Welcome to comeDonChisciotte.net

HOME - DOWNLOADS - TOP - ARCHIVIO - ARGOMENTI - CATEGORIE - RSS
 
 

 
  Arabia Saudita Pepe Escobar: THE INSIDE STORY OF THE SAUDI NIGHT OF LONG KNIVES

Princes, ministers and a billionaire are 'imprisoned' in the Riyadh Ritz-Carlton while the Saudi Arabian Army is said to be in an uproar.

The House of Saud’s King Salman devises an high-powered “anti-corruption” commission and appoints his son, Crown Prince Mohammad Bin Salman, a.k.a. MBS, as chairman.

(TRADUZIONE: La storia dietro la Notte dei Lunghi Coltelli saudita)

 
 
  Postato da cdcnet il 08/11/2017 (137 letture)
(Leggi Tutto... | 10786 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Cina Pepe Escobar: LA ROAD MAP DI XI PER IL SOGNO CINESE

File:Xi Jinping-voa.jpg

Ora che il presidente Xi Jinping è debitamente entrato nel pantheon del Partito Comunista Cinese assieme al Pensiero di Mao Zedong e alla Teoria di Deng Xiaoping, il mondo avrà molto tempo per capire il significato de “Il pensiero di Xi Jinping sul socialismo con caratteristiche cinesi per una Nuova Era”.

 
 
  Postato da cdcnet il 25/10/2017 (214 letture)
(Leggi Tutto... | 10239 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Medio Oriente Pepe Escobar: LA DINASTIA SAUDITA SI INCHINA A PUTIN

La Dinastia Saudita si inchina a Putin

L’Arabia Saudita si volge alla Russia, il nuovo sceriffo in città

Che differenza può fare, un anno – un’eternità in termini geopolitici. Nessuno avrebbe potuto prevederlo; la matrice ideologica di tutti i ceppi del terrorismo salafita-jihadista – che la Russia combatte senza esclusione di colpi, dall’ISIS/Daesh all’Emirato del Caucaso – che costruisce una via verso il Cremlino e abbraccia la Russia come alleato strategico.

 
 
  Postato da cdcnet il 13/10/2017 (362 letture)
(Leggi Tutto... | 11661 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  USA Pepe Escobar: LA DOTTRINA DI TRUMP PROMETTE DI MASSACRARE IL NUOVO ASSE DEL MALE

Non è stato un “profondo discorso filosofico”. E neanche uno di “sano realismo” – come spacciato dalla Casa Bianca. Il presidente Trump all’ONU è stato “carneficina americana”, prendendo a prestito una frase precedentemente usata dal suo speechwriter Stephen Miller.

Bisogna digerire l’enormità di quel che è appena successo. Il presidente degli Stati Uniti, dinanzi ai tromboni della “comunità internazionale”, ha minacciato di “cancellare dalla mappa” tutta la Repubblica Democratica Popolare di Corea (25 milioni di persone). E che siano dannati i milioni di sudcoreani che potrebbero perire come danni collaterali.

 
 
  Postato da cdcnet il 23/09/2017 (374 letture)
(Leggi Tutto... | 8663 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Mondo Pepe Escobar: COREA, AFGHANISTAN E L'INFINITA TRAPPOLA DELLA GUERRA

Ci sono molti paralleli tra una guerra incompiuta negli anni ’50 nel nord-est asiatico ed una di 16 anni in corso nel crocevia tra l’Asia centrale e quella meridionale. Cominciamo con la Corea del Nord.

Ancora una volta gli hunger games tra U.S.A. e Corea vanno avanti. Non era necessario.

 
 
  Postato da cdcnet il 26/08/2017 (222 letture)
(Leggi Tutto... | 9476 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Corea del Nord Pepe Escobar: COREA DEL NORD: FUOCO, FURIA E FIFA

I campanelli d’allarme trillano per la speculazione sulle “possibili” testate nucleari miniaturizzate di Pyongyang.

Occhio ai cani della guerra. I “tizi” dell’intelligence, gli stessi che ti hanno servito i bambini tirati fuori dalle incubatrici dai “diabolici” iracheni oppure le inesistenti armi di distruzione di massa, ora stanno smerciando l’idea che la Corea del Nord ha prodotto una testata nucleare miniaturizzata capace di entrare nei suoi missili intercontinentali recentemente collaudati.

 
 
  Postato da cdcnet il 17/08/2017 (427 letture)
(Leggi Tutto... | 8612 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Corea del Nord Pepe Escobar: LA COREA DEL NORD CI FA VEDERE UN IMPERATORE NUDO?

In mezzo alle densa nebbia della (retorica) guerra tra Washington e Pyongyang, è ancora possibile scorgere qualche affascinante scrittura sui muri (simbolici).

 
 
  Postato da cdcnet il 15/08/2017 (408 letture)
(Leggi Tutto... | 13094 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Mondo Pepe Escobar: LA FOLLIA IMPERIALISTA AVVICINA RUSSIA E GERMANIA

L’impero dei piagnucoloni non ne ha mai abbastanza di strillare e tenere il broncio.

La “democrazia rappresentativa” di Capitol Hill ha scatenato , il suo ultimo pacchetto di sanzioni, rivolto principalmente alla Russia, ma anche ad Iran e Corea del Nord.

 
 
  Postato da cdcnet il 03/08/2017 (310 letture)
(Leggi Tutto... | 7511 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Mondo Pepe Escobar: DAESH E IL FORTE FETORE DI MORTE IN OCCIDENTE

Ogni volta che Daesh aggiunge una perla alla sua tragica collana degli attacchi dei “lupi solitari “ o della “rete” – come a Manchester, Parigi, Londra, Nizza, Berlino – l’Occidente si infuria contro quei “perdenti malvagi” (copyright Donald Trump).

Ogni volta che la formidabile macchina militare dell’Occidente aggiunge una perla alla sua tragica collana dei “danni collaterali” – in Libia, Yemen, Somalia o nelle aree tribali del Pakistan – regna il silenzio. Nessun nome musulmano completo nelle prime pagine.

 
 
  Postato da cdcnet il 28/06/2017 (231 letture)
(Leggi Tutto... | 9217 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Mondo Pepe Escobar: JIHAD 2.0: COME NASCE IL PROSSIMO INCUBO

DI PEPE ESCOBAR
Counterpunch.org

Cominciamo con i 28 leader europei che discutono sui Balcani occidentali  durante uno degli ultimi summit e si lamentano di una “aggressione russa” – e non poteva essere altro – subita nel giardinetto della UE.

 
 
  Postato da cdcnet il 04/06/2017 (361 letture)
(Leggi Tutto... | 12079 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Francia Pepe Escobar: EMMANUEL 'CLINTON' VERSUS MARINE 'LE TRUMP'

Emmanuel “Clinton” versus Marine “LeTrump” Ecco la conta delle vittime del più recente terremoto geopolitico che sta affliggendo l’Occidente: il Partito Socialista in Francia è morto, la Destra tradizionale è in coma, quello che era l’estrema sinistra è ancora viva e vegeta .

Ma ciò che si supponeva essere uno shock del nuovo, non è esattamente uno shock. Più le cose virano verso un cambiamento (in cui possiamo credere), più rimangono le stesse. Ecco la nuova normalità: il “sistema” riciclato (di Emmanuel Macron) contro  “la gente” (del Front National di Marine Le Pen), in lotta per la presidenza francese il 7 maggio.

Anche se questo era il risultato atteso, è comunque significativo. Le Pen, ri-battezzata “Marine”, ha raggiunto il secondo turno del voto malgrado una campagna elettorale mediocre.

 
 
  Postato da cdcnet il 02/05/2017 (381 letture)
(Leggi Tutto... | 8435 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  USA Pepe Escobar: LE REGOLE DEL GIOCO, DI TRUMP

Il generale James “Mad Dog[“cane pazzo”] Mattis, scelto dal presidente eletto Donald Trump come nuovo capo del Pentagono, è un servitore modello dell’Impero del Caos. Il suo marchio di fabbrica non poteva che essere “caos [in inglese]. Il Marine Corps Special Operations Command (MARSOC) ne tesse addirittura il panegirico: “San Mattis da Quantico, Santo Patrono del Caos”. Il Santo, nella sua iconografia pop, fa bella mostra di un coltello e di una granata.

Mad Dog può essere certamente riconosciuto come tale, un cane pazzo appunto, anche dal resto del mondo: c’era lui in prima linea nell’assalto frontale all’Afghanistan nel 2001; fu lui a condurre l’aggressione dei Marine contro Baghdad, durante l’operazione “Shock and Awe” [“colpisci e terrorizza”]; e fu sempre lui la mente dietro l’orrenda distruzione di Fallujiah, da parte dell’America, negli ultimi mesi del 2004. Acclamato all’esterno come un fine stratega, si ritirò successivamente dalla funzione di capo del CENTCOM nel 2013.

 
 
  Postato da cdcnet il 15/12/2016 (319 letture)
(Leggi Tutto... | 14473 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Economia Pepe Escobar: La Battaglia del secolo: Protezionismo e Trumponomics contro Neoliberismo

DI PEPE ESCOBAR
rt.com

L’onda rossa portata da Donald Trump il giorno delle elezioni è stato un duro colpo, senza precedenti, contro il neoliberismo. Quella stupida previsione dei primi anni 1990 sulla “fine della storia” si è trasformata in una – possibile – batosta.
Un nuovo primitivismo-globale? Forse una nuova spinta verso un socialismo democratico? Troppo presto per dirlo.

 
 
  Postato da cdcnet il 18/11/2016 (538 letture)
(Leggi Tutto... | 9655 bytes aggiuntivi | Voto: 5)
 

 
  Economia Pepe Escobar: WALL STREET: TRUMP-CINA, L'ANELLO MANCANTE

trump cina wall streetDI PEPE ESCOBAR
rt.com

Lo Yuan si appresta ad entrare ufficialmente nel paniere di valute internazionali di riserva del Fondo monetario internazionale questo sabato, dove sarà affiancato da dollaro, sterlina britannica, euro e yen.Questo evento è già di per sé un terremoto geoeconomico.
Non soltanto ciò rappresenta un ulteriore passo nell’irresistibile avanzata della Cina verso la supremazia economica; l’inclusione della valuta Cinese nei diritti speciali di prelievo (Special drawing rights, acronimo SDR) inciterà le banche centrali e i più ricchi fondi d’investimento, per primi quelli USA, a comprare sempre più assets Cinesi.

 
 
  Postato da cdcnet il 01/10/2016 (577 letture)
(Leggi Tutto... | 10112 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Mondo Pepe Escobar: L'IMPERO DEL CAOS COLPISCE ANCORA

L’Impero del Caos colpisce ancoradi Pepe Escobar
sakeritalia.it

Subito dopo l’approvazione del Congresso Brasiliano della mozione di Impeachment contro il Presidente Dilma Rousseff da parte di quelli che ho scelto di chiamare le iene della Guerra Ibrida, il Presidente-in-attesa Michel “Brutus” Temer, uno degli artefici del golpe, ha inviato a Washington un senatore, in veste di fattorino speciale, con le ultime notizie sul Colpo di Stato in atto. Il senatore in questione non era in missione ufficiale per il Comitato Senatoriale per le Relazioni Estere.

Brutus Temer era stato messo in allarme dalla reazione dei media globali, che si rendono sempre più conto che quello che sta facendo, dopo essersi alleato con Brutus-2, il noto e corrotto Presidente della Camera Bassa, è quello che è: un Colpo di Stato.

La missione del senatore era presumibilmente quella di lanciare una campagna di pubbliche relazioni per controbilanciare la storia del golpe che, Secondo Brutus-1, “sta demoralizzando le istituzioni brasiliane”.

 
 
  Postato da cdcnet il 28/04/2016 (838 letture)
(Leggi Tutto... | 13800 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Mondo Pepe Escobar: TUTTO CALMO SUL FRONTE EURASIATICO

DI PEPE ESCOBAR
sputniknews.com

Attualmente l’Iran è tornato ad essere demonizzato dall’occidente come “provocatore” e “destabilizzatore”. Perché? L’accordo sul nucleare non avrebbe dovuto riportare l’Iran nel “gruppo di nazioni” apprezzate dall’occidente?

L’Iran sarà ancora una volta messo in discussione al Consiglio di Sicurezza dell’ONU. La ragione: recenti test di missili balistici, i quali, secondo l’occidente, possono “trasportare testate nucleari” – una chiara violazione della risoluzione 2231 del 2015 del Consiglio di Sicurezza dell’ONU.

È una stupidaggine. Teheran ha fatto dei lanci test di missili balistici all’inizio di Marzo. Il Leader Supremo Ayatollah Khamenei ha affermato che i missili sono un punto chiave della futura difesa dell’Iran. Non hanno nulla a che vedere con il programma nucleare iraniano, ma Washington continua a menzionarli durante questa artefatta crisi nucleare.

 
 
  Postato da cdcnet il 08/04/2016 (509 letture)
(Leggi Tutto... | 9601 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Mondo Pepe Escobar: EMPIRE OF CHAOS PREPARING FOR MORE FIREWORKS IN 2016

By Pepe Escobar
December 25, 2015 "Information Clearing House" - "RT"

In his seminal 'Fall of Rome: And the End of Civilization,' Bryan Ward-Perkins writes, "Romans before the fall were as certain as we are today that their world would continue forever... They were wrong. We would be wise not to repeat their complacency.”
The Empire of Chaos, today, is not about complacency.
It’s about hubris – and fear.
Ever since the start of the Cold War the crucial question has been who would control the great trading networks of Eurasia - or the “heartland”, according to Sir Halford John Mackinder (1861–1947), the father of geopolitics.
We could say that for the Empire of Chaos, the game really started with the CIA-backed coup in Iran in 1953, when the US finally encountered, face to face, that famed Eurasia crisscrossed for centuries by the Silk Road(s), and set out to conquer them all.

TRADUZIONE: L’IMPERO DEL CAOS SI STA PREPARANDO PER ALTRI FUOCHI D’ARTIFICIO NEL 2016
 
 
  Postato da cdcnet il 27/12/2015 (517 letture)
(Leggi Tutto... | 12999 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Russia Pepe Escobar: LA RUSSIA ALZA LA POSTA CON WASHINGTON

ECCO IL PIANO NUCLEARE DI SERGEI GLAZYEV


DI PEPE ESCOBAR
rt.com

La storia potrebbe stabilire che il “nuovo ordine mondiale” è iniziato il 28 di settembre, quando il Presidente russo Vladimir Putin e il Presidente degli USA Barack Obama hanno intrattenuto un faccia a faccia di 90 minuti all’ONU a New York.

Senza essere fedeli alle dichiarazioni ufficiali – “produttivo” secondo la Casa Bianca, “teso” secondo una fonte vicina al Cremlino – i racconti degli eventi si sono accumulati molto velocemente.

Putin ha fatto pressioni su Obama affinchè gli USA si uniscano alla Russia in una vera grande coalizione per distruggere l’ISIS/ISIL/Daesh. L’amministrazione Obama, ancora una volta, ha nicchiato. Ho spiegato dettagliatamente qui cosa è successo in seguito: una scossa tellurica che ha sparigliato le carte in tavola nel “Nuovo Grande Gioco” in Eurasia, proprio vicino al Mar Caspio, che ha colto la miriade di sigle dell’intelligence statunitense – per non menzionare il Pentagono – con la guardia completamente abbassata.

 
 
  Postato da cdcnet il 18/10/2015 (1017 letture)
(Leggi Tutto... | 10598 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Iran Pepe Escobar: L'ACCORDO SUL NUCLEARE CON L'IRAN RESETTA IL 'GRANDE GIOCO' EURASIATICO

DI PEPE ESCOBAR
atimes.com

Eccoci qua. È sicuramente storico. La diplomazia forse ha vinto. Nei termini del Nuovo Grande Gioco in Eurasia e le conseguenti scosse tettoniche che riorganizzano la zona, questo è epocale: l’Iran – supportato da Russia e Cina – ha finalmente, con successo, scoperto il lungo, tortuoso e durato 12 anni bluff degli atlanticisti riguardo le proprie “armi nucleari”.

Tutto ciò è accaduto solo perché l’amministrazione Obama ha bisogno di 1) almeno un successo di politica estera e 2) un modo per almeno provare ad influenzare la messa in opera del nuovo ordine geopolitico che ruoterà attorno all’Eurasia.

Nella foto: Il presidente Usa Barack Obama e il vice Joe Biden dopo la dichiarazione alla Casa Bianca sull'accordo raggiunto a Vienna (afp)

 
 
  Postato da cdcnet il 15/07/2015 (822 letture)
(Leggi Tutto... | 13859 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Mondo Pepe Escobar: SOGNANDO AMERICANO, DAL G1 AL BILDERBERG

DI PEPE ESCOBAR
rt.com

Qual è il legame tra il summit del G7 in Germania, la visita in Italia del presidente Putin, il meeting del club Bilderberg in Austria e le negoziazioni a Washington sul TTIP – l’accordo di libero scambio USA-UE?

Cominciamo dal G7 nelle alpi bavaresi – piuttosto un G1 con un aggiuntina di “prtner minori” – con il presidente Obama a compiacersi della sua impresa promossa dai neo-con: precettare l’UE per estendere le sanzioni sulla Russia, anche se l’UE distrutta dall’austerità ne patirà addirittura maggiormente le conseguenze.

 
 
  Postato da cdcnet il 14/06/2015 (658 letture)
(Leggi Tutto... | 13081 bytes aggiuntivi | Voto: 4)
 


 
  Disclaimer Il materiale presente in questo sito può essere copiato e ridistribuito, purchè vengano citate le fonti e gli autori. Non si assume alcuna responsabilità per gli articoli e il materiale pubblicato. I contenuti sono pubblicati senza periodicità. Cookies: il sito utilizza un numero ridotto di cookies tecnici. Nessuno è usato per tracciare l'utente.
Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software.