP - ARCHIVIO - ARGOMENTI - CATEGORIE - RSS
 
 

 
  Mondo Terrore e Guerre: SFATARE DUE MITI AMERICANI

Sfatare due miti americani

Ci sono due miti, profondamente impressi nelle menti della maggior parte degli americani, che sono estremamente pericolosi e che possono portare ad una guerra con la Russia.

- Il primo mito è il mito della superiorità militare statunitense.

- Il secondo mito è il mito dell’invulnerabilità statunitense.

Credo che sia fondamentale sfatare questi miti prima che finiscano per costare milioni di vite e indicibili sofferenze.

 
 
  Postato da cdcnet il 13/11/2017 (428 letture)
(Leggi Tutto... | 34710 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Medio Oriente Terrore e Guerre: IN UNA SCONVOLGENTE INTERVISTA, IL QATAR CONFESSA I SEGRETI (SIC!) DIETRO LA GUERRA SIRIANA

Un’intervista televisiva di un alto ufficiale qatariota che confessa la verità dietro le origini della guerra in Siria è diventata virale sui social arabi. In questa stessa settimana, è stato  pubblicato un documento NSA top-secret che conferma che sin dall’inizio del conflitto l’opposizione armata in Siria era sotto il diretto comando di governi stranieri.

 
 
  Postato da cdcnet il 02/11/2017 (296 letture)
(Leggi Tutto... | 10945 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Spagna Terrore e Guerre: ATTENTATO A BARCELLONA

Un altro islamico. Un altro furgone. Un'altra lunga lista di morti e feriti inutili.

Inutili perchè non ci sono rivendicazioni. E anche quando ci sono, queste rivendicazioni sono talmente vacue e ridicole che è come se non esistessero.

 
 
  Postato da cdcnet il 18/08/2017 (465 letture)
(Leggi Tutto... | 1665 bytes aggiuntivi | Voto: 5)
 

 
  USA Terrore e Guerre: THE UNITED STATES AND THE CRUCIFIXION OF YEMEN

The United States has killed, maimed, displaced and otherwise harmed an astonishing number of people in its 241-year record of murder and mayhem—including more than 20 million killed in 37 nations since 1945.

Murder, Direct and Proxy

 
 
  Postato da cdcnet il 10/08/2017 (205 letture)
(Leggi Tutto... | 34863 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Siria Terrore e Guerre: AMERICA'S CATASTROPHIC - AND ILLEGAL - INTERVENTATION IN SYRIA MUST BE STOPPED

Toward the end of last year, leaked audio of then-Secretary of State John Kerry went viral across the independent media because it appeared to confirm that the U.S. was watching ISIS and allowing the group to grow in order to exert pressure on the Syrian government, a long-time adversary of the Obama administration.

 
 
  Postato da cdcnet il 04/08/2017 (180 letture)
(Leggi Tutto... | 11293 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Siria Terrore e Guerre: LA SIRIA CHIEDE LA FINE DEI BOMBARDAMENTI TERRORISTICI CONDOTTI DAGLI U.S.A.

DIETRO IL FALSO PRETESTO DI COMBATTERE L'ISIS

In lettere indirizzate al segretario generale dell'ONU Antonio Guterres e attuale presidente del Consiglio di Sicurezza, il Ministro degli Esteri siriano ha chiesto la fine della coalizione condotta agli USA, che opera illegalmente sul suo territorio senza il permesso di Damasco o del consiglio di sicurezza ONU. 
Dal settembre 2014, gli aerei della coalizione guidata dagli USA hanno terroristicamente bombardato le infrastrutture siriane, le sedi governative e le forze governative -  dietro il falso pretesto di combattere l'ISIS.
Ogni giorno vengono massacrati civili. 

 
 
  Postato da cdcnet il 02/08/2017 (207 letture)
(Leggi Tutto... | 5236 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Iraq Terrore e Guerre: BAGNO DI SANGUE A MOSUL: 'UCCIDETELI TUTTI..ISIS, UOMINI, DONNE, BAMBINI'

I soldati iracheni ricevono negli ultimi giorni di battaglia con l'ISIS l'ordine brutale: Uccidere tutto ciò che si muove. I risultati si trovano fra le macerie.

(Articolo non tradotto)

 
 
  Postato da cdcnet il 28/07/2017 (466 letture)
(Leggi Tutto... | 13065 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  USA Terrore e Guerre: COME SOSTENERE UNA GUERRA PERPETUA (E' FACILE; NASCONDI I CORPI)

Sostenere una situazione di guerra perenne post 11 settembre richiede una accurata manipolazione dell'opinione pubblica. Il punto chiave è narrare una storia senza sangue, creando così l'impressione che le guerre statunitensi abbiano poche conseguenze almeno per gli 'americani'.
Come può il governo 'americano' sostenere le sue guerre di fronte a soldati morti che tornano a casa? Perchè non ci sono proteste fra il popolo americano per quelle perdite? La risposta è la narrazione della guerra senza sangue.

 
 
  Postato da cdcnet il 19/07/2017 (410 letture)
(Leggi Tutto... | 9068 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Iran Terrore e Guerre: TEHERAN: DESTINAZIONE FINALE DI U.S.A. E STATO ISLAMICO

Molte persone sono rimaste uccise e molte altre ferite negli attacchi terroristici coordinati nella capitale iraniana, Teheran. Sparatorie e attacchi dinamitardi hanno preso di mira il Parlamento iraniano e la tomba dell’Ayatollah Khomeini.

 
 
  Postato da cdcnet il 14/06/2017 (387 letture)
(Leggi Tutto... | 13151 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Arabia Saudita Terrore e Guerre: TRUMP SIGLA IL PIU' GROSSO ACCORDO SULLE ARMI DELLA STORIA AMERICANA

FONTE: ZEROHEDGE.COM

Con la crescita economica che va a rilento, il complesso militare-industriale è pronto a salvare il PIL statunitense, vendendo armi al solito acquirente: l’Arabia Saudita. Il vero motivo della visita di Trump in Arabia era proprio vendere armamenti per 350 miliardi di dollari nel corso dei prossimi dieci anni, secondo stime.

Per favorire il tutto, l’arrivo di sabato di Trump al Royal Diwan “è stato accolto con uno show, col re saudita che ha accolto la famiglia presidenziale con “un benvenuto da re”.

 
 
  Postato da cdcnet il 22/05/2017 (222 letture)
(Leggi Tutto... | 5487 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Mondo Terrore e Guerre: DARE UN SENSO ALLA PAURA DEL 'SUPER INNESCO'

Per settimane ho ricevuto e-mail di lettori presi dal panico che mi chiedevano se gli Stati Uniti avessero sviluppato una tecnologia speciale chiamata “super innesco”, che renderebbe possibile agli Stati Uniti lanciare con successo un primo attacco (preventivo) contro la Russia che la disarmerebbe. I super inneschi sono stati menzionati anche in combinazione con una presunta mancanza da parte della Russia di un sistema orbitale di allerta precoce a infrarossi che funzioni, cosa che darebbe ai Russi meno tempo per reagire ad un possibile attacco nucleare statunitense.

 
 
  Postato da cdcnet il 15/05/2017 (383 letture)
(Leggi Tutto... | 36067 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  USA Terrore e Guerre: SE VI CHIEDETE PERCHE' TRUMP SGANCIA LE BOMBE, CHIEDETELO A OBAMA, BUSH E CLINTON

DI DARIUS SHAHTAHMASEBI

I media tradizionali hanno sostenuto gli attacchi in Siria. Anche l’apparentemente pacifica Nuova Zelanda pensa che siano la giusta risposta all’uso delle armi chimiche.

Come mai il presidente americano può dichiarare guerra senza il consenso dell’ONU?

Dopo le guerre in Vietnam e Corea, la War Powers Resolution venne approvata nel 1973: il Congresso deve dare l’assenso all’entrata in guerra. Tuttavia, il presidente può ancora lanciare una guerra per un periodo di 60 giorni dopo averlo notificato al parlamento.

 
 
  Postato da cdcnet il 15/04/2017 (348 letture)
(Leggi Tutto... | 3832 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Mondo Terrore e Guerre: AL QAEDA REBRANDING SERVES US AGENDA

The RAND Corporation’s recent piece titled, “Al Qaeda in Syria Can Change Its Name, but Not Its Stripes,” all but admits what was already suspected about designated terrorist groups operating in Syria – that they are undergoing a transition in an attempt by their state sponsors to bolster their legitimacy and spare them from liquidation amid the shifting tides on the battlefield.

 
 
  Postato da cdcnet il 30/03/2017 (155 letture)
(Leggi Tutto... | 7074 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Siria Terrore e Guerre: US Illegal Invasion of Syria is an Act of War

It Didn’t Take Long for Trump to Become a Warmonger

friendsofsyria

Assad: No one invited US to Manbij, all foreign troops in Syria without permission are ‘invaders’

Donald Trump is continuing Obamas illegal invasions of Sovereign Nations against International law.

Only in power for a few months and US Warmongering continues. Trump has broken his election promises of no more invasions and has actually put boots on the ground in Syria.

 
 
  Postato da cdcnet il 13/03/2017 (215 letture)
(Leggi Tutto... | 1970 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  USA Terrore e Guerre: Trump Drones Yemen More in One Week Than Obama in a Year

By Daniel McAdams
Information Clearing House

Undeterred by the disastrous commando raid on Yemen in the first days of his Administration, where plenty of civilians were killed but the target got away, President Donald Trump has escalated US military involvement in the tragic Yemen conflict to an unprecedented level. In fact as Foreign Policy reports, the US President has bombed Yemen more in the past week than President Obama (no peacenik) has bombed in a year.

But although the US escalation in Yemen is sold back home as another aggressive front in the war against al-Qaeda, in fact US operations in Yemen are actually helping al-Qaeda as well as its chief sponsor, Saudi Arabia.

 
 
  Postato da cdcnet il 12/03/2017 (161 letture)
(Leggi Tutto... | 5120 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  USA Terrore e Guerre: Trump Greenlights Arms Sales to Saudis Frozen Under Obama

Written by Anti-Media News Desk

(GPA) Riyadh – The US State Department under Donald Trump has announced today that they will green-light the sale of weapons to Saudi Arabia that were previously frozen in the final months of the Obama administration.

The State Department announced the resumption of the sale of arms today, that will primarily be used by Saudi Arabia to fight their ongoing war in Yemen. The problem is that the announcement did not include any conditions that would require the Saudis to improve the standards used in this war that have already led to a host of war crimes and human rights violations.

 
 
  Postato da cdcnet il 12/03/2017 (164 letture)
(Leggi Tutto... | 4789 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Iraq Terrore e Guerre: MOSUL: CIVILIANS ARE THE REAL TARGETS... NOT 'ISIS'

As Iraqi death Squads and Coalition Forces Advance on Mosul, Uppity Civilians are the Real Targets… not “ISIS™”

11Scott Creighton
willyloman.wordpress.com

In Iraq, there is a popular revolt taking place against the neoliberal puppet regime we installed after we illegally invaded the country and occupied it for over a decade. Led by the General Military Council for Iraqi Revolutionaries, the popular insurgency started in earnest once the US had to pull out the majority of their forces per an agreement signed back in the Bush administration days. The large Sunni population of the country had no representation in the government in Baghdad and they were sick of being imprisoned and abused by our previous puppet dictator, al-Maliki so they took advantage of the power vacuum created by our exodus and rose up against him.

Photo: Iraqi death squad member. Our partners against “ISIS”.

 
 
  Postato da cdcnet il 23/02/2017 (301 letture)
(Leggi Tutto... | 11886 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  USA Terrore e Guerre: THE U.S. DROPPED AN AVERAGE OF 3 BOMBS PER HOUR LAST YEAR

Darius Shahtahmasebi
theantimedia.org

According to an estimate recently released by the Council on Foreign Relations (CFR), in 2016 alone, the Obama administration dropped at least 26,171 bombs in seven different countries.

As even the most pro-administration publications have noted, that amounts to 72 bombs per day – three bombs per hour – every day for the entire year. Unfortunately, this didn’t classify as “violence” worthy of criticism by Meryl Streep and her colleagues in Hollywood.

 
 
  Postato da cdcnet il 12/01/2017 (305 letture)
(Leggi Tutto... | 5170 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Mondo Terrore e Guerre: LA GUERRA DISUMANIZZA QUALUNQUE COSA TOCCHI

DI PAUL TRITSCHLER
informationclearinghouse.info

 Gli omicidi di massa sono sempre dei crimini contro l’umanità e sempre implicano la degradazione totale dell’altro.

Durante una recente visita a Gloucester Books, uno dei miei posti preferiti a Londra, mi sono trovato a sfogliare dei tascabili di seconda mano e dei vecchi periodici che sbiadivano al sole. L’articolo in prima pagina di un numero di  National Geographic Magazine commemorava gli equipaggi dell’ Ottava Squadra delle forze aeree Usa per il loro sacrificio ed abnegazione durante la Seconda Guerra Mondiale. Non vi era niente di inusuale in ciò, ma tale onore veniva esteso anche ai loro raid di bombardamenti sulle città tedesche. Il racconto si concentrava soprattutto sugli ex piloti, e mostrava foto di giovani militari mentre correvano verso i loro aerei, sorridevano e salutavano mentre ci salivano, sfiorando per scaramanzia delle immagini di pin-up anni ’40 dipinte sulla carlinga.
 
 
  Postato da cdcnet il 08/11/2016 (356 letture)
(Leggi Tutto... | 13386 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Siria Terrore e Guerre: US IN SYRIA: HOW TO BUILD A TERROR-STATE

234213123123Tony Cartalucci
journal-neo.org

A nation is its institutions, and should those institutions weaken, the nation itself will be weakened. And should those institutions be destroyed, the nation, for all intents and purposes, will also be destroyed. 

A dramatic example of how to destroy a nation unfolded in 2003 in Iraq as a US led axis invaded and occupied it, intentionally targeting and destroying Iraqi institutions and essential infrastructure, including the police, military, and the government as well as bridges, electricity, and communications.

In the ruins left in the wake of the US-led invasion, through the “Coalition Provisional Authority,” US and European corporations were invited in to not only rebuild these institutions and infrastructure, but to do so in a manner making them dependent on and profitable to US-European corporate-financier interests well into the foreseeable future.
 
 
  Postato da cdcnet il 28/09/2016 (329 letture)
(Leggi Tutto... | 10773 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 


 
  Disclaimer Il materiale presente in questo sito può essere copiato e ridistribuito, purchè vengano citate le fonti e gli autori. Non si assume alcuna responsabilità per gli articoli e il materiale pubblicato. I contenuti sono pubblicati senza periodicità. Cookies: il sito utilizza un numero ridotto di cookies tecnici. Nessuno è usato per tracciare l'utente.
Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software.