Welcome to comeDonChisciotte.net
 
 

  Moduli

· Home
· AvantGo
· Downloads
· Search
· Stories_Archive
· Top
· Web_Links
 

  Categorie

· Tutte le Categorie
· Approfondimenti

· Associazioni
· Chris Hedge

· Cinema

· Coercizione mentale

· Economia

· Filosofia

· Galleria immagini

· Geopolitica

· Globalizzazione

· Imperialismo

· Interviste

· James Petras

· Libri

· Michel Chossudovsky

· Mike Whitney

· Misteri

· Musica

· Opinioni

· Paul Craig Roberts

· Pepe Escobar

· Politica

· Psicologia

· Religione

· Repressione

· Servizi segreti

· Stephen Lendman

· Storia

· Terrore e carcere

· Terrore e Guerre

· William Engdahl

 

  Argomenti

· AFRICA

· Egitto

· Libia

· Somalia


· AMERICHE

· Argentina

· Brasile

· Colombia

· Cuba

· Messico

· USA

· Venezuela
 

· ASIA-PACIFICO

· Afghanistan

· Cina

· Corea del Nord

· Giappone

· India

· Oceania

· Pakistan


· EUROPA

· Belgio

· Francia

· Germania

· Gran Bretagna

· Grecia

· Islanda

· Italia

· Norvegia

· Portogallo

· Spagna

· Russia

· Ucraina

· Ungheria


· MEDIO ORIENTE

· Arabia Saudita

· Iran

· Iraq

· Libano

· Palestina

· Siria

· Turchia


· MONDO

· Animali e ambiente

· Economia

· Internet e controllo

· Propaganda

· Salute

· Storia

· 11 settembre 2001

 

  11 settembre 2001: Guida alla lettura

 

  IL PROFITTO UBER ALLES! IL PROFITTO INNANZITUTTO!

 

  LO STATO DI POLIZIA E IL MERAVIGLIOSO GRANDE FRATELLO

 

 
  Mondo Associazioni: ROCKEFELLER, BRZEZINSKI, COMMISSIONE TRILATERALE.... QUELLO CHE I MEDIA HANNO IGNORATO

DI JON RAPPOPORT
Activistpost.com

Questa è una bomba, un pezzo fondamentale della storia che è stato ignorato dai mass media. Ho già pubblicato questa intervista, ma ora voglio aggiungere qualche nuovo commento.

Prima di tutto, la Commissione Trilaterale di David Rockefeller è nata nel 1973, in parte perché il piano globalista per garantire il “libero commercio” (senza nessun dazio per quei predoni  delle mega-società) aveva avuto un piccolo inconveniente.
Questo piccolo inconveniente era il Presidente Richard Nixon, che aveva cominciato a mettere certi dazi  su alcune merci importate negli Stati Uniti, per pareggiare il campo di gioco e proteggere le aziende americane. Nixon, sotto altri aspetti un vero mascalzone,  in questo caso uscì fuori dalle righe e in realtà aprì la via ad un movimento che rifiutava la visione globalista del mondo.

 
 
  Postato da cdcnet il 06/03/2017 (346 letture)
(Leggi Tutto... | 12900 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Mondo Associazioni: AMNESTY E LE ALTRE PARCHE FACILITATRICI

DI FULVIO GRIMALDI
fulviogrimaldi.blogspot.it

Andiamo indietro almeno fino alla guerra contro la Jugoslavia e vedremo come ogni crimine di guerra, ogni crimine contro l’umanità, ogni crimine di aggressione economica, sanzioni, embargo, blocco, diretti contro paesi sovrani, indipendenti, liberi, che si difendono contro i tentacoli della piovra imperialista, essenzialmente Usa, Israele, UE e Nato, vengano preceduti e, dunque, facilitati dall’intervento di Amnesty International, Human Rights Watch (quella di Soros) e Save the Children, le tre sedicenti organizzazioni per i diritti umani di matrice angloamericana. Sono loro le tre Parche, o, per i Greci, Moire, figlie depravate di Zeus e Temi, che pretendono di governare vita, destino e morte degli umani. Al loro seguito formicolano altre entità minori con il compito di rafforzare, a livello tecnico e di categoria, l’impatto delle operazioni propagandistiche delle tre sorelle del crimine umanitario organizzato, tipo Avaaz, Medici Senza Frontiere, Reporter Senza Frontiere.

 
 
  Postato da cdcnet il 04/03/2017 (303 letture)
(Leggi Tutto... | 22344 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Salute Associazioni: LA FILANTROPIA DI BILL GATES

30.000 BAMBINE INDIANE USATE COME CAVIE PER LA SPERIMENTAZIONE DEL VACCINO ANTITUMORALE

DI L.J. DEVON
naturalnews.com

La Fondazione Bill and Melinda Gates è apprezzata in tutto il mondo per la sua filantropia, ma la maggior parte delle loro opere di bene non sono altro che esperimenti vaccinali senza consenso condotti sui poveri. Dietro il pretesto di fornire assistenza sanitaria ai paesi del terzo mondo, la Fondazione Gates in realtà costringe decine di migliaia di bambini a sperimentare diversi vaccini per le aziende farmaceutiche.
 
 
  Postato da cdcnet il 28/10/2016 (368 letture)
(Leggi Tutto... | 5971 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Siria Associazioni: WHITE HELMETS IN SYRIA NOTHING BUT TERRORISTS: US ANALYST

tasnimnews.com

An American columnist and political analyst said Syrian civil defense volunteers, known as the White Helmets, are nothing more than terrorists masquerading as humanitarians.

“They (the White Helmets) are nothing more than a terrorist support group. White Helmets was founded by James Le Mesurier, an admitted former British army officer and mercenary with the Olive Group, a private contracting organization that is now merged with Blackwater-Academi into Constellis Holdings. Although White Helmets half-heartedly attempts to hide its source of funding, the organization is linked to George Soros through a PR firm named Purpose Inc., a pro-war firm that argues for Western intervention against Assad. The co-founder of Purpose is Jeremy Heimans, who also helped found Avaaz, a “pro-democracy” group connected to Soros’ Open Society Foundation, SEIU, and MoveOn.org,” Brandon Turbeville told the Tasnim News Agency.

Following is the full text of the interview.
 
 
  Postato da cdcnet il 28/10/2016 (147 letture)
(Leggi Tutto... | 9879 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Animali e Ambiente Associazioni: IS THE CIA MANIPULATING THE WEATHER?

chemtrails_climate_2-777By Derrick Broze
activistpost.com

In a recent speech, the director of the Central Intelligence Agency discussed the controversial topic of geoengineering, leading some activists to ask whether the agency is actively and deliberately modifying the weather.

In late June, John Brennan, director of the Central Intelligence Agency, spoke at a Council on Foreign Relations meeting about threats to global security. Director Brennan mentioned a number of threats to stability before discussing the science of geoengineering. Brennan said the technologies “potentially could help reverse the warming effects of global climate change.”

 
 
  Postato da cdcnet il 07/07/2016 (404 letture)
(Leggi Tutto... | 11438 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Mondo Associazioni: NESSUNA CONFERENZA STAMPA AL BILDERBERG? TUTTO SEGRETO

A protest sign outside Bilderberg 2016 in DresdenDI CHARLIE SKELTON
theguardian.com

Sembra che la storia di questa conferenza cali sotto silenzio e che resti tutto segreto, sotto la protezione della polizia.  "I quadri della vecchia pinacoteca padronale sono meravigliosi!" Ha gorgheggiato Marie-Josée Kravis, direttore di LVMH  mentre elegantemente rientrava alla Conferenza. "Si deve proprio andare, almeno per dare un'occhiata." E 'stata la risposta affascinante e coinvolgente alla mia domanda, che però era stata: "Crede che quest'anno il Bilderberg terrà una conferenza stampa?"

Nella foto: Un cartello di protesta fuori dal Bilderberg a Dresda 2016 - Chad Buchanan/Getty Images

 
 
  Postato da cdcnet il 15/06/2016 (430 letture)
(Leggi Tutto... | 23604 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Mondo Associazioni: BILDERBERG A DRESDA: UN'INNOCENTE CONFERENZA O CONFLITTO DI INTERESSI ?

3600DI CHARLIE SKELTON
theguardian.com

I titoli degli industriali straricchi non collimano con l’evento del Bilderberg allo stesso modo dei titoli accademici “professore” o “associato”

Quando arrivano al Bilderberg, alcuni degli invitati semplicemente non possono non sogghignare. È troppo divertente. È il loro grande evento: il loro ingresso nel sancta sanctorum del potere. La possibilità di strofinare di potere blocnotes e fare una pausa sigaretta con il re d’Olanda. Fare buona impressione, sciorinare qualche barzelletta sul primo ministro del Belgio e magari ritrovarsi nel CDA della Royal Dutch Shell.

Quando Dave Cote, il capo del gigante delle forniture per la difesa Honeywell, è uscito dalla sua limo, ho seriamente pensato che stesse per esplodere di gioia. Non era stato così felice da quando la sua azienda era stata selezionata per produrre i motori dei droni Reaper.

 
 
  Postato da cdcnet il 13/06/2016 (400 letture)
(Leggi Tutto... | 7477 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Mondo Associazioni: STAFF DEL BILDERBERG FA GLI ULTIMI NERVOSI AGGIUSTAMENTI PRIMA DELL'ARRIVO DEI RICCHI E POTENTI

7268DI CHARLIE SKELTON
theguardian.com

Pistoleri con lo sguardo da duri stanno vigilando sui corridoi dell’hotel e un muro di cemento è stato eretto al di fuori di esso, cosa si aspettano?

Sapete che sta per iniziare il Bilderberg quando si iniziano a vedere le armi. Lo Taschenbergpalais hotel di Dresda si sta riempiendo di guardie di sicurezza in completi imbottiti di armi, mentre gli ultimi ospiti vengono gentilmente accompagnati alla porta. I pistoleri imbronciati che se ne vanno su e giù per i corridoi con le mappe dell’hotel alla mano, controllando le maniglie delle porte e controllando i dintorni mentre, giù nella lobby, agenti di sicurezza delle corporate si riuniscono in crocchi confabulanti.

 
 
  Postato da cdcnet il 11/06/2016 (395 letture)
(Leggi Tutto... | 10529 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Mondo Associazioni: BILDERBERG: ANCORA POTENTE, MA QUEST'ANNO C'E' UN PROBLEMA IN PIU'

kissiDI CHARLIE SKELTON
theguardian.com

Mentre incombe lo spettro del Brexit, a Dresda si riuniscono i grandi della finanza, dell’industria e dell’high-tech.

Primi ministri, ministri delle finanze, capitani d’industria e d’impresa, ex-direttori di servizi segreti: ecco chi sono i partecipanti alla conferenza di Bilderberg di quest’anno. C’e’ un assente illustre però: George Osborne.

L’elenco dei partecipanti alla conferenza, che inizia oggi giovedì 9 giugno a Dresda, è stata resa pubblica martedì 7 e comprende un gran numero di politici veterani, decine di vertici di banche e miliardari del mondo della finanza. Questa volta si ritroveranno insieme nell’enclave recintata dell’ Hotel Taschenbergpalais.

Nella foto: Come al solito, Henry Kissinger terrà banco anche quest’anno al Bilderberg – Foto: Brendan Smialowski/AFP/Getty Images

 
 
  Postato da cdcnet il 09/06/2016 (624 letture)
(Leggi Tutto... | 9886 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Mondo Associazioni: BILDERBERG 2016 PER DISCUTERE DI TRUMP, RIVOLTE, MIGRANTI E BREXIT.

Bilderberg 2016 to Talk Trump, Riots, Migrants & BrexitDi Paul Joseph Watson
infowars.com

Il Gruppo Bilderberg si riunirà questa settimana a Dresda, Germania, per discutere i mezzi per prevenire la vittoria di Donald Trump, la possibilità di disordini di massa a seguito delle disuguaglianze nella ricchezza, la crisi migranti, così come sul voto nel Regno Unito per abbandonare l'Unione europea.

L'incontro influente di banchieri, politici, responsabili dei media e magnati degli affari ha la sua lista dei partecipanti ufficiali e l'ordine del giorno per il 2016.

 
 
  Postato da cdcnet il 09/06/2016 (617 letture)
(Leggi Tutto... | 12841 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Mondo Associazioni: BILDERBERG 2016: DALLE GRANDI AZIENDE ASPETTIAMOCI UNA DISPERATA LOBBY CONTRO IL BREXIT

jnnDI CHARLIE SKELTON
ibtimes.co.uk

Mentre all’orizzonte si profila il referendum europeo, ecco che sta per riunirsi un vero e proprio “consiglio di guerra”. Henri de Castries, presidente dell’influente Gruppo Bilderberg, sale sulla collina più alta che domina Dresda, porta alle sue aristocratiche labbra francesi il corno e lo suona a gran fiato.

Rispondono al suo richiamo circa 140 tra i più potenti uomini politici e di affari pro-UE, che giovedì 9 faranno la loro a loro entrata nell’ Hotel a 5 stelle Taschenbergpalais, pronti a discutere il futuro della loro tanto cara zona di libero scambio.

Prende il via dunque giovedì 9 giugno la tre giorni di conferenza annuale del Bilderberg, e state certi che lo stato d’animo a Dresda non sarà dei migliori. Ci saranno i vertici di Google, Shell, BP e Deutsche Bank, e il Brexit sarà sicuramente il primo punto all’ordine del giorno. Il Gruppo Bilderberg si è alimentato di Unione Europea fin dal 1950, e ora vede la sua esistenza in gran pericolo.

 
 
  Postato da cdcnet il 09/06/2016 (404 letture)
(Leggi Tutto... | 4542 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  USA Associazioni: CHI E' IL PADRONE DEL TUO PRESIDENTE ?

presidentDI JAKE ANDERSON
zerohedge.com

Siamo in una nuova era della politica americana. Per quanto riguarda i finanziamenti della campagna presidenziale, la delibera della Corte Suprema dei Cittadini Uniti - e la forse ancor peggiore sentenza McCutcheon / FEC - Hanno aperto le porte ai finanziamenti aziendali senza restrizioni nelle nostre elezioni nazionali.

Il meccanismo primario in atto per facilitare l’arrivo di questo fiume di denaro privato è il super- PAC.

Probabilmente avete sentito parlare di super-PAC e di come sostanzialmente si sono preso il ruolo che tradizionalmente era dei donatori della campagna tramite singoli Comitati di Azione Politica (PAC). Ma il super-PAC non è tutto. Ci sono burattini politici travestiti da non-profit, associazioni tra imprese, e ora, perfino degli apparati per singoli candidati di "denaro ombra"o fondi (quasi) neri che, a partire dal 21 settembre, hanno già raccolto $ 25.100.000 - cinque volte l'importo speso fino a questo momento nel ciclo elettorale del 2012.
 
 
  Postato da cdcnet il 26/12/2015 (536 letture)
(Leggi Tutto... | 31750 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Mondo Associazioni: GEORGE CLOONEY SI OPPONE ALLA SPECULAZIONE SULLA GUERRA SE AFRICANA

clooneyDI DAVID SWANSON
informationclearinghouse.info

George Clooney è pagato dalle due maggiori aziende mondiali di armamenti, per opporsi ai trafficanti di armi africani che si ribellano all’agenda del governo degli USA.

Molti anni fa, prima della seconda guerra mondiale, il commercio di armi non era visto di buon occhio negli Stati Uniti. Quelli di noi che cercano di riportare in vita quell’atteggiamento, e lavorare per le organizzazioni di pace che a fatica vengono finanziate, dovrebbero essere entusiasti quando una celebrità del calibro di George Clooney decide di affrontare i profitti basati sulla guerra - e i mass media abboccano.

“La vera leva per ottenere la pace e i diritti umani è che le persone che beneficiano della guerra paghino un prezzo per i danni causati”, ha detto Clooney - senza imbattersi in quel contraccolpo che Donald Trump ricevette quando criticò John McCain.

Quindi tutto quello che serve, per dare una possibilità alla pace, è una celebrità? I mass media ora parleranno di chi finanzia gli oppositori dell’accordo con l’Iran, e di chi finanzia i sostenitori delle guerre in Iraq, Siria, Afghanistan e così via?

Beh, no, non proprio.
 
 
  Postato da cdcnet il 10/08/2015 (482 letture)
(Leggi Tutto... | 7871 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Europa Associazioni: BILDERBERG GUARDA AL FUTURO MA E’ FERMO NEL PASSATO

bildrrbergDI CHARLIE SKELTON
theguardian.com

Il Bilderberg può anche arrivare fino a Silicon Valley, giocare con l’Intelligenza Artificiale, ma la sua strategia di comunicazione e i suoi sistemi di sicurezza appartengono ad un’altra era.

Si è diffusa l’inquietante notizia che durante la conferenza Bilderberg di quest’anno sia stato sparato un proiettile contro un elicottero della polizia. Chi farebbe una cosa del genere? Viene fuori che le persone che lo avrebbero fatto sono…della polizia. Il proiettile, ammette un portavoce governativo, è partito da un membro del gruppo scelto austriaco antiterrorismo EKO Cobra: il colpo è partito mentre l’ufficiale stava salendo in elicottero.

Nella foto: Il Presidente del Bilderberg Group, Henry de Castries, capo di AXA, sta decidendo se parlare o meno con la stampa. Foto di Charlie Skelton for the Guardian
 
 
  Postato da cdcnet il 18/06/2015 (381 letture)
(Leggi Tutto... | 11083 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Europa Associazioni: BILDERBERG 2015: TTIP E LA PARODIA DELLA TRASPARENZA

bilderrbergcomeDI CHARLIE SKELTON
theguardian.com

Un vertice dove politici di primissimo piano si rinchiudono per tre giorni insieme a lobbisti incredibilmente potenti e personaggi di spicco della Trasparenza Internazionale

Ecco che giù dai pendii arriva il Bilderbus per prendere i delegati e portarli a un giro turistico nel Tirolo. Sopra di esso un ronzio assordante: in volo sospeso quasi radente ecco l’elicottero della scorta. Giuro che se facessi rimbalzare un euro dal tetto del pullmann potrei colpire le eliche, se solo volessi farmi sparare da un cecchino della NSA.

Essere al piano basso del pullmann deve essere come all’interno di una lavatrice. Forse è per questo che i delegati seduti lì hanno un’espressione piuttosto contrariata. Infatti anche Jessica T. Matthews appare molto seccata, ma forse il motivo non è tanto l’elicottero quanto il fatto di essere nello stesso momento membro del comitato direttivo del vertice più segreto del mondo e del comitato consultivo di Transparency International USA.

Nell foto: Jessica T Mathews su un pullman al summit di Bilderberg. E’ nel comitato direttivo del vertice e nel comitato consultivo di Transparency International USA. Foto di: Dan Kirby per il Guardian
 
 
  Postato da cdcnet il 15/06/2015 (527 letture)
(Leggi Tutto... | 8131 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Europa Associazioni: KOC COMPARE AL BILDERBERG: SARA' QUESTO L'ANNO IN CUI TUTTO SALTA FUORI ?

ìe1927020DI CHARLIE SKELTON
theguardian.com

Ho teso un’amichevole mano a uno dei membri più eminenti del gruppo – ora quello che si richiede è un po’ di trasparenza pubblica

C’era uno sfortunato ingorgo di limousine alle porte dell’Interalpen-Hotel. Da un lato c’era un gruppetto di poliziotti che confabulavano tra loro, sfogliando mestamente una lista di nomi e non capendoci nulla, mentre una fila di Mercedes V12 aspettava in trepidazione. Cosa stava succedendo? Gli organizzatori si erano accorti di aver fatto un errore madornale invitando Ed Balls e cancellando il suo nome all’ultimo momento?
 
 
  Postato da cdcnet il 14/06/2015 (679 letture)
(Leggi Tutto... | 8239 bytes aggiuntivi | Voto: 1)
 

 
  Europa Associazioni: BILDERBERG 2015: MINISTRI E CRIMINALI A BRACCETTO

1000 DI CHARLIE SKELTON

ANCHE UNA LEZIONE ACCADEMICA SUL TIPO DI CRIMINALI RIUNITI LÌ DENTRO O SULLE PORCHERIE DELLA HSBC, AVREBBE IMPEDITO AI POLIZIOTTI AUSTRIACI DI PERQUISIRCI ANCORA UNA VOLTA.

La notte scorsa nella mia camera d’albergo ho avuto la visita di tre poliziotti austriaci. Erano lì davanti a me, con le loro facce torve, i pettorali fluorescenti, le torce e le armi sul fianco. Era come essere a una grottesca festa mascherata. Gli ho offerto un birra, hanno rifiutato. Erano troppo impegnati a controllare per l’ennesima volta la mia carta d’identità, controllata soltanto 10 minuti prima da un posto di blocco e due minuti prima da un altro posto di blocco. Questo terzo controllo è stato più lungo, era tardi e la mia pazienza stava pian piano svanendo, al punto mi sono tolto camicia e pantaloni lì davanti a loro. “Faccio una doccia” dico. Vado in bagno e me la faccio. Quando ho finito, esco fuori dal bagno con l’asciugamano addosso, pensando che se ne erano andati. Invece no. “Si vesta e venga con noi alla sua macchina”. Questa festa va di male in peggio…

Nella foto: Un cartello davanti a un posto di blocco della polizia austriaca su una strada che conduce all’ Interalpen-Hotel Tirol, sede della conferenza Bilderberg 2015.Foto di Christian Bruna / AFP / Getty Images
 
 
  Postato da cdcnet il 12/06/2015 (497 letture)
(Leggi Tutto... | 9428 bytes aggiuntivi | Voto: 1)
 

 
  Europa Associazioni: BILDERBERG 2015 (TELFS-BUCHEN, AUSTRIA 11-14 GIUGNO 2015) + LISTA PARTECIPANTI

377055dfDI CHARLIE SKELTON
theguardian.com

Un summit si chiude e un'altro si apre. Questo giovedi inizierà l'importante conferenza politica del Bilderberg, che quest'anno si terrà in Austria, a 16 miglia a sud del vertice del G7, e in un resort di lusso alpino simile e inaccessibile. La lista dei partecipanti (leggi nell'articolo) al meeting è stata appena resa nota dall'organizzazione, e già alcuni grandi nomi balzano subito agli occhi.

Non meno di tre primi ministri europei saranno presenti, Paesi Bassi, Finlandia e Belgio. Discuteranno  di "strategia europea" con il capo della Nato, Jens Stoltenberg, e il presidente austriaco, Heinz Fischer. Ci saranno due ministri delle finanze europei nella lista: quello olandese, l'altro George Osborne. Quest'ultimo chiamato a dirigere il dicastero delle fiìnanze inglesi è un partecipante regolare del vertice Bilderberg, e quest'anno sarà a mostrare il suo bagliore post-elettorale. A differenza di quell'altro partecipante regolare delò Bilderberg, Ed Balls, che viene invitato a tornare, pur avendo da una considerevole distanza il titolo più debole lavoro sulla lista: "ex cancelliere ombra dello Scacchiere!.
 
 
  Postato da cdcnet il 10/06/2015 (607 letture)
(Leggi Tutto... | 20882 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Mondo Associazioni: UN PEACEKEEPERS: DEFENDERS OF LAW OR FELONS?

543522222By Valery Kulikov
journal-neo.org

The recent scandal involving the sexual abuse of African children carried out by members of a UN peacekeeping mission, despite numerous efforts of this international organization to play it down, will not be ignored. And the international community must finally recall what was the original purpose of the UN as established by allied powers after the Second World War in the name of peace and security for all people on the planet.

According to a series of publications by Bruxelles2France InfoGuardian and a number of other media outlets, a number of French and Georgian soldiers that were employed in the UN peacekeeping operation “Sangaris” in Central Africa, are responsible of child sexual abuse.
 
 
  Postato da cdcnet il 06/05/2015 (426 letture)
(Leggi Tutto... | 6664 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Afghanistan Associazioni: L'OPPIO AFGANO E GLI AFFARI DELLA BLACKWATER

blackwaterFONTE: RT.COM

Il grande fallimento: la produzione di oppio afgana è cresciuta di pari passo con i profitti della ex-Blackwater

La produzione di oppio ha visto una notevole crescita negli ultimi anni in Afghanistan nonostante gli sforzi della lotta al narcotraffico da parte degli Stati Uniti. Un infame marchio mercenario, precedentemente noto come Blackwater, ha trattenuto 569 milioni dal Pentagono in questa infruttuosa mossa.

Il denaro che la compagnia ha ricevuto dai contribuenti americani è stato usato per “addestramento, materiale e supporto logistico” per le forze afgane impegnate nelle operazioni contro il narcotraffico. Queste agenzie comprendono l’”Afghan National Interdiction Unit, il Ministero dell’Interno e la Polizia di Frontiera Afgana” afferma un report dell’Ispettore Generale Speciale per la Ricostruzione Afgana, cosiddetto SIGAR, citato dal Guardian.
 
 
  Postato da cdcnet il 13/04/2015 (690 letture)
(Leggi Tutto... | 5062 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Mondo Associazioni: BILDERBERG 2014: GEORGE OSBORNE E L'UOMO AL CENTRO DI TUTTO

OsborneDI CHARLIE SKELTON
the guardian.com

Nel patio inondato dal sole del Marriott Hotel di Copenhagen è seduto il Cancelliere dello Scacchiere. E’ lì seduto tranquillo e ascolta con attenzione quella che sembra un’intensa conversazione ininterrotta di ben 25 minuti da parte di un anziano signore seduto davanti a lui. George Osborne è seduto e ascolta, e noi ci siamo fermati ad osservarlo.

Il linguaggio del corpo è affascinante. George appare teso, proteso, devoto. L’uomo di fronte a lui è fisicamente rilassato ma ricco di gestualità e di spiegazioni. George è lì che ascolta e cerca di restare al passo. A parte qualche parola che ha detto alla fine, le sue labbra si sono schiuse solo una decina di volte durante tutta la conversazione, e metà di queste volte era per sorseggiare un aperitivo alla frutta.
 
Nella foto: George Osborne e Sir John Kerr. Foto di Hannah Borno
 
 
  Postato da cdcnet il 03/06/2014 (569 letture)
(Leggi Tutto... | 12715 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Mondo Associazioni: BILDERBERG UCRAINA: CAPI MILITARI, FABBRICANTI ARMI E SPECULATORI MILIARDARI

General Philip Breedlove DI CHARLIE SKELTON
theguardian.com

Poco prima del pranzo, venerdì scorso, due auto hanno lasciato una dopo l’altra l'hotel Marriott a Copenaghen. La prima portava un carico superdecorato:  il comandante supremo statunitense delle forze alleate in Europa, il generale Philip Breedlove con i suoi assistenti.

Quattro stelle sul berretto e uno sguardo cupo in volto. Ovviamente è molto seccato per dover saltare il buffet. Ancora sente il profumo di quelle polpettine danesi. La cosa lo sta uccidendo.

Nella foto: Il comandante supremo delle forze alleate statunitensi in Europa, il Generale Philip Breedlove (a sinistra nella foto) lascia l’Hotel Marriott a Copenhagen dopo aver discusso di Ucraina.
 
 
  Postato da cdcnet il 03/06/2014 (586 letture)
(Leggi Tutto... | 10418 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Mondo Associazioni: BILDERBERG 2014: POLITICA PER COLAZIONE

Osborne at Bilderberg DI CHARLIE SKELTON
theguardian.com

Osborne è arrivato all’Hotel Marriott insieme a John Micklethwait, redattore capo dell’Economist e consigliere del Gruppo Economist. Quest’anno, in tutto, al Bilderberg, ci sono tre membri del consiglio dell’ Economist: Micklethwait, John Elkann (l’erede miliardario della famiglia Agnelli) ed Eric Schmidt (presidente operativo di Google).

Durante il suo soggiorno a Copenhagen, Osborne avrà anche l’opportunità di affrontare temi caldi di politica economica insieme a tre veterani della Goldman Sachs, tre consiglieri di amministrazione di Shell Oil, e altre due persone soprannominate “I Signori Oscuri” – Richard Perle e Peter Mandelson.

Nella foto: George Osborne e John Micklethwait (Tutte le foto dell'articolo sono di Hannah Borno)
 
 
  Postato da cdcnet il 01/06/2014 (563 letture)
(Leggi Tutto... | 13295 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Mondo Associazioni: IL GRUPPO BILDEBERG A 60 ANNI E' ANCORA UN FATTO PRIVATO

bilderberg2014comedonchisciotteDI CHARLIE SKELTON
theguardian.com

L’importanza dei  fotografi che svolgono un ruolo fondamentale nel mostrare al mondo il volto dei potenti riuniti a Copenhagen

C’era un silenzio irreale giovedì mattina nella zona stampa fuori della sede della conferenza Bilderberg a Copenaghen. Tutti gli occhi, e tantissimi obiettivi, erano puntati su Kalvebod Brygge, la lunga strada dall’aeroporto, in attesa della sfilata di limousine con il loro prezioso carico: un potente mix di ministri, magnati, miliardari e colossi aziendali.
Sappiamo che è in programma la partecipazione di George Osborne; la conferenza di quest’anno sarà la sua settima. E’ andato e venuto fin dal 2006, ma in tutto questo tempo non e’ stato in grado di dire pubblicamente sette parole su questo appuntamento. Una discrezione davvero ammirevole. O criticabile. A seconda del vostro punto di vista sulla democrazia.

Nella foto: L’arrivo dei delegati alla conferenza di Bildeberg – Foto di Hannah Borno
 
 
  Postato da cdcnet il 31/05/2014 (888 letture)
(Leggi Tutto... | 8262 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Mondo Associazioni: IL BILDERBERG COMPIE 60 ANNI: DENTRO LA PIU' SEGRETA CONFERENZA MONDIALE

DI CHARLIE SKELTON
theguardian.com

E 'stata una settimana di festeggiamenti per Henry Kissinger. Martedì scorso ha compiuto 91 anni. Mercoledì ha superato il suo record personale nei 400 ostacoli e Giovedi a Copenhagen alzerà i calici di champagne insieme al segretario generale della Nato e la Regina di Spagna, per celebrare i 60 anni di Bilderberg.  Spero solo che George Osborne si sia ricordato di mettere in valigia un cappellino da festa.

Giovedi è il giorno di apertura dell’influente summit mondiale ed è anche il 60° anniversario della prima riunione del Gruppo Bilderberg che ebbe luogo in Olanda il 29 maggio del 1954.  Quindi l'evento di quest'anno è un'occasione d’oro e  l’elenco ufficiale degli invitati mostra che l’appuntamento del 2014 è una questione particolarmente importante.

Nella foto: George Osborne membro del Partito Conservatore e attuale Cancelliere dello Scacchiere britannico  è tra i partecipandi al summit - Photograph: John Thys/AFP/Getty Images
 
 
  Postato da cdcnet il 30/05/2014 (637 letture)
(Leggi Tutto... | 9354 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Mondo Associazioni: THE BILDERBERG 2014 GUEST LIST

BernankeLeavingBilderberg2008disinfo.com

Perhaps preempting the usual criticism of secrecy by the likes of Alex Jones and others who picket Bilderberg Group meeting places and try to identify the arrival of notable guests, the organization has released the invited guest list for its annual meeting, to be held in Copenhagen, Denmark, from 29 May to 1 June 2014. Of course no doubt there will be those who claim that there will be attendees of the meetings who are not on this list, so they’ll still be outside looking into the limousines.
Even more helpfully, there’s a published agenda:
The key topics for discussion this year include:
Is the economic recovery sustainable?
Does privacy exist?
How special is the relationship in intelligence sharing?
Big shifts in technology and jobs
The future of democracy and the middle class trap
China’s political and economic outlook
The new architecture of the Middle East
Ukraine
What next for Europe?
Current events
 
 
  Postato da cdcnet il 27/05/2014 (930 letture)
(Leggi Tutto... | 11401 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Mondo Associazioni: IL PIANO DEL BILDERBERG PER DISTRUGGERE L'UMANITA'

DI DAVE HODGES
intellihub.com

Recentemente ho intervistato Daniel Estulin, autore di un futuro best seller: “Transevoluzione – l’imminente era della decostruzione umana".

La nuova opera di Estulin si basa per lo più su un libro bianco del Bilderberg, che gli è stato passato da un informatore. Il documento era ricco di informazioni che indicavano la fine della razza umana come la conosciamo.

Hollywood prepara il pubblico Americano per l’inevitabile

Hollywood ha prodotto centinaia di film come Terminator, Blade Runner, e RoboCop, solo per citarne alcuni. In effetti, Robocop verrà ridistribuito nelle prossime settimane. Estulin sostiene che i robot o macchine umane rappresentino il futuro del mondo post umano. Sì, avete letto bene, presto potremmo trovarci a vivere in un mondo post umano.
 
 
  Postato da cdcnet il 08/03/2014 (779 letture)
(Leggi Tutto... | 11323 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Mondo Associazioni: BILDERBERG 2013: BENVENUTI NEL 1984

DI CHARLIE SKELTON
guardian.co.uk

Tranquilli: grazie a Goldman Sachs e ad altri “donatori”, la conferenza di quest’anno sarà a “costo zero” per l’Hertfordshire – nonostante la costruzione della Grande Muraglia di Watford

L’auditorio si è fatto silenzioso quando ha preso la parola un anziano consigliere di Watford. Il team di polizia e sicurezza era visibilmente nervoso. Era stato precedentemente presentato ed illustrato il piano della sicurezza per questo “evento unico”: zone anti-terrorismo, blocchi di sicurezza, restrizioni alla circolazione delle autovetture in prossimità di questa “importante conferenza internazionale”. Ma ecco che ora prendeva la parola la “gente” di Watford.

Nella foto: Christine Lagarde, capo del FMI, attesa al Bilderberg 2013. Foto di: Michel Euler/AP
 
 
  Postato da cdcnet il 06/06/2013 (884 letture)
(Leggi Tutto... | 10143 bytes aggiuntivi | Voto: 5)
 

 
  Mondo Associazioni: BILDERBERG 2013 AL GROVE HOTEL DI WATFORD

Free Image Hosting at www.ImageShack.us DI CHARLIE SKELTON
guardian.co.uk

Il Meeting dei Bilderberg quest’anno riceverà qualche attenzione più del solito, giornalisti e blogger stanno convergendo tutti su Watford

Quando si sta scegliendo un posto per organizzare il summit politico più potente del mondo, non si può sbagliare : Watford. Forse le Seychelles erano già al completo.
Giovedi pomeriggio, un inebriante mix di politici, banchieri, miliardari, amministratori delegati e tutta la nobiltà europea piomberà sull'elegante vialone del Grove Hotel, a nord di Watford, dove inizierà la conferenza annuale del Bilderberg.
 
 
  Postato da cdcnet il 04/06/2013 (755 letture)
(Leggi Tutto... | 9370 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Mondo Associazioni: BILDERBERG 2013: PROBABILE L'INGHILTERRA, POSSIBILE LA GERMANIA

DI JURRIAAN MAESSEN
ExplosiveReports.Com

Gli impegni dell’habitué del gruppo Bilderberg Neelie Kroes, sembrano indicare che Londra sarà la sede dell’incontro 2013, come Jim Tucker ha comunicato in precedenza. C’è tuttavia la possibilità che sia la Germania ad ospitare il gruppo quest’anno.

James P. Tucker Jr. – il giornalista che indaga sul gruppo Bilderberg – ha recentemente comunicato (1) che il prossimo incontro si terrà nelle vicinanze di Londra, mettendo quindi in dubbio che il gruppo si incontri nuovamente a Chantilly, in Virginia. La possibile data fornita al giornalista “veterano”1 dalla sua fonte di fiducia va dal 6 al 9 giugno.

“Non è ancora sicuro” scrive Tucker, “c'è la possibilità che il meeting si svolga nuovamente nel lussuoso hotel Westfields Marriot vicino all'aeroporto internazionale Dulles tra il 21 e il 26 giugno”.
 
 
  Postato da cdcnet il 12/04/2013 (709 letture)
(Leggi Tutto... | 12424 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Mondo Associazioni: IL PIANO DEL COUNCIL ON FOREIGN RELATIONS PER UNA GOVERNANCE MONDIALE NEL 2013

DI NICHOLAS WEST
activistpost.com

È incredibile che parlare di un governo mondiale in molti circoli sia ancora considerato un argomento complottista. Fortunatamente, il risveglio politico mondiale a cui si riferiva l' arci-globalista Zbigniev Brzezinski (1) sta fornendo sempre più giustificazioni per un uso del linguaggio globalista.

Uno spererebbe che una iniziativa relativamente nuova del Council on Foreign Relations, che si sta espandendo, possa mettere a tacere ogni voce riguardo il desiderio di formare un governo globale che presumibilmente ponga fine ai problemi del mondo.
 
 
  Postato da cdcnet il 06/01/2013 (827 letture)
(Leggi Tutto... | 20034 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Siria Associazioni: I NUMERI CONSIGLIANO UN ATTACCO ALLA SIRIA

BUGIE, MALEDETTE LE BUGIE E LE STATISTICHE DELLE NAZIONI UNITE !

FONTE: MOON OF ALABAMA
"Information Clearing House"

Ecco i NumeriAlmeno 60.000 persone sono morte per la guerra in Siria, dice Navi Pillay, Commissario per i Diritti Umani ONU.

Come fa a saperlo Navi Pillay?

L'ONU non ha nessun inviato in Siria, però l’ha detto mercoledì scorso, citando quanto scritto in un esauriente studio commissionato dalle Nazioni Unite.

Il nuovo studio, di Benetech, una società non-profit che si occupa di tecnologia, ha dimostrato che i morti sono passati da circa 1.000 al mese nell'estate del 2011 a una media di oltre 5.000 al mese dopo luglio 2012.
 
 
  Postato da cdcnet il 04/01/2013 (770 letture)
(Leggi Tutto... | 3733 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Palestina Associazioni: UN TRIBUTO AL PROFESSORE RICHARD FALK

DI GILAD ATZMON
gilad.co.uk

Questa settimana abbiamo saputo che il Human Rights Watch (HRW) ha espulso dalle sue fila il più importante ufficiale dell'ONU, il professore Richard Falk (nella foto).

I dettagli succosi sono stati gentilmente forniti dallo sfogo dell'Hasbara* israeliana, UN Watch Blog. "Abbiamo consigliato al Human Rights Watch e al suo direttore Kenneth Roth di fare la cosa giusta, e rimuovere alla fine questo nemico dei diritti umani dalla loro importante organizzazione", ha detto Hiller Neuer, un sostenitore sfegatato di Israele e direttore esecutivo del UN Watch**. "Un uomo che supporta l'organizzazione terroristica di Hamas, e che è appena stato condannato dal British Foreign Office per il suo appoggio nascosto a un libro virulentemente antisemita, non ha posto in una organizzazione dedicata ai diritti umani".
 
 
  Postato da cdcnet il 29/12/2012 (736 letture)
(Leggi Tutto... | 9875 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Mondo Associazioni: QUELLI CHE SONO CONTRO LA PACE

DI WAYNE MADSEN
strategic-culture.org

L'impero globale bancario e petrolifero dei Rockefeller è stato oggetto di molti commenti critici su internet. In effetti, i tentacoli della piovra Rockefeller in ogni sfaccettatura degli apparati bancari, petroliferi (attraverso il controllo della Standard Oil), militari, educativi e di politica estera, sono stati resi manifesti in una monografia preparata dall'Unione Sovietica nel 1959. Una traduzione in inglese, preparata dalla Divisione Documenti Esteri della CIA e datata 16 dicembre 1959, è stata resa nota dagli archivi della CIA. Il documento si intitola: "Quelli che Sono Contro la Pace".

Gli argomenti del documento sovietico concordano in generale con la lettera d'addio agli Americani scritta dal presidente Dwight Eisenhower appena prima dell'istituzione del presidente Kennedy nel gennaio 1961. In quella lettera, Eisenhower metteva in guardia il popolo americano sui pericoli per la democrazia americana rappresentati dal complesso "militar-industriale".
 
 
  Postato da cdcnet il 08/10/2012 (797 letture)
(Leggi Tutto... | 9429 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Mondo Associazioni: AMNESTY INTERNATIONAL ORGANO DI PROPAGANDA DEL DIPARTIMENTO DI STATO USA

DI TONY CARTALUCCI
informationclearinghouse.info

Amnesty, gestita da delegati del Dipartimento di Stato degli USA, finanziata da individui riconosciuti colpevoli di crimini finanziari, minaccia le cause di difesa dei diritti umani in tutto il mondo.

Immagine: Dal sito web di Amnesty International USA, "Liberate le ***** Riot." "Aiuta Amnesty International per mandare a Putin un carico di passamontagna." Questa trovata pubblicitaria infantile riporta alla mente le buffonerie di Gene Sharp, anch'esso finanziato direttamente dal Dipartimento di Stato Statunitense - e si accorda con gli obiettivi del Dipartimento di Stato di indebolire il governo russo attraverso la sua squadra di attivisti di opposizione finanziati dagli USA" che comprendono tra questi le "***** Riot.

"Che Amnesty International supporti l'agenda del Dipartimento di Stato americano non dovrebbe indurre sorpresa, in quanto letteralmente gestita dal
Vice Sottosegretario per le Organizzazioni Internazionali del Dipartimento di Stato degli USA, Suzanne Nossel.
 
 
  Postato da cdcnet il 01/09/2012 (1206 letture)
(Leggi Tutto... | 16307 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Mondo Associazioni: BILDERBERG 2012: INDOVINA CHI VIENE A CENA

DI CHARLIE SKELTON
guardian.co.uk

Ultime da Charlie Skelton: un ospite a sorpresa a Bilderberg accolto da un caldo benvenuto dal “Megafono d’Oro”.

Ieri alle 4 del pomeriggio una limousine scortata da poliziotti è entrata dall’ingresso posteriore del Bilderberg Hotel. Pesanti misure di sicurezza, personaggio politico di primo calibro. Iniziano le scommesse: era Romney che ha avuto il via libera per la presidenza? Era Hilary che l’ha spuntata e viene a firmare per l’Iran?

Nella foto: Il denaro non compra il silenzio – Una colonna sonora per Bildeberg 2012. Foto di: Hannah Borno per il Guardian
 
 
  Postato da cdcnet il 09/06/2012 (842 letture)
(Leggi Tutto... | 10968 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Mondo Associazioni: BILDERBERG 2012: AGLI UOMINI VERI NON PIACCIONO GLI OLIGARCHI

DI CHARLIE SKELTON
guardian.co.uk

Il potere del Bilderberg può essere scalfito da questo fiume di testosterone, megafoni e mangiatori di bacche di goji? 

Ho consegnato le bacche di goji al poliziotto. “Ha portato questo”. Il poliziotto mi ha ringraziato, ha gettato le bacche nel bagagliaio, e ha portato via il suo prigioniero in mezzo ad una folla rumorosa e oltraggiata. 
Poco prima, l' uomo con le bacche aveva gridato alla folla: “Non possono arrestarci tutti! Rimaniamo uniti!” 
Subito dopo, in maniera pignola, è stato afferrato e caricato in macchina dalla polizia. 
 
 
  Postato da cdcnet il 07/06/2012 (997 letture)
(Leggi Tutto... | 13658 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Mondo Associazioni: BILDERBERG 2012: ARRIVANO I NIPOTINI

Free Image Hosting at www.ImageShack.usDI CHARLIE SKELTON
guardian.co.uk

I manifestanti al Bilderberg sembra che giochino: “Ma che vogliono? Sentire la dialettica di Hegel! e quando la vogliono sentire? Subito !”

Poi cominciano con gli slogan. "Non siamo schiavi al laccio della vostra oligarchia!" grida uno con un megafono che spunta, sotto uno striscione che chiede di finirla con quelle "guerre da sciacalli" fatte da "teppisti eugenisti ".  NOTA 1
Non so sia stata la verità delle accuse o il livello della rabbia nell'aria, ma un poliziotto ci ha detto: "Sono tutti molto spaventati, per come aspettano le auto, e gli ospiti dicono agli autisti di accelerare per entrare subito in albergo.

" C'è stato anche qualche screzio tra autisti e guardie del corpo. "

 
 
  Postato da cdcnet il 04/06/2012 (1199 letture)
(Leggi Tutto... | 8702 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Mondo Associazioni: BILDERBERG 2012: PIU' GRANDE E CATTIVA CHE MAI

DI CHARLIE SKELTON
guardian.co.uk

Appena la conferenza entra nel pieno svolgimento, Charlie Skelton dà soddisfazione ai media dell’altra informazione e alle loro macchine fotografiche da $ 700 : sono tutti convinti che i loro fratelli maggiori delle reti generaliste stiano mancando la notizia.

"Per non essere utilizzati come barriere di sicurezza" era l'avvertimento sulle barriere di sicurezza che la polizia aveva messo intorno ai cancelli del Bilderberg. I poliziotti erano rigidi ma corretti. "Signora, si allontani con i palloncini", hanno chiesto a una manifestante, che salutava con rabbia l’arrivo di una limousine. "Ma questo è un diritto del primo emendamento", ha urlato. Ti do tutti i miei palloncini se riesci a strapparmeli dalle mie mani fredde come la morte.
 
 
  Postato da cdcnet il 03/06/2012 (893 letture)
(Leggi Tutto... | 13396 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Mondo Associazioni: BILDERBERG 2011: IL PUNTO SALIENTE

DI CHARLIE SKELTON
Guardian.co.uk

Cosa abbiamo imparato dalla conferenza del Bilderberg di quest’anno

Quest’anno il Bilderberg è stato grande come mai. Folle più numerose, nomi più grandi, una maggiore copertura mediatica. E allora, iniziando dalle cose meno importanti, ecco quello che ho imparato dal summit del Bilderberg di St. Moritz.

Mi sono preso una piccola sbandata per il Viceministro cinese degli Affari Esteri

Levati di mezzo, Regina Beatrice. Fu Ying è la mia nuova ragazza da poster. Non riesco a trattenermi. Sembra essere così… gioiosa.

 
 
  Postato da cdcnet il 18/06/2011 (1225 letture)
(Leggi Tutto... | 22395 bytes aggiuntivi | Voto: 5)
 

 
  Mondo Associazioni: BILDERBERG REPORT 2011

DI DANIEL ESTULIN
Danielestulin.com

Premessa

Nel mondo della finanza internazionale, c'è chi dirige gli eventi e chi reagisce agli eventi. Mentre si conoscono meglio i secondi, più numerosi, e apparentemente più potenti, il vero potere rimane ai primi. Al centro del sistema finanziario globale c'è l’oligarchia finanziaria oggi rappresentata dal gruppo Bilderberg.

L’organizzazione del gruppo Bilderberg è dinamica, si adatta ai tempi, assorbe e crea nuove parti mentre espelle quelle che decadono. I suoi membri vanno e vengono ma il sistema non è mai cambiato. È un sistema che si perpetua, una ragnatela virtuale di interessi finanziari, politici, economici e industriali intrecciati con il modello di fondo veneziano ultramontano al suo centro.
 
 
  Postato da cdcnet il 17/06/2011 (1114 letture)
(Leggi Tutto... | 38959 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Mondo Associazioni: BILDERBERG 2011: ALL'ALBA CON I BAGAGLI IN MANO

I ricchi e i potenti lasciano il Bilderberg di quest'anno

DI CHARLIE SKELTON
Guardian.co.uk

Nella sua via di ritorno dal Bilderberg, il magnate dell’acciaio russo Alexei Mordashov si è trascinato verso il checkpoint dell’aeroporto in un mini-furgone con i vetri oscurati. Eccolo qui, sul punto di salire sul suo jet privato all’aeroporto di St. Moritz.

Bella borsa. Non arrivi ad avere un patrimonio di 18,5 miliardi di dollari senza aver sviluppato un certo gusto per gli accessori di classe. L’unico set di bagagli con più classe che abbiamo visto in tutta la conferenza è stata la grande valigia sciccosa, portata da... bene… vediamo se riuscite a indovinare dalle gambe. E dallo stemma sul fianco del jet...

 
 
  Postato da cdcnet il 13/06/2011 (901 letture)
(Leggi Tutto... | 10258 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Economia Associazioni: INSIDER DI UNA BANCA SVIZZERA SVELA I LEGAMI TRA BILDERBERG E FINANZA

DI NEW WORLD ORDER
Bilderberg2011.com

In un intervista fatta da WeAreChange a un importante banchiere svizzero il 30 maggio del 2011, vengono svelate le relazioni profondamente intrecciate tra i manager di alto livello delle banche svizzere e il club del Bilderberg. È oramai provato che il Bilderberg usa le banche svizzere per le attività di riciclaggio del denaro, per finanziare il rovesciamento dei governi, per pagare gli assassini e per mandare in bancarotta le nazioni.

Qui sotto trovate l’intervista:

D: Ci può dire qualcosa delle sue attività nel business del settore bancario svizzero?
R: ho lavorato nelle banche svizzere per molti anni. Sono stato uno dei massimi dirigenti di una delle maggiori banche svizzere. Nel mio lavoro sono stato coinvolto nel pagamento, nel pagamento in contanti a una persona che ha ucciso il presidente di una nazione straniera. Ho partecipato alla riunione in cui fu deciso di dare questo denaro al killer. Tutto ciò mi ha fatto venire tremende emicranie e ha fatto traballare la mia coscienza. Non è stata l’unica occasione difficile, ma è stata senz’altro la peggiore.

 
 
  Postato da cdcnet il 12/06/2011 (1139 letture)
(Leggi Tutto... | 17979 bytes aggiuntivi | Voto: 5)
 

 
  Mondo Associazioni: BILDERBERG 2011: PERCHE' LUI E' UN BRAVO RAGAZZO

DI CHARLIE SKELTON
Guardian.co.uk

Proprio quando inizi a pensare che l’annuale conferenza di quattro giorni del Bilderberg non potrebbe essere più eccitante, un poliziotto va e trova una bomba...

O, almeno, è andato ed è ha trovato un "ordigno tubolare " che, da certe angolazioni, se lo guardi un po’ di traverso, sembra una specie di bomba. Di quel famoso produttore di bombe, le Pringles.

Uno dei due uomini arrestati al Bilderberg

All’improvviso si sono sentite le urla, sono apparse le manette e due uomini (che nessuno ha riconosciuto) sono stati portati in custodia. Stiamo ancora cercando di scoprire chi siano o di cosa sono incriminati. Chi porta a giro ordigni tubolari è ancora malvisto in Svizzera. Questo è il motivo per cui il Toblerone ha quella forma.

 
 
  Postato da cdcnet il 11/06/2011 (1046 letture)
(Leggi Tutto... | 9132 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Mondo Associazioni: BILDERBERG 2011: CALA IL SIPARIO

DI CHARLIE SKELTON Guardian.co.uk

Charlie Skelton si è svegliato per trovare un cordone di sicurezza che impedisce la vista della sede dell’evento, e ci porta nuove dal Bilderbus

Edizione straordinaria. C’è stata una bomba. Scusate, una "bomba". Un "ordigno tubolare" è stato “rinvenuto” dalla polizia, due persone sono state ammanettate e trascinate via, e la security si è intensificata velocemente. L’affare della bomba è solo uscito nelle ultime ore, ma una foto dell’arresto sta volando giù dalla montagna per trovare la strada che porta verso di me. La posterò quando arriverà.

E quindi, sembra che abbia parlato troppo presto di un Bilderberg svizzero festaiolo. La lieta prossimità delle telecamere e della conferenza è già stata interrotta, nel corso della notte, da un lungo cordone di sicurezza, che ha bloccato la vista del luogo dove si svolge l’evento. Nessuno sembra sapere chi l’abbia innalzato, ma l’odore dei soldi ci dice che è stato piantato alle 3 di mattina da Jorma Ollila, il presidente di Royal Dutch Shell, mentre Peter Voser, il CEO di Royal Dutch Shell, teneva i chiodi.
 
 
  Postato da cdcnet il 09/06/2011 (841 letture)
(Leggi Tutto... | 8981 bytes aggiuntivi | Voto: 4)
 

 
  Mondo Associazioni: BILDERBERG 2011: LA DISTINTA LINEA BLU

DI CHARLIE SKELTON
Guardian.co.uk

Charlie Skelton è arrivato in Svizzera per seguire il Bilderberg e ha trovato meno polizia, ma più pulizia del solito.

Sai di essere arrivato in Svizzera quando i bagni pubblici al parcheggio multi-piano sono più puliti del tuo bagno. E le strade! Mio Dio, ci potresti mangiare sui marciapiedi di St. Moritz. Sto seriamente pensando di scrivere al consiglio di Tower Hamlets per venire qui a fare un tour investigativo. Anche se cosa ci vengono a fare qua, in Svizzera, a un banchetto gratis quando sono così occupati a ridurre la raccolta della nostra spazzatura? Che disgrazia! Scriverò al consiglio di Tower Hamlets per lamentarmi.

Non so proprio cosa aspettarmi da un Bilderberg svizzero. Mi aspettavo che fosse pulito, ma non mi sarei aspettato il Bilderberg che ho trovato. Intanto, mi ero immaginato un’atmosfera abbastanza muta, persino austera – i manganelli in alto, le visiere in basso – ma c’è un brusio felice nei pressi dell’evento: la conferenza non inizierà fino a giovedì ma c’è già una gran folla di giornalisti, di blogger e di attivisti. Il gruppo per la giustizia sociale We Are Change è presente in forze. E (era l’ora!) i rappresentanti dei media mainstream si stanno dando da fare.
 
 
  Postato da cdcnet il 08/06/2011 (2111 letture)
(Leggi Tutto... | 11551 bytes aggiuntivi | Voto: 5)
 

 
  Mondo Associazioni: LA RIUNIONE DEL BILDERBERG 2011 A ST. MORITZ

BILDERBERG 2011: TUTTI A BORDO DEL BILDERBUS

DI CHARLIE SKELTON
Guardian.co.uk Mentre la conferenza del Bilderberg punta verso la Svizzera, c’è ancora tempo per prenotare un posto su un minibus per St. Moritz.

Mentre l’Europa scricchiola e l’austerity morde, con i default che incombono e le nazioni, una volta tanto orgogliose, in ginocchio per i debiti, c’è una conferenza annuale di banchieri e industriali che possono intervenire e salvarci tutti quanti…

Bilderberg!

La prossima settimana, in Svizzera, Henry Kissinger e la sua banda di audaci membri di Consigli d’Amministrazione, personaggi facoltosi e pensatori di alta levatura saranno fianco a fianco con la Regina Beatrice d’Olanda e David Rockefeller, e si rifiuteranno di fare qualcosa che vada contro il contagio dell’economia.

Far collassare le nazioni-Stato europee per comprargli tutti i beni per pochi soldi è l’ultima cosa che si auspica un mucchio di boss delle banche e di manager delle multinazionali. Giusto?
 
 
  Postato da cdcnet il 06/06/2011 (909 letture)
(Leggi Tutto... | 6284 bytes aggiuntivi | Voto: 5)
 

 
  Animali e Ambiente Associazioni: VERDE, IL COLORE DEI SOLDI

DI JEFFREY ST. CLAIR
Counterpunch

Da Greenpeace a Greenwash: un racconto conciso dell'ascesa e del crollo dell'establishment ambientalista

Nel corso dell’ultimo quarto di secolo, Greenpeace è passato dall’essere uno dei gruppi ambientalisti più radicali a diventare la porta d’ingresso nel mondo delle multinazionali. Aver lavorato un periodo per Greenpeace sembra diventare un requisito sempre più richiesto dai manager di alto livello delle Agenzie Pubblicitarie. Greenpeace ha già visto la defezione di un proprio dirigente, Patrick Moore, passato alla Timber Industries (grande azienda operante nell’industria del legno) in Canada e Paul Gilding (precedentemente Amministratore di Greenpeace International) ha fondato un’agenzia di consulenza per multinazionali “cattivissime” quali DuPont, Monsanto e Placer Dome Minino (ditta di estrazioni).
 
 
  Postato da cdcnet il 14/05/2011 (1001 letture)
(Leggi Tutto... | 7860 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Mondo Associazioni: QUEL CHE NON SAPETE DEL GRUPPO BILDERBERG

DI THIERRY MEYSSAN
voltairenet.org

Per diversi anni, s’è diffusa l’idea che il gruppo Bilderberg sia un governo mondiale in embrione. Avendo avuto accesso agli archivi di questo club molto segreto, Thierry Meyssan dimostra che questa descrizione è un diversivo usato per mascherare la vera identità e funzione del Gruppo: il Bilderberg è una creazione della NATO. Mira a convincere i leader e attraverso di loro, a manipolare l’opinione pubblica, per farla aderire ai concetti e alle azioni dell’Alleanza Atlantica.

Ogni anno, dal 1954, un centinaio delle personalità più eminenti dell’Europa occidentale e del Nord America s’incontrano, a porte chiuse e sotto un’altissima protezione, in seno al Gruppo Bilderberg. Il loro seminario dura tre giorni e nulla traspare sulle loro discussioni.
 
 
  Postato da cdcnet il 11/04/2011 (2073 letture)
(Leggi Tutto... | 28685 bytes aggiuntivi | Voto: 5)
 

 
  Economia Associazioni: IL NUOVO ORDINE MONDIALE DI SOROS: A BRETTON WOODS PER CREARE UNA NUOVA ECONOMIA

FONTE: REDALERT-WND.COM

Il magnate miliardario George Soros ha intensificato i suoi sforzi finanziari per cercare di riorganizzare l'economia mondiale, riducendo l'importanza dell'economia degli Stati Uniti nel mondo.

Per l'8 aprile, secondo un rapporto del Media Center Research, o MRC, Soros ha preannunciato il finanziamento che avverrà durante una conferenza internazionale volta a ricalcare la famosa conferenza di Bretton Woods del 1944, alla fine della seconda guerra mondiale, che contribuì a creare la Banca Mondiale e il Fondo Monetario Internazionale.

Questa volta, Soros spenderà 50 milioni di dollari per formare un gruppo di oltre 200 accademici, leader economici e politici che avranno come scopo quello di “stabilire nuove regole internazionali” e “riformare il sistema monetario”.

Nella foto: Joseph Stiglitz e George Soros
 
 
  Postato da cdcnet il 31/03/2011 (2306 letture)
(Leggi Tutto... | 8508 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 


 
  Disclaimer Il materiale presente in questo sito può essere copiato e ridistribuito, purchè vengano citate le fonti e gli autori. Non si assume alcuna responsabilità per gli articoli e il materiale pubblicato. I contenuti sono pubblicati senza periodicità. Cookies: il sito utilizza un numero ridotto di cookies tecnici. Nessuno è usato per tracciare l'utente.
Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software.