Home  ·  Downloads  ·  Iscrizione  ·  Top  ·  Archivio  ·  Argomenti  ·  Categorie  ·  RSS
Vaccini: Per il governo inglese la vita di un bambino vale 10 sterline
Postato il 19/09/2021 di cdcnet

Gran Bretagna

Così ora sappiamo quanto vale la coscienza di un medico: 10 sterline in più per ogni bambino.

Nel Regno Unito, la normale remunerazione per un medico per una dose di vaccino Covid-19 somministrata ad un adulto è di 12,58 sterline. Questo è molto di più che per una vaccinazione ordinaria.




Ma quando i medici somministrano il vaccino ai bambini, ricevono le 12,58 sterline più un bonus di 10 sterline per bambino. Questa è corruzione.

Il governo sta dando ai medici soldi di cui dovrebbero vergognarsi per spingerli a somministrare dei vaccini tossici, che non fanno quello che pensa la maggior parte della gente e che non sono affatto sicuri, come viene detto, per i bambini tra i 12 e i 15 anni – bambini che sono troppo giovani per bere alcolici o fumare sigarette o fare sesso o guidare un veicolo, ma abbastanza grandi per ricevere un vaccino sperimentale che potrebbe ucciderli o distruggere le loro vite.

Soldi della vergogna, ecco quello che sono.

E i medici di base che prendono parte a questo, il più grande e vergognoso esperimento medico mai condotto, saranno i medici che si accaparreranno la maggior parte del bonus di 100.000 sterline per la campagna vaccinatoria di quest’anno – e del prossimo anno e, presumibilmente, per gli anni a venire. Con gran parte del lavoro vero e proprio fatto da operatori sanitari che, per lo più, non hanno idea di cosa stanno somministrando o perché.

Perché le dieci sterline in più?

Non c’è alcuna differenza tecnica nel conficcare un ago nel braccio di un adulto o in quello di un bambino. I medici fanno da sempre vaccinazioni ai bambini senza dover essere corrotti con 10 sterline in più a botta.

No, i medici che vaccineranno i bambini saranno pagati con soldi sporchi di sangue perché il governo e i medici sanno che è una procedura indifendibile dal punto di vista medico, scientifico e morale.

Non è una sorpresa ricordare che, lo scorso gennaio, la British Medical Association (BMA) aveva chiesto ai ministri di proteggere i medici dal rischio di accuse di omicidio colposo. Ed è chiaro il perchè lo avevano chiesto.

Il National Health Service (NHS) sta ignorando tutte le prove scientifiche e sta pensando di vaccinate i dodicenni. In effetti, hanno già in mente di vaccinare i bambini sopra i tre anni. E non si fermeranno ad una iniezione per bambino.

Nel Regno Unito, il Joint Committee on Vaccination and Immunisation (JCVI), l’organo incaricato di decidere se il vaccino debba essere somministrato o meno ai bambini, sembra sia stato sottoposto a pressioni enormi, ma, alla fine, l’onestà ha [per ora] prevalso e il comitato ha rifiutato di appoggiare la decisione della Medicines and Healthcare products Regulatory Agency (MHRA), sostenuta da Bill Gates, di somministrare il vaccino ai bambini. Ho il sospetto che fossero sotto un’incredibile pressione per dare il via al vaccino, anche se non c’è alcuna ragione scientifica o medica per l’approvazione di una tale pratica.

Alla fine se ne sono lavati le mani, hanno fatto una passabile interpratazione di Ponzio Pilato, si sono tirati indietro e hanno passato la decisione al governo e a Chris Whitty [la massima autorità sanitaria inglese] – che aveva avuto come precedente datore di lavoro lo stesso Gates. Whitty ha dichiarato pubblicamente che i bambini potrebbero aver bisogno del vaccino per continuare ad andare a scuola. Niente puntura, niente istruzione. I bambini più grandi non possono andare in un night club senza la puntura. I bambini piccoli non possono andare a scuola.

Perché il governo non ha pubblicizzato il fatto che un gruppo di ricerca clinica dell’Università di Oxford ha scoperto che gli individui vaccinati hanno nelle loro narici una carica virale Covid-19 251 volte superiore a quella dei non vaccinati? Il vaccino permette ai soggetti vaccinati di portare enormi carichi virali senza essere sintomatici – trasformandoli così nei maggiori super-diffusori pre-sintomatici del mondo e in silenziosi serial killer.

Inoltre, Negli Stati Uniti, il CDC dice che i vaccini Covid-19 non sono intercambiabili e non dovrebbero essere mescolati.

Vaccinare i bambini è una decisione politica, non medica, ed è pura malvagità. Alle scuole è stato detto che non ci sarà bisogno del consenso dei genitori nemmeno per i dodicenni che saranno sottoposti all’iniezione di un farmaco sperimentale. Gli avvocati dicono che i bambini possono decidere da soli a causa del caso Gillick, degli anni ’80.

Ma il caso Gillick era completamente diverso. Riguardava la prescrizione della pillola contraccettiva a ragazze adolescenti senza il permesso dei genitori.

Gli avvocati ora dicono che quel caso permetterebbe ai bambini di decidere da soli se fare il vaccino Covid-19.

Questa è una sciocchezza. Il vaccino Covid è completamente diverso dalla pillola contraccettiva.

La pillola è relativamente sicura e di uso comune. Milioni di donne la prendono da anni. Decessi e gravi problemi di salute sono fortunatamente rari.

Il vaccino Covid è sperimentale ed è noto e riconosciuto come potenzialmente pericoloso. La maggior parte dei medici e delle infermiere che lo somministrano e lo promuovono non capiscono come funziona, cosa fa o quali siano i rischi. Questo è un esperimento assolutamente nuovo e potenzialmente pericoloso e ci sono già stati molti, molti morti ed eventi avversi gravi.

I medici e gli operatori sanitari che somministrano il vaccino sono obbligati dalla legge internazionale a spiegare ad ogni bambino – anche a quelli di tre anni – cosa fa e cosa non fa il vaccino, come funziona, quali sono esattamente gli effetti collaterali che potrebbero verificarsi e quanto comuni potrebbero essere questi effetti collaterali. Devono anche spiegare che il vaccino è sperimentale. Questa è la legge. Se un bambino di tre anni non capisce a fondo tutte queste cose, allora la persona che somministra il vaccino sta infrangendo la legge.

Trovo difficile evitare il sospetto che vogliano vaccinare i bambini in fretta perchè nei prossimi sei o dodici mesi potrebbero evidenziarsi problemi importanti. Problemi che, secondo me, Devi Sridhar [direttrice del Global Public Health all’Università di Edimburgo] non sa nemmeno che esistono.

Secondo il ‘Daily Expose’ Devi Sridhar ha detto: “Mi dispiace molto per gli adolescenti tra i 12 e i 15 anni. Hanno già perso così tanto durante la pandemia – ed ora non possono nemmeno avere un vaccino a cui hanno accesso milioni di ragazzi in Canada, Stati Uniti ed Europa. Devono invece rischiare di prendere la Covid (e perdere la scuola per 10 giorni, se positivi).”

Credo che un angolo speciale dell’inferno, con riscaldamento centrale, sia riservato a Devi Sridhar.

Il ‘Financial Times’ riporta, apparentemente con rammarico, che, negli Stati Uniti, i bambini dai 5 ai 12 anni dovranno aspettare un mese o due per il loro vaccino.

Poi vaccineranno i feti.

I vaccini vengono incessantemente promossi dalle organizzazioni mediatiche. La BBC aveva un titolo che recitava: “I miei genitori non mi lasciano fare il vaccino Covid.” “Mio figlio deve essere vaccinato” era un altro titolo.

Non ci sono più genitori che prendono decisioni? Che cosa è successo ai genitori che pensano e fanno un po’ di ricerca?

Ora daranno ai bambini tutto quello che vogliono?

Mio figlio ha 12 anni e vuole una Harley Davidson. Mia figlia ha 12 anni e per Natale vuole un sacchetto di cocaina. Mio figlio ha 12 anni e vuole un fucile a canne mozze. Mia figlia ha 12 anni e vuole fare la spogliarellista.

Ci sono, inevitabilmente, storie di bambini disperati per la vaccinazione. Non sanno cosa fa o quali sono i rischi ma, ci assicurano, la vogliono e quindi bisogna dargliela.

Promuovere qualcosa utilizzando i bambini è un vecchio trucco. La sperimentazione animale, riconosciuta come un’attività inutile ma redditizia, è stata promossa da gruppi di pazienti, nutrita di bugie e promossa dall’industria farmaceutica.

Ci sono bugie sul rischio di Long Covid. È stato affermato che, nei non vaccinati, un bambino su sette potrebbe soffrire di Long Covid. Certo che potrebbe. Potrebbero ammalarsi e morire tutti se venissero vaccinati. I ministri e i consiglieri del governo potrebbero iniziare a dire la verità.

Esaminiamo alcuni fatti.

Ad aprile era stato riferito che un quarto delle presunte morti da virus non erano affatto state causate dalla Covid.

A luglio, quattro università britanniche avevano divulgato uno studio importante, concludendo che i bambini hanno una probabilità su un milione di morire di Covid. Nel Regno Unito, solo 25 tra bambini e ragazzi sono morti a causa della Covid-19 e la maggior parte dei deceduti aveva gravi condizioni di salute sottostanti. Questi sarebbero stati quei bambini che, purtroppo, sarebbero comunque morti a causa dell’influenza. Questi sono i fatti.

Il rischio che i bambini si ammalino gravemente o muoiano di Covid è stato classificato come “estremamente basso.”

Quello che il governo sta ora dicendo  è talmente oltraggioso che ai vecchi tempi, quando la Gran Bretagna aveva dei giornalisti, ci sarebbero state richieste di elezioni generali.

Il ‘Daily Expose’ riporta che la MHRA ha confermato che, in un anno, i vaccini Covid-19 hanno già provocato più morti di quelle causate da tutte le vaccinazioni negli ultimi 20 anni. La MHRA ha anche confermato che i vaccini Covid hanno solo un’autorizzazione temporanea.

Gavin Williamson, tuttora segretario all’istruzione per ragioni che nessuno riesce a capire, ha detto che se i vaccini per i bambini dai 12 ai 15 anni verranno approvati, ai genitori sarà sempre chiesto il consenso preventivo. Ma i funzionari hanno ammesso che, se i genitori rifiutassero di dare il loro consenso, i bambini potrebbero comunque essere vaccinati. Quindi eccovi qui, genitori. Zitti e levatevi dalle palle. Al governo non importa un fico secco di quello che pensate. Questo è una perversa dittatura della peggior specie .

E c’è anche di peggio. I giornalisti riferiscono che gli adolescenti tra i 12 e i 15 anni staranno bene quando saranno sottoposti al vaccino, perché la ricerca ha dimostrato che, con il vaccino Pfizer, si hanno solo effetti collaterali lievi o moderati. Apparentemente gli autori credono che questo dovrebbe rassicurare i genitori.

Lasciate che vi parli di questa cosiddetta ricerca.

Aveva coinvolto 27 bambini. Ventisette. A mio parere, questa non è una sperimentazione, è un aneddoto.

Fra i 27 bambini vi erano 16 ragazzi. La maggior parte di loro erano bianchi. Caspita, che sorpresa.

Avevano una serie di condizioni mediche coesistenti e stavano ricevendo trattamenti farmacologici. E questi sarebbero bambini normali.

Uno dei 27 era messo veramente male. Un bambino aveva avuto convulsioni di un tipo mai visto. I bambini avevano sofferto di dolori al collo, ipoglicemia, insonnia, diarrea, presunto mal di gola (non so cosa sia un presunto mal di gola) e, dopo la seconda dose, avevano avuto vomito, gonfiore alle ascelle e vesciche intorno alla bocca. Anche la febbre era stata frequente.

E questo è il sondaggio che dovrebbe essere rassicurante.

Non è forse il più piccolo, irrilevante e inutile studio clinico della storia della medicina? E anche il più sensazionale secondo “loro”..

Non lo so, ma vi dico questo: il processo che conta davvero si svolgerà in un tribunale e avrà come risultato lunghe pene detentive quando queste persone veramente malvagie cominceranno ad inoculare i bambini con questo intruglio tossico.

Iniziarli alla cocaina o all’eroina potrebbe forse essere più sicuro. Non ci sarà alcun consenso informato. Anche se i bastardi che somministreranno i vaccini cercassero di spiegare che il vaccino è sperimentale, come dice la legge internazionale, non un dodicenne su un miliardo capirebbe come funzionano i vaccini mRNA o quali potrebbero essere i rischi. Saranno intimiditi dai medici, dagli insegnanti e dalla pressione dei coetanei. I loro genitori non saranno in grado di salvarli. Alcuni dei bambini vaccinati moriranno. Altri diventeranno disabili a vita. Questo è abuso di minore disumano e a sangue freddo, puro e semplice. È brutto come ciò che era stato fatto a Dachau. Lo ha organizzato un governo corrotto e sarà eseguito da persone che meritano di essere impiccate per i loro crimini. Se avessi dei figli in età da vaccinazione li terrei in casa e chiuderei tutte le porte a chiave per cercare di tenere fuori il pericolo.

I bambini non hanno bisogno del vaccino. È chiaro che i rischi superano di gran lunga qualsiasi vantaggio possa avere.

Nel 2020, i governi di tutto il mondo avevano deliberatamente ucciso gli anziani. L’avevo descritto come un omicidio già nella primavera del 2020. E lo confermo. Ora uccideranno dei bambini innocenti. E gli insegnanti, i medici e i genitori che sostengono o promuovono la somministrazione ai bambini di questo miscuglio tossico saranno anch’essi colpevoli di omicidio.

E la linea di fondo è che questo è un perfetto esempio di comma 22.

Chiunque scelga di fare il vaccino Covid è troppo stupido e troppo ignorante per poter prendere la decisione di farlo.

Dr. Vernon Coleman

Fonte: vernoncoleman.org
Link: https://vernoncoleman.org/videos/government-thinks-your-childs-life-worth-ps10
08.09.2021
Scelto e tradotto da Markus per comedonchisciotte.org


 
Links Correlati
· Inoltre Gran Bretagna
· News by cdcnet


Articolo più letto relativo a Gran Bretagna:
LA MORTE DELLA PRINCIPESSA DEL GALLES, 10 ANNI DOPO


Article Rating
Average Score: 0
Voti: 0

Please take a second and vote for this article:

Excellent
Very Good
Good
Regular
Bad


Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile


"Per il governo inglese la vita di un bambino vale 10 sterline" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati

 
Disclaimer Il materiale presente in questo sito può essere copiato e ridistribuito, purchè vengano citate le fonti e gli autori. Non si assume alcuna responsabilità per gli articoli e il materiale pubblicato. I contenuti sono pubblicati senza periodicità. Cookies: il sito utilizza un numero ridotto di cookies tecnici. Nessuno è usato per tracciare l'utente.
Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software.

PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.