Home  ·  Downloads  ·  Iscrizione  ·  Top  ·  Archivio  ·  Argomenti  ·  Categorie  ·  RSS
Ultime Notizie Non Allineate sull'Aggressione alla Siria (Aprile 2013)
Postato il 01/04/2013 di cdcnet

Siria
30 Aprile 2013

Da breakingnews.sy
Raqqa: Uomini armati sparano alcuni missili sulle riserve alimentari nella zona di al-Mkaf.
Damasco: Missile sulla via al-Rabwa, danni materiali. Sequestrata un'auto che conteneva materiale per fabbricare esplosivi sulla via Madaya road. Sequestrata una postazione che conteneva armi, munizioni e un ospedale da campo in Reken al-Din. Colpo di mortaio sparato sul parco di al-Jahez. Un missile è caduto presso l'ambasciata irachena di Abu Remaneh, danni materiali. Due colpi di mortaio sono stati sparati sulla zona di Kafer-Sousah. Un'autobomba esplode di fronte al Ministero degli Interni in al-Marjeh, un primo bilancio parla di 16 vittime e 24 feriti.
Lattakia: Due auto con missili Grad sono state distrutte, tra le vittime un tunisino.

29 Aprile 2013

Da breakingnews.sy, Syrianews
Raqqa: Miliziani depredano la fabbrica dello zucchero dandola poi alle fiamme. Violenti scontri tra esercito e miliziani hanno preso luogo nelle vicinanza della brigata 17, pesanti le perdite tra i miliziani. Un convoglio militare infatti si è spostato da Tabqa verso Raqqa in appoggio della brigata 17, colpiti vari posti di blocco dei miliziani e smantellati vari congegni esplosivi. 
Damasco: Miliziani uccisi ad Harasta, Darya, al-Nabek, Hujeira, al-Husseinia, nel tunnel di Hermeleh tra Zamaka e Jobar. Scontri violenti nella parte settentrionale di Jobar. Esplode autobomba sull'autostrada di al-Mazzeh vicino all'istituto delle comunicazioni, 7 vittime e 10 feriti; l'attentato aveva l'obiettivo di colpire il primo ministro Wael Halaqi, che rimaneva lievemente ferito.
Deir Ezzor: Uomini armati uccisi in al-Mre’eia.
Aleppo: 3 missili sono stati sparati sulla strada di al-Sulaimanie, segnalate vittime. Rivoltosi armati giustiziano 30 persone sequestrate tra i residenti di Nubl ed al- Zahraa. Scontri dopo il rifiuto opposto dai curdi alle milizie di abbandonare Ashrafieh.
Edlib: Uccisi miliziani che si trovavano in una loro postazione nel quartiere di al-Meedan in Ariha.



28 Aprile 2013

Da breakingnews.sy, syrianews.cc/
Damasco: Le milizie dell'"esercito libero" bombardano i garage di al-Abbasiyeen e l'edificio dei vigili del fuoco, feriti 2 civili, danni materiali. L'artiglieria dell'esercito siriano ha colpito alcune postazioni delle milizie ad al-Hujeira, al-Theyabia, al-Mouadamia, Duma, Barzeh, Zamalka e alcune parti nei dintorni di Jobar, uccisi e feriti molti miliziani, distrutti SUV equipaggiati con mitragliatrici e con i miliziani all'interno. A Darya, gli scontri si sono concentrati oggi sulle zone di Shayyah, Ard Njasah e Sayyda Sokeina, colpite molte postazioni, uccisi o feriti decine di miliziani, distrutte 10 auto e 4 motocicli in loro possesso. Al confine con il Libano, le guardie di frontiera hanno sequestrato un'auto carica di 258.000 pillole allucinogene Captagon, destinate alle milizie.
Raqqa: Distrutte 3 postazioni dei miliziani, nella zona industriale e nell'area agricola di Kasra.
Homs: Più di 200 miliziani dai villaggi di al-Qusair si sono arresi all'esercito che prosegue le sue operazioni nell'area (in particolare l'esercito sta avanzando nel quartiere Wadi Sayeh nella città vecchia di Homs, metro dopo metro, a causa dei cecchini e degli ordigni collocati dai miliziani).
Aleppo: Fadi Ismail, un reppresentante del ministero della riconciliazione nazionale ha riferito che i vescovi Yohanna Ibrahim e Boulos Yazigi sono stati rapiti dal fronte al-Nusra Front, e che sono in custodia di un gruppo di 200 elementi per lo più di nazionalità cecena. Ismail che sta lavorando al loro rilascio ha sottolineato che alcuni segnali indicano la loro presenza nell'area di 'al-Sheikh Suleiman'.
Edlib: 6 missili sono stati sparati dalle milizia sulla città di al-Fua’a, colpite abitazioni e attività commerciali, 11 civili uccisi (6 donne). Intanto l'esercito colpisce in modo diretto i punti di concentrazione dei terroristi in Adnaniyeh, Taibat, Haftlek Zardna, Marat Misreen, Nairab, Der Zoghb, Talhieh & Tal Denet.
Daraa: 9 auto, alcune armate, sono state distrutte nel villaggio di Shomarah nella zona di Allujat, distrutto anche un deposito di munizioni e ordigni, ucciso uno specialista in ordigni comandati a distanza dell'"esercito libero".

27 Aprile 2013

Da SANAnews
Aleppo: Unità dell'esercito hanno affrontato miliziani che tentavano di attaccare l'aeroporto militare di Minnegh. L'esercito ha svolto una serie di operazioni contro postazioni dei terroristi in provincia (nel campo di Handarat e nelle zone di al-Maslamieh). In città l'esercito ha affrontato i terroristi in al-Sheikh Said, al-Lairamon, e Rasm al-Abou. Altri scontri ad al-Haidaria e Salah Eddin.
Homs: Nella zona di Quseir, L'esercito ha distrutto postazioni dei terroristi in al-Mashtal e Tal Hanash. Pesanti perdite inflitte ad un gruppo armato che cercava di infiltrarsi dalla cittadella di Homs a Bab al-Sibaa. Distrutto un tunnel usato dai terroristi nel quartiere di Bab Hud. Continuano le operazioni dell'esercito nel quartiere di Bab al-Sayeh.
Damasco: Uccisi molti terroristi che cercavano di infiltrarsi dalla zona di al-Qarabis verso la regione di al-Wa'ar attraverso i frutteti di al-Ghouta. Uccisi tutti i membri di un gruppo terroristico che perpetravano furti e delitti in via 8 marzo. Effettuate operazioni contro rifugi di terroristi in Adra, Joubar, Zamalka, Harmaleh e al-Shifouniyeh, eliminati molti terroristi di Jabhat al-Nusra. Eliminato un comandante di un gruppo terroristico e tutti i membri ad est della città di al-Shifouniyeh. Uccisi molti terroristi vicino alla moschea al-Adnan nella città di Zamalka. Scontri con gruppi di miliziani vicino alla grande moschea a Joubar. distrutti vari veicoli usati dai miliziani nelle zone di Harmaleh e al-Dabaghat. L'esercito continua a ricercare e eliminare gruppi terroristici ad Adra e dintorni, in a-Ziabieh, Hijira, Deir Attia, Yabroud, Daraya e Barzeh (dove tra gli uccisi si contano 4 libici e un iracheno).
Daraa: Colpite postazioni dei miliziani in città e in provincia nelle zone di Khirbet Ghazaleh, Tafs, Dael, al-Shajara, Nafe'a, Jellin e Qarfas.

26 Aprile 2013

Da breakingnews.sy
Damasco: Scontri a Darya, operazioni nella città di al-Obada, uccisi miliziani nelle zone di Barzeh e al-Qaboun. Un missili cade sul garage di al-Abbasiyeen, danni materiali. Violenti scontri alla torre in Jobar. Colpiti miliziani al tunnel di Hermela fra Jobar e Zamalka. Ucciso un miliziano afgano e altri uomini armati ad al-Husainia.
Homs: Sono 3 i chilometri che separano l'esercito dal centro di al-Qusair. L'esercito assedia i miliziani tra Wadi al-Saileh e Khalid Bin al-Walid. Le truppe avanzano in Wadi al-Sayeh e prendono il controllo di vari edifici residenziali.
Lattakia: Scontri con un gruppo armato nella zona montagnosa di Nabi Youness, uccisi e feriti miliziani, confiscate armi (maschere antigas, mitragliatrici automatiche, 18 mine anticarro, congegni per comunicazioni, lancia missili anti-carro, mortai, e congegni esplosivi di 25-50 kg), scoperto un ospedale da campo.

25 Aprile 2013

Da breakingnews.sy
Damasco: L'esercito conquista la città di al-Otaiba, importante nodo strategico per le milizie. Lo scorso 7 aprile ha rappresentato una data cruciale per le operazione, quel giorno l'esercito circondava completamente la zona orientale di al-Ghouta, a partire dall'areoporto internazionale di Damasco. Da quel momento i miliziani che si stavano preparando a sferrare attacchi armati sulla capitale si sono visti costretti alla difensiva. Dopo 2 settimane di accerchiamento l'esercito è ora entrato ed ha preso possesso della città di Otaiba. A Jobar, l'esercito si è scontrato con gruppi terroristici ad ovest della grande moschea, uccisi 5 miliziani. Molti terroristi che perpetravano furti e blocchi stradali vicino al tunnel di al-Hermalleh fra Jobar e Zamalka sono stati uccisi e le loro armi distrutte. Inflitte pesanti perdite al cd battaglione Omar al-Mokhtar nell'area di Barzeh al-Balad, mentre un'unità dell'esercito distruggeva una loro postazione. Scoperto un ospedale da campo, che conteneva farmaci e attrezzature rubate, nel quartiere di al-Ajjami nella città di Harasta. Uccisi tutti i membri di un gruppo terroristico che commettevano crimini ad Harasta. Distrutte postazioni di terroristi nelle città di al-Dyabia e al-Housinia. Scontri con gruppi teroristici a Darayaa, uccisi miliziani nelle fattorie di al-Alall, distrutta una postazione a sud del mausoleo di al-Saida Sakina. Uccisi miliziani intorno alla moschea di Ali bin Abe Talib. Inseguiti e colpiti gruppi armati nella zona di al-Shiah e tra le fattorie di al-Moua'adamia. Uccisi 40 uomini armati in un agguato teso dall'esercito alla stazione ferroviaria di al-Abadia.
Hasaka: Gli abitanti della città di al-Yousefiya affrontano le milizie di Jabhat al-Nusra, inflitte pesanti perdite.
Deir Ezzor: L'esercito si scontra con miliziani nei quartieri di al-Sheikh Yassin, al-Huweika e al-Jbeila, inflitte pesanti perdite.
Daraa: L'esercito impedisce l'infiltrazione dalla Giordania di terroristi a bordo di 10 auto armate e cariche di munizioni e armi. Nella città di al-Nuaima, le forze armate uccidono 9 terroristi, 13 feriti.
Homs: L'esercito ha assunto il pieno controllo sulla città di Kamam in al-Qusair. Scoperta fossa comune di persone uccise, dopo essere state torturate, da gruppi armati nella zona di al-Qseir. Inflitte pesanti perdite ai miliziani durante varie operazioni nella provincia di Homs. Scoperto e distrutto un tunnel nel quartiere di al-Wawiyat nella zona di al-Jandali, distrutto un laboratorio per la fabbricazione di ordigni, eliminato un gran numero di terroristi. Fatto fallire dall'esercito un tentativo dei miliziani di far detonare 13 cariche esplosive collocate sull'autostrada Homs-Palmyra.
Idleb: Distrutte postazioni e uccisi 6 terroristi nei villaggi di al-Dgoun e Abo Dhour.

24 Aprile 2013

Da breakingnews.sy, SANAnews
Damasco: L'esercito ha distrutto un quartier generale dei miliziani in Ein Tarma mentre proseguono le operazioni in Darya, in particolare lungo il mausoleo di Sayyda Sukeina, la regione di al-Shayyah e la ferrovia. In al-Otaiba scoperti tunnel sotto le abitazioni dei residenti impiegati dai miliziani per il trasporto e lo stoccaggio di armi, scoperti anche congegni esplosivi, alcuni del peso di 50 kg. L'area di al-Otaiba è stata dichiarata sicura la scorsa notte, le ultime azioni dei miliziani sono state l'occupazione del centro sanitario e il sabotaggio della centrale elettrica, i negozi e le abitazioni sono stati rinvenuti saccheggiati e incendiati.  In al-Zabadani la città ha ripreso la sua normale attività grazie all'attività della popolazione e delle autorità competenti. Impedito dall'esercito un attacco contro una zona militare ad Harasta, uccisi più di 60 miliziani. Continua l'attacco dei militari contro le postazioni dei miliziani a Jobar. 10 vittime e più di 12 feriti da 2 colpi di mortaio caduti su Jaramana. Esplode un congegno collocato in un'auto in via Al-Baramkeh Al-Tawjeeh, alcuni feriti. L'esercito acquisirà il pieno controllo sul quartiere Barzeh al-Balad in pochi giorni.
Aleppo: Terroristi fanno esplodere uno dei minareti della moschea Omayyade. Liberati i 2 arcivescovi rapiti dai miliziani [Notizia non confermata, v. 28/4/13].
Homs: L'esercito avanza lungo il quartiere Bab-Hood.
Edlib: Uccisi 14 miliziani, tra cui il comandante, nel loro rifugio a Kafrumah.
Lattakia: Ucciso un civile e 4 feriti dopo che i terroristi avevano lanciato un missile costruito localmente sull'area residenziale di Slinfah in provincia.

23 Aprile 2013

Da breakingnews.sy, SANAnews, syrianews.cc
Aleppo: Operazioni dell'esercito contro postazioni dei miliziani a Ming, al-Alqamia, Azaz e Mayer. In città, uccisi vari terroristi, tra cui 3 afgani e 4 ceceni. Speciali operazioni dell'esercito ad al-Khalidia, distrutta un'auto equipaggiata con un cannone, colpiti rifugi a al-Sheikh Said. Uomini armati sequestrano Yohanna Ibrahim, vescovo siriaco-ortodosso e Bulos Yazigi, vescovo greco-ortodosso della città.
Damasco: A Duma, uccisi miliziani, tra cui un marocchino. Colpiti molti quartieri generali dei miliziani ad al-Mleiha, Jobar, Jdaidet al-Fadel e Sbeneh, uccisi molti miliziani, distrutte 3 auto a Hujeira. Scontro con un gruppo armato in al-Huseineih, uccisi miliziani tra cui un saudita; agguato dell'esercito ad un gruppo armato presso la città di al-Dmair, uccisi tutti i membri del gruppo, confiscate le loro armi, compresi cannoni anti-aereo 23 mm con 7200 proiettili e un'auto.
Homs: L'esercito libera il villaggio di Abu Houry in al-Qusair. Bersagliato un gruppo armato che tentava di assaltare la scuola al-Hashemiya in Jouret al-Shayah, ed un altro gruppo che cercava di attaccare l'Hotel Dedeman a Palmyra. Colpiti miliziani ad al-Khalidiya, Bab Hood, al-Qarabis, al-Dabaa, Eastern al-Bweida, Kamam, al-Hamidieh, e al-Jawaoeih in al-Rastan e al-Dar al-Kabireh.
Lattakia: Sequestrati in un covo dei miliziani ad al-Sleibeh 10 fucili russi con silenziatore, 2 fucili di precisione USA, pistole, 9 bombe, detonatori manuali e munizioni. Irruzione dell'esercito in alcune roccaforti del fronte Al-Nusra nei villaggi di Al-Qart e Mreij, uccisi miliziani tra cui 2 sauditi.
Daraa: L'esercito riprende la città di Tasmer e invita i residenti a rientrare nelle loro case.
Edlib: Sventato un attacco delle milizie sulla città di Jeser-al-Shoghour, tutti i miliziani sono rimasti uccisi. Manifestazione dei cittadini di Salqeen che chiedevano l'espulsione dei miliziani.
Altre notizie:
Centinaia di miliziani si sono arresi all'esercito siriano nella provincia di Damasco e Homs.

22 Aprile 2013

Da breakingnews.sy, syrianews.cc
Homs: L'esercito circonda completamente la città di al-Qusair e controlla tutti i villaggi ad ovest del fiume al-Assi.
Damasco: Sequestrati armi, missili e altro materiale in un covo a Reken al-Din. Un missile è stato sparato vicino alla scuola 7 Nesan di Barzeh, uccise 2 ragazze, 8 ferite. Due civili sono rimasti feriti da 4 missili sparati dai miliziani a Dahiat-al-Assad. Missili sparati a Osh-El-Warwar, nessuna vittima. Esplode autobomba a Al-Mleiha presso la stazione di gas di Al-Noor, segnalate feriti.
Lattakia: Operazioni dell'esercito nella provincia della principale città portuale di Lattakia presso i confini con la Turchia hanno portato all'uccisione di decine di terroristi, fra i quali molti sauditi e di altre nazionalità. I villaggi di Mrej, Bashura, Karura, Kasatil e Mazil sono stati i principali luoghi di battaglia tra le forze speciali dell'esercito siriano e gruppi terroristici giunti nella proviincia montagnosa di Lattakia dalla Turchia 'con l'aiuto dei servizi segreti turchi'. I terroristi sono stati individuati e colpiti con una operazione precisa in questo aspro territorio. La NATO e i mezzi di informazione non menzionano mai le perdite fra i terroristi e cercano sempre di dare l'impressione che tutti i morti in Siria siano civili, con lo scopo di non deprimere i Jihadisti giunti da tutto il mondo per democratizzare la Siria, o la Libia o la Somalia. Tutti i miliziani uccisi hanno un nome, 6 sono di nazionalità saudita (paese oasi della libertà e democrazia), 2 egiziani, 1 tunisino, tutti erano comandanti di piccoli gruppi terroristici.
Altre notizie:
Ieri 2 bambini di 6 e 8 anni della famiglia Youssef sono morti per denutrizione a Nobol
(provincia di Aleppo), città assediata dai "comabattenti internazionali per la libertà" appoggiati dagli USA. Il responsabile del centro medico di Nobol ha parlato di un imminente disastro umanitario nelle 2 città assediate di Nobol e Zahraa (60000 abitanti): le 2 città non hanno elettricità, acqua, medicine e sono circondate da "orde dell'esercito libero/al-Qaeda" che impediscono l'arrivo di cibo. "Molte malattie si stanno diffondendo nelle 2 città come la brucellosi, la kleishmaniosi e la scabbia". La popolazione si sta nutrendo di erbe sotto una operazione sistematica per affamarla e piegarla ad arrendersi ai "terroristi della NATO".

21 Aprile 2013

Da breakingnews.sy, syrianews.cc, SANAnews
Homs: Unità delle forze armate hanno preso il controllo della città di Saqrajeh nella campagna di al-Qseir dopo aver inflitto pesanti perdite ai terroristi e distrutto il loro eqipaggiamento, smantellate varie cariche esplosive collocate ai crocevia. L'esercito libera dai miliziani i villaggi di al-Khaldia, al-Moh e al-Jarosia nella campagna di al-Qusair.
Edlib: Attacchi dell'esercito contro le roccaforti dei miliziani in al-Janudie, al-Hamamah, Qatroun, al-Shegher, Ain al-Bardeh, al-Kastan al-Tahtani nella campagna di Jeser al-Shughour, uccisi o feriti decine di miliziani,distrutte armi. Operazioni dell'esercito contro le postazioni dei miliziani in Tal Salmo, al-Beiya e Abu al-Duhour, vicino all'aeroporto militare di Abu al-Duhour, ostacolando i loro piani che miravano all'attacco dell'aeroporto. Le forze di sicurezza militare hanno teso un agguato ai comandanti della brigata “al-Tawheed” nella zona di al-Mahameed nella campagna di Edlib, che portava alla morte di 13 miliziani, al ferimento di 7 di loro, e al sequestro di 2 pickup armati con mitragliatrici.
Damasco: Miliziani uccisi alla rotonda di al-Thanawia in Harasta, a Darya (tra loro un libico), a Jdaidet al-Fadel, ad est di Jobar e nelle campagne di al-Shefoneih.
Homs: I miliziani si ritirano dal villaggio di Arjoun verso la città di al-Qusair. L'esercito prende il controllo di molte aree del quartiere Bab Hood nel centro di Homs.
Altre notizie:
Il Fronte Al-Nusra minaccia di lanciare attacchi in Libano e di bombardare Al-Dahia Al-janoubiah di Beirut. Tre missili sono stati sparati dai miliziani da Al-Qusair in Siria sulla città di Al-Hermel.
Sono 5000 i siriani ritornati in Siria (Daraa) dal campo profughi di Al-za’atari.
Gli USA stanziano 123 milioni di dollari in aiuti militari ai terroristi in Siria.

20 Aprile 2013

Da SANAnews
Homs: L'esercito ripristina la sicurezza e la stabilità nei villaggi e città di Qadish, al-Mansourieh, al-radwanieh e al-Sa'adieh nella campagna di al-Qseir, inflitte pesanti perdite ai terroristi. Colpite dall'esercito postazioni di miliziani nell'area di  al-Ashtar in al-Rastan, distrutto un veicolo armato con terroristi a bordo in al-Ghasbieh in al-Dar al-Kabira.
Idleb: Pesanti perdite dei miliziani quando l'esercito ha colpito le loro postazioni a Binnish.
Damasco: Uccise decine di terroristi nella città di Babila, tra loro un iracheno, distrutto un laboratorio per la fabbricazione di ordigni nella città di al-Bweida, agguato dell'esercito nella città di al-Husseina, uccisi e feriti molti terroristi (tra cui un giordano e un libico), 50 arrestati. Miliziani sparano missili RPG su edifici residenziali nel quartiere di al-Dhara nella zona di Artouz.
Deir Ezzor: Eliminati terroristi del fronte Jabhat al-Nusra e distrutti molti veicoli nella città di al-Mreiyeih, eliminati i terroristi che avevano posizionato un posto di blocco per attaccare e rapinare i residenti sulla via Hasaka-Deir Ezzor.
Aleppo: Due bambini sono rimasti feriti dall'esplosione di un missile lanciato dai terroristi sul Circolo dell'unione sportiva nel quartiere di al-Jamilieh.

19 Aprile 2013

Da SANAnews
Damasco: L'esercito attacca gruppi di terroristi in molte zone di Adra e dintorni. Altre operazioni a Jobar, Zakiya e nel Ghouta orientale, a Daraya. Scoperti numerosi tunnel e depositi di armi e esplosivi. A Barzeh, ucciso un ingegnere del genio militare mentre tornava a casa.
Aleppo: Colpite postazioni dei miliziani a Mengh, al-Alqamiya, Tal Ajjar, Kafr Antoun, Mayer, Andan, Kafrbsin, sulla strada al-Maslamiye e su quella Damasco-Aleppo. Nella città di Aleppo, scontri vicino alla ferrovia e in al-Shqeif. Eliminati terroristi nella zona di al-Layramoun, a Sheikh Saeed (distrutto un cannone anti-aereo e un lancia mortai, presso la torre Syriatel (confiscate mitragliatrici RPK, due lancia RPG, fucili AK-47, granate e munizioni).
Homs: Eliminato un gran numero di terroristi nella provincia, distrutte 3 auto armate, colpite postazioni dei miliziani, distrutto un veicolo dotato di un lancia mortai e un lancia missili; nella città di Homs, colpiti rifugi di miliziani in Jouret al-Shiyah, mentre l'esercito continua ad avanzare nel quartiere di Bab Houd. Costretto alla ritirata un gruppo armato che cercava di infiltrarsi dal Libano in Siria attraverso la campagna di Talkalkh. L'esercito ha continuato a ricercare e colpire i terroristi nel villaggio di Aabel village.
Daraa: Operazioni dell'esercito in città, eliminati molti miliziani, distrutte armi e veicoli. Inseguito ed attaccato un gruppo armato nel quartiere di al-Abassyeh in Daraa al-Balad, distrutti 6 veicoli equipaggiati con armi pesanti e 3 motocicli.
Deir Ezzor: Scontro tra 2 gruppi terroristici sulla distribuzione di refurtiva nel quartiere al-Hwaiqa, impiegate negli scontri mitragliatrici e bombe a mano, morti e feriti.
Idleb: Pesanti perdite inflitte ai terroristi in varie città della provincia.
Lattakia: Eliminati molti terroristi Jabhet al-Nusra nelle zone di al-Mrej, Jab al-Ahmar, Ghamam e al-Rabea, inflitte pesanti perdite, distrutte 2 auto equipaggiate con mitragliatrici, tra gli uccisi un belga un ceceno e due libici.

18 Aprile 2013

Da SANAnews
Damasco: Una serie di operazioni dell'esercito porta all'eliminazione di gruppi di terroristi nelle fattorie di Jobar e Marj al-Sultan nel Ghouta orientale. Altre postazioni di miliziani sono state colpite ad Adra e Harasta nel Ghouta orientale, tra le fattorie di Darayaa e nella zona di al-Shiah area, nelle zone di Zakia e al-Darkhabia.
Homs: L'esercito ha preso il pieno controllo della città di Aabel. Eliminato un gruppo armato fra i villaggi di Tel Shannan e al-Shtaeih, sequestrati lancia RPG, mitragliatrici PKC, fucili automatici e munizioni. Attaccato un gruppo di terroristi nelle strade alla periferia di Jeb al-Jandaly. Analoga operazione in al-Kahledieh.
Hama: Operazioni dell'esercito nella campagna a nord della città.
Idleb: Colpite postazioni di miliziani nelle zone di Janaudieh, Qatron, Ein al-Shegher, Haj Hammoud, al-Alieh, al-Taybat, Maart Masren, Binnish, Sraqeb, sulla strada al-Janaudieh in Jisr al-Shoughour e nella zona intorno alla valle al-Dayf.
Deir Ezzor: Uccisi terroristi di Jabhat al-Nusra mentre cercano di posizionare ordigni in una casa nel quartiere al-Ommal. Distrutto un pick-up e un veicolo con terroristi, armi e munizioni all'interno sul ponte al-Siyasiyeh e alla rotonda al-Halabiyeh. Distrutto un rifugio di miliziani di Jabhat al-Nusra nel villaggio di al-Abed, uccisi terroristi che guidavano un auto con mitragliatrice nel villaggio di al-Mreiyieh. Distrutte postazioni con terroristi e armi all'interno nei villaggi di al-Mri'eh e al-Husseinieh.



17 Aprile 2013
Da breakingnews.sy
Damasco: Missili cadono sul garage al-Abasiyeen, muore un civile, 17 feriti. L'esercito avanza verso l'industria dei detergenti Saar nella città di Adra, uccisi militanti Al-Nusra. Truppe siriane assediano i miliziani nella città di Al-Oteibeh. Idlib: L'esercito avanza in Ma’arat-Al-Nowman e affronta i miliziani nella città di Al-Teh. Aleppo: Avanzata dell'esercito lungo la principale via di rifornimento per la città.

16 Aprile 2013
Da SANAnews
Aleppo: Operazioni speciali dell'esercito alla ricerca di uomini armati in Ming, Mara'anaz, Handarat e presso l'ospedale al-Kindi. Scontro tra esercito e un gruppo terroristico sulla strada al-Mislemiya presso la fabbrica di cemento, distrutto anche un lancia mortai. Distrutto un veicolo armato in Khan al-Asal. Nella città di Aleppo, l'esercito ha svolto operazioni speciali con l'obbiettivo di colpire le postazioni dei terroristi a Bab al-Hadid vicino alla scuola Saad Allah al-Jabri, ad al-Nakareen, e ai magazzini al-Saad.
Idleb: Distrutti rifugi di uomini armati nella campagna di Jisr al-Shughour, a Saraqeb e a Maaret Masrin. Morti in scontri tra 2 gruppi terroristici, uno di loro appartenenti alla rete "Jabhat al-Nusra". Unità del genio militare hanno smantellato 2 cariche esplosive posizionate dai terroristi sulla strada Ariha-al-Mastouma. I miliziani fanno esplodere un motociclo-bomba vicino al centro della salute di al-Razi, danni materiali.
Damasco: L'esercito ha svolto varie operazioni contro rifugi di terroristi a Joubar (presso la stazione dei bus di Hamama, e nelle zone settentrionali e orientali della città) e ad Harasta (al dipartimento della mezzaluna rossa, nei dintorni della moschea al-Iman). Azioni dell'esercito nella zona fra al-Eteiba e Adra al-Balad, distrutte postazioni dei miliziani, resa sicura l'area intorno alla centrale elettrica di Adra, uccisi molti terroristi, tra cui 7 del cd "battaglione al-Farouk". Scontri con un gruppo armato sulla superstrada di Adra, uccisi 9 terroristi.

15 Aprile 2013

Da breakingnews.sy
Damasco: Colpito dai miliziani un bus che trasportava lavoratori all'aeroporto internazionale, 2 vittime. Uccisi miliziani a Sbeneh, al-Oteibeh e al-Ibada. Uccisi 3 civili nel bus colpito dai miliziani vicino ad Harasta.
Deir Ezzor: Un'autobomba è esplosa di fronte alla chiesa latina, danni materiali.
Lattakia: Operazione dell'esercito contro la roccaforte dei miliziani nel villaggio di al-Mreej, tra gli uccisi un miliziano del Qatar, 2 tunisini e 1 filippino.
Edlib: Esplodono scontri tra milizie del cd "Esercito Libero" e quelle del fronte al-Nusra in Ma’art al-Numan, vittime da entrambe le parti; gli scontri hanno avuto origine dopo il sequestro di 2 membri di al-Nusra nel villaggio di Abu Habba.
Daraa: Membri di al-Nusra collocano ordigni nel minareto di Omari distruggendolo completamente.

14 Aprile 2013

Da breakingnews.sy
Deir Ezzor: I villaggi di Zbana, al-Oweija, Humera e Jermz nella campagna di Qamishli, dopo varie operazioni dell'esercito,  sono sicuri.
Edlib: L'esercito libera la strada Khan Sheikhon-Ma’art al-Numan e smantella 100 congegni esplosivi. L'esercito ha preso il controllo della città di Babolyn town in Ma’aret al-Nouman.
Damasco: 4 cittadini uccisi dalla caduta di missili nei garage al-Sweidaa in Jaramana. Uccisi miliziani a Sbeneh.
Hasaka: Eliminati i milizani presenti a Zbana, Alaouijh, Humera e Jarmaz in al-Qamishli.
Aleppo: Esplodono 2 autobombe dietro il club al-Dubat in al-Furqan.
Latakia: Uccisi miliziani a Touma tra cui 1 libico. Ucciso un Kuwaitiano e un saudita a Doreen. Uccisi in varie zone un iracheno, un giordano, un libico, un egiziano.

12-13 Aprile 2013

Aleppo: L'esercito uccide 16 uomini armati.
Edlib: Uccisi 31 uomini armati nella città di Saraqeb.
Damasco: Sparato un missile contro la stazione di gas Al-Qadam.
Homs: L'esercito prende il controllo su Talet al-Nabi Mendo. Pesanti perdite dei miliziani  in al-Waer.

11 Aprile 2013

Da breakingnews.sy
Edlib: L'esercito infligge un colpo alle milizie armate uccidendo uno dei loro più importanti comandanti, leader della brigata Omma (una delle più numerose brigate), insieme a molti miliziani nella città di Hesh nella campagna di Ma’art al-Numan.
Damasco: Scontri a Jobar presso la moschea al-Kabeer e la torre al-Mualemeen. operazione dell'esercito presso la piazza al-Thanawie in Harasta, distrutte 2 auto armate, uccisi tutti i miliziani, sequestrate armi e munizioni. Distrutta una postazione di miliziani nelle fattorie di al-Eb in al-Gouta al-Sharqie. Sparato un colpo di mortaio vicino alla moschea Omar Bin al-Khattab nella zona di al-Kabbas, solo danni materiali.
Homs: L'esercito prende il controllo su Talet al-Nabi Mando presso al-Qusair.
Lattakia: Distrutte un gruppo di auto fornite di lancia missili nel villaggio di Jeb al-Ahmar, colpite postazioni del fronte al-Nusra nel villaggio di al-Mzale di Kensba, uccisi molti miliziani tra cui un libico e un marocchino. Operazioni contro roccaforti di al-Qaeda nei vilaggi di al-Farz e Saqyet al-Kert, uccisi molti miliziani tra cui un giordano, uno yemenita, un saudita e un egiziano. Le forze aeree siriane hanno distrutto una postazione del fronte al-Nusra nel villaggio di al-Ghnemyeh, uccisi anche un giordano, tre sauditi, un kwaitiano e uno yemenita.

10 Aprile 2013

Da breakingnews.sy
Edlib: Colpita una postazione di miliziani nella città di al-Ghasanie nella campagna di Jeser al-Shughour, uccisi 20 uomini armati. Distrutte 4 postazioni in Ma’art Mesreen, Ktyan e al-Nerab, uccisi un gran numero di miliziani. Infine l'esercito ha compiuto operazioni su postazioni del fronte al-Nusra presso la prigione centrale e il dipartimento delle acque sulla strada Edlib-Selqeen, uccise decine di miliziani, distrutte armi.
Raqqa: Conflitti armati tra bande di miliziani.
Aleppo: Colpi di mortaio sul quartiere di al-Zahraa (1 bambino ferito), vicino al collegio della scienza (danni materiali) e su al-Qaser al-Baladi (molti feriti).
Homs: Miliziani commettono un massacro nel villaggio di Zeta vicino al-Qusair, uccisi un padre, la moglie e 8 figli.



9 Aprile 2013

Da breakingnews.sy
Damasco: Miliziani sparano 5 colpi di mortaio nei dintorni di Kafer-Sousah, un cittadino ucciso, 2 feriti. Due colpi di mortaio contro il consiglio dei ministri, altri contro al-Karelton, contro l'ambasciata egiziana, vicino al centro commerciale Sham, sulla piazza al-Tahrer. In provincia l'esercito colpisce varie postazioni di miliziani a al-Etebeh, al-Ebada, nella zona di Jobar (20 miliziani uccisi), respinto un assalto armato sul laboratorio di farmaci Tamiko, a Deir Attiya.
Homs: Importante avanzata dell'esercito nei quartieri della città mentre i miliziani bombardano i villaggi di Rebla e Em Sharshouh. Avanzata dell'esercito anche a Bab Houd.
Edlib: Colpita una postazione di miliziani a Saraqeb, uccisi 19 uomini armati tra cui 1 libico e 2 tunisini.
Lattakia: L'esercito prende il controllo del castello di Salah al-Din di al-Hafeh.

8 Aprile 2013

Da SANAnews
Homs: Guardie di frontiera e unità dell'esercito impediscono un tentativo di infiltrazione di gruppi armati dai territori libanesi nella campagna di Talkalakh. L'esercito affronta un attacco armato contro l'hotel Dedeman in Palmyra. Distrutte postazioni di miliziani nei villaggi di Abl, al-Bowidah al-Sharqiya, al-Shoumarieh, al-Haidarieh, al-Dabaa, Akmam, Aqrab, al-Dmaineh al-Gharbieh, al-Hamidieh e Um Sharshouh. Scontri nei quartieri di al-Qarabis e al-Qusour nella città di Homs.
Damasco: Un attentato terroristico [foto a lato] ha scosso la zona di al-Shahbander lasciando 16 vittime e 53 feriti oltre ad ingenti danni materiali, si tratta dell'esplosione di un'autobomba in una zona molto popolata vicino alla scuola di Salim Bukhari, alla moschea Buaeir e a avri edifici residenziali, il primo ministro ha visitato la zona e ha affermato che la Siria continuerà la sua battaglia contro il terrorismo fino alla fine. Operazioni dell'esercito contro miliziani a Buqain, al-Husainia, al-Dyabia, Hejjera, Babila e Yalda, tra i terroristi uccisi anche non siriani. Bersagliato dall'esercito un gruppo terroristico di Jabhat al-Nusra in Adra. Colpite postazioni dei miliziani in Jairoud e al-Rhaibeh. Sparati 3 colpi di mortaio sulla via principale del campo al-Wafidin, feriti alcuni cittadini. Compiute operazioni speciali contro postazioni dei miliziani a Jobar, al-Mliha, al-Atiba e al-Abada nel Gouta occidentale. Scontri presso la moschea al-Mustafa in Jobar, tra i terroristi uccisi alcuni non siriani.
Idleb: Operazioni dell'esercito contro varie postazioni dei miliziani in provincia, distrutte auto equipaggiate con mitragliatrici, alcune di queste trasportavano terroristi in Turchia, distrutta un'autoambulanza della Turchia che portava terroristi feriti in territorio turco.
Lattakia: Inflitte pesanti perdite ai miliziani quando l'esercito ha colpito i loro rifugi.
Deir Ezzor: I miliziani fanno saltare il pozzo petrolifero di al-Kahaar, persi 1500 barili di petrolio e 42000 metri cubi di gas al giorno.
Aleppo: Distrutti qaurtieri generali dei miliziani a Ming, Handarat e Khan Touman, distrutte 2 auto armate, 4 motocicli, 2 auto cariche di armi e munizioni e 2 cannoni antiaereo alla rotonda di Bo'ayden. Distrutti 2 mortai 82 mm nella zona di al-Shqif, un'auto armato, 3 auto cariche di armi e 4 motocicli nella rotonda di Jser al-Hajj. Altre operazioni dell'esercito in al-Sheikh Said, al-Salihen, al-Sakhur e al-Sheikh Maqsoud.

7 Aprile 2013

Da SANAnews, breakingnews.sy
Damasco: Il Comando Generale delle Forze Armate ha annunciato che l'esercito ha preso il pieno controllo del Ghouta orientale, con l'obiettivo di espellere i terroristi e i mercenari della NATO da tutto il Ghouta.
Deir Ezzor: Eliminati uomini armati ad al-Mreyea.
Homs: L'esercito attacca un gruppo terroristico nelle fattorie di al-Qseir. Un'unità dell'esercito ha ucciso tutti i membri di un gruppo armato nelle fattorie di al-Ghota. Altre unità hanno colpito nascondigli per terorristi nei villaggi di Abl, al-Shoumarieh, al-Hamidieh, al-Dabaa, Kisin , al-Khalidieh e al-Dar al-Kabira, inflitte pesanti perdite.
Lattakia: Un'unità dell'esercito ha svolto operazioni contro postazioni dei terroristi di Jabhat al-Nusra nei villaggi di al-Sukkariyeh, al-Farz e al-Qasab. Distrutte 5 auto equipaggiate con mitragliatrici, uccisi molti terroristi, tra cui il comandante del "battaglione Badr", alcuni non siriani (un sudanese, un saudita, due libici).

6 Aprile 2013

Da SANAnews
Hama: Distrutta un'auto armata di mitragliatrice sulla strada al-Hola-Akrab. Colpite postazioni dei miliziani fra i villaggi di al-Howies e al-Howijeh. Distrutte auto piene di terroristi e armi in provincia, oltre a vari yacht nel lago al-Hola carichi di armi, munizioni e terroristi.
Idleb: Continua la caccia dell'esercito ai gruppi armati nella provincia, eliminati diversi miliziani, distrutti lancia missili e auto equipaggiate con armi. Attaccate postazioni dei miliziani nei villaggi di Saraqib, Binnish e Ma'arrat Masrin. Colpito un nascondiglio di terroristi nella città di Kafrroma, distrutti 3 lancia razzi e 3 auto armate, eliminati vari uomini armati. A Jabal al-Arba'in, distrutti completamente un deposito di armi e quartieri generali dei miliziani. Scontri con un gruppo armato nella città di Tal Malas in Maarat al-Numaan. Attaccato un gruppo terroristico alla rotonda settentrionale di Era, tra gli uccisi alcuni terroristi non siriani. Inflitte pesanti perdite a gruppi terroristici che attaccavano posti di blocco militari a Palmyra. Colpite varie ostazioni dei miliziani in provincia e inflitte pesanti perdite a Jisr al-Shughour, Wadi al-Daif, Maarat al-Nouman, Talmenis, abu al-Duhu, Um Jerin, Ariha, Kafar Shalaya.
Homs: L'esercito interviene contro gruppi armati che devastavano e uccidevano nelle zone di al-Qusour, al-Qarabes e Jorat al-Shayyah. Nella campagna di al-Qseir, distrutte postazioni di terroristi nelle città di Arjoun, al-Hamidyeh, al-Sallomyeh, al-Bouida al-Sharqyeh e al-Dab'a.
Damasco: Scontri a Jobar, eliminati molti terroristi. Attaccato un gruppo armato nella zona di Barzeh, tra i morti anche un libico. L'esercito circonda completamente la parte orientale di al-Ghouta e rende sicura la zona che dall'aeroporto internazionale di Damasco porta alla zona sud occidentale della città di al-Dumair. Le zone di Kifreen, Harran al-Owameed, al-Otaiba, al-Abbada e la zona industriale di Adra sono state completamente conquistate dall'esercito. Intervento delle truppe su un gruppo terroristico che attaccava i cittadini nella zona di al-Dyabyeh. Distrutte varie postazioni di miliziani nella zona di al-Bahdalyeh.
Aleppo: Distrutti 8 veicoli dei terroristi, alcuni armati, altri pieni di armi, nella zona di Harbil. Bersagliate postazioni di uomini armati nelle zone di Hayyan, al-Tamoura, Kafr Khashir, Jebrin e al-Brej, distrutte 4 auto armate e cariche di armi nella zona di Mayer. Ad Handarat, distrutto un cannone anti carro di 23mm, 2 auto armate e 4 auto usate dai terrroristi per gli spostamenti in al-Maslamiyeh. L'esercito ha inoltre colpito rifugi nella città di Aleppo nelle zone di al-Shqeif, al-Ashrafiye, Sheikh Maqsoud e al-Sha'ar, oltre a distruggere 4 auto piene di armi e munizioni.

5 Aprile 2013

Da brekingnews.sy
Edlib: L'esercito colpisce una postazione di uomini armati all'interno della stazione di polizia nella città di Banish. Ampia operazione militare contro una postazione di miliziani nella campagna di Seraqeb. Uccisi 15 uomini armati e distrutta un'auto Doshka in Ma’art al-Numan. Distrutta una postazione e un deposito di armi e rifornimenti delle milizie in Jabal al-Arbaeen.
Damasco: Sparati alcuni missili intorno al garage al-Abasyyeen, danni materiali. Scontri a Barzeh. 4 cariche esplosive sono state smantellate nel garage dei pullman a Jobar. L'esercito affronta uomini armati intorno alla moschea di al-Kabeer e ad est dell'edificio al-Mualmeen in Jobar. Missili sparati dai miliziani su Jaramana, una vittima e 11 feriti.
Deir Ezzor: L'esercito uccide miliziani in al-Jbele.
Homs: Continua ad avanzare l'esercito in Wadi al-Saih verso Khalid Bin al-Walid; preso il controllo della piazza di Wadi al-Saih e degli edifici circostanti. Wadi al-Saih è una delle ultime roccaforti dei miliziani, che si trovano in parte dei quartieri della città vecchia e in al-Waer, dove l'esercito sta avanzando per prendere il controllo di tutta la città.
Aleppo: Molti miliziani uccisi in città e dintorni.
Un gruppo di navi della flotta russa dell'Oceano Pacifico si dirige verso il Mediterraneo.

4 Aprile 2013

Da brekingnews.sy
Raqqa: L'esercito elimina uomini armati vicino a piazza al-Dala.
Deir Ezzor: Uccisi miliziani nei quartieri di al-Reshdie e al-Jbele.
Damasco: Uccisi uomini armati in al-Zaiabia, al-Bahdalia e Hejjera.
Homs: Sparati dai miliziani colpi di mortaio su una scuola nel quartiere di al-Zahera, uccisi 3 bambini.
Tartus: Uomini armati aprono il fuoco a caso vicino Jeser al-Basateen di Banias, non segnalate vittime.
Edlib: Violenti scontri tra esercito e miliziani che hanno attaccato l'aeroporto militare Abu Zuhour. Colpito dall'esercito il battaglione “Fursan al-Rasoul” nella città di Ma’art Masereen di Ma’art al-Numan.
Homs: L'esercito controlla quasi completamente al-Khaldyah, roccaforte delle milizie.

3 Aprile 2013

Da brekingnews.sy
Homs: Prosegue l'avanzata dell'esercito nel quartiere al-Khaldyah.
Aleppo: Vasta operazione dell'esercito sulla strada per l'aeroporto vicino Azizia e il ponte Assan.
Damasco: Missili sparati contro il sobborgo Assad, muore un giovane. Uccisi miliziani a Jobar tra cui tre comandanti.
Darya: Operazioni dell'esercito intorno all'edificio della Direzione finanziaria, uccisi molti miliziani. L'esercito prende il controllo del mausoleo di al-Sayyedeh Sukaina e zone circostanti.

2 Aprile 2013

Da brekingnews.sy, SANAnews
Damasco: Uccisi uomini armati presso la moschea al-Kabeer in Jobar, ad Adraa-Ballad e a Harasta. Missili sparati contro l'infermieria di al-Fayhaa di al-Adawee, 4 vittime, 25 feriti, tra cui donne e bambini. Incendiata autoambulanza nel garage dell'ospedale al-Muasat, danni materiali. 4 civili uccisi, di cui 2 bambini, da un colpo di mortaio su al-Mqekbie.
Homs: L'esercito prende il controllo su edifici residenziali e avanza nel quartiere di al-Khalidia, dove sono in corso i più violenti scontri tra milizie e esercito nell'ultima settimana. Membri del cd "esercito libero" raggiungono il castello al-Hesen nella campagna della città e vi posizionano lancia mortai per colpire la zona di Wadi al-Nasara dove si trovano un gran numero di villaggi cristiani. Segnalata una fuga in massa dei cittadini del quartiere al-Waer verso il quartiere al-Enshaat per sfuggire agli uomini armati. Impedita una serie di infiltrazioni di uomini armati dal Libano.
Edlib: Eliminati miliziani a Ma’art al-Numan, tra cui un uomo dell'Azerbaijan. Sempre a Ma’art al-Numan, l'esercito colpisce una postazione di uomini armati nella scuola al-Ballaneh, uccisi 20 miliziani, tra cui il capo del "consiglio militare". Colpito l'ospedale da campo per miliziani nella città di Ma’art Mesreen, uccisi tutti i miliziani, compresi medici stranieri. Unità dell'esercito distrugge un camion che trasportava armi dalla città di Sarja agli uomini armati a Ma’art al-Numan.
Aleppo: L'esercito elimina terroristi, anche non siriani. Distrutte postazioni di terroristi e mortai in al-Mslmia, distrutti nascondigli di uomini armati nell'industria del vetro e cemento, distrutto un deposito di armi ad al-Alqamia. In città, colpite postazioni dei miliziani nell'area del castello, ad al-Haydaria e ad al-Shqif. Alla rotonda di Ba'yden, distrutte 3 auto armate; 2 alla rotonda di al-Marja.
Deir Ezzor: Unità dell'esercito distruggono rifugi per terroristi nei quartieri di al-Houwika e al-Jbeileh. Attaccati miliziani in varie zone della provincia. Gli abitanti del villaggio di al-Musarab hanno risposto ad un attacco armato delle milizie, uccisi terroristi della "brigata al-Ikhlas" e del fronte Jabhat al-Nusra.

1 Aprile 2013

Da brekingnews.sy
Lattakia: Importante operazione dell'esercito contro postazioni del Fronte al-Nusra. Colpita una postazione dei miliziani a Wadi Sheikhan, uccisi uomini armati ritenuti "pericolosi", alcuni del battaglione "Zed Bin Hareth", anche 1 egiziano e 1 belga, distrutte 6 auto armate con lancia missili.
Tartus: Le milizie del cd "Esercito Libero" continuano i loro tentativi di trascinare la città nel campo di battaglia. Uomini armati aprono il fuoco sulla strada Tartus-Banias, vicino al distributore di carburanti di al-Qadmous, uccisa una donna, 5 civili feriti.
Damasco: In via Barnieh, esplode un ordigno collocato sotto ad un'auto, ferito il conducente. Hanno fatto la loro comparsa a Daraa, lancia missili, missili terra-aria e altre armi di origine croata.
Aleppo: Vasta operazione dell'esercito intorno all'aeroporto Meng, uccisi molti uomini armati.
Altre notizie:
Al-Quds al-Arabi: L'uso delle armi e e lo stile dei combattimenti testimonia un addestramento da parte dei britannici.




 
Login
Nickname

Password

Non hai ancora un tuo account? Crealo Qui!. Come utente registrato potrai sfruttare appieno e personalizzare i servizi offerti.

Links Correlati
· Inoltre Siria
· News by cdcnet


Articolo più letto relativo a Siria:
NOTIZIE NON ALLINEATE SULL'AGGRESSIONE ALLA SIRIA (Luglio 2012)


Article Rating
Average Score: 5
Voti: 3


Please take a second and vote for this article:

Excellent
Very Good
Good
Regular
Bad


Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile


"Ultime Notizie Non Allineate sull'Aggressione alla Siria (Aprile 2013)" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati

 
Disclaimer Il materiale presente in questo sito può essere copiato e ridistribuito, purchè vengano citate le fonti e gli autori. Non si assume alcuna responsabilità per gli articoli e il materiale pubblicato. I contenuti sono pubblicati senza periodicità. Cookies: il sito utilizza un numero ridotto di cookies tecnici. Nessuno è usato per tracciare l'utente.
Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software.

PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.