Welcome to comeDonChisciotte.net
 
 

  Moduli

· Home
· AvantGo
· Downloads
· Search
· Stories_Archive
· Top
· Web_Links
 

  Categorie

· Tutte le Categorie
· Approfondimenti

· Associazioni

· Chris Hedge

· Cinema

· Coercizione mentale

· Economia

· Filosofia

· Galleria immagini

· Geopolitica

· Globalizzazione

· Imperialismo

· Interviste

· James Petras

· Libri

· Michel Chossudovsky

· Mike Whitney

· Misteri

· Musica

· Opinioni
· Paul Craig Roberts

· Pepe Escobar

· Politica

· Psicologia

· Religione

· Repressione

· Servizi segreti

· Stephen Lendman

· Storia

· Terrore e carcere

· Terrore e Guerre

· William Engdahl

 

  Argomenti

· AFRICA

· Egitto

· Libia

· Somalia


· AMERICHE

· Argentina

· Brasile

· Colombia

· Cuba

· Messico

· USA

· Venezuela
 

· ASIA-PACIFICO

· Afghanistan

· Cina

· Corea del Nord

· Giappone

· India

· Oceania

· Pakistan


· EUROPA

· Belgio

· Francia

· Germania

· Gran Bretagna

· Grecia

· Islanda

· Italia

· Norvegia

· Portogallo

· Spagna

· Russia

· Ucraina

· Ungheria


· MEDIO ORIENTE

· Arabia Saudita

· Iran

· Iraq

· Libano

· Palestina

· Siria

· Turchia


· MONDO

· Animali e ambiente

· Economia

· Internet e controllo

· Propaganda

· Salute

· Storia

· 11 settembre 2001

 

  11 settembre 2001: Guida alla lettura

 

  IL PROFITTO UBER ALLES! IL PROFITTO INNANZITUTTO!

 

  LO STATO DI POLIZIA E IL MERAVIGLIOSO GRANDE FRATELLO

 

 
  Mondo Opinioni: GERMANWINGS, MALAYSIA AIRLINES E LA POLITICA DEI DISASTRI AEREI

DI FEDERICO DEZZANI

federicodezzani.altervista.or

A distanza di due anni dallo schianto del volo Germanwings 9525 sulle Alpi francesi, il padre del presunto responsabile della tragedia aerea, il copilota Andreas Lubitz, ha pubblicamente rigettato le conclusioni delle autorità francesi e tedesche: testimonianze inventate, errori nelle indagini, omissioni ed un movente, la depressione del figlio, senza fondamento. La versione ufficiale, fabbricata da media ed inquirenti nell’arco di 24 ore dallo schianto e rimasta immutata sino ad oggi, poggia su basi molto fragili. E se ci fossero analogie fra il volo 9525 della Germanwings ed i due disastri aerei che colpirono la Malaysia Airlines nel 2014? Due compagnie aeree di altrettanti Stati, Germania e Malesia, ai ferri corti con l’establishment atlantico e perciò oggetto di una moderna politica delle cannoniere.

 
 
  Postato da cdcnet il 30/03/2017 (99 letture)
(Leggi Tutto... | 30582 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Mondo Opinioni: PROSTITUTION IS WORK

susanrosenthal.com

Since the 19th century, middle-class feminists have campaigned to eliminate prostitution on the grounds that it debases all women. It is true that prostitution would not exist without the subjugation of women. However, targeting sex workers not only blames the oppressed for being oppressed; it deepens their oppression.

Today’s sex workers challenge the right-wing view that all prostitutes are sex slaves, powerless victims, and disposable bodies. Most enter the business for economic reasons, to feed themselves and their families, and they want the same occupational rights and protections that all workers want. Overwhelmingly, they call for sex work to be recognized as work and for the complete and total decriminalization of the sex industry.*

 
 
  Postato da cdcnet il 13/02/2017 (123 letture)
(Leggi Tutto... | 11427 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Italia Opinioni: NELLA PALUDE POST-REFERENDUM C'E' UNA VITTIMA SACRIFICALE

accozzaglia-del-siNON CERTO RENZI, MA ... GRILLO

DI ROSANNA SPADINI
comedonchisciotte.org

Il day after è arrivato e certo non abbiamo creduto alle lacrime da lumacone di Renzi, e nemmeno alle sue promesse da baro … al sabbatico per un anno di meditazioni Zen, o al ritiro definitivo dalla politica, oppure ancora alle elezioni anticipate.  Con l’Italicum vincerebbero i 5 Stelle, quindi bisogna modificare la legge, perché i bari non rispettano le regole democratiche valide per tutti, ma le cambiano e le modulano secondo le proprie esigenze. La partita a poker Renzi l’ha persa, in realtà però il potere è come il banco del casinò, non perde mai, perché ha a disposizione le tv, megafoni amplificati alla cattura del consenso, che divulgano messaggi subliminali in gran quantità, così da confondere e disinformare.

Statura da elfo e stoffa da show man, Renzi ha perso, ma è già partita la controffensiva mediatica da parte del suo gruppo di potere, per ricomporre l’establishment, e risistemare la questione … il trasferimento di sovranità fuori dai parlamenti nazionali deve essere in qualche modo oscurato dai conflitti interni, alla ricerca di un’unità nazionale delle forze politiche schierate, inammissibile e improbabile.

 
 
  Postato da cdcnet il 08/12/2016 (420 letture)
(Leggi Tutto... | 22090 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Italia Opinioni: Tra scrofe ferite e fritture velenose, lo scippo della sovranita' ...

e occhio ai brogli!!

DI ROSANNA SPADINI
comedonchisciotte.org

Non c’e che dire, dopo il Brexit e Trump, il vento sembra essere decisamente cambiato e il populismo sta soffiando forte anche in Italia se persino l’Economist ha sentito l’impulso di liquidare una Riforma pasticciata come quella della Costituzione Boschi-Verdini , anche perché si è reso conto che probabilmente non passerà, dunque è sceso in campo senza preavviso a sostegno del NO … ma intanto fa terrorismo politico e aggiunge «Il rischio è che il principale beneficiario potrebbe essere lo scombussolato M5S».

 
 
  Postato da cdcnet il 29/11/2016 (338 letture)
(Leggi Tutto... | 13540 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Mondo Opinioni: DELINQUENTI NEGAZIONISTI!

DALL'OLOCAUSTO AI VACCINI, DALLA SIRIA A SHIMON PERES. INTANTO 'IL MANIFESTO' CAMBIA PELLE, MA NON VERSO.

DI FULVIO GRIMALDI
fulviogrimaldi.blogspot.it

Simon Peres, sparisce un assassino di massa. Dal quotidiano liberal israeliano: www.haaretz.som/hasen/spages/458044.html . Si intitola “100.000 Radiations”. ”Con il pretesto di combattere la tricofitosi (micosi della pelle) nella testa dei bambini sefarditi immigrati, per lo più dal Marocco, o rapiti dallo Yemen, il Ministero della Sanità israeliano, sotto la supervisione di Shimon Peres, acquistò nel 1951 negli Stati Uniti sette macchine di Raggi X e li adoperò per un esperimento nucleare di massa su un’intera generazione di cavie umane sefardite. A 100.000 bambini sefarditi vennero sparate in testa e sul corpo (non coperto da protezioni) dosi 35.000 volte superiori alla soglia massima di raggi gamma. Tali da friggergli il cervello.  
 
 
  Postato da cdcnet il 30/09/2016 (627 letture)
(Leggi Tutto... | 18970 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  USA Opinioni: DELENDA EST SYSTEMA ( AMERICA )

FONTE: DEDEFENSA.ORG

Noi non sappiamo precisamente chi è l’autore P.T. Carlo che interviene qui di seguito dal sito russo nazionalista sovranista Katehon.com il 23 settembre 2016, se non che è americano e che si situa all’interno del movimento conservatore che noi decideremo di considerare “rivoluzionario” per compensare le tendenze sistematiche al ribaltamento di significati della nostra epoca ( rivoluzionario nel senso di una rivolta radicale ed effettivamente rivoluzionaria contro il pensiero del sistema). Questo testo finisce allo stesso modo in cui inizia: “L’America deve essere distrutta” (come come già diceva il vecchio Catone Delenda est Carthago) ed è un testo assolutamente radicale ed estremista; tuttavia non è affatto eccessivo né esaltato, è persino ragionevole e misurato perché il suo estremo radicalismo è l’unica risposta razionale da dare all’attuale spinta di dissoluzione del Sistema (dell’America).
 
 
  Postato da cdcnet il 28/09/2016 (363 letture)
(Leggi Tutto... | 19315 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Europa Opinioni: IL 2 OTTOBRE MORIRA' L'UNIONE EUROPEA

DI ROSANNA SPADINI
comedonchisciotte.org

Le magnifiche sorti e progressivi dell'Ue sono ormai segnate, «il 2 ottobre morirà l'Unione Europea », dice Enrico Mentana, e stavolta, una delle rare volte … credo che abbia ragione. Perché proprio il 2 ottobre? Beh, per quel giorno è stato indetto il referendum ungherese sul ricollocamento obbligatorio degli stranieri, un quesito che chiamerà i cittadini ungheresi ad esprimersi pro o contro l'Unione: «Volete o no che l’Ue possa obbligarci ad accogliere in Ungheria, senza l’autorizzazione del Parlamento ungherese, il ricollocamento forzato di cittadini non ungheresi?». È il quesito del referendum proposto dal governo di Viktor Orbán, ed approvata dal Parlamento il 10 maggio. Che dire … secondo Orbán, si tratta di decidere sulla sovranità del Paese, e di far valere il diritto di scegliere con chi convivere, ma il voto rischia di essere l'armagheddon dell'Unione dopo l'avvenuto Brexit.

 
 
  Postato da cdcnet il 09/07/2016 (792 letture)
(Leggi Tutto... | 13318 bytes aggiuntivi | Voto: 4.5)
 

 
  USA Opinioni: ARTICOLI DI ELLEN BROWN

AFRICA

L'AGENDA LIBICA: UNO SGUARDO PIU' ATTENTO ALLE E-MAILS DI HILLARY

EXPOSING THE LIBYAN AGENDA: A CLOSER LOOK AT HILLARY'S EMAILS

IL REATO DI ALLEVIARE LA POVERTA'. LA VALUTA DI UNA COMUNITA' LOCALE COMBATTE LA BANCA CENTRALE DEL KENYA.


ASIA

IL CROLLO DELLA BORSA DI SHANGAI

IL MITO DELL' INSOLVENZA DEL GIAPPONE


 
 
  Postato da cdcnet il 04/04/2016 (318 letture)
(Leggi Tutto... | 6810 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Egitto Opinioni: METROJET A321: E SE FOSSE TUTTA COLPA DI ISRAELE ?

Russian Airbus A321 on runwayDI CHRISTOPHER BOLLYN
thetruthseeker.org

Lo sapevate che dei cyberhackers possono dirottare un aereo, entrando nel sistema di computer di bordo e che possono farlo cadere? Sarebbe una una versione modificata de "I sospetti sull'incidente dell'aereo russo" di  questo sito, ripreso da un articolo con lo stesso titolo da Christopher Bollyn,  QUI , a cui fa seguito una nota di chiusura e un commento di Lasha Darkmoon.

Un funzionario del controllo del traffico aereo egiziano ha riferito alla stampa locale che l'ultima comunicazione con il pilota dell'aereo russo è avvenuta mentre stava volando a 30 mila piedi. Il pilota lamentava di malfunzionamento dei dispositivi wireless e ha chiesto un atterraggio di emergenza presso l'aeroporto più vicino. -  
da “Russian plane crash,” The Telegraph (UK), Oct. 31, 2015. 

Resta da vedere come risponderanno all'intervento russo gli Stati Uniti e le altre nazioni che sostengono le forze mercenarie che combattono in Siria. A differenza del gioco degli scacchi, questo gioco non ha nessuna regola.  – bollyn.com/changing-the-game-the-russian-move-in-syria/   – 

L'incidente dell’aereo passeggeri russo  Metrojet nel deserto del Sinai, vicino al confine tra Egitto e Israele, solleva fondati sospetti di un gioco sporco nel quale risulterebbe coinvolto l’ abbattimento dell'aereo. Anche se è troppo presto per dire che cosa abbia provocato l'incidente, alcune chiare indicazioni suggeriscono che l'aereo sia stato sabotato con controlli a distanza - per mezzo di connessione Internet.
 
 
  Postato da cdcnet il 10/11/2015 (706 letture)
(Leggi Tutto... | 26074 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Italia Opinioni: PIDDINI SI NASCE…

pddino DI ROSANNA SPADINI
comedonchisciotte.org

"Il precettore Pangloss era l'oracolo di casa, e il piccolo Candido ascoltava i suoi insegnamenti con la fiducia propria dell'età e del suo temperamento. Pangloss insegnava la metafisico-teologo-cosmologo-scempiologia. Egli dimostrava mirabilmente che non c'è effetto senza causa, e che questo era il migliore dei mondi possibili ... è provato, diceva, che le cose non potrebbero andare altrimenti: essendo tutto quanto creato in vista di un fine, tutto è necessariamente inteso al fine migliore. I nasi, notate, son fatti per reggere gli occhiali: e noi infatti abbiamo gli occhiali... Ne consegue che coloro i quali hanno affermato che tutto va bene, han detto una castroneria. Bisognava dire che meglio di così non potrebbe andare." (Voltaire, Candide, ou l'optimisme)

Candide dunque, Candide sempre, l'antenato archetipico del piddino doc, che oggi spopola susocial network, huffington post, repubblica, giornalettismo, facebook, twitter, insomma su tutte le bibbie piddine virtuali e non.
 
 
  Postato da cdcnet il 26/08/2015 (759 letture)
(Leggi Tutto... | 16444 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Grecia Opinioni: POPOLI CHE SCRIVONO LA STORIA (UN ESEMPIO)

DI GEORGIOS
comedonchisciotte.org

Questi giorni a Bruxelles e' in corso una trattativa tra il nuovo governo greco e i nostri “partners, alleati e amici” naturalmente in rappresentanza degli strozzini internazionali e degli interessi avidi della Germania nel nostro paese.

La musica e' cambiata rispetto a due mesi fa quando la Grecia veniva elogiata per gli enormi sforzi del suo popolo, le riforme attuate che erano “importanti anche se non ancora sufficienti” e il raggiungimento di una meta che senza il “programma” dei memoranda non sarebbe mai stata raggiunta: l'avanzo primario. Lo stesso avanzo che io avrei ottenuto per la mia famiglia se avessi lasciato morire di fame i miei figli.
 
 
  Postato da cdcnet il 13/02/2015 (574 letture)
(Leggi Tutto... | 4907 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Mondo Opinioni: GERALD CELENTE RENDE NOTI I TOP TRENDS PER IL 2015

8-1-83DI TED TWIETMEYER
rense.com

KINGSTON, NY, 9 Dicembre 2014 – Il trender globale Gerald Celente e il suo “Trends Research Institute” hanno rilasciato una speciale edizione digitale del “Trends Journal”, dedicata alle previsioni sulle principali tendenze per il 2015.

Realizzata avvalendosi delle analisi di Gerald Celente, dell’economista Dr. Paul Craig Roberts, del giornalista economico Nomi Prins, dello scrittore scientifico Bennett Davis e di altri esperti, quest’edizione speciale esplora nove linee dinamiche di tendenza, che avranno un impatto di vasta portata e influenzeranno la qualità della vita nel 2015 .

Questa speciale edizione digitale è stata pubblicata in aggiunta al regolare numero invernale della rivista, che uscirà a Gennaio e sarà pubblicato sia in formato stampa che digitale.
 
 
  Postato da cdcnet il 27/12/2014 (894 letture)
(Leggi Tutto... | 6293 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Iraq Opinioni: IRAQ RENACE DESDE LA CENIZAS

El regimen de Sadam Hussein vuelve en clamor de multitudes.....
La resistencia iraquí avanza incontenible: Mosul, Kirkut, Ninive, Faluya, Baiji se liberan de traidores y mercenarios de los EE. UU y la OTAN


http://libia-sos.blogspot.ch/

La importancia de reconocer las perversas manipulaciones y mentiras de los imperialistas y sus medios de comunicación, que con la propaganda falsa tratan de generar dudas en la comunidad internacional y sobre todo en el mismo Iraq. Nos obliga a reflexionar que los iraquíes nunca han olvidado que con pretextos falsos los EE. UU y la OTAN invadieron Iraq, cometieron el genocidio con mas de 1 millón de muertos, dejaron orfandad, desolación y destrucción de la infraestructura vital Iraqui, y cometieron el magnicidio contra el mártir Sadam Hussein, esta barbarie de la “avanzada civilización occidental” ha permanecido oculta por los grandes medios de comunicación que prefirieron la complicidad criminal antes que la defensa de la verdad.

Es preciso aclarar que el EIIL (Emirato Islamico de Iraq y el Levante) solo cuenta en Iraq con poco más de 10 mil militantes, son de confesión Suni, al igual que el mártir Sadam Hussein. Aun cuando Arabia Saudita es el epicentro del Sunismo, Sadam Hussein de carácter progresista y abierto a la convivencia entre religiones se declaró combativo contra la anacrónica monarquia Saudita, intento invadir esta país por cuanto consideraba que esta corrupta monarquía eran enemigos del Islam, Sadam educo a su pueblo en la tolerancia y convivencia ajena al fundamentalismo, mantuvo a Al Qaeda fuera de su territorio. En consecuencia podemos afirmar que nada tiene que ver el pensamiento de Sadam que recoge la resistencia Iraki con la práctica del EIIL.
 
 
  Postato da cdcnet il 27/06/2014 (615 letture)
(Leggi Tutto... | 11173 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Mondo Opinioni: MALEDETTI COMPLOTTISTI !!

september-9-11-attacks-anniversary-ground-zero-world-trade-center-pentagon-flight-93-smoke-skyline_40013_600x450.jpgDI ROSANNA SPADINI
comedonchisciotte.org

Ma voi veramente ci avete creduto?  Nulla poteva essere più tragico e scenografico insieme, e loro sono maestri nell’arte dello spettacolo. Le torri svettavano candide contro il cielo, duplice segno fallico del potere, cifra emblematica di quell’imperialismo atlantico che domina il mondo globalizzato.  Quando arrivò un primo aereo, veloce come un demone dell'aria e colpì la torre nord, allora l’impatto  sprigionò un fumo denso  che cominciò a diffondersi su tutto il World Trade Center. Era un aereo del volo American Airlines 11, penetrato come una lama di bisturi nell’impalcatura d’acciaio della torre.

Poi il secondo aereo, il volo 175, si schianta contro la torre sud e produce per la seconda volta un potente fragore, che scuote il centro dalle fondamenta, sparendo anch’esso tra le lamiere di acciaio, come un cucchiaio che s’immerge in una mousse al cioccolato.
 
 
  Postato da cdcnet il 25/06/2014 (585 letture)
(Leggi Tutto... | 18269 bytes aggiuntivi | Voto: 5)
 

 
  Italia Opinioni: DONNIE SBARKO E’ SBARKATO ANCORA CON LA SUA FLOTTA DI DRONI ASSASSINI

donnie_DI ROSANNA SPADINI
comedonchisciotte.org

L’avete visto Donnie Sbarko sbarcare in Normandia il 6 giugno 2014 ? Su quelle spiagge macchiate dal sangue della storia di circa 10mila marines ? Lì ebbe inizio l’operazione Overlord, proprio il 6 giugno 1944, il più grande sbarco della storia militare, attuato dagli anglo-americani. In previsione dell’attacco Hitler aveva fatto costruire un sistema di fortificazioni (il «vallo atlantico») lungo tutto il litorale francese e aveva concentrato in Francia sessanta divisioni, un quarto dell’intero esercito. Ciò non bastò ad impedire lo sbarco degli Anglo-Americani, che restarono padroni del campo in quella che fu chiamata «battaglia delle spiagge».

Emozionato e con toni patetici (dal greco πάθος = pathos = soffrire = emozionarsi), il presidente americano Barack Obama, maestro nell’arte della rievoca in chiave lacrimosa, capace di emozionare i moti dell’animo come solo i grandi sofisti dell’antica Grecia sapevano fare, ha reso omaggio agli uomini che, proprio 70 anni fa abbatterono quello che lui ha chiamato “il muro di Hitler” e sbarcarono sulle spiagge della Normandia per liberare l’Europa dai nazisti.

“Alla fine di quel lungo giorno, questa spiaggia fu conquistata, persa e alla fine ripresa, un pezzo d’Europa liberata e finalmente libera. Il muro di Hitler fu violato, lasciando riversare l’esercito di Patton in Francia”.

 
 
  Postato da cdcnet il 12/06/2014 (545 letture)
(Leggi Tutto... | 13119 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Economia Opinioni: FACCIAMO COME IN VIETNAM: MANDIAMO I BANCHIERI DAVANTI A UN PLOTONE

DI TYLER DURDEN
zerohedge.com

Negli ultimi cinque anni, uno degli argomenti più spettacolari discussi con profonda superficialità sia dai giudici che dai l egislatori è sempre stato lo stesso: come mettere fine al gioco d'azzardo e a quell'abuso di potere implacabile e senza nessuna paura delle conseguenze, che si gioca al tavolo dell e banche Too Big To Fail.

Quelle stesse banche che hanno portato all' inimmaginabile spettacolo che nel 2008 ha visto il Segretario del Tesoro (ex-Goldman) Hank Paulson   chiedere al Congresso un assegno in bianco per salvare chiunque e qualsiasi cosa (soprattutto i suoi ex datori di lavoro ) egli stesso avesse ritenuto  opportuno salvare .
 
 
  Postato da cdcnet il 08/04/2014 (540 letture)
(Leggi Tutto... | 9812 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Asia Opinioni: FINALMENTE UNO SCENARIO PLAUSIBILE SUL VOLO MH 370

Free Image Hosting at www.ImageShack.usDI CHARLES HUGH SMITH
oftwominds.com

Doveva essere una "drastica protesta politica" del comandante, che però è andata storta: è questo lo scenario più plausibile.

 Alla fine comincia ad emergere uno scenario plausibile di quanto è accaduto al volo 370 e con plausibile voglio dire che questo è uno scenario che si adatta a tutti i fatti noti.  Finalmente le autorità malesi hanno rivelato la prova fondamentale: Il Pilota parlò con i controllori di volo dopo la disattivazione del Data System (NYT.com).

Questo dimostra che uno dei piloti ha spento l' ACARS, il sistema di trasmissione dati e poi si è messo in comunicazione con il controllo del traffico aereo (ATC), come se tutto fosse ancora normale. Dodici minuti più tardi, uno dei piloti ha spento il transponder del velivolo, che trasmette l'altitudine e la posizione dell'aereo.
 
 
  Postato da cdcnet il 18/03/2014 (998 letture)
(Leggi Tutto... | 21490 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Ucraina Opinioni: UCRAINA, CHI HA ORGANIZZATO LA GUERRA CIVILE ?

DI GIULIETTO CHIESA
ilfattoquotidiano.it

Come avevo previsto è scoppiata la guerra civile in Ucraina. Mentre scrivo queste righe i morti sono già 25, nella sola Kiev, quasi la metà dei quali sono poliziotti. Si spara dovunque, un giornalista ucraino è stato ucciso, edifici pubblici sono in fiamme, la città è isolata e ogni accesso è impedito.

Non si tratta più di manifestazioni di protesta, di lotta politica. E’ guerra. Le immagini, che in Italia arrivano espurgate (ma chi censura?) – parlo per esempio delle immagini che vanno in onda sulle televisioni russe – mostrano rivoltosi bene organizzati, molti dei quali armati con armi da fuoco di guerra, pistole, lanciafiamme, che vanno all’assalto, occupano edifici amministrativi e statali, i palazzi del potere, che incendiano case con la gente ancora dentro. Il governo della Crimea, repubblica sul Mar Nero, dove c’è la base militare russa di Sebastopoli, ha chiesto perentoriamente a Yanukovic il ristabilimento dell’ordine: primo segno che la Crimea potrebbe staccarsi se la situazione precipitasse. L’est e il nord russofoni al momento tacciono, ma l’ovest e il sud del paese stanno entrando nella rivolta.
 
 
  Postato da cdcnet il 20/02/2014 (1400 letture)
(Leggi Tutto... | 6140 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  USA Opinioni: EL DECLINAR DEL IMPERIO

Ernesto Gómez Abascal
Rebelión

Las injustas, ilegales y criminales guerras lanzadas por el imperio-sionismo contra los pueblos árabes e islámicos, bajo el falso argumento de combatir el terrorismo, han contribuido a provocar lo que se puede considerar el inicio de su definitivo declive.

Su aventura bélica en Iraq, ha costado cientos de miles de muertos al pueblo iraquí y prácticamente la destrucción del país, pero las tropas invasoras han debido retirarse después de tener casi 5 mil muertos y varios miles de heridos y traumatizados, sin poder alcanzar sus objetivos de controlar el país e imponer un gobierno títere. Ante el fracaso, promueven su división y la guerra sectaria.

En realidad, está guerra no ha terminado al igual que la que iniciaron anteriormente en Afganistán, convertido en verdadero pantano para los invasores extranjeros.

El costo económico de ambas, devenidas en las más largas en que se ha visto envuelto, según estudios del economista estadounidense y Premio Nobel, Joseph Stigliz, supera los 3 millones de millones de dólares y ha sido uno de los factores determinantes de la crisis económica, que iniciada en los Estados Unidos, hoy se extiende a una buena parte del mundo. Excepto los gastos de la Segunda Guerra Mundial, el saldo de lo gastado en las aventuras de Afganistán e Iraq, superan ampliamente lo desembolsado en las guerras de Corea y Viet Nam, con la salvedad de que en los dos primeros escenarios el conflicto armado no ha llegado a su fin y siguen demandando importantes erogaciones.
 
 
  Postato da cdcnet il 07/02/2014 (526 letture)
(Leggi Tutto... | 12505 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Italia Opinioni: LO SPECCHIO

gabriele laviaDI HS
comedonchisciotte.org

Fra due mesi andrà in scena al Teatro Piccolo di Milano un dramma del celebre drammaturgo norvegese Henrik Ibsen “I pilastri della società” che tratta alcune tematiche cruciali per la società di ogni tempo. “I piliastri della società dovrebbero essere la verità e la libertà, ma” così espone Lavia, regista e attore dell’allestimento “non c’è verità senza libertà e non c’è libertà senza verità.” Gli effetti dell’elusione di questi postulati sono devastanti: l’ipocrisia, la corruzione morale e materiale, l’individualismo e l’egoismo sfrenati,  la bramosia di potere e di ricchezza, l’imbroglio e, in definitiva la stessa disgregazione sociale, per non parlare della mancanza di democrazia e della più elementare cognizione dei diritti del cittadino. Ebbene è proprio questa la fotografia della nostra piccola e decadente Italia repubblicana e contemporanea, senza tralasciare che il resto del mondo non se la passa poi tanto bene... Restringendo il dettaglio e guardando con attenzione ci si accorge che la verità e la libertà non sono proprio di casa nel nostro paese con le note conseguenze che sono sotto gli occhi di tutti...
 
 
  Postato da cdcnet il 02/02/2014 (540 letture)
(Leggi Tutto... | 33100 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  USA Opinioni: WASHINGTON DRIVES THE WORLD TOWARD WAR

87522-statue-de-la-liberte-etat-policier.jpgBy Dr. Paul Craig Roberts
Global Research, January 26, 2014
paulcraigroberts.org

Washington has had the US at war for 12 years: Afghanistan, Iraq, Somalia, Libya, Pakistan, Yemen, and almost Syria, which could still happen, with Iran waiting in the wings. These wars have been expensive in terms of money, prestige, and deaths and injuries of both US soldiers and the attacked civilian populations.

None of these wars appears to have any compelling reason or justifiable explanation. The wars have been important to the profits of the military/security complex. The wars have provided cover for the construction of a Stasi police state in America, and the wars have served Israel’s interest by removing obstacles to Israel’s annexation of the entire West Bank and southern Lebanon.

As costly and destructive as these wars have been, they are far below the level of a world war, much less a world war against nuclear armed opponents.
 
 
  Postato da cdcnet il 26/01/2014 (785 letture)
(Leggi Tutto... | 9528 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  USA Opinioni: US CITIZENS ARE ALMOST CHINESE SLAVES

america chinese slavesBy Dave Hodges
The Common Sense Show, January 23, 2014
Original Title: American Citizens Are One Step Away From Being Chinese Slaves

As Mark Twain once said, “There are lies and there are damn lies”. There is a rumor floating around the internet and it has gone viral. The rumor states that when Hillary Clinton went to China, she pledged the ownership of our homes as collateral to the Chinese so that they would continue to purchase our debt.

What Are the Chinese Purchasing?

Before I subscribe to this rumor, I would like to know which debt the rumor is referring to. Is the debt consist of the United States selling 17 trillion dollars in budget debt and the Chinese are purchasing that debt? Would the purchased debt consist of the unfunded liabilities debt totaling 240 trillion dollars? Or, would the Chinese be so kind as to purchase the really big debt of 1.5 quadrillion dollars of derivatives debt created by the bankster Ponzi schemes gone bad?

Are the Chinese just plain stupid or are they just dumb like a fox?
 
 
  Postato da cdcnet il 26/01/2014 (1487 letture)
(Leggi Tutto... | 11357 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Mondo Opinioni: LE DIECI PRINCIPALI TENDENZE DEL 2014: UN ANNO DI ESTREMI

FONTE: KINGWORLDNEWS.COM

Il Trends Research Institute, nei suoi 33 anni di attività [nella previsione delle tendenze], non ha mai visto un nuovo anno che, come questo, sarà testimone sia di un grave disagio economico e sociale, che di un profondo chiarimento filosofico [oltre che di un ampio “arricchimento” personale].

Nel corso del 2014 i trends relativi alle dinamiche socio-economiche ed alle trasformazioni geopolitiche si allineeranno, per festeggiare sia il peggiore che il migliore dei tempi. Che si sia pronti oppure no, essi arriveranno.

LA FOLLIA ECONOMICA DI MARZO:

Uno degli aspetti più difficili, nella previsione delle tendenze, è quello di porre gli eventi nella loro giusta tempistica. Quando si parla di economia, sono molte le incognite che possono portare una qualsiasi tendenza allo stallo o alla deviazione.
 
 
  Postato da cdcnet il 19/01/2014 (887 letture)
(Leggi Tutto... | 15947 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  USA Opinioni: GLI STATI UNITI SONO LA PIU' GRANDE PIAGA DEL MONDO

Free Image Hosting at www.ImageShack.us Di MIKE WHITNEY
counterpunch.org

Lasciateci stare per un momento almeno !

Gli Stati Uniti sono la più grande piaga del mondo. Non importa dove vivi o cosa fai, gli Stati Uniti troveranno sempre qualche scusa per ficcare il naso negli affari tuoi e per renderti la vita infelice.
Ecco perché gli Stati Uniti hanno tanti nemici, perché si mettono sempre in mezzo, in qualsiasi impiccio che capiti, in qualsiasi parte del mondo. Quelli di Washington proprio non riescono a sopportare ...

l'idea che ci sia qualcuno, non importa dove, che potrebbe vivere una vita normale e felice senza doversi aspettare di essere bombardato per un attacco di “drone” o di essere sbattuto dentro qualche buco nero, dove la CIA può strapparti le unghie o farti diventare nero e blu. Questo è tutto quello che ha prodotto questa guerra globale al terrorismo - SOLO QUESTO.
 
 
  Postato da cdcnet il 03/10/2013 (722 letture)
(Leggi Tutto... | 5596 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  USA Opinioni: L'OLOCAUSTO AMERICANO

MILIONI DI CITTADINI USA MORTI PREMATURAMENTE E UN COSTO DI $40MILA MILIARDI A CAUSA DI ISRAELE.

DI GIDEON POLYA
Countercurrents

Il tremendo costo finanziario israeliano imposto agli americani ha raggiunto l'enorme quota di 40mila miliardi di dollari odierni. Ma il prezzo umano da pagare riguarda le morti evitabili di milioni di americani, omicidio di massa passivo di americani in un olocausto americano inflitto dalla perversione fiscale di sleali neo-conservatori americani (Neocon) e di imperialisti sionisti "OnePercenters" impiegando $8mila-10mila miliardi nella pulizia etnica e in omicidi di massa attivi e passivi di musulmani all'estero a favore dell'apartheid israeliano invece di tenere gli americani al sicuro a casa.
 
 
  Postato da cdcnet il 12/09/2013 (640 letture)
(Leggi Tutto... | 28132 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Mondo Opinioni: COME CI TRASFORMANO IN ROBOT

DI JOHN KAMINSKI
therebel.org

Tre eventi intesi a forzare il comportamento -le saghe pietose di Edward Snowden, Julian Assange e Bradley Manning – hanno tutti il fine di condizionarci verso un’accettazione passiva di ciò che ci viene detto di fare. Essi hanno introdotto nel nostro presente un futuro distopico, nel quale il patriottismo è premiato con la tortura ed essere onesti è diventato un crimine.

Queste rappresentazioni pubbliche della Passione, tutte che includono i drammi allestiti di persone apparentemente comuni che tolgono il velo alla tirannia viscida della corruzione governativa, hanno permeato nelle nostre menti che profonde sanzioni ci attendono, se tentassimo di deviare dalla pubblica narrazione obbligatoria e tentassimo di contraddire ciò che il governo ci ordina di fare.
 
 
  Postato da cdcnet il 05/07/2013 (605 letture)
(Leggi Tutto... | 9977 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Europa Opinioni: EUROPA: ALBA DORATA E SINISTRA

Riceviamo dalla Grecia e volentieri pubblichiamo

DI GEORGIOS
Comedonchisciotte

L'altro ieri, dopo la segnalazione di un amico italiano, sono venuto a conoscenza di un evento che preannuncia lo scoccare di una nuova alba in Italia. L' Alba Dorata (Europea) (1).

Se si fosse trattato di un nuovo prodotto commerciale o di un prodotto agricolo o, almeno, di un nuovo tipo di happening, mi sarei sentito un po' orgoglioso perché avrei pensato che, finalmente, siamo riusciti ad esportare anche noi qualcosa in Europa a favore del nostro miserabile bilancio commerciale, specialmente in questo periodo di crisi.
 
 
  Postato da cdcnet il 16/05/2013 (855 letture)
(Leggi Tutto... | 22412 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Economia Opinioni: CELENTE: NEL 2013 FINIREMO IN UN COLLASSO FINANZIARIO

Free Image Hosting at www.ImageShack.us DI ERIC KING
KingWorldNews.com


Il più attendibile analista sulle tendenze del mercato, Gerald Celente, ha parlato con King World News su quello che, lui crede, ci porterà ad un collasso finanziario nel 2013. Celente ha anche parlato del boom dell’oro e dell’argento, e ha detto che lui stesso, in questo momento, sta investendo in oro e argento. Celente è il fondatore di Research Trends, ed è l'uomo che molti considerano il maggior analista finanziario sulle tendenze del mondo.

Eric King: "Gerald, ho voluto dare un'occhiata alla tua ultima pubblicazione e leggo:  ' E' ora di smetterla con le obbligazioni! La bomba delle obbligazioni è pronta ad esplodere con un fragore che minaccia di far sembrare, non solo le bolle immobiliari o le dot-com, ma persino la Grande Depressione, molto simili a semplici scossoni di mercato. Ce ne puoi parlare ? "
 
 
  Postato da cdcnet il 04/01/2013 (894 letture)
(Leggi Tutto... | 5936 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Salute Opinioni: A CHI NUOCE LA GUERRA DEI TABACCHI ?

DI PAGASO62

Riceviamo e volentieri pubblichiamo

"A pensare male si fà peccato ma spesso si indovina". Purtroppo questa massima è sempre più d'attualità in una società il cui unico scopo è fregare il prossimo pur di trarre profitti. "La Sigaretta elettronica fà male ai polmoni!!" L'ha detto il telegiornale, vi hanno dedicato servizi in tele e radio. Porca zozza come fà male mi son detto! Allora indago!!

Da cosa è composta, vediamo un pò: - Glicole Propilenico: E' un solvente utilizzato per far sciogliere sostanze nei liquidi, è usato sia in campo farmaceutico che alimentare, non è cancerogeno. - Glicerolo vegetale: E' usato per sciroppi, creme e cosmesi, nonchè come additivo alimentare, non è controindicato nemmeno in gravidanza od allattamento. Acqua: Non aggiungo altro. Aromi alimentari: Anche qui c'è poco da aggiungere.
 
 
  Postato da cdcnet il 01/01/2013 (994 letture)
(Leggi Tutto... | 2912 bytes aggiuntivi | Voto: 5)
 

 
  Animali e Ambiente Opinioni: FRACKING: UNA PAROLA DA RICORDARE

DI ALEJANDRO NADAL
La Jornada

Nuove parole vanno e vengono. Alcune sono trovate banali che dopo essere passate di moda, cadono rapidamente nel dimenticatoio, ma c’è un termine che sarà difficile dimenticare: fracking. Sfortunatamente non porta buone notizie.

Molti ingegneri e specialisti in materia di energia sanno già da molto tempo che una gran quantità di gas naturali è intrappolata tra le lamine o strati degli scisti, rocce che risalgono al periodo devoniano (dai 400 ai 360 milioni di anni fa).

A differenza dei giacimenti tradizionali nei quali il gas si concentra in sacche più o meno semplici da sfruttare, il gas di scisto si trova disperso in lungo e in largo nello spazio tra le foglie o lamine di queste rocce. Il problema è permettere il passaggio delle piccole bolle di gas intrappolate tra le lamine al fine di poterlo estrarre.
 
 
  Postato da cdcnet il 21/12/2012 (829 letture)
(Leggi Tutto... | 6380 bytes aggiuntivi | Voto: 5)
 

 
  Mondo Opinioni: LA PRIMA GRANDE GUERRA DEL 21ESIMO SECOLO

DI GERARD CELENTE
trendsresearch.com

Ossessionati da Hitler

Berlino, 17 Aprile 2012 – Non ero mai stato a Berlino. L’unica cosa che sapevo a riguardo era ciò che avevo letto nei libri di storia, e visto in televisione, nei film. Siamo atterrati alle 8 di mattina circa, così l’intera giornata era davanti a me. Ho volato in prima classe, e ho dormito decentemente la notte. Prima classe? Provate Nessuna classe su United! Ecco un altro esempio del decadimento e del declino dell’America. Ma questo è per un’altra volta. Ero a Berlino per il lancio di The Trends Journal e per aprire la divisione europea di The Trends Research Institute. Qualcosa mi ha colpito nel tragitto dall’aeroporto all’hotel. Ma non mi è stato subito chiaro. Lo è diventato nelle ore a seguire. E ne sono stato ossessionato da allora. Non passa giorno in cui non ci pensi o non ne parli. Non è un’esagerazione.
 
 
  Postato da cdcnet il 06/08/2012 (883 letture)
(Leggi Tutto... | 8499 bytes aggiuntivi | Voto: 5)
 

 
  Mondo Opinioni: ABBASTANZA PETROLIO PER FRIGGERCI TUTTI

DI UGO BARDI
Cassandra's legacy

George Monbiot ha detto in un recente articolo che “Ci eravamo sbagliati sul picco del petrolio. Ce ne è abbastanza per friggerci tutti”. Si sbaglia sul picco di petrolio, ma ha ragione su la sua conclusione finale: ci sono abbastanza combustibili fossili per friggerci tutti.

Il picco del petrolio ci salverà dal riscaldamento globale? Può essere che il calo della produzione petrolifera, dovuto a scarsità, sia più efficace degli sforzi (deboli) dei governi per ridurre le emissioni di gas serra?

Questo punto è stato discusso brevemente quest' anno alla conferenza della Association for the Study of Peak Oil (ASPO) di Vienna. È stata una classica discussione delle conferenze della ASPO: certe persone sembrano così fissate con il petrolio che credono che i modelli climatici del International Panel on Clima Chanfe (ICC) siano tutte sbagliate perchè non tengono in conto dei dati della ASPO. L' ultimo esempio di questa particolare illusione viene da George Monbiot che ha deciso che il picco del petrolio dopotutto non è più così prossimo e così ha concluso che “Ci eravamo sbagliati sul picco del petrolio, ce ne è abbastanza per friggerci tutti”.
 
 
  Postato da cdcnet il 08/07/2012 (794 letture)
(Leggi Tutto... | 5549 bytes aggiuntivi | Voto: 5)
 

 
  Mondo Opinioni: C'ERAVAMO SBAGLIATI SUL PICCO DEL PETROLIO

CE N'E' ABBASTANZA PER FRIGGERCI TUTTI

DI GEORGE MONBIOT
guardian.co.uk

Il boom nella produzione del petrolio beffa ogni nostra previsione.
Buone notizie per i capitalisti – un disastro per l’umanità.

'La grande abbondanza di vita del passato – fossilizzatasi in forma di carbone combustibile – mette ora in grave pericolo la grande abbondanza di vita del presente’

I fatti sono cambiati, ora dobbiamo cambiare anche noi. Nel corso degli ultimi dieci anni un’improbabile coalizione di geologi, trivellatori di petrolio, banchieri, strateghi militari e ambientalisti ci hanno predetto che il picco del petrolio – il declino delle forniture mondiali – era imminente.

C’erano buoni motivi per crederlo: la produzione era rallentata, il prezzo si era impennato, le scorte si stavano sensibilmente riducendo e continuavano a ridursi. Tutto presagiva che stava per abbattersi su di noi la prima delle più gravi crisi energetiche della storia.
 
 
  Postato da cdcnet il 07/07/2012 (2356 letture)
(Leggi Tutto... | 8235 bytes aggiuntivi | Voto: 4)
 

 
  Economia Opinioni: L'USCITA DALL'EURO E' FATTIBILE

DI PATRICK BERNAU
Frankfurter Allgemeine Blogs

Lord Wolfson ha chiesto come si possa dissolvere l’Unione Monetaria, offrendo 250.000 sterline per l’idea migliore. Il 1° gennaio, un articolo dell’edizione domenicale del quotidiano Frankfurter Allgemeine ha fatto una proposta. A partire da oggi, la giuria sta esaminando i contributi, e pubblichiamo i nostri commenti in merito.

Una cosa è chiara: l’uscita dovrà accadere improvvisamente. Se la popolazione greca sapesse in anticipo di un ritorno della dracma, preleverebbe all’istante i propri soldi dalle banche greche e li porterebbe in Germania. Questo sarebbe un problema per le banche di entrambi i paesi. Per questo, l’uscità dovrebbe avvenire in una lunga fine settimana, ad esempio dal venerdì al lunedì di Pasqua.
 
 
  Postato da cdcnet il 05/02/2012 (1139 letture)
(Leggi Tutto... | 14316 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Mondo Opinioni: PREVISIONI PER IL 2012

FONTE: The Oil Crash

Cari lettori,
essendo giunti alla fine di questo funesto 2011 è il momento di cercare di scorgere cosa ci riserverà il 2012, che per il momento non si presenta troppo bene, soprattutto per quello che riguarda la crisi sistemica che ci toccherà affrontare. Il prossimo anno si presenta abbastanza complicato, volatile, poco favorevole alle prognosi, anche se alcune tendenze si profilano in modo evidente. Ma prima di enunciarne alcune e la loro (anche se non certa) continuazione, facciamo un rapido ripasso rapido delle previsioni che abbiamo fatto l’anno scorso per vedere fino a che punto si sono realizzate e come interpretiamo il successo o il fallimento di queste previsioni.
 
 
  Postato da cdcnet il 01/01/2012 (1073 letture)
(Leggi Tutto... | 18634 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Mondo Opinioni: SO QUELLO CHE E SUCCESSO AL VOLO AIR FRANCE 447

FONTE: WWW.DAILY.PK

Secondo il direttore generale di Air France Pierre-Henry Gourgeon l’airbus di Air France in servizio da Rio a Parigi ha trasmesso “una successione di una dozzina di messaggi tecnici” indicanti che “svariati sistemi elettrici erano guasti” che avrebbero causato “una situazione totalmente senza precedenti nell’aereo”.

Gourgeon si sbaglia. Gli eventi che hanno portato alla morte di 128 persone (in realtà le vittime risultano essere 228 NDR Comedonchisciotte) sull’Atlantico avevano dei precedenti. Ci sono stati svariati eventi simili.

L’agenzia Reuters ha riferito che la AirBus sostiene che l’Airbus A330 ha un buon primato di sicurezza, senza incidenti fatali sui voli commerciali. Questa è una menzogna che l’agenzia Reuters non si è preoccupata di correggere.

Nel 1999 a Miami il pilota e il copilota di un airbus A300 dell’American Airlines che stava per atterrare hanno improvvisamente perso il controllo dell’aereo, a causa di un agente esogeno. Il timone di direzione si è mosso svariate volte da solo. “I movimenti del timone erano estremi” ha detto l’ente civile dei trasporti americano NTSB.

A seguito, ”Airfrance AF-447: il cover-up è una certezza e l'ipotesi ufficiale non sta in piedi” (Pietro Cambi, crisis.blogsfere.it);
 
 
  Postato da cdcnet il 13/06/2009 (2079 letture)
(Leggi Tutto... | 9910 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Mondo Opinioni: CORSO DI ATTIVISMO

DI MICKEY Z
countercurrents.org

Ok, moltitudine dalla limitata curva dell’attenzione: afferrate il telecomando (o il mouse) e preparatevi a fare click, click, click…

“Quanto puoi conoscere di te stesso se non hai mai partecipato ad una lotta? Non voglio morire senza cicatrici”.
- Tyler Durden ( Fight Club )

Click…

William Burroughs una volta scrisse di come noi umani tendiamo – come il toro nella corrida – a concentrarci sull’elusivo mantello rosso piuttosto che sul torero. E infatti un’immagine o un’illusione attraenti ci distraggono fin troppo facilmente dai bersagli reali.

Naturalmente, alcuni tori vedono perfettamente attraverso il mantello rosso, mh, attraverso le stronzate… e in modo alquanto giustificabile introducono il torero alla punta professionale delle proprie corna. Prima di intendere tutto questo, erroneamente, come una lezione e/o un’ispirazione, ricordatevi che tali tori vengono prontamente uccisi mentre il torero è compianto come eroe coraggioso.

La mia domanda è questa: se ogni toro in ogni corrida incornasse ogni torero, quanto tempo passerebbe prima che la corrida diventasse un ricordo del passato?

Nella foto: William Burroughs
 
 
  Postato da cdcnet il 10/06/2009 (1241 letture)
(Leggi Tutto... | 13138 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  11 settembre Opinioni: 11 SETTEMBRE: UNA PROVOCAZIONE MONDIALE

- UN'ANALISI DEL GENERALE LEONID IVASHOV

DI L. IVASHOV
Redvoltaire/ inSurGente

”Il terrorismo favorisce la realizzazione degli obiettivi di dominio mondiale e la sottomissione degli Stati agli interessi di un’oligarchia mondiale”

Il Generale russo in congedo Leonid Ivashov, ex capo delle Forze Armate della Russia, è una delle persone meglio informate nel mondo, non soltanto a causa del ruolo che ha occupato e che gli ha permesso di godere di tutta una serie di sofisticati strumenti: satelliti artificiali, una squadra di analisti e altre reti d’informazione segrete o confidenziali, ma anche perch attualmente è il vice presidente dell’Accademia di Geopolitica a Mosca. Ma ciò che maggiormente lo contraddistingue è la trasparenza e la sincerità quando parla sui problemi politici del potere mondiale che stanno colpendo l’Umanità cosa di cui altre persone, nella sua condizione, per motivi di Stato, taccerebbero. Redvoltaire/inSurGente

L’esperienza dell’umanità dimostra che il terrorismo appare dove si voglia che si produca un’aggravante delle contraddizioni di un momento determinato, dove le relazioni cominciano a degradarsi in seno alla società e dove l’ordine sociale soffre dei cambiamenti, lì dove nasce l’instabilità politica, economica e sociale, dove si liberano potenziali di aggressività, dove cadono i valori morali, dove trionfano il cinismo e il nichilismo, dove si legalizzano i vizi e dove la criminalità si sviluppa velocemente.
 
 
  Postato da cdcnet il 27/03/2009 (1611 letture)
(Leggi Tutto... | 16406 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Mondo Opinioni: 10 MOTIVI PER CUI ABBIAMO BISOGNO DI UN'ALTRA GUERRA (FREDDA?)

DI GARY CORSERI
Information Clearing House

1) La Russia è maledettamente arrogante. Dopo che i “peace-keeper” georgiani hanno aperto il fuoco contro i veri peace-keeper russi in Ossezia del Sud, dopo che la Georgia ha bombardato e ucciso 1500 abitanti dell’Ossezia del Sud, la Russia ha avuto il coraggio di passare al contrattacco!

2) La Russia è troppo sicura di s. È ancora in possesso di un considerevole pezzo di beni immobili del pianeta – il doppio degli Stati Uniti (senza contare le nostre basi all’estero e i vari stati clienti). La loro popolazione è meno della metà della nostra (e comunque sono principalmente Slavi). Ovviamente, molte delle terre conquistate sotto lo zar dovrebbero diventare accaparrabili nel Nuovo Ordine Mondiale. L’Occidente ha bisogno di quelle risorse. È anche il nostro pianeta!

3) La Russia fa un gioco sporco. Una volta riusciti a portare i nostri apparatchiks [membri di un’organizzazione comunista, usato in modo ironico, ndt] in Polonia per l’installazione dei missili intercettatori in territorio polacco – i Russkies [Russi, usato ironicamente terminando la parola in stile russo, ndt] si impennano e sostengono che la Polonia sia un target legittimo per i missili russky. Cos’è questa? Diplomazia tramite intimidazione? Solo perch noi lo facciamo, significa che lo devono fare anche loro? La scimmia vede e ripete? La Russkovia è piena di scimmie con i missili a testata nucleare!
 
 
  Postato da cdcnet il 17/09/2008 (1630 letture)
(Leggi Tutto... | 8933 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Mondo Opinioni: SULL'ARTICOLO DI IGNACIO RAMONET "LE TRE CRISI"

DI JUAN LUIS RODRIGUEZ
Rebelion

Nel suo articolo su Le Monde Diplomatique e Rebelion, Ignacio Ramonet (nella foto) elenca tre crisi dell’attualità: la crisi finanziaria, la crisi energetica e la crisi alimentare.

Credo che siano la stessa cosa, carissimo Ignacio. È la crisi del potere economico sulle popolazioni. Sui cittadini. È un’unica crisi: la crisi che sopportano le persone che subiscono gli effetti degli immensi accumuli di denaro che circolano dal settore immobiliare al settore energetico, passando dall’industria alimentare, con l’unico obiettivo di ottenere più benefici, di incrementare il potere speculativo che quella massa di capitale è capace di generare.

Effettivamente, così come spieghi nel tuo articolo, l’economia reale di sta deteriorando, un deterioramento che forse sarebbe più opportuno denominare schiacciamento dell’economia reale di fronte all’economia speculativa.

Intorno agli anni Ottanta, i controlli del capitale erano pressoch spariti nei Paesi ricchi. Più tardi, negli anni Novanta, l’ascesa del beneficio privato crebbe abbondantemente, grazie al movimento del capitale speculativo, con somme quotidiane (e ci piacerebbe conoscere i valori reali!) stimate intorno ai 1,5-2 miliardi di dollari al giorno.
 
 
  Postato da cdcnet il 29/08/2008 (2139 letture)
(Leggi Tutto... | 14373 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  USA Opinioni: ECONOMIA CURATIVA - CORSO FONDAMENTALE

DI WILLIAM BLUM
Killing hope

Alcuni pensieri sul patriottismo scritti il 4 di luglio

Pensiero più importante: sono stanco e disgustato da questa cosa chiamata “patriottismo”.


I piloti giapponesi che bombardarono Pearl Harbor erano patriottici. I tedeschi che appoggiavano Hitler e le sue conquiste erano patriottici, e combattevano per la Patria. Tutti i dittatori militari latinoamericani che rovesciavano governi democraticamente eletti e di solito torturavano la gente erano patriottici – stavano salvando il loro amato paese dal “comunismo”.

Il generale cileno Augusto Pinochet: “Mi piacerebbe essere ricordato come un uomo che ha servito il suo paese.” [1]

P.W. Botha, ex presidente del Sudafrica dell’apartheid: “Non mi pentirò. Non chiederò favori. Quello che ho fatto, l’ho fatto per il mio paese.” [2]

Pol Pot, omicida di massa cambogiano: “Voglio che sappiate che tutto quello che ho fatto, l’ho fatto per il mio paese.” [3]

Tony Blair, ex primo ministro britannico, difendendo il suo ruolo nell’omicidio di centinaia di migliaia di iracheni: “Ho fatto quello che pensavo fosse giusto per il nostro paese.” [4]
 
 
  Postato da cdcnet il 08/08/2008 (1003 letture)
(Leggi Tutto... | 27055 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Mondo Opinioni: LA SOVRANITA' DEMOCRATICA

DI TRUMAN BURBANK
Comedonchisciotte


E' oggi evidente che il voto con cui si elegge un rappresentante nelle istituzioni non è assolutamente sufficiente a dare la sovranità al popolo. Servono dei correttivi, meglio se tali correttivi hanno i denti aguzzi. Qui si tenta di indagare su una modalità di correzione e sul concetto sottostante di sovranità democratica.

L'ostracismo è un'antica pratica ateniese con cui il popolo mostrava la sua sovranità. Riprendo una sua descrizione da un blog.

L'ostracismo di Aristide

Vigeva nell'antica Atene democratica una curiosa usanza. Ogni anno l'assemblea del popolo ateniese decideva se attuare o no un ostracismo; se la decisione era affermativa, ad una data fissata tutto il popolo si riuniva e ogni cittadino incideva un nome su di un coccio di vaso (
ostrakon in greco).
 
 
  Postato da cdcnet il 10/04/2008 (3186 letture)
(Leggi Tutto... | 5286 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Italia Opinioni: LA GUERRA DEI GRANDI CONTRO I PICCOLI

DI TRUMAN BURBANK
Comedonchisciotte.org

Il teatrino della politica oggi è più surreale che mai. Sembra che i leader dei maggiori partiti si siano scatenati per perdere le elezioni. Veltroni corre da solo, quando la legge elettorale attuale avvantaggia le coalizioni. Berlusconi, che avrebbe solo vantaggi da una tale scelta suicida, sembra voler fare lo stesso, come se volesse assurdamente ricambiare il favore.

La lettura elementare è che nessuno dei due ha come primo interesse quello di vincere le elezioni. La spiegazione è che c'è una guerra in corso ed essa ha priorità.

Vale la pena di citare Paolo Mieli (1):
l’Ulivo non si è mai candidato a governare libero da ipoteche di sinistra. Oggi, per la prima volta dopo centoquarantasette anni, questo accade anche da noi...
Quello che sta accadendo al Partito democratico (...) è qualcosa che va al di là di ciò che si deciderà il 13 e 14 aprile.
 
 
  Postato da cdcnet il 10/02/2008 (1851 letture)
(Leggi Tutto... | 3124 bytes aggiuntivi | Voto: 4)
 

 
  Mondo Opinioni: MANGIA, BEVI E SII INFELICE

IL VERO COSTO DELLA NOSTRA OSSESSIONE PER LO SHOPPING

DI MADELINE BUNTING
Commondreams

Oggi sembra politicamente inappetibile, ma presto lo stato dovrà iniziare a limitare il consumismo iperfrenetico

C’è un opuscolo che svolazza per la mia cucina; è pieno di macchie di caffè e di ditate, ma io continuo a salvarlo dalla spazzatura, animata dalla buona intenzione di firmare di nuovo per una tariffa verde[1] dell’elettricità (non riesco proprio a capire perch l’accordo che avevo firmato anni fa sia finito). Una buona intenzione che ha il 50% di possibilità di essere realizzata.

Secondo le ricerche, ci sono moltissime persone come me: piene di buone intenzioni, profondamente preoccupare per il cambiamento climatico, ma allo stesso tempo incapaci di tradurre tali pensieri in comportamenti pratici. Perch? Per un insieme di eccesso d’informazione, poco tempo disponibile (un aspetto fondamentale della sostenibilità ambientale è quanto tempo richiede) e una totale confusione su cosa implichi il “fare ciascuno la propria parte”. Si aggiunga a ciò l’equazione killer: che sacrifici si è disposti a tollerare, se poi questi sacrifici perdono miseramente di significato di fronte alle centrali elettriche cinesi, che crescono ad un indice di due a settimana?

 
 
  Postato da cdcnet il 21/12/2007 (1627 letture)
(Leggi Tutto... | 10409 bytes aggiuntivi | Voto: 4)
 

 
  Francia Opinioni: LO STRANO INTERESSE DI SARKOZY PER SOSPETTI TRAFFICANTI DI BAMBINI

DI WAYNE MADSEN
Wayne Madsen Report

Il 29 ottobre 2007 WMR ha riferito che un misterioso gruppo francese noto come "l'Arca di Zoe", che è accusato di aver tentato di far espatriare 103 bambini del Ciad per portarli in Francia, è sospettato di legami col presidente francese neocon Nicolas Sarkozy. L'articolo di WMR diceva: "dopo che le autorità francesi e del Ciad hanno accusato l'Arca di Zoe di attività criminali, il gruppo ha detto di avere l'appoggio del presidente Sarkozy, della sua ex moglie Cecilia e dell’ Eliseo. Il portavoce di Sarkozy ha immediatamente negato ogni relazione con il gruppo".

Ieri [4 Novembre] Sarkozy è volato a Ndjamena, la capitale del Ciad, per intercedere a favore di cittadini francesi, belgi e spagnoli che erano stati arrestati dal Ciad perche' sospettati di un coinvolgimento nella vicenda. Uno dei giornalisti francesi che è stato liberato riferisce ora che "l'Arca di Zoe" è un'organizzazione ambigua.
 
 
  Postato da cdcnet il 23/11/2007 (2682 letture)
(Leggi Tutto... | 5875 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Mondo Opinioni: L'IPOCRISIA DEL NOBEL: IL PREMIO PER LA PACE A CRIMINALI DI GUERRA

DI STEPHEN LENDMAN
Global Research

Alfred Nobel era un ricco chimico svedese del diciannovesimo secolo, ingegnere, inventore della dinamite, produttore di armamenti ed affarista di guerra che si è rifatto un'immagine alla fine della vita stabilendo d'assegnare dei premi in suo nome tra cui quello per la Pace. Questo celeberrimo premio fu ispirato dalla sua segretaria ed allo stesso tempo attivista pacifista, Bertha von Suttner, che fu nominata quattro volte e divenne la prima delle sole 12 donne premiate.

Da quando venne istituito nel 1901, il premio per la Pace è stato assegnato a 95 persone ed a 20 organizzazioni. Alcuni destinatari erano meritevoli, come Martin Luther King, Jane Addams ed Albert Schweitzer ma troppi non lo erano, incluso il premiato di quest'anno. Al Gore si unisce ad una lunga lista di passati destinatari "ignobili" come i presidenti guerrafondai Theodore Roosevelt e Woodrow Wilson ed il sostenitore di regimi criminali Jimmy Carter.
 
 
  Postato da cdcnet il 18/11/2007 (1201 letture)
(Leggi Tutto... | 19561 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Mondo Opinioni: FUGA DA GERUSALEMME - LA VIA VERSO NOI STESSI

CAPITOLO 1: LA NUVOLA NERA

DI JOHN KAMINSKI

Quando le parole perdono il loro significato, le persone perdono la propria libertà
Confucio, 500 AC

L'uomo è un animale spaventato che deve raccontare bugie per vivere
Ernest Becker, 1974

Alcuni cosmologi d'avanguardia di mia conoscenza insistono che la teoria del Big Bang sia finita. Fred Hoyle aveva ragione, dicono. Prevale la teoria dello stato stazionario, ideata dallo scontroso e anziano astronomo, e adesso qualche pazzoide sta proponendo di studiare il tempo prima del Big Bang, e questo sarebbe un po' impegnativo se non ce ne fosse stato alcuno. Non è che le cose inizino o finiscano, e questo per noi è un concetto difficile da afferrare, perch noi stessi sembriamo avere un inizio ed una fine.

Forse un giorno vedremo l'epico racconto di Fred Hoyle La Nuvola Nera (1958) - arguto dipinto del nostro primo contatto con ET, che potrebbe essere simile a quello che stiamo per affrontare - esordire minacciosamente in una versione cinematografica della nuvola nera che domina la nostra coscienza collettiva e crea la miseria e l'assassinio laddove dovrebbe prevalere il rispetto per la beatitudine della vita. Tali sono tutti gli alieni, e gli dei: mere proiezioni mentali umane.
 
 
  Postato da cdcnet il 01/10/2007 (1366 letture)
(Leggi Tutto... | 18806 bytes aggiuntivi | Voto: 4)
 

 
  Salute Opinioni: NEGLI USA LA SCIENZA VIENE MANIPOLATA PER FAVORIRE POLITICA E AZIENDE

DI MIKE ADAMS
NewsTarget

Attualmente negli Stati Uniti, la scienza non è più un materia di puro studio. La scienza a cui oggi viene data un’attenzione primaria è quella che sostiene gli interessi commerciali. Ciò si può notare in diversi ambiti, ma in modo particolare è evidente nel campo medico e ambientale. Iniziamo dall’ambiente, perchè la censura della scienza ambientale è stata lampante ed estrema.

Sotto l’amministrazione Bush, viene sistematicamente detto agli scienziati impiegati dal governo di non registrare risultati che indichino l’avanzamento del surriscaldamento del globo. Gli Stati Uniti sono gli ultimi tra le nazioni industrializzate ad affermare che l’emissione di biossido di carbonio, prodotta dalla civilizzazione umana, non ha il benchè minimo impatto sul clima mondiale. Questa è una posizione assolutamente ridicola sebbene i politici americani insistano nel farla propria. Tali personaggi fanno di tutto per censurare i dati e le conclusioni di alcuni scienziati che potrebbero andare contro il risultato da loro desiderato.
 
 
  Postato da cdcnet il 21/09/2007 (2083 letture)
(Leggi Tutto... | 15150 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  11 settembre Opinioni: ANCHE IO DUBITO DELLA VERITA' SULL'11 SETTEMBRE

DI ROBERT FISK
The Independent

Con mille timidezze e mille scuse anche l’esperto in medioriente del The Independent si sveglia e si dichiara "sempre più sconvolto dalle incoerenze nel resoconto ufficiale dell'11-9"

Ogni volta che tengo un seminario all'estero sul Medioriente c'è sempre qualcuno nel pubblico-solo uno-che io chiamo l’"agitato". Mi scuso qui con tutti gli uomini e le donne che vengono ai miei seminari con domande brillanti e pertinenti-spesso abbastanza umilianti per me come giornalista-e che mostrano di comprendere la tragedia del Medioriente molto meglio dei giornalisti che la raccontano. Ma l’"agitato" è reale. Egli si è presentato in forma corporea a Stoccolma e a Oxford, a Sao Paulo e a Yerevan, al Cairo, a Los Angeles e, in versione femminile, a Barcellona. Non importa quale sia il paese, vi sarà sempre un "agitato".

Lui-o lei-fa domande di questo tipo. Perche', se pensi di essere un libero giornalista, non scrivi di quello che veramente sai sul 11-9? Perche' non dici la verità-che l'amministrazione Bush (o la C.I.A. o il Mossad, fate voi) ha fatto esplodere le twin towers? Perche' non riveli i segreti dietro l'11-9?
 
 
  Postato da cdcnet il 26/08/2007 (1736 letture)
(Leggi Tutto... | 7893 bytes aggiuntivi | Voto: 3.66)
 

 
  Iran Opinioni: PEDINE INGLESI NEL GIOCO IRANIANO

DI PEPE ESCOBAR
Asia Times

I 15 marinai e marines britannici che stavano pattugliando lo Shatt-al-Arab--o l’ Arvand Roud, come è conosciuto in Iran--non stavano propriamente imitando Rod Stewart (“sto navigando/acque tempestose/per stare con te/per essere libero”). Portavano delle armi cariche. Essi avrebbero certamente sparato contro contrabbandieri iracheni-o, meglio ancora, la resistenza irachena, sunnita o sciita. Ma improvvisamente gli inglesi sono stati affrontati non da navi irachene ma da vedette iraniane.

Chi vi scrive è stato nello Shatt-al-Arab. È un tratto di acqua molto trafficato e insidioso a dire poco. Le barche da pesca irachene dividono il mare con le vedette iraniane. Dalla costa irachena si può vedere la costa iraniana con le bandiere che sventolano. Rimangono acque estremamente contese. Nel 1975 fu firmato in Algeria un trattato tra lo shah dell’ Iran e Saddam Hussein. Il centro del fiume sarebbe dovuto essere il confine. Poi nel 1980 Saddam invase l'Iran. Dopo che la guerra tra Iran e Iraq, scatenata proprio da questo, finì nel 1988, e persino dopo entrambe le guerre del Golfo, le cose rimangono pericolosamente in sospeso: un nuovo trattato non è ancora stato firmato.
 
 
  Postato da cdcnet il 05/04/2007 (1228 letture)
(Leggi Tutto... | 7440 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 


 
  Disclaimer Il materiale presente in questo sito può essere copiato e ridistribuito, purchè vengano citate le fonti e gli autori. Non si assume alcuna responsabilità per gli articoli e il materiale pubblicato. I contenuti sono pubblicati senza periodicità. Cookies: il sito utilizza un numero ridotto di cookies tecnici. Nessuno è usato per tracciare l'utente.
Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software.