Welcome to comeDonChisciotte.net

HOME - DOWNLOADS - TOP - ARCHIVIO - ARGOMENTI - CATEGORIE - RSS - LOGIN
 
 

 
  Siria - Video Manipolati non fanno scoppiare la Terza Guerra Mondiale (Aggiornamento)
Postato il 15/04/2018 di cdcnet
 
 
  Siria

Stanotte U.S.A., Gran Bretagna e Francia hanno lanciato un attacco simbolico contro la Siria, ma senza intenzione di creare fastidi al governo siriano, alla popolazione o ai loro alleati. Non hanno colpito nessuno degli alleati della Siria e finora sembra che non ci siano stati morti o feriti.



E’ stato un attacco una  tantum.

Mattis […] ha detto che l’attacco è stato  “una botta e via”, a condizione che Assad non continui ad usare le armi chimiche.

L’unico scopo dell’attacco era fare “qualcosa” e calmare in qualche modo i falchi di quei tre paesi “occidentali”. Ma forse non è bastato.

Come abbiamo scritto ieri nel pezzo qui sotto. La Terza Guerra Mondiale è stata revocata.

https://twitter.com/ejmalrai/status/985010361039556608

Rapporto da un osservatore sul campo in Siria:

Elijah J. Magnier @ejmalrai – 4:22 UTC – 14 Apr 2018 Wow:
#USA #France #UK: ci si mettono in 3 paesi per bombardare #Syria/senza nessun obbiettivo a #Homs #Damascus? Un Centro di Ricerca e un Magazzino di munizioni? E tutto poco prima dell’ispezione dell’OPAC prevista per oggi?

Mi viene da pensare :  L’elefante che partorisce il topolino!

Nessun “Obiettivo politico: ( né il Palazzo del Presidente, né quello del governo o l’ HQ della Sicurezza Nazionale)
Nessun #Obbiettivi Iraniani
Nessun #Obbiettivi  di Hezbollah
Nessun Punti sensibili dell’Esercito Siriano.#
E naturalmente nessuna installazione #Russa w/ #SAA
# gli USA escono più deboli da questo “attacco”.

Questo trittico di giganti (#USA #UK #Francia) che ha aperto il fuoco dalla base americana del #Qatar è stato festeggiato nella zona controllata dal  governo di #Damasco , da #Russia #Iran #Siria e dalle bandiere di #Hezbollah, con balli, suoni e sberleffi per  @ realRonaldTrump

E’ la prima volta nella storia in cui una capitale, #Damascus, viene colpita da forze straniere e la gente scende in strada, poche ore dopo, per cantare, ballare e sfidare gli aggressori, esprimendo solidarietà con il governo: #USA #UK #Francia oggi hanno dato una mano a #Assad.

#USA #UK # France hanno preso di mira obiettivi in #Syria già svuotati perché gli  edifici  erano stati evacuati. @realDonaldTrump voleva salvarsi la faccia ma: la reazione del popolo siriano (migliaia in strada per esprimere solidarietà con Assad) con l’intento di assestargli un colpo serio.

Limitare l’attacco al minimo assoluto è stata una decisione saggia presa dal presidente degli Stati Uniti Donald Trump. Chi aveva falsificato l ‘”attacco chimico” a Douma il 7 aprile voleva spingere gli Stati Uniti in una guerra allargata contro Siria e Russia. Non ci sono riusciti. La minaccia di rappresaglia da parte della Russia per ogni attacco è stata abbastanza dura da scoraggiare l’esercito americano. Il Segretario alla Difesa Mattis ha salvato la situazione quando ha pubblicamente messo in dubbio l’esistenza delle prove e ha bloccato Trump prima che dovesse dare una spontanea risposta di “vendetta“. Netanyahoo sarà furioso e i neocon ora proveranno a far cacciare Mattis.

[Fine dell’Aggiornamento – il post originale scritto prima dell’attacco è pubblicato qui di seguito]

Mi pare che la Terza Guerra Mondiale per il momento sia stata revocata. La ragionevolezza ha prevalso sulla  folle corsa  dei guerrafondai che è scattata subito dopo affermazioni discutibili ma tempestive di un “attacco chimico” lanciato in Siria.

Il segretario alla Difesa Mattis ha espresso i suoi dubbi sul presunto “attacco chimico” di Douma che i “ribelli” hanno attribuito al governo siriano. Questo ha fatto cambiare i toni  sui tweet mandati da Donald Trump e nelle sue conversazioni internazionali. Diversi paesi della NATO, tra cui Germania e Canada, hanno detto che non avrebbero preso parte a nessuna “vendetta”.

Oggi il ministero della Difesa russo ha accusato la Gran Bretagna di aver diretto le varie fasi dell’attacco:

Il portavoce del ministero della Difesa russo, Gen.Igor Konashenkov, ha rilasciato dichiarazioni fatte da medici dall’ospedale di Douma che hanno detto che un gruppo di persone  è entrato in ospedale, portando delle telecamere e urlando che c’erano pazienti feriti da armi chimiche, provocando un panico generale. I medici hanno detto che nessuno dei pazienti in cura riportava ferite da sostanze chimiche.

Qui ci sono dei video  che riportano le scene dell’ospedale messe in giro dalla propaganda dei “ribelli”. Il “trattamento” fatto dai “ribelli”, lavando i pazienti sotto il diretto dell’acqua e l’uso di spray per l’asma, non segue nessun protocollo professionale e molti dei “pazienti” non sembrano avere veri problemi. È stato tutto un teatro. L’unico vero medico che si intravede è sullo sfondo e visita un paziente vero.

Le persone viste nelle scene video erano attori  “pagati per l’occasione” come  dicono i russi che affermano di averne le prove. Hanno anche trovato i medici e hanno registrato quello che dicevano. Il governo russo afferma di conoscere il principale colpevole:

“Oggi il Ministero della Difesa russo ha trovato altre prove che dimostrano il coinvolgimento diretto del Regno Unito nell’organizzazione di questa provocazione a Ghouta est”, ha detto Igor Konashenkov, portavoce del ministero della Difesa.

Un team tecnico OPAC è arrivato a Damasco per indagare sul campo e parlare con i testimoni.

La causa del recente panico sono stati alcuni video messi in circolazione da diversi canali di propaganda sponsor dei “ribelli” Takfiri di Ghouta. Questi video mi sono sembrati subito una messa in scena. Certo fanno vedere persone morte – per lo più bambini – in un sottoscala o in un appartamento. Ma i corpi non stavano nel posto in cui erano morti e probabilmente non erano stati, come affermato, uccisi da armi chimiche.

Nei video si vedono una ventina di bambini e di donne morte che giacciono sul pavimento come se ce li avessero buttati. La scena ovviamente è stata manipolata più volte. I vari video mostrano i corpi in diverse posizioni.  Li hanno messi in posa per le riprese. Altri video successivi mostrano, per esempio, un bambino con un pannolino messo su due bambini più grandi. Ma nel video precedente quel bambino non c’era.

Un  “ribelle” sta dicendo che quei morti sono stati uccisi con cloro e un agente nervino: “Guardate, i morti hanno la schiuma alla bocca”. (Si presume che la schiuma alla bocca sia un sicuro sintomo di esposizione a un agente nervino)

Sì, hanno la schiuma alla bocca. Ma quella sembra schiuma da barba  o un gel bianco, non secrezione umana. Abbiamo già visto questo trucco.

Confronta per esempio questo video con la scena  postata da فادي عبد الله il 7 aprile 2018 alle 20:49:26 UTC con questo video che riproduce la stessa scena  postato da Yaser AlDoumani2, il 7 aprile 2018 alle 22:43:16 UTC.

Alcune scene dal primo video (graphic):


bigger

Il corridoio dove si trova il cameraman in quel momento è pieno di cadaveri. Il corpo con la fasciatura bianca in testa sta in una stanza sul retro. L’immagine in dettaglio qui sotto è ruotata di 180 gradi:


bigger
Uno screenshot dal secondo video. Il corpo con la fasciatura bianca è stato spostato dalla stanza sul retro nel corridoio sopra una pila di altri corpi.


bigger

Dettaglio del corpo con la fasciatura bianca girato  di 180 gradi:


bigger

È lo stesso corpo con lo stesso vestito in posizione diversa. Sembra ovvio che la crema da barba o qualcosa di simile sia stata messa sul corpo dopo che era stato messo in posa. La crema da barba deve fare l’effetto della “schiuma alla bocca”. Stephen McIntyre ha trovato e raccolto  parecchie altre discrepanze tra i vari video che sono stati ripresi su quella scena.

Le persone mostrate sono morte. Probabilmente sono morte soffocate sotto il crollo di un rifugio, come riportato dal Syrian Observatory di quel giorno. Ma i  video probabilmente non sono stati girati sulla scena di quell’incidente. I corpi sono stati spostati e sistemati diversamente. Forse la loro morte non dipende dalle armi chimiche.

Non avrebbe avuto nessun senso per il governo siriano lanciare un “attacco chimico” su un obiettivo non-militare a Douma in quel momento. Un sua vittoria imminente era già garantita. Invece i “ribelli” e chi li appoggia avevano le loro ragioni per fingere quel tipo di “attacco”. È stato un tentativo di trascinare gli Stati Uniti nella distruzione del governo siriano e del suo esercito ed è quasi riuscito a farcela.

Le varie “indiscrezioni” e  affermazioni dei media intorno all’attacco “messo in scena” hanno raggiunto toni comici.

La CNN  oggi titolava: Campioni biologici del sito dell’attacco in Siria, sono positivi al test del cloro e degli agenti nervini, dice un funzionario:

Campioni biologici rilevati nell’area del presunto attacco chimico in Siria sono risultati positivi al cloro e ad un agente nervino simile al sarin, secondo un funzionario americano che conosce i risultati delle analisi fatte dagli USA sui campioni.

Fonti mediche e attivisti in Siria hanno detto che, dopo che i gruppi ribelli e le loro famiglie sono state espulse dal regime di Assad, secondo quanto riferito dalla CNN venerdì scorso, sono stati introdotti di nascosto in Turchia dei campioni di sangue, di urina e di follicoli piliferi . Le fonti non sanno cosa è successo a quei campioni dopo essere arrivati in Turchia.

Quella serie di prove è tutta uno scherzo e quello che concludono non ha senso. Semplicemente non c’è modo di diagnosticare l’esposizione al cloro da campioni di sangue, urina o capelli.

Il Centro di controllo delle malattie  annota  sull’esposizione al cloro:

Criteri di laboratorio per la diagnosi Biologica: non è facilmente disponibile nessun marcatore biologico per l’esposizione al cloro….

Il cloro è altamente reattivo. Quando entra nel flusso sanguigno si trasforma in cloruro e si associa a sodio, potassio e altri elementi base. Il livello di cloruro naturale in un corpo è già piuttosto alto e cambia spesso. Ogni giorno mangiamo e, naturalmente, smaltiamo il sale da tavola, detto cloruro di sodio. Il livello di cloro in un corpo può essere misurato ma non è un criterio che può stabilire l’esposizione al cloro. Il “funzionario” che ha fatto certe affermazioni alla CNN sta mentendo.

Le prove di un “attacco chimico” a Douma semplicemente non si trovato in questi test. I video forniti dalla propaganda “ribelle” sono stati manipolati. Il personale medico di Douma contesta le affermazioni della propaganda.

Il segretario alla Difesa Mattis ha parlato chiaro ma gli alleati degli USA  si sono rifiutati di mandar giù che le prove erano false. Donald Trump si è rimangiato le sue precedenti minacce aggressive. Probabilmente non ci saranno bombardamenti sulla Siria e di conseguenza nessun conflitto violento contro la Russia.

Trump ha già cominciato a cambiare linea. Ha appena perdonato  Scooter Libby, l’ex ragazzo di Dick Cheney, che aveva sbagliato e sta preparando i motivi per poter perdonare il suo staff,  se qualcuno dovesse essere coinvolto nelle indagini di Mueller.

Questo fornirà ai media abbastanza materiale da parlarne tutto il weekend e dimenticare di attaccare la Siria.

L’ “attacco chimico” messo in scena è stato progettato per ributtare Trump dentro il conflitto con la  Siria dopo che aveva annunciato di voler ritirare i militari USA. Ha cambiato idea? Chi ha cominciato tutte queste giravolte, forse gli inglesi, ci proverà di nuovo?

La Russia riuscirà a dimostrare che gli inglesi sono coinvolti in questo affair? Se così fosse, potrebbero pure lasciar libera Yulia Scripal ?

 

Fonte: http://www.moonofalabama.org

Link: http://www.moonofalabama.org/2018/04/syria-manipulated-videos-fail-to-launch-world-war-iii.html#more

13.04.2018

Il testo di questo articolo è liberamente utilizzabile a scopi non commerciali, citando la fonte comedonchisciotte.org  e l’autore della traduzione Bosque Primario

 
 
  Links Correlati

· Inoltre Siria
· News by cdcnet


Articolo più letto relativo a Siria:
ULTIME NOTIZIE NON ALLINEATE SULL'AGGRESSIONE ALLA SIRIA (Luglio 2013)

 

  Article Rating

Average Score: 0
Voti: 0

Please take a second and vote for this article:

Excellent
Very Good
Good
Regular
Bad

 

  Opzioni


 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 

 
 
"Siria - Video Manipolati non fanno scoppiare la Terza Guerra Mondiale (Aggiornamento)" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.
 
 


 
 
Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati
 
 


 
  Disclaimer Il materiale presente in questo sito può essere copiato e ridistribuito, purchè vengano citate le fonti e gli autori. Non si assume alcuna responsabilità per gli articoli e il materiale pubblicato. I contenuti sono pubblicati senza periodicità. Cookies: il sito utilizza un numero ridotto di cookies tecnici. Nessuno è usato per tracciare l'utente.
Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software.