Home  ·  Downloads  ·  Iscrizione  ·  Top  ·  Archivio  ·  Argomenti  ·  Categorie  ·  RSS
Terrore e Guerre: Il 13 settembre 2001 la famiglia Bin Laden lascia gli Stati Uniti
Postato il 11/04/2007 di cdcnet

11 settembre (comedonchisciotte.net settembre 2003)
Gli USA permisero ai familiari di Osama Bin Laden di uscire in aereo dall’America subito dopo l’11 settembre, quando gli spazi aerei erano ancora chiusi ai voli.
E’ quanto ha affermato l’ex responsabile dell’antiterrorismo della Casa Bianca, Richard Clarke, secondo cui Bush dette l’ordine di rimpatriare 140 Sauditi di alto livello, compreso i familiari del capo di Al Qaeda.

“Qualcuno ci ha portato, per l’approvazione, la decisione di far decollare un aereo con a bordo Sauditi, compreso i familiari di Bin Laden” ha detto Clarke.

Successivamente alla richiesta, Clarke esaminò il fatto con ufficiali dell’FBI che dettero il benestare: “Così, io dissi: ‘Bene, allora che sia’”.



Dapprima chiese all’ufficio addetto di controllare che nessun “inappropriato” lasciasse il paese.
“Non avevo nessuna idea se stessero facendo un buon lavoro”.

Dale Watson, ex capo del controterrorismo dell’FBI, ha affermato che mentre le autorità preposte identificavano i sauditi che erano sull’aereo, “non vi furono particolari interrogatori”.

Si ritiene che l’aereo sia atterrato per raccogliere passeggeri in 10 città americane, incluse Los Angeles, Washington DC, Boston e Houston. In quel periodo, l’accesso agli spazi aerei era interdetto e richiedeva una speciale approvazione governativa.

Tom Kinton, direttore dell’aviazione all’aeroporto Logan di Boston, ha affermato: “Noi eravamo nel mezzo del peggior atto terroristico nella storia quando si vide la partenza dei Bin Laden”, aggiungendo che era chiaro che il volo era stato approvato dalle autorità federali.

Il Principe Bandar bin Sultan, ambasciatore saudita negli Usa, che si dice abbia organizzato l’esodo, incontrò Gorge Bush il 13 settembre 2001. Non si sa se in tale occasione venne discusso il piano di rimpatrio.

La Casa Bianca ha rifiutato di commentare il caso, mentre alcune fonti affermano che l’amministrazione Bush non è a conoscenza di alcun volo segreto eseguito all’epoca.

Clarke dice di non ricordare chi richiese l’approvazione del volo, ma crede che si sia trattato o dell’FBI o del Dipartimento di Stato. Ma il portavoce dell’FBI, John Iannarelli, ha dichiarato: "Io posso dire inequivocabilmente che l’FBI non ebbe alcun ruolo nel facilitare i voli”.

Tradotto da comedonchisciotte.net
Fonte: ©2003 scotsman.com (articolo di Bill Andrews)


 
Login
Nickname

Password

Non hai ancora un tuo account? Crealo Qui!. Come utente registrato potrai sfruttare appieno e personalizzare i servizi offerti.

Links Correlati
· Inoltre 11 settembre
· News by cdcnet


Articolo più letto relativo a 11 settembre:
Che cosa e' effettivamente accaduto l'11 Settembre


Article Rating
Average Score: 5
Voti: 1


Please take a second and vote for this article:

Excellent
Very Good
Good
Regular
Bad


Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile


"Il 13 settembre 2001 la famiglia Bin Laden lascia gli Stati Uniti" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati

 
Disclaimer Il materiale presente in questo sito può essere copiato e ridistribuito, purchè vengano citate le fonti e gli autori. Non si assume alcuna responsabilità per gli articoli e il materiale pubblicato. I contenuti sono pubblicati senza periodicità. Cookies: il sito utilizza un numero ridotto di cookies tecnici. Nessuno è usato per tracciare l'utente.
Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software.

PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.