Home  ·  Downloads  ·  Iscrizione  ·  Top  ·  Archivio  ·  Argomenti  ·  Categorie  ·  RSS
SARS-CoV-2; l'arma biologica controversa
Postato il 07/12/2021 di cdcnet

Nel corso degli anni, siamo stati tutti addestrati a credere che un'arma biologica sia un agente patogeno mortale, progettato per diffondersi a macchia d'olio e spazzare via milioni di persone. Ci sono state date in pasto infinite storie di virus pericolosi che causano malattie terribili; c'è stato un flusso di notizie su epidemie di vario tipo, avvertimenti su terroristi che creano qualcosa su un computer, e un'industria cinematografica che spaccia l'idea del contagio.




Queste narrazioni hanno aiutato a sostenere il ronascam [corona-inganno] alimentando la paura dei covidiani, ma hanno fatto sì che gli anti-covidiani respingessero la teoria dell'arma biologica perché non c'erano prove di una pandemia mortale.

La logica sembra essere che se non c'è una pandemia, non può esserci un'arma biologica, e probabilmente non esiste la SARS-CoV-2. Ma se il piano fosse sempre stato la malattia lieve ? E se fosse stata progettata per far fuori persone che stavano già bussando alla porta della morte? Non è proprio quello di cui il Reset ha bisogno?

La narrativa ufficiale è che la maggior parte delle persone non ha sintomi e sono soprattutto i vecchi e/o i malati che stanno morendo; quindi se questo è vero solo in parte, quello che abbiamo in corso è una sorta di pandemia in parte lieve e in parte falsa! Ci doveva essere un virus per iniziare il ronascam e per sostenerlo così a lungo, perché gli scienziati non avrebbero avuto nulla da studiare altrimenti! Questo virus si diffonde bene ma è raramente letale, quindi stanno facendo una campagna psy-op per mantenere la paura.

La teoria del no-virus potrebbe essere un'altra psy-op perché è stata molto efficace finora.

Un nuovo tipo di arma biologica

Se si volesse uccidere un sacco di gente, sarebbe più facile mettere qualcosa nelle riserve d'acqua, o aggiungerlo al cibo o alle medicine piuttosto che rilasciare un agente patogeno mortale che potrebbe andare fuori controllo. Finora, i vax sembrano più armi biologiche che qualsiasi virus, se si considera quanta gente ha sofferto a causa loro, ma potrebbero essere o un diverso tipo di arma biologica, o i morti e i lesionati potrebbero essere "danni collaterali".

La SARS-CoV-2 è un'arma biologica molto più sottile che è riuscita a creare effetti sociali ed economici duraturi e diffusi. Un'arma politica come questa è .... meno ovvia per le persone che normalmente darebbero l'allarme, principalmente perché sono alla ricerca del classico tipo di contagio letale, come quello che si vede nei film, ma anche perché gli effetti dell'arma sono così ampi, e così complicati. C'è così tanto di cui parlare ed è tutto molto controverso.

Ma alla fine dei conti, tutte le armi biologiche sono progettate con un obiettivo politico in mente, e la SARS-CoV-2 ha permesso ai tecnocrati di orchestrare il Reset.

Perché doveva essere controversa

È come se Bill Gates avesse previsto il rona come arma biologica quando ha tenuto un discorso nel 2017 e ha ventilato l'idea di un tipo di influenza "controversa". Disse:

"...la prossima epidemia ha una buona probabilità di avere origine sullo schermo del computer di un terrorista intento a usare l'ingegneria genetica per creare una versione sintetica del virus del vaiolo, o un ceppo controverso, contagioso e mortale dell'influenza".

Bene, ora, l'unico modo in cui questo tipo di influenza potrebbe essere controverso (o discutibile) sarebbe se la gente non si trovasse d'accordo su quanto fosse contagiosa, o quanto fosse mortale.

L'elusiva malattia che chiamano covid sembra una forma di influenza leggermente contagiosa e vagamente mortale. Ed è davvero molto contagiosa. Dalle maschere e le serrate alla brutalità della polizia, dall'esistenza dei virus a cosa c'è nei vaccini, c'è sempre qualcosa su cui discutere perché sappiamo tutti che è una follia, che non c'è nessuna pandemia e che è tutto fatto per il Reset.

Per i tecnocrati, l'unico modo per lanciare il Reset era con un'arma biologica molto sottile che giocasse su questo concetto di una forma controversa di influenza. Ci ha dato molto di cui parlare e ha creato un sacco di confusione. La nuova malattia doveva essere per lo più lieve perché il ronascam funzionasse. L'ultima cosa di cui avevano bisogno era una malattia dilagante, perché se la gente cadeva come mosche, sarebbero stati messi in quarantena solo i malati e l'intera faccenda avrebbe potuto essere affrontata in modo razionale, anche perché si sarebbe potuto capire chi era malato e chi no. Ci saremmo uniti tutti e la cosa si sarebbe risolta rapidamente. Invece, i tecnocrati avevano bisogno di inscenare una lieve/falsa pandemia in cui chiunque potesse essere visto come una minaccia, anche quando non è malato; solo allora la gente sarebbe stata d'accordo sul fatto che tutti hanno bisogno di un pass sanitario, in modo da avere la certezza di chi è "sicuro" da frequentare. Il tutto si basa sulla paura dell'invisibile, per ora e sempre di più.

La malattia creata da questa arma biologica doveva essere:

    - vagamente definita
    - per lo più asintomatica
    - simile ad altre malattie
    - vax-abile (con una soluzione pre-pianificata)
    - di lunga durata o endemica
    - zoonotica (si dice che provenga dagli animali)
    - mirata a rimuovere demografie chiave (i malati e gli anziani)
    - prevista con allarme per molti anni, quindi è facilmente pubblicizzabile

Focolai iperpubblicizzati hanno aperto la strada al ronascam

Come raccontato da Jon Rappoport e James Corbett, la serie di epidemie a partire dal primo virus della SARS si sono rivelate tutte una montatura esagerata. Tutto è iniziato con la SARS, come descritto così bene da Jim West nel 2003:

"I demoni virali sono un bersaglio per i media. Realtà drammatiche si fondono con scene da film di fantascienza di classe B, mentre medici e infermieri urlano nelle corsie degli ospedali, gli aeroporti vengono chiusi e la polizia rastrella i portatori infetti. In Cina, questi atti terribili sono fin troppo reali. Oltre alle esecuzioni umane proposte, milioni di gatti, cani, animali da fattoria e animali selvatici potrebbero essere macellati per fermare la mortale piaga virale. I precedenti si trovano nelle epidemie della mucca pazza e dell'afta epizootica in Gran Bretagna, e nelle presunte epidemie virali in Malesia e Taiwan durante il 1997-1998. In questo scenario, gli operatori medici vengono in soccorso come soldati, eroicamente preparati a salvare vite con forza letale.

Le compagnie farmaceutiche, naturalmente, giocano un ruolo di primo piano. Roche, "il leader globale nel mercato della diagnostica clinica da 22 miliardi di dollari l'anno" sta sviluppando un test che dovrebbe essere in grado di "segnalare la SARS nei primi giorni di un'infezione, forse anche quando il virus non sta causando sintomi". Questo permetterà ai funzionari "di identificare i superspreaders (pazienti le cui infezioni da SARS sono altamente trasmissibili) prima che diventino superspreaders", dice un dirigente della Roche. Poiché tutti i test diagnostici generano falsi positivi, chiunque soffra di febbre e tosse rischia di essere bollato come una moderna Typhoid Mary se si sottopone a tale procedura".

Si dice che solo circa 800 persone siano morte a causa della SARS, ma la ricerca che ne è seguita è stata fenomenalmente vasta. Nessuno ha pensato molto a questa o a qualsiasi altra epidemia, ma poi è successo il fiasco dell'influenza suina e la gente ha capito che non poteva fidarsi dell'OMS o dei vaccini a nanoparticelle lipidiche o del Tamiflu. Tuttavia, ogni epidemia ha favorito lo sviluppo di vaccini genetici e l'idea che gli animali diffondano virus pericolosi. Questa narrazione è stata rafforzata durante il Decennio dei vaccini (2010-2020) a causa delle epidemie di MERS, Zika, Ebola e influenza aviaria, che si diceva si fossero diffuse all'uomo da un'altra specie, e come risultato di queste epidemie, sono stati condotti esperimenti su larga scala con vaccini genetici e test PCR.

Ogni epidemia, ogni simulazione, e un sacco di finanziamenti hanno permesso di approvare leggi e costruire narrazioni, il che significa che gli scienziati erano preparati e pronti per il rona. Big Pharma era pronta a rinascere come un mostro biotecnologico, così si è unita ai tecnocrati per collegare i vaccini all'ID digitale e al denaro digitale.

Le domande che dovremmo porci

Se il rona è stato creato in un laboratorio, non ha senso dire "i virus non esistono" perché ci si basa sulla causa naturale della malattia. La teoria dei no-virus ignora il fatto che i virus sono un grande business - sono prodotti che sono fatti in laboratorio ed è provato che causano malattie, quindi le domande che dovremmo porci sono queste:

    - È possibile creare una cosa come la SARS-CoV-2?
    - Le versioni di laboratorio della SARS-CoV-2 possono colpire gli animali?
    - È possibile trasmettere questi virus creati in laboratorio da una persona all'altra?
    - Il rona è stato progettato per colpire gli anziani e i malati?

La risposta a tutte queste domande sembra essere sì, sulla base delle prove scientifiche disponibili, il che è una ragione in più per ripensare la teoria del "no-virus". Quindi, se è qualcosa in cui siete arrivati a credere, chiedetevi quali prove la supportano. Sei sicuro di essere andato nella giusta tana del coniglio? La teoria del no-virus non è in grado di spiegare come ottenere l'isolamento, mostra un'incomprensione di come funziona il sequenziamento genetico, fa false affermazioni sugli effetti citopatici nelle colture cellulari, e afferma falsamente che non ci sono stati esperimenti di controllo, nessun test fatto sugli animali, e nessuna prova del rona in alcun modo. Ciononostante, la teoria ha permeato la "scena anti-covidiana" e il pericolo di questo è che potrebbe giocare direttamente nelle mani dei tecnocrati, per almeno due ragioni: 1) impedisce alla gente di curiosare nei loro esperimenti sui coronavirus e sui vaccini, e 2) potrebbe portare a una censura più ampia perché potrebbe essere usata per sostenere che i media alternativi sono pieni di disinformazione e devono essere controllati.

È una teoria che confuta molte cose con un colpo di spugna - l'effetto dei nostri microbiomi, la teoria che l'igiene e gli antibiotici hanno ridotto l'infezione piuttosto che i vaccini, e la possibilità di potenziamento dipendente dagli anticorpi. Toglie l'attenzione dai tecnocrati e dice che i genetisti stanno mentendo, i virologi stanno immaginando tutto, e la malattia non ha nulla a che fare con i microbi, quindi non ha senso ascoltare nulla di quello che dicono gli esperti.

Per affrontare queste questioni, il prossimo lotto di articoli esaminerà:

    - i risultati delle autopsie per la SARS e la rona, così come i sintomi, le comorbilità, l'uso dei ventilatori, ecc.
   - il significato della parola "virus
   - la differenza tra l'HIV e il rona, in termini di isolamento
   - una descrizione di come il rona è stato isolato e purificato e come sono stati eseguiti gli esperimenti di controllo
   - come la PCR si riferisce all'isolamento di virus da persone che risultano positive al test del rona
   - perché è sbagliato usare la RT-PCR per dire che qualcuno è infetto, e perché i risultati sono talvolta affidabili

Piuttosto che basarsi su un grande pacchetto di bugie, il ronascam è stato reso possibile cambiando definizioni e leggi, preparando tutti ad aspettarsi una pandemia, creando falsi rapporti caso/mortalità e alimentando la psicologia delle "pseudo epidemie". C'è voluta molta pianificazione e ci si è basati sull'avere diversi vaccini MERS preparati in anticipo, oltre a rendere disponibile in commercio il progetto del NIH per lo spike. Solo che nessuno sembra conoscerli.

Julie Beal

https://www.activistpost.com/2021/12/sars-cov-2-the-contentious-bioweapon.html


 
Login
Nickname

Password

Non hai ancora un tuo account? Crealo Qui!. Come utente registrato potrai sfruttare appieno e personalizzare i servizi offerti.

Links Correlati
· Inoltre
· News by cdcnet


Articolo più letto relativo a :
Forze aeree russe: via alla piu' grande campagna di bombardamenti dell'anno su Idlib


Article Rating
Average Score: 0
Voti: 0

Please take a second and vote for this article:

Excellent
Very Good
Good
Regular
Bad


Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile


"SARS-CoV-2; l'arma biologica controversa" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati

 
Disclaimer Il materiale presente in questo sito può essere copiato e ridistribuito, purchè vengano citate le fonti e gli autori. Non si assume alcuna responsabilità per gli articoli e il materiale pubblicato. I contenuti sono pubblicati senza periodicità. Cookies: il sito utilizza un numero ridotto di cookies tecnici. Nessuno è usato per tracciare l'utente.
Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software.

PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.