Welcome to comeDonChisciotte.net
 
 

  Moduli

· Home
· AvantGo
· Downloads
· Search
· Stories_Archive
· Top
· Web_Links
 

  Categorie

· Tutte le Categorie

· Approfondimenti

· Associazioni

· Chris Hedge

· Cinema

· Coercizione mentale

· Economia

· Filosofia

· Galleria immagini

· Geopolitica

· Globalizzazione

· Imperialismo

· Interviste

· James Petras

· Libri

· Michel Chossudovsky

· Mike Whitney

· Misteri

· Musica

· Opinioni

· Paul Craig Roberts

· Pepe Escobar

· Politica

· Psicologia

· Religione

· Repressione

· Servizi segreti

· Stephen Lendman

· Storia

· Terrore e carcere

· Terrore e Guerre

· William Engdahl

 

  Argomenti

· AFRICA

· Egitto

· Libia

· Somalia


· AMERICHE

· Argentina

· Brasile

· Colombia

· Cuba

· Messico

· USA

· Venezuela
 

· ASIA-PACIFICO

· Afghanistan

· Cina

· Corea del Nord

· Giappone

· India

· Oceania

· Pakistan


· EUROPA

· Belgio

· Francia

· Germania

· Gran Bretagna

· Grecia

· Islanda

· Italia

· Norvegia

· Portogallo

· Spagna

· Russia

· Ucraina

· Ungheria


· MEDIO ORIENTE

· Arabia Saudita

· Iran

· Iraq

· Libano

· Palestina

· Siria

· Turchia


· MONDO

· Animali e ambiente

· Economia

· Internet e controllo

· Propaganda

· Salute

· Storia

· 11 settembre 2001

 

  11 settembre 2001: Guida alla lettura

 

  IL PROFITTO UBER ALLES! IL PROFITTO INNANZITUTTO!

 

  LO STATO DI POLIZIA E IL MERAVIGLIOSO GRANDE FRATELLO

 

 
  La Delta Force ed il SEAL Team 6 americani pronti a far fuori Kim Jong-un
Postato il 14/03/2017 di cdcnet
 
 
  Corea del Nord

Stanno simulando una “infiltrazione” della Corea del Nord

FONTE: ZEROHEDGE.COM

Il 1° marzo, il  Wall Street Journal ha riferito che tra le opzioni della Casa Bianca contro la minaccia nucleare nordcoreana c’è anche l’uso di forza militare ed un regime change. La risoluzione è venuta dopo eventi recenti quali il lancio di un missile balistico della Corea del Nord nel Mar del Giappone e l’assassinio del fratellastro di Kim Jong-un in Malesia.

Secondo un rapporto dell’agenzia Yonhap, tale “cambio di regime” potrebbe avvenire molto prima del previsto: il sito sudcoreano scrive che forze speciali U.S.A., tra cui l’unità che ha ucciso Osama Bin Laden, prenderanno parte ad esercitazioni militari congiunte in Sud Corea “per cercare di neutralizzare la leadership nordcoreana in caso di conflitto”, come riferito lunedì da un funzionario militare.



Il Warfare Development Group della US Navy Special, meglio noto come SEAL Team 6, arriverà in Corea del Sud per compiere esercitazioni militari congiunte e partecipare ad una simulazione di incursione in Nord Corea e di “rimozione del suo leader”, secondo quanto detto lunedì dal Ministero della Difesa.

La Navy SEAL Team Six compirà le annuali operazioni militari Foal Eagle e Key Resolve, per la prima volta tra i due alleati, e le farà assieme agli Army’s Rangers, Delta Force e Green Berets.

L’unità anti-terrorismo è meglio conosciuto per la sua rimozione del leader di Al-Qaeda Osama bin Laden nel maggio 2011, nell’operazione detta “Neptune Spear”. Per la prima volta, la squadra parteciperà alle Foal Eagle e Key Resolve, che si svolgeranno a fine aprile.

Il ministero non ha detto quando il SEAL Team 6 arriverà. Il Japan Times ha riferito che il gruppo americano è giunto a bordo della portaerei USS Carl Vinson, un Classe Nimitz, venerdì scorso e che attualmente si sta preparando nelle acque sudcoreane. Il vettore arriverà mercoledì a Busan Port, secondo il giornale giapponese. Il ministero non ha detto quando il SEAL Team 6 arriverà, tuttavia, sempre secondo il Japan Times, anche l’unità americana arriverà mercoledì a Busan Port.

Il Corea JoongAng Daily aggiunge, che atterrerà in Corea del Sud anche la Delta Force, un’unità speciale dell’esercito americano i cui compiti principali sono salvataggio di ostaggi e antiterrorismo. Insieme a SEAL Team 6, simulerà la rimozione di Kim Jong-un e l’annientamento delle armi di distruzione di massa della Corea del Nord.

“Servirà da messaggio a Pyongyang, che continua a fare provocazioni militari”, ha detto un funzionario del ministero.

“Anche altre forze speciali americane parteciperanno alle Foal Eagle e Key Resolve di quest’anno, per simulare di infiltrarsi in Corea del Nord, rimuoverne il comando di guerra e demolirne le strutture militari chiave”, come detto da un funzionario del ministero a Yonhap News Agency, chiedendo di restare anonimo.

Anche F-35 caccia stealth andranno in Giappone questo mese, ad effettuare simulazioni di attacco sulle principali strutture della Corea del Nord. Un’operazione di sbarco congiunto, che prenderà il via il mese prossimo, vedrà il dispiegamento di navi di supporto alla USS Bonhomme Richard, USS Green Bay e USS Ashland.

Le forze speciali sono state attivate dopo che il leader nordcoreano ha detto, nel discorso di Capodanno, che il paese era “quasi pronto” a sparare un missile balistico intercontinentale, il primo del suo genere, e dopo aver lanciato due test missilistici separati all’inizio di quest’anno, il più recente dei quali il 6 marzo. La Corea del Nord, tramite i suoi media, ha affermato che l’ultima esercitazione mirava a colpire “le basi in Giappone degli aggressori imperialisti statunitensi”.

Washington e Seoul sottolineano che le esercitazioni militari annuali sono meramente difensive, anche se Pyongyang li vede come una prova generale per un’invasione. L’esercito sudcoreano ha detto che circa 290.000 soldati nazionali e 10.000 soldati statunitensi parteciperanno alle esercitazioni di quest’anno: il numero sarebbe più o meno quello dello scorso anno, il più grande fino ad oggi.

Mentre gli Stati Uniti potrebbe aver deciso di rimuovere l'elemento di sorpresa da un potenziale attacco tattico all'interno della Corea del Nord, al fine di spaventare Kim Jong-un, è altrettanto probabile che esponendo le loro intenzioni possano determinare ora una reazione militare di Kim Jong-un, anche se la ricaduta geopolitica per la regione di una tale azione potrebbe essere disastrosa. Un’analisi della scorsa settimana di Predata-Beyond Parallel , società di consulenza strategica, ha previsto che c’è una probabilità del 43% che la Corea del Nord attivi le armi di distruzione di massa nei prossimi 14 giorni, del 62% nei prossimi 30 giorni (Beyond Parallel definisce test nucleari e lanci di missili balistici come armi di distruzione di massa).

 

Fonte: www.zerohedge.com

Link: http://www.zerohedge.com/news/2017-03-13/us-delta-force-seal-team-6-prepare-take-out-kim-jong-un-practice-tactical-north-kore

14.03.2017

Traduzione per www.comedonchisciotte.org a cura di HMG

 
 
  Links Correlati

· Inoltre Corea del Nord
· News by cdcnet


Articolo più letto relativo a Corea del Nord:
MY TRIP TO NORTH KOREA: 13 MISCONCEPTIONS CORRECTED

 

  Article Rating

Average Score: 0
Voti: 0

Please take a second and vote for this article:

Excellent
Very Good
Good
Regular
Bad

 

  Opzioni


 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 


 
  Disclaimer Il materiale presente in questo sito può essere copiato e ridistribuito, purchè vengano citate le fonti e gli autori. Non si assume alcuna responsabilità per gli articoli e il materiale pubblicato. I contenuti sono pubblicati senza periodicità. Cookies: il sito utilizza un numero ridotto di cookies tecnici. Nessuno è usato per tracciare l'utente.
Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software.