Home  ·  Downloads  ·  Iscrizione  ·  Top  ·  Archivio  ·  Argomenti  ·  Categorie  ·  RSS
Terrore e carcere: Esporre i crimini di guerra dovrebbe essere sempre legale

Il processo kafkiano di estradizione del fondatore di WikiLeaks Julian Assange continua, con ogni giorno frustrante che rende più chiaro del giorno prima che ciò che stiamo guardando non è altro che un'esibizione messa in scena dai governi degli Stati Uniti e del Regno Unito per spiegare perché va bene che i governi potenti incarcerino giornalisti che espongono verità scomode su di loro.


18/09/2020 (110 letture)
(Leggi Tutto... | 5773 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)



Terrore e carcere: Chi c'e' dietro la giudice che processa Assange

Emma Arbuthnot è la giudice capo che, a Londra, ha istruito il processo per l’estradizione di Julian Assange negli Usa, dove lo attende una condanna a 175 anni di carcere per «spionaggio», ossia per aver pubblicato, quale giornalista d’inchiesta, prove dei crimini di guerra degli Stati uniti, tra cui video sulle stragi di civili in Iraq e Afghanistan. Al processo, assegnato alla giudice Vanessa Baraitser, è stata respinta ogni richiesta della difesa.


15/09/2020 (111 letture)
(Leggi Tutto... | 5170 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)



Terrore e carcere: Terrorismo di stato in Cile contro i Mapuche

Il Cile è uno dei paesi con il più alto numero di persone infette nella regione: 2.000 ogni giorno e leader mondiale nel numero di infezioni per milione di abitanti. In risposta, il governo ricorre alla vecchia strategia di distogliere l'attenzione su un altro conflitto applicando la dottrina dello shock.
Traduzione automatica

04/08/2020 (176 letture)
(Leggi Tutto... | 11553 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)



Terrore e carcere: 'Liberali tutti': detenzione minorile nelle carceri americane e israeliane


A children’s detention center in Texas, US. (Photo: Video Grab)
Traduzione automatica

05/07/2020 (173 letture)
(Leggi Tutto... | 11824 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)



Terrore e carcere: Terrorismo di stato in tutta l'America


Traduzione automatica

03/06/2020 (1211 letture)
(Leggi Tutto... | 6979 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)



Terrore e carcere: Il programma di tortura degli Stati Uniti visto con gli occhi di una delle vittime

Folter und Kriegsverbrechen: USA ignorieren Menschen- und Völkerrecht – Der Spiegel findet kein kritisches Wort

09/12/2019 (353 letture)
(Leggi Tutto... | 15274 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)



Terrore e carcere: USA: 24enne ucciso dopo che 3 poliziotti lo colpiscono contemporaneamente con il taser

Contea di Henry, GA - Una famiglia è devastata e chiede risposte dopo che il loro figlio di 24 anni è stato colpito a morte dalla polizia con il taser dopo aver lasciato un festival di musica in Georgia nel fine settimana.

26/09/2019 (335 letture)
(Leggi Tutto... | 7888 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)



Terrore e carcere: Una breve storia dei campi di concentramento statunitensi

https://hips.hearstapps.com/hmg-prod.s3.amazonaws.com/images/tent-1559925243.jpg
Traduzione automatica

23/06/2019 (597 letture)
(Leggi Tutto... | 23330 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)



Terrore e carcere: 50.000 bambini palestinesi imprigionati da tribunali farsa israeliani dal 1967


Traduzione automatica

01/05/2019 (346 letture)
(Leggi Tutto... | 6578 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)



Terrore e carcere: Trovate decine di corpi di giovani torturati in un centro di detenzione minorile

graves
Traduzione automatica

15/04/2019 (522 letture)
(Leggi Tutto... | 6741 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)



Terrore e carcere: Industrie farmaceutiche israeliane sperimentano farmaci sui prigionieri palestinesi

Palestinian activists take part in a protest in solidarity with Palestinian prisoners in Israeli prisons [File photo]

Traduzione automatica

20/02/2019 (439 letture)
(Leggi Tutto... | 4126 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)



Terrore e carcere: Israele, licenza di uccidere

JPEG - 36.6 Kb

23/01/2019 (495 letture)
(Leggi Tutto... | 6451 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)



Terrore e carcere: Ricordare l'11 settembre (1973)


10/09/2018 (568 letture)
(Leggi Tutto... | 4384 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)



Terrore e carcere: IN YEMEN'S SECRET PRISONS, UAE TORTURES AND US INTERROGATES

By Maggie Michael
Information Clearing House

MUKALLA, Yemen (AP) — Hundreds of men swept up in the hunt for al-Qaida militants have disappeared into a secret network of prisons in southern Yemen where abuse is routine and torture extreme — including the “grill,” in which the victim is tied to a spit like a roast and spun in a circle of fire, an Associated Press investigation has found.

26/06/2017 (772 letture)
(Leggi Tutto... | 17827 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)



Terrore e carcere: DDL GAMBARO: ARRIVA LA CENSURA ONLINE

DDL Gambaro: arriva la Censura Online

Se foste stati eletti nelle liste di un movimento nato e cresciuto online, se poi fossero successi incidenti, vi avessero espulsi e aveste occupato la legislatura in un lungo pellegrinaggio fra i più cangianti gruppi parlamentari (Misto, Gruppo Azione Partecipazione Popolare, Italia Lavori in Corso…) per poi approdare alla corte di Denis Verdini (sì, il gruppo di Ascari inviati da Berlusconi in missione dall’altra parte dell’emiciclo per tenere in vita i vari governi del PD)…

Se aveste votato la fiducia a qualsiasi ipotesi di governo avesse il coraggio di presentarsi alle camere, e se nonostante questo, a legislatura ormai agli sgoccioli, vi trovaste senza una reale possibilità di essere ricandidati, cosa fareste?

17/02/2017 (871 letture)
(Leggi Tutto... | 10659 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)



Terrore e carcere: PERCHE' LA FOTO DI SALAH ABDESLAM E' STATA RITOCCATA?

DI ROSANNA SPADINI
comedonchisciotte.org

Il concept album è sempre più ossessivo e ripropone i soliti modelli puntuali, due fratelli nel ruolo di kamikaze uno puntualmente morto, l’altro puntualmente in fuga. Parigi 13 novembre 2015, Bataclan, i fratelli Abdeslam. Un puzzle apparentemente indecifrabile, un canovaccio improvvisato su spazi d’arte pervasivi, che ad ogni nuovo attentato terroristico invece si ripresentano in termini monotoni e sempre uguali … scenografie da incubo colluse con le stesse confezioni antologiche abbastanza scontate, quasi fossero gli intrighi che Ray Donovan deve quotidianamente disbrogliare nella sua Hollywood sontuosa e bastarda.
24/10/2016 (1101 letture)
(Leggi Tutto... | 19557 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)



Terrore e carcere: MY 40 YEARS IN PRISON

leonard_peltier_in_custodyLeonard Peltier
www.counterpunch.org

What can I say that I have not said before? I guess I can start by saying see you later to all of those who have passed in the last year. We Natives don’t like to mention their names. We believe that if we speak their names it disrupts their journey. They may loose their way and their spirits wander forever. If too many call out to them, they will try to come back. But their spirits know we are thinking about them, so all I will say is safe journey and I hope to see you soon.

On February 6th, I will have been imprisoned for 40 years! I’m 71 years old and still in a maximum security penitentiary. At my age, I’m not sure I have much time left.

I have earned about 4-5 years good time that no one seems to want to recognize. It doesn’t count, I guess? And when I was indicted the average time served on a life sentence before being given parole was 7 years. So that means I’ve served nearly 6 life sentences and I should have been released on parole a very long time ago. Then there’s mandatory release after serving 30 years. I’m 10 years past that. The government isn’t supposed to change the laws to keep you in prison — EXCEPT if you’re Leonard Peltier, it seems.

07/02/2016 (791 letture)
(Leggi Tutto... | 5723 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)



Terrore e carcere: NON SOLO EGITTO (GIULIO E LA TORTURA)

giulioFONTE: ROSSLAND (BLOG)

Qualcuno fatica forse a immaginare che il povero Giulio Regeni possa essersi trovato nel posto sbagliato al momento sbagliato (le manifestazioni di Piazza Tahrir per l'anniversario della caduta di Mubarak), e che sia finito arrestato insieme ad altri manifestanti, quindi portato in carcere e lì torturato?

Forse pensiamo che questa ipotesi sia "poco credibile"? 
Che non si pratichi la tortura nelle carceri egiziane? 
Uhmmm.

Che a nessuna persona "normale" possa mai capitare di finire nel posto sbagliato nel momento sbagliato come probabilmente è successo a Giulio?
Uhmmm.

Come alcuni terribili casi italiani dimostrano (da Bolzaneto a Cucchi), la tortura e il pestaggio sono pratiche in uso non solo in Egitto o in qualche sperduto paese sudamericano, ma nelle carceri di molti altri civilissimi paesi occidentali (Guantanamo per tutti, ma senza dimenticare l' extraordinary rendition, pratica illegale tutta occidentale).

Il punto è che Giulio ha (forse) sperimentato la brutalità del mondo parallelo, quello dell'illegalità praticata da chi della legalità dovrebbe essere garante.
04/02/2016 (1041 letture)
(Leggi Tutto... | 6855 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 5)



Terrore e carcere: L'ESECUZIONE DI AL NIMR: UNA MOSSA POLITICA INTELLIGENTE

FONTE: MOON OF ALABAMA

Il governo saudita ha dato seguito all'esecuzione di 47 prigionieri che, da lunga data, erano stati condannati a morte per terrorismo e per ribellione contro il governo.

Dal punto di vista del governo saudita è stata una mossa politica intelligente.

I sauditi sono nei guai per la guerra nello Yemen. Dopo nove mesi di bombardamenti che hanno fatto vedere l'inferno in quel paese non c'è nessuna possibilità che l'obiettivo della loro guerra – cioè reinstallare un governo fantoccio a Sanaa - possa realizzarsi in tempi brevi. Mentre le forze yemenite fanno continui  raid (vid) su una città saudita dopo l'altra, anche i progetti sauditi di cambiare i regimi per mezzo di  jihadisti salafiti sia in Iraq che in Siria stanno vacillando. Il prezzo del petrolio troppo basso rende necessario che il governo saudita introduca le tasse sul suo popolo e le tasse, quasi sempre, non rendono più popolare.

Per distogliere la gente da questi problemi i sauditi hanno deciso di sbarazzarsi di un gruppo di prigionieri e utilizzare questo evento per riguadagnarsi una certa legittimità. Molti dei 47 uccisi erano veramente marmaglia di al-Qaida che, dieci anni fa, aveva ucciso e fatto saltare in aria interi edifici in Arabia Saudita e aveva provato a rovesciare con la violenza il governo saudita.
04/01/2016 (1451 letture)
(Leggi Tutto... | 7997 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)



Terrore e carcere: APPEAL ABOUT THE FATE OF ANA BELEN MONTES

Ana Belén Montesthesaker.is

To  all our American progressive friends:

We are writing this note to you from Cuba with a heartfelt desire to let you know about the formation of the Cuba Committee, which presently  manages the campaign for a better treatment and a possible pardon for Ana Belen Montes

She is an American citizen who was able to sense a different future between our country of Cuba and the United States. A future where both nations would procure to conduct with  each other within the parameters of a relationship based on friendship. Ana Belen was able to foresee a change of the United States government policy toward Cuba that “would bring our government back in harmony with the compassion and generosity of the American people. It would allow Cubans and Americans to learn from and share with each other. It would enable Cuba to drop its defensive measures and experiment more easily with changes. And it would permit the two neighbors to work together and with other nations to promote tolerance and cooperation“, as we are slowly learning to do since December 17, 2014.

(Ana Belén Montes : dessin d’Ernesto Robles)
25/12/2015 (795 letture)
(Leggi Tutto... | 5774 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)



Moduli
· Home
· AvantGo
· Contatti
· Downloads
· Search
· Stories_Archive
· Submit_News
· Surveys
· Top
· Topics
· Your_Account

Login
Nickname

Password

Non hai ancora un tuo account? Crealo Qui!. Come utente registrato potrai sfruttare appieno e personalizzare i servizi offerti.

Covid-19

Rete 5G


Random Headlines

Asia
[ Asia ]

·Il ruolo di Israele nel conflitto Armenia-Azerbaijan


·Dov'e' la Russia? E altre domande retoriche poste in Armenia


·E' in corso una cospirazione contro l'Armenia, e al centro c'e' il suo Governo


·L'Artsakh (Karabakh) potrebbe essere la tomba di Erdogan


·Perche' la guerra contro l'Armenia?


·Il conflitto del Nagorno-Karabakh


·USA-Giappone contro i 'fenomeni aerei non-identificati'


·L'enorme ma "segreto" successo del Vietnam socialista


·La causa delle tensioni tra Cina e India


·Scoppia un conflitto aperto tra Azerbaijan e Armenia - i mediatori spingono per la calma



Categorie
· Tutte le Categorie
· Andre Vltchek

· Approfondimenti

· Associazioni

· Brandon Turbeville

· Chris Hedges

· Cinema

· Coercizione mentale

· Dmitry Orlov

· Economia

· Eric Zuesse

· Filosofia

· Finian Cunningham

· Galleria immagini

· Geopolitica

· Globalizzazione

· Imperialismo

· Interviste

· James Petras

· John Pilger

· John W. Whitehead

· Kurt Nimmo

· Libri

· Michael Hudson

· Michel Chossudovsky

· Mike Whitney

· Misteri

· Musica

· Opinioni

· Paul Craig Roberts

· Pepe Escobar

· Peter Koenig

· Politica

· Psicologia

· Religione

· Repressione

· Scie Chimiche

· Servizi segreti

· Stephen Lendman

· Storia

· Terrore e carcere
· Terrore e Guerre

· Thierry Meyssan

· Tony Cartalucci

· Vaccini

· William Engdahl


Argomenti

· AFRICA

· Egitto

· Libia

· Somalia


· AMERICHE

· Argentina

· Brasile

· Colombia

· Cuba

· Messico

· USA

· Venezuela
 

· ASIA-PACIFICO

· Afghanistan

· Cina

· Corea del Nord

· Giappone

· India

· Oceania

· Pakistan


· EUROPA

· Belgio

· Francia

· Germania

· Gran Bretagna

· Grecia

· Islanda

· Italia

· Norvegia

· Portogallo

· Spagna

· Russia

· Ucraina

· Ungheria


· MEDIO ORIENTE

· Arabia Saudita

· Iran

· Iraq

· Libano

· Palestina

· Siria

· Turchia


· MONDO

· Animali e ambiente

· Economia

· Internet e controllo

· Propaganda

· Salute

· Storia

· 11 settembre 2001



 
Disclaimer Il materiale presente in questo sito può essere copiato e ridistribuito, purchè vengano citate le fonti e gli autori. Non si assume alcuna responsabilità per gli articoli e il materiale pubblicato. I contenuti sono pubblicati senza periodicità. Cookies: il sito utilizza un numero ridotto di cookies tecnici. Nessuno è usato per tracciare l'utente.
Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software.

PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.