Home  ·  Downloads  ·  Iscrizione  ·  Top  ·  Archivio  ·  Argomenti  ·  Categorie  ·  RSS
Coercizione mentale: Covid-19: Un'operazione militare psicologica, parte I
Postato il 13/10/2021 di cdcnet

Covid-19

Siamo in guerra, gente, una guerra unilaterale. I combattenti per la libertà d'America hanno perso la strada e non possono discernere che i nemici sono in profondità tra di loro. Questo perché la guerra di oggi è psicologica. Nessun avversario della libertà è mai stato in grado di conquistare il mondo intero attraverso la guerra - l'umanità ha sempre visto cosa stava arrivando e ha reagito. Ma questa volta è diverso. Gli americani e le persone di altre nazioni libere non sanno che sono stati sotto un attacco nemico fin dall'inizio del Covid-19, e che è in corso una diabolica psyop militare.



Il governo e i militari americani infiltrati sono in prima linea in questa operazione psicologica, insieme alla Cina. Sotto il pretesto dell'agenda globale comunista dello Sviluppo Sostenibile, che è profondamente radicata nei governi mondiali, questa crociata per globalizzare e "resettare" il mondo è in diretta opposizione ai valori e agli ideali dell'Occidente. Se gli si permette di andare al potere, la colossalità e la crudeltà di questo nuovo sistema tecnocratico non sarà paragonabile a nessun regime tirannico precedente. Siamo attualmente testimoni di un piccolo assaggio di questa crudeltà attraverso le chiusure, l'uso forzato di maschere, e i gravi ordini che sradicano il diritto dei non vaccinati a lavorare, frequentare i teatri o visitare i centri commerciali. "L'inferno sulla terra" sta arrivando perché i nemici della libertà hanno costruito una psyop globale ben organizzata utilizzando un falso virus chiamato Covid-19, e le loro armi sono il controllo mentale e i vaccini che alterano il DNA.

Cosa sono le psyop [operazioni psicologiche]? Usiamo la definizione del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti sulla parola, dato che hanno esercitato la guerra psicologica fin dalla prima guerra mondiale:

Psyops è l'uso della propaganda e delle tattiche psicologiche per influenzare le emozioni e i comportamenti.

I "Counterinsurgency Operations Reports" del DOD del 2004 e del 2010 spiegano uno psyop come segue:

La missione delle operazioni psicologiche (psyops) è quella di influenzare il comportamento dei popoli per sostenere gli obiettivi nazionali degli Stati Uniti. Una psyop realizza ciò trasmettendo informazioni selezionate e consigliando azioni che influenzano le emozioni, le motivazioni, il ragionamento oggettivo e, infine, il comportamento del popolo straniero. Il cambiamento comportamentale è alla base della missione psyop.                                                            

Avete capito l'ultima frase? L'obiettivo di una psyop è il cambiamento comportamentale. Le modifiche comportamentali avvengono attraverso tecniche di controllo mentale. Le operazioni psicologiche utilizzano più livelli di inganno, e coinvolgono numerosi attori. Poiché sono coinvolti i militari, la copertura è estesa. Le operazioni psicologiche possono essere applicate per ricercare effetti psicologici su certe aree popolate, per la persuasione politica, o per invadere un paese.

Il genocidio del Ruanda nel 1994 è un esempio di come facilmente il comportamento e le emozioni possono essere trasformati attraverso una psyop ben organizzata. La milizia Hutu sterminò 800.000 Tutsi (cittadini ruandesi) in soli 100 giorni, dimostrando al mondo come la gente comune possa essere costretta a compiere atti impensabili in un breve periodo di tempo. La propaganda pianificata includeva una costante raffica di messaggi suggestivi attraverso la radio e i giornali. Le scuole salirono a bordo e implementarono gli insegnamenti anti-Tutsi nel curriculum. Le riviste usarono la psicologia inversa e pubblicarono vignette che mostravano i Tutsi uccidere gli Hutu. Una pubblicazione stampò l'immagine di un machete sulla sua prima pagina, con il titolo Cosa fare dei Tutsi? Quell'inganno psicologico rimase impresso nelle menti, e il machete divenne l'arma preferita. Gli hutu massacrarono vicini, amici e mogli. Persino i preti hutu uccisero i propri parrocchiani tutsi.

Le impronte del Dipartimento della Difesa erano ovunque nel genocidio dei Tutsi, e non credo che sia stata una svista che ha portato gli Stati Uniti a voltare le spalle a centinaia di migliaia di esseri umani indifesi, soprattutto quando sono stati in grado di trasportare in aereo gli americani dal Ruanda durante il massacro. Nel 1996, appena due anni dopo il genocidio, l'esercito degli Stati Uniti era in Ruanda per addestrare i militari ruandesi alla controinsurrezione.

Lavaggio del cervello

Da quando la pandemia Covid-19 ha avuto origine, una simile psicologia occulta è stata eseguita contro le masse attraverso una vasta copertura mediatica e propaganda. Dati falsi sul numero di casi di Covid bombardano le notizie quotidianamente. Immagini di persone malate e degli "eroi" che lavorano instancabilmente sui pazienti di Covid negli ospedali sono spruzzate su riviste e siti web per creare una falsa realtà. Cartelli e adesivi sul pavimento che ci avvertono di stare a due metri di distanza sono tappezzati nei negozi e nei ristoranti. Trasmissioni cicliche su altoparlanti all'interno di aree pubbliche ci ricordano di stare lontani e indossare maschere. Cartelli autostradali ovunque lampeggiano invadenti avvertimenti pandemici e ostentano la necessità del vaccino. Queste tattiche ripetitive sono una chiave integrale per il controllo del pensiero e per mantenere la gente in uno stato di obbedienza.

Uno dei primi approcci utilizzati dai globalisti per fare il lavaggio del cervello alla popolazione è stato quello di isolare tutti attraverso l'isolamento e la separazione dalla famiglia e dagli amici. Questa tattica inizia il processo di deprogrammazione. Le regole dello "stare a casa" mantenevano i cittadini sequestrati dipendenti dalle sole idee e informazioni a cui avevano accesso costante: i media. Questo ha permesso agli infiltrati nel governo di plasmare i processi di pensiero della società riguardo alla trama della pandemia.

La successiva strategia di lavaggio del cervello è stata quella di implementare la mentalità "noi" contro "loro", che causa la divisione e mette un gruppo contro un altro per ottenere un risultato di lealtà. Ad entrambi i gruppi viene detto di scegliere da che parte stare, e se non scelgono la parte giusta, vengono etichettati come "diffusori di malattie" ed emarginati. Naturalmente, questo bulldozing psicologico spinge la maggioranza a scegliere la squadra popolare. Questa persuasione coercitiva è stata realizzata attraverso gli ordini delle maschere e ora sta progredendo psicologicamente mettendo i cittadini vaccinati contro i non vaccinati. Le continue accuse, intimidazioni e punizioni contro gli emarginati che si rifiutano di vaccinarsi o di indossare le maschere hanno lo scopo di indurre paura, umiliazione e depressione. Questo gruppo sarà continuamente "lapidato" fino a quando non cambieranno rotta.

Quando la popolazione obbediente ha chiuso i propri affari e si è ingabbiata nelle proprie case, accettando ciecamente politiche mediche anormali e routine di vita depravate come la "nuova normalità", le loro emozioni, il ragionamento oggettivo e i comportamenti si sono rapidamente trasformati in un luogo di resa e negazione. I dati attuali che mostrano 641 milioni di test Covid somministrati finora negli Stati Uniti dimostrano quanto sia stato efficace questo psyop nel creare paranoia. Quando il "machete" mRNA è stato introdotto attraverso tutti i media come l'unico mezzo con cui fermare la pandemia, la maggioranza condizionata ha abbracciato la falsità che l'immunità di gregge non avrebbe fermato il virus.

Gli attacchi psicologici imprevedibili e abusivi del nostro governo e dei militari sui cittadini americani sono simili alle tecniche di lavaggio del cervello usate sui prigionieri di guerra, sugli ostaggi e sui membri delle sette. Le maschere sono state ordinate perché privare le persone dell'ossigeno è sadico. Tale abuso genera una popolazione "affaticata dalla battaglia", simile al tipo di stanchezza che i soldati attraversano in combattimento. Sanno che una volta che il popolo è logorato e sopraffatto dalla paura, è facilmente manipolabile. Il regno di Hitler ha usato metodi di indottrinamento simili. L'intero establishment medico ha ceduto alle brutali atrocità della Germania contro l'umanità e ha partecipato all'omicidio di massa, alla sterilizzazione forzata e all'infanticidio. Avremmo dovuto imparare dalla storia, eppure oggi vediamo gli operatori sanitari americani unirsi al fianco della maggioranza e mettere da parte 100 anni di conoscenza medica consolidata per partecipare a frodi sanitarie, vaccinazioni sperimentali, pannelli della morte e maltrattamenti degli anziani.

Il decreto provocato dalla paura di Fauci che non ci sarebbe stata alcuna possibilità di un ritorno al comportamento sociale pre-Covid-19 finché non fosse stato sviluppato un vaccino efficace ha funzionato sulla popolazione "affaticata". Più del sessanta per cento ha preso l'iniezione armata. Ma non è abbastanza per questi pazzi al potere. Il loro obiettivo è quello di vaccinare tutti. Il blitz mediatico è ora accelerato a pieno ritmo e stanno andando dietro ai non vaccinati come gli Hutu andavano dietro ai Tutsi. I non vaccinati stanno rapidamente diventando come gli ebrei con le stelle gialle, senza alcun diritto alla vita. Col tempo non sarà loro permesso di comprare cibo o ricevere cure mediche se non si vaccinano. Se la popolazione continua a ignorare l'obliterazione delle loro libertà, la confisca della proprietà privata sarà la prossima.

Pre-Psyop

La presidenza di Trump è stata una pre-psyop per dare il via alla pandemia pianificata e corteggiare i seguaci conservatori ad accettare le vaccinazioni mRNA. La sua recitazione ha dato i suoi frutti. Nonostante le prove che le opinioni politiche passate di Trump erano liberali, e le sue strette amicizie con i collettivisti, come i Clinton, erano molte, Trump ha sedotto mezza America a credere che avesse cambiato idea. Le sue azioni contraddicevano i suoi numerosi e ripetitivi discorsi che promettevano che avrebbe reso "l'America di nuovo grande". Il campo conservatore cadde sotto il suo incantesimo e si rifiutò di renderlo responsabile.

La pandemia è nata sotto la presidenza di Trump. Ha permesso costanti violazioni dei diritti civili, ha ignorato le leggi federali e ha chiuso gli occhi sulle conoscenze mediche permettendo chiusure disumane, chiusure forzate di attività commerciali e l'uso di maschere malsane. Ha introdotto rapidamente l'Operazione Warp Speed per facilitare e accelerare lo sviluppo, la produzione e la distribuzione dei vaccini Covid-19. Ha ingiustamente attivato l'esercito per partecipare alla somministrazione dei vaccini sul suolo americano (lo ha fatto perché i militari gestiscono la psyop e finanziano le compagnie di vaccini).

Trump non ha reso l'America di nuovo grande. Sotto la sua amministrazione gli Stati Uniti hanno perso le loro libertà e sono sprofondati in un campo di battaglia di divisione, oppressione e illegalità. Il suo unico successo come presidente è stato il suo astuto talento nel sedurre le menti del suo pubblico.

Secondo la legge federale e il rapporto "Military Psychological Operations", è illegale per l'esercito americano praticare operazioni psicologiche sui cittadini americani. Farlo è una violazione della legge Smith-Mundt del 1948, che fu approvata dal Congresso per impedire al Dipartimento di Stato di usare tecniche di propaganda in stile sovietico sui cittadini americani. (Come vedete, i comunisti hanno lavorato diligentemente per infiltrarsi nel governo degli Stati Uniti dal 1948). Questo è il motivo per cui i rapporti del DOD si riferiscono solo a un pubblico "straniero" quando si tratta di psyops.

L'esercito statunitense è stato profondamente coinvolto in numerose psyops illegali contro i civili per decenni. Un articolo dell'ACLU scritto il 2 marzo 2011 da Robyn Greene, intitolato "L'esercito può essere coinvolto in operazioni psicologiche illegali e propaganda contro i cittadini americani", afferma quanto segue:

Il 23 febbraio, è stato riportato da Rolling Stone, che il tenente generale William Caldwell, un generale a tre stelle incaricato dell'addestramento delle truppe afgane, ha comandato la sua cellula di Information Operations (IO) per prendere di mira le delegazioni del Congresso che visitano la sua base come parte di una campagna per manipolare le percezioni e le opinioni dei senatori e dei rappresentanti degli Stati Uniti attraverso operazioni psicologiche (PSYOP).                                          

L'esercito degli Stati Uniti non sta più seguendo le proprie leggi in materia di psyops perché i capi dell'esercito americano non sostengono più i valori americani. L'esercito degli Stati Uniti è ora impegnato in un atto di guerra contro il popolo americano attraverso la loro operazione di guerra psicologica Covid-19. Queste azioni sono il preludio alla ristrutturazione dell'attuale governo americano per un nuovo regime globale; e perché il DOD è partner della Cina comunista nello sviluppo e nel finanziamento dei vaccini mRNA Covid-19.

Esperimenti medici finanziati dalla CIA?      

Il massacro del "culto religioso" di Jonestown del 1978 in Guyana aveva tutti i segni di uno psyop ordinato dal governo degli Stati Uniti, guidato dal leader reverendo Jim Jones, una risorsa della CIA che aveva un sacco di connessioni con gli alti livelli del governo. Al pubblico era stata propinata la storia che oltre 900 fanatici religiosi avevano obbedito agli ordini di Jones e contemporaneamente si erano suicidati bevendo un punch avvelenato. Ma quello non era un gruppo religioso, e la maggior parte di quelle persone non sono morte per suicidio. Il medico legale capo della Guyana aveva riferito che solo 200 potevano essersi suicidati, e il resto era stato assassinato. L'intero "culto" era avvolto dalle impronte digitali di un'operazione orchestrata dalla CIA per il controllo mentale e gli esperimenti medici sui cittadini americani.

Molto è stato rivelato sul complesso di Jim Jones nel libro di Michael Meiers, Was Jonestown a CIA Medical Experiment? Il complesso aveva le proprie strutture mediche all'avanguardia, e i membri della setta sfoggiavano braccialetti in stile ospedaliero. I membri assomigliavano più a prigionieri sotto cure mediche che a fanatici religiosi. I "soggetti" di Jones erano per lo più neri e includevano un'alta percentuale di donne povere ed ex prigionieri. Ovviamente, i membri non avevano i fondi per aiutare a pagare le disposizioni mediche di alto livello, ma qualcuno l'ha fatto.

Quando il rappresentante Leo Ryan volò a Jonestown con un gruppo di suoi affiliati politici per indagare sulle speculazioni di abuso da parte della leadership di Jones, lui e il suo gruppo subirono un'imboscata e furono uccisi a colpi di pistola dai membri del culto di Jones. Ryan e la CIA erano stati in contrasto l'uno con l'altro a causa della spinta di Ryan per mantenere la trasparenza della CIA, e così il sospetto crebbe dopo che si scoprì che Laurance Layton, il membro della setta che aveva sparato e ucciso Ryan, aveva legami familiari con il governo degli Stati Uniti e la CIA. Il padre di Laurance non solo era coinvolto nello sviluppo di programmi di guerra biologica e di sperimentazione genetica per il governo statunitense, ma Layton senior aveva anche investito grandi quantità di denaro in Jonestown. Il cognato di Laurance, George Blakey, era anche un noto agente a contratto della CIA.

Tanto di cappello a Leo Ryan. La sua morte ha smascherato il fatto che il governo americano è immerso fino alle ginocchia in piccoli segreti sporchi, piccoli segreti "brevettati" che sono ancora più brutali oggi di quanto lo fossero 40 anni fa, perché gli esperimenti genetici sono ora forzati su popolazioni ignare attraverso vaccinazioni mRNA. Attraverso l'attuazione di una psyop militare globale, i nemici dell'Occidente sono entrati con successo dalla porta di servizio, non attraverso un'invasione militare attiva, ma attraverso un subdolo lavaggio del cervello.

Riferimenti:
Dr. Igor Shepherd can be reached at igormos273@gmail.com.

Copyright © Dr. Igor Shepherd

13 ottobre 2021

https://www.lewrockwell.com/


 
Login
Nickname

Password

Non hai ancora un tuo account? Crealo Qui!. Come utente registrato potrai sfruttare appieno e personalizzare i servizi offerti.

Links Correlati
· Inoltre Covid-19
· News by cdcnet


Articolo più letto relativo a Covid-19:
Dr Stoian Alexov: Nessuno e' morto per il coronavirus


Article Rating
Average Score: 0
Voti: 0

Please take a second and vote for this article:

Excellent
Very Good
Good
Regular
Bad


Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile


"Covid-19: Un'operazione militare psicologica, parte I" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati

 
Disclaimer Il materiale presente in questo sito può essere copiato e ridistribuito, purchè vengano citate le fonti e gli autori. Non si assume alcuna responsabilità per gli articoli e il materiale pubblicato. I contenuti sono pubblicati senza periodicità. Cookies: il sito utilizza un numero ridotto di cookies tecnici. Nessuno è usato per tracciare l'utente.
Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software.

PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.