Home  ·  Downloads  ·  Iscrizione  ·  Top  ·  Archivio  ·  Argomenti  ·  Categorie  ·  RSS
Serie di esplosioni e interruzioni di corrente segnalate vicino a Teheran
Postato il 10/07/2020 di cdcnet

Iran

Una serie di esplosioni hanno scosso la periferia della capitale iraniana Teheran, così come le città di Garmdareh e Quds, secondo i media iraniani, che hanno espresso l'ipotesi che depositi di missili fossero l'obiettivo. [Aggiornamento 10/7/20: L'IRIB - TV di stato iraniana- ha riferito che "Non c'è stata alcuna esplosione nella città di Qods, o anche nella [vicina] Garmdareh" e che la ragione di un'interruzione di corrente è stata un malfunzionamento in uno degli ospedali locali, durato circa cinque minuti]



Citando i social media, l'agenzia di stampa ufficiale IRIB ha riferito di un'esplosione nella parte occidentale di Teheran nelle prime ore di venerdì. L'agenzia di stampa Mehr ha aggiunto che altre esplosioni sono state riportate a Garmdareh e Quds.

La televisione saudita Al-Arabiya ha riferito che l'esplosione è avvenuta nei depositi missilistici del Corpo dei guardiani della rivoluzione islamica iraniana (IRGC), a sud-ovest di Teheran. I funzionari iraniani non hanno ancora confermato né smentito tale notizia.

Le esplosioni di questa mattina sono le ultime di una serie di misteriosi incidenti in strutture industriali, laboratori di ricerca, depositi di munizioni e persino alla struttura di ricerca nucleare di Natanz. Mentre ci sono state speculazioni dilaganti sul fatto che potrebbero derivare dal sabotaggio israeliano o da attacchi informatici, il funzionario di Teheran non ha apertamente assegnato una colpa, mentre Tel Aviv ha rilasciato dichiarazioni accuratamente formulate né confermando né negando il coinvolgimento.

Il primo incidente è avvenuto il 26 giugno, in un deposito di gas a Parchin vicino a Teheran. Quattro giorni dopo è seguita un'esplosione in una struttura medica che ha ucciso 19 persone ed è stata attribuita a malfunzionamento di bombole di ossigeno.

Secondo quanto riferito, un edificio presso l'impianto nucleare di Natanz che ospitava centrifughe è esploso diversi giorni dopo, con diversi media locali che lo descrivono come un attacco deliberato.

Sabato, c'è stato un incendio nella centrale elettrica di Shahid Medhaj Zargan nella città di Ahvaz, dopo un'esplosione di un trasformatore di potenza. Una rottura del tubo di cloro presso la Karun Petrochemical Company, a sud di Ahvaz, ha ferito 70 persone più tardi nello stesso giorno.

Almeno due persone sono state uccise lunedì in una grande esplosione in una fabbrica a Baqershahr vicino a Teheran, causata ufficialmente dalla "negligenza nel riempimento delle bombole di ossigeno".

DETTAGLI A SEGUIRE


 
Links Correlati
· Inoltre Iran
· News by cdcnet


Articolo più letto relativo a Iran:
BOMBE NUCLEARI SFONDA-BUNKER CONTRO L'IRAN: SIAMO IN PREDA ALLA FOLLIA


Article Rating
Average Score: 0
Voti: 0

Please take a second and vote for this article:

Excellent
Very Good
Good
Regular
Bad


Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile


"Serie di esplosioni e interruzioni di corrente segnalate vicino a Teheran" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati

 
Disclaimer Il materiale presente in questo sito può essere copiato e ridistribuito, purchè vengano citate le fonti e gli autori. Non si assume alcuna responsabilità per gli articoli e il materiale pubblicato. I contenuti sono pubblicati senza periodicità. Cookies: il sito utilizza un numero ridotto di cookies tecnici. Nessuno è usato per tracciare l'utente.
Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software.

PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.