Home  ·  Downloads  ·  Iscrizione  ·  Top  ·  Archivio  ·  Argomenti  ·  Categorie  ·  RSS
Terrore e Guerre: Ultime Notizie Non Allineate sull'Aggressione alla Siria (Febbraio 2013)
Postato il 01/02/2013 di cdcnet

Siria
28 febbraio 2013
da breakingnews.sy
Homs: Esplosa autobomba vicino alla scuola Ghaliah Farhat nel quartiere Ekrama al-Jadidah, molte vittime. Bruciato il mercato archeologico nel centro della città. Colpite postazioni dei miliziani nella città di al-Zafarani e vari gruppi di uomini armati, 70 dei quali uccisi.
Aleppo: Incendiato il mercato al-Masqof nel centro della città e compiute azioni ai danni dei siti archeologici. Un grande numero di uomini armati è stato ucciso intorno all'aeroporto al-Nerab.
Edlib: Circa 70 uomini armati sono stati uccisi da unità dell'esercito sulla strada Edlib-Banish. Uccisi 24 miliziani (tra cui un saudita) in un agguato dell'esercito in Ain Qree. Altre operazioni dell'esercito a Saraqeb, Kfar Rohen, Ma’art Mesreen, Kferaya, Ain al-Beda, al-Zanbaq in Jeser al-Shughour, uccisi 140 miliziani.
Deir Ezzor: Un gruppo armato ha attaccato il villaggio di al-Aghebish nella campagna di Tal Nemer, sequestrando circa 40 persone e uccideendone alcune. Ucciso il preside dissidente Ziad Muhammad e ferito il leader del cosiddetto "consiglio militare", oltre all'uccisione di altri uomini armati nella città di al-Tayaneh. L'esercito colpisce postazioni di uomini armati intorno alla brigata 113, eliminate 2 auto armate e 20 miliziani. Scontri nella parte orientale del quartiere al-Jbelah. Conflitti proseguono nei quartieri  al-Hweqa, al Matar al-Qadim e al-Eredi.
Raqqa: Colpito un gruppo armato nel villaggio al-Sahel, distrutto un gruppo di auto armate sulla strada al-Rassafa al-Sfeh.

27 febbraio 2013
da breakingnews.sy, SANAnews
Homs: Distrutta una postazione di terroristi a Palmyra. Impedita infiltrazione di terroristi dal Libano, la maggior parte è stata ferita o uccisa, i rimanenti sono fuggiti in Libano. Continua la ricerca dell'esercito dei gruppi armati a Talbiseh, al-Dabaa, al-Saloumieh, Akmam, al-Haidarieh, Beit Hajo, al-Ghanto e Deir Foul, inflitte pesanti perdite.
Deir Ezzor: Colpito un nascondiglio per terroristi nella zona di al-Hwaiqa. Scontri tra esercito e gruppi armati che avevano attaccato un avamposto militare ad al-Salhyeh.
Hama: L'esercito ha inflitto pesanti perdite sui membri di un gruppo armato che si autonomina "Liwa al-Majd" e che stava terrorizzando le famiglie nelle fattorie di Zahrat al-Madaen; sequestrate armi e medicine rubate. Unità del genio hanno smantellato 16 esplosivi collocati dai terroristi sulla strada al-Maedaen.
Aleppo: Miliziani penetrano nella moschea Ummayade. Terroristi travestiti da militari siriani torturano alcuni bambini nella zona di Baraket al-Hajar nel quartiere di Masaken Hanano; i terroristi filmano l'operazione così da accusare l'esercito per il crimine commesso. Inflitte pesanti perdite a Bustan al-Qasr; un'unità dell'esercito ha ucciso vari terroristi, di cui 3 di nazionalità araba; un'altra unità ha bersagliato le postazioni dei terroristi vicino alla moschea di al-Qasab, ad al-Sjeikh Ruz e Khan Touman, eliminando molti terroristi; una terza unità si è scontrata con terroristi nella zona al-Akaba, 12 terroristi di "Jabhat al-Nusra" sono stati uccisi. L'esercito e la polizia hanno eliminato un gruppo armato che cercava di attaccare l'accademia di polizia a Khan al-Asal.
Damasco: Distrutte postazioni per miliziani a Deir al-Asafir e Shabaa. Colpi di mortaio vicino al ministero dell'istruzione a Kafarsouseh. Terroristi fanno esplodere una stazione di gas sulla strada per Homs. Operazioni dell'esercito a Douma, distrutto un rifugio per terroristi con armi e munizioni all'interno. Operazioni dell'esercito nelle fattorie di Aliya e Zamalka, eliminati terrporisti e smantellate cariche esplosive.
Edlib: attacco suicida sul posto di blocco di Nasibeen nel distretto di Areeha. Eliminati terroristi Saraqeb, Binnish, al-Nairab e nella campagna di Jisr al-Shughour.



26 febbraio 2013
da SANAnews, breakingnews.sy
Edlib: 30 membri del fronte al-Nusra sono stati uccisi a Salqeen. Più di 40 miliziani uccisi uccisi ad al-Nerab. Molti terroristi eliminati nella città di Bnesh, nella campagna di Ariha e a Jisr al-Shughour.
Damasco: Miliziani uccisi a Duma, al-Nabbek, Harasta ed Erbin. Incendio presso la stazione di gas Rahma. Esplode ordigno nel quartiere residenziale di al-Baladia in Jaramana, alcuni feriti. Attaccato ed eliminato un gruppo terroristico che a bordo di auto armate attaccava la popolazione di Khan al-Sheeh. Terroristi bersagliano l'edificio della TV culturale nel quartiere Barzza, causando danni all'edificio.
Aleppo: Esplode ordigno sulla parete della moschea Omayyade. Respinto l'attacco di un gruppo armato contro l'accademia di polizia a Khan al-Assal, confiscati missili di fabbricazione israeliana. Distrutte postazioni per miliziani a Hayan, al-Mansoura, Ming, Ksheksh e Ayen al-Daqa. In città attaccati miliziani ad al-Naqaren, Bani Zeed e al-Layramoun, proseguono le operazioni nellam città vecchia.
Daraa: Respinto un violento attacco di gruppi armati su di un avamposto militare nella città di "Da'al".

25 febbraio 2013
da SANAnews, breakingnews.sy
Edlib: L'esercito attacca 3 postazioni delle milizie nella città di Banish, uccisi 30 uomini armati, una postazione nella città di al-Mghara, uccisi 17 miliziani, un gruppo armato a Ma’art Mesreen, 13 militanti uccisi, i gruppi armati a Taftanaz, Hazno e Majdalie e postazioni armate ad al-Jamilie e al-Shegher, oltre 100 uomini armati uccisi. I residenti della città di al-Mazmoma hanno sventato un attacco armato sull'aeroporto di Abu al-Zohor, attacco pianificato dalla brigata “Sokor al-Sham” proveniente dalla città di Senjara. Le guardie dell'aeroporto hanno respinto un attacco armato. Morti 14 uomini armati (tra cui 2 libici) nello scontro tra 2 gruppi di miliziani,“Sokor al-Sham” e “Ahrar al-Sham”, per la spartizione del bottino frutto del saccheggio
Damasco: Violenta esplosione (autobomba) dietro il collegio della polizia di Al Qaboun, segnalati morti e feriti. Altra esplosione alla rotonda di al Qaboun. Successivamente agli attentati gruppi armati hanno attaccato vari posti di blocco. Unità dell'esercito infliggono pesanti perdite tra le fattorie di al-Shefounieh e al-Alya nel Gotha orientale. Distrutto un convoglio di veicoli in Yabroud. Sempre a Yabroud scontri fra gruppi terroristici per la distribuzione di denaro e oggetti rubati. Terroristi colpiscono una zona residenziale ad al-Moadamyeh, ucciso unj cittadino e 3 feriti. 
Homs: Eliminati terroristi a Talbiseh. Trovati i corpi di 18 uomini sgozzati fra i villaggi di Arqaya e al-Qanaqieh.

24 febbraio 2013
da breakingnews.sy
Aleppo: Unità dell'esercito hanno svolto un'operazione nel quartiere Bustan al-Qaser, uccidendo un leader del fronte al-Nusra, di nazionalità araba, 4 miliziani turchi, 8 membri dell'"esercito libero", in agginuta al ferimento del leader della cosiddetta "brigata al-Tawheed", che è la più grande fazione armata in città. L'artigliera siriana ha bombardato una postazione per uomini armati nel villaggio di Enjara che determinava la morte del leader della brigata “Ahel el-Bet” e di 20 miliziani, che stavano progettando di attaccare la scuola di polizia. Scontri nella città vecchia, ad Aghyour e al-Jdeideh, uccisi e feriti molti miliziani; colpite psotazioni nel villaggio di Ozeiza.
Damasco: I battaglioni “Saed Bin Abi Waqas”, “martiri di al-Ghouta’s”, “Gafar al-Tayar”, “Nosor al-Sham” e “Rabee al-Islam” hanno abbandonato il comando militare comune (dell'"esercito libero"), reo di non aver pagato gli "stipendi" e di non aver fornito adeguato materiale militare. Scoperto un tunnel del diametro di 3 metri usato dai miliziani per nascondersi e depositare armi a Daraya. Continuano gli scontri in via al-Thawra, vicino alla stazione ferroviaria e al mausoleo di al-Sayyida Sukayna, decine i morti e feriti tra i miliziani. Altre operazioni dell'esercito a Duma e Harasta.
Edlib: L'esercito ha colpito le milizie dell'"esercito libero" che stavano pianificando un attacco aull'aeroporto militare Taftanaz dalla città di al-Zahabie; 37 i miliziani uccisi. In un'altra operazione l'esercito ha colpito una postazione dei miliziani nella città di Banish, uccidendone 14. Colpiti inoltre i quartieri generali a Saraqep, Deir Zuhour e Sargeh, uccisi circa 50 uomini armati.
Raqqa: Gruppi armati hanno attaccato la prigione centrale causando la morte di alcuni detenuti, la reazione delle guardie della prigione portava all'uccisione di molti attaccanti. Miliziani hanno attaccato un posto di blocco in città, mentre l'esercito ha colpito gruppi di miliziani nel villaggio di al-Barouda presso la diga al-Baath.

23 febbraio 2013
da SANAnews
Damasco: Continuano le operazioni dell'esercito contro i gruppi terroristici nelle fattorie di Douma, ad Harasta, Zamalka,  Darayya, al-Otaiba, al-Mansoura, al-Bahdaliya ed Erbin.
Idleb:  Un'unità dell'esercito ha affrontato gruppi armati nei dintorni di Wadi al-Daif e in altre città, infliggendo pesanti perdite. Un'altra unità ha attaccato terroristi che stavano bloccando le strade a Sarmin. L'esercito ha colpito i rifugi dei terroristi ad al-Nairab, Khan al-Subul e Banesh. Distrutto un deposito di armi nella zona di Ehsim. Distrutte postazioni di terroristi a Maarat Ma'sareen, Bennish, Kifroma, Kifr-Roheen, Qiminas, al-Neirab, al-Sheikh Hussein, al-Shughr e al-Alya.
Aleppo: Distrutti rifugi per terroristi a al-Neirab, Tal Hasel, Tal Shughaib, Kifr Antoun, Tal Ajjar, Meng e Mayir, uccisi molti uomini armati. In città colpiti rifugi di terroristi nelle zone di al-Halwanyeh, al-Bab, Bani Zaid, al-Naqqareen.
Homs: L'esercito agisce contro i terroristi ad al-Rastan, al-Sultanyeh, Kifraya, al-Shumaryeh, Bait Rab'a, al-Husn, al-Habbat, al-Rastan, al-Zaafaran, Akrab, Tal Dahab e al-Houleh, eliminati molti uomini armati, 4 lanciamissili, 4 auto armate con mitragliatrici. Impedita l'infiltrazione di un gruppo armato dal Libano.
Lattakia: Due gruppi terroristici si sono scontrati per la distribuzione di oggetti rubati. Smantellate cariche esplosive collocate dai terroristi sulla via al-Haffah-Salah Eddin. Colpita una postazione per uomini armati nella città di al-Shaqra.
Hama: Un'unità dell'esercito si è scontrata con un gruppo armato nel quartiere di Masha' al-Arba'een, uccisi molti terroristi. 

22 febbraio 2013
da breakingnews.sy
Aleppo: L'esercito elimina i miliziani dalla chiesa evangelica araba nella zona di al-Jdeda. L'esercito entra nel quartiere di al-Farafrah nella città vecchia.
Damasco: Operazioni dell'esercito a Duma, Harasta e al-Hagar Aswad. Colpi di mortaio contro la scuola al-Aseer in al-Adawe (danni materiali) e vicinio alla moschea al-Husain di al-Qusour (1 vittima, 3 feriti).
Raqqa: Uccisi miliziani duranbte scontri nella città di Taoum.
Edlib: Uccisi i membri di un gruppo armato che avevano cercato di attaccare la città.

21 febbraio 2013
da SANAnews
Damasco: Più di 53 civili uccisi e 235 feriti in un attentato terroristico avvenuto questa mattina in via al-Thawra presso il quartiere al-Mazraa; l'attentato avvenuto in un'area densamente popolata ha anche causato danni agli edifici, compreso l'ospedale al-Hayat e la scuola Abdullah Bin al-Zubir, l'incendio di molte auto e il danneggiamento di minibus; la maggior parte delle vittime sono passanti, studenti e persone che guidavano le loro auto. [immagini, video]. Esplode autobomba di fronte alla stazione di polizia di Barzeh, segnalati morti e feriti. Sparati 2 colpi di mortaio contro una caserma.
Altre notizie: L'esercito continua ad eliminare gruppi terroristici in molte province, distruggendo il loro arsenale.
Ieri l'esercito siriano ha abbattuto un drone israeliano nel distretto di Deir Al-Ash'ar.

20 febbraio 2013
da SANAnews
Homs: Impedita infiltrazione di 2 gruppi terroristici provenienti dal Libano a Talkalakh. Irruzione in rifugi per terroristi nella zona di Basateen Joubar. Pesanti perdite inflitte ai terroristi quando l'esercito ha attaccato le loro postazioni nelle zone di Tall al-Gaar e al-Amirea. Distrutto il quartier generale di uomini armati  in al-Rastan, In città un'unità dell'esercito si è scontrata con un gruppo armato nel quartiere di al-Waa'ar, uccisi la maggior parte dei terroristi (2 arrestati).  Distrutte molte auto equipaggiate con mitragliatrici nella campagna orientale di Palmira.
Damasco: Uccisi e feriti del gruppo armato "Liua al-Islam" nel Goutha orientale. Operazioni dell'esercito a Daraya, Erbin, al Nabak, Douma e Zamalka, eliminati molti terroristi, distrutte le loro auto. Terroristi attaccano la città dello sport, un calciatore ucciso, altri feriti.
Idleb: Colpiti rifugi per terroristi in al-Shaghr, al-Bashiriyeh, vicino all'incrocio al-Janoudiyeh a Jisr al-Shughour, Ditta, Maaret Masrin, al-Nairab e Abu al-Dhuhour.
Aleppo: Operazioni dell'esercito in al-Nyrab, Tall Shougib, Tall Hasel, al-Azeeza, Kashkash, Houritan, Mayier e al-Bayanoun. In città uccisi molti terroristi in Karm al-Maysar, al-Haydaria, al-Soukri e al-Nakarin.
Daraa: Inflitte pesanti perdite sui terroristi a Daraa al-Balad e nella città di Jassem. Uomini armati colpiscono 2 scuole.

19 febbraio 2013

da breakingnews.sy, realsyriaupdates
Deir Ezzor: L'esercito colpisce una postazione di miliziani vicino la campo petrolifero di al-Taim. L'esercito respinge un attacco armato sull'edificio della radio. L' Osservatorio siriano per le violazioni della rivoluzione ha pubblicato un video che mostra milizie dell'"Esercito Libero" che uccidono e decapitano 2 cittadini, per essere a favore del governo e per ragioni settarie [foto a lato], anche un ragazzo partecipa all'omicidio.
Damasco: Due colpi di mortaio sparati presso l'ospedale di al-Mwasat e l'ospedale pediatrico, danni materiali. Esplode autobomba vicinio all'edificio del comune di Jdaidet al-Fadel, segnalate vittime.
Raqqa: Militanti uccisi presso la prigione centrale.
Edlib: 17 uomini armati uccisi durante combattimenti tra due gruppi rivali ad Harem. L'esercito colpisce il campo di addestramento per miliziani in Kafer Haya uccidendone 58.
Aleppo: 3 Pickup carichi di terroristi uccisi presso il perimetro dell'aeroporto sono giunti al quartiere di "Al-Sakri".

18 febbraio 2013

da breakingnews.sy, realsyriaupdates
Damasco: Colpi di mortaio sparati vicino alla strada al-Ma'ouna di al-Qassaa, sulla via Fares Khouri e sull'ospedale francese, complessivamente solo danni materiali.
Edlib: L'esercito ha colpito i miliziani nella parte orientale dell'aeroporto di Abu Duhour. L'esercito elimina 27 uomini armati durante un'operazione nella parte orientale della città. Uomini armati sequestrano 2 preti cristiani vicino Saraqep.
Homs: L'esercito libera 8 persone rapite durante scontri nella città di al-Mekhtarye.
Aleppo: L'esercito prende il controllo della brigata "80". Scontri intorno agli aeroporti di Ming, Kweris e al-Nerab, numerose auto armate distrutte, uccisi più di 500 uomini armati negli ultimi 2 giorni. La fanteria siriana prosegue nelle operazioni iniziate da alcuni giorni nella città di al-Sfera avanzando ed eliminando molti miliziani del fronte al-Nusra e dei battaglioni al-Farouk. L'esercito è riuscito a togliere l'assedio sulla città di al-Waha, nella quale si trovano siti strategici come le industrie della difesa e i centri di ricerca. L'esercito sta operando per aprire la via orientale e togliere l'assedio alla città.  Alcuni combattenti islamici legati ad al Qaeda hanno distribuito nel quartiere di al-Salheen pane con su scritto "perdonaci, stiamo per andarcene", mentre la stampa tunisina asserisce che più di 3000 combattenti lasceranno la Siria per il Mali. L'esercito ha compiuto un'operazione sull'asse Bustan al-Qaser e al-Kalase e ha eliminato attaccanti provenienti da Bani Zed. Rubate o distrutte reliquie dell'era romana, saccheggiati musei [nella foto, macerie sul pavimento del museo della scienza]

17 febbraio 2013

da breakingnews.sy, realsyriaupdates
Damasco: Uccisi 2 cecchini in un'operazione dell'esercito a Daria. Molti uomini armati rimasti uccisi negli scontri tra 2 gruppi armati rivali nella città di Babila.
Edlib: Operazioni del'esercito vicino alla città di Heesh. Uccisi in un'operazione dell'esercito 75 uomini armati.
Daraa: Uccisi miliziani in scontri con l'esercito.
Aleppo: Offensiva dell'esercito presso gli impianti petroliferi, uccisi 26 terroristi, decine quelli feriti, distrutti due carri armati, 8 auto con mitraglatrici Duskha e 3 mitragliatrici pesanti.

16 febbraio 2013

da SANAnews, realsyriaupdates
Damasco: Unità dell'esercito impediscono l'infiltrazione di terroristi nelle zone di Marj al-Sultan, al-Hajar al-Aswad e al-Sbeineh, infliggendo pesanti perdite (ucciso anche un egiziano). Due terroristi muoiono mentre cercano di collocare un ordigno a Sirghaya. Scoperto un tunnel nella città di Harran al-Awameed che collegava la città a quella di al-Eteibeh e che conteneva letti, mobilio e cibo rubato, oltre ad armi e munizioni.
Idleb: Colpiti alcuni rifugi per terroristi in varie zone tra cui la città di Meri'an e il villaggio di Jidar Bkafloun, dove vi sono stati morti, arresti e fuga di terroristi. In Maaret al-Nu'man, un'unità dell'esercito ha ucciso i terroristi che cercavano di attaccare la zona intorno a Wadi al-Dayf. In Deir Sunbol, uccisi alcuni terroristi in scontri con l'esercito.
Homs: Colpiti una postazione per terroristi ad est della città di al-Rastan e ad altri rifugi a Tal Dahab e al-Houleh. Colpiti gruppi del fronte al-Nursa nelle città di Tal al-Shour e Tal al-Omari, inflitte pesanti perdite.
Daraa: L'esercito respinge 2 attacchi su postazioni militari, nelle città di al-Sanamin e al-Saho. Unità militari setacciano le città di al-Shajareh, Beit Irra e al-Yadoudeh alla ricerca di terroristi che avevano compiuto atti contro la popolazione, molti di loro sono rimasti uccisi o feriti.
Altre notizie: Il terrorista Fakhr al-Din al-Abbas ha confessato vari crimini commessi contro innocenti e moschee e di aver fatto esplodere auto nel quartiere al-Malaab ad Homs. Insieme ad altri ha distrutto scuole e molti negozi ad Homs con lo scopo di far ricadere la colpa sull'esercito.

15 febbraio 2013

da breakingnews.sy, realsyriaupdates
Lattakia: L'esercito prosegue nella distruzione dei quartieri generali dei gruppi armati nella cttà di Salma Rabia, 369 i mikiziani uccisi, tra cui 9 comandanti di gruppi armati, e 72 quelli feriti, decine i ceceni, libici e tunisini, distrutto anche un deposito di armi, una fabbrica di ordigni, un ospedale da campo e 6 auto, decine di uomininarmati sono fuggiti in Turchia.
Aleppo: L'esercito sta progredendo ovunque in città, centinaia i morti nei ranghi del fronte Al-Nusra e altre bande armate. 70 terroristi uccisi in prossimità dell'Aeroporto Internazionale.
Damasco: Un gran numero di terroristi sono stati uccisi e feriti nei loro rifugi dall'esercito nelle città di "Al-'Otaiba" e "Al-'Abadah". Lanciata un'operazione militare contro le milizie a Tal al-Reihan, 37 militanti uccisi. Un'altra operazione nella città di al-Etebeh ha portato alla morte di 15 uomini armati.
Idleb: L'esercito continua le operazioni militari in varie zone in provincia, decine di miliziani uccisi; a Ma’art al-Numan, 40 sono gli uomini del fronte al-Nusra che sono rimasti uccisi. Intercettato e distrutto un bus che trasportava terroristi e armi nel distretto di 'Bansh". Uccisi più di 20 uomini armati intorno all'aeroporto di Abu Zuhour.

14 febbraio 2013

da breakingnews.sy, realsyriaupdates
Damasco: Un colpo di mortaio colpisce il sobborgo di al-Assad in Harasta, danni materiali. Uccisi miliziani in un loro rifugio a Duma. Le milizie hanno assassinato, sulla strada che collega Damasco a Beirut, l'ingegnere iraniano Hussam Khosh, che si era recato ad Aleppo per discutere la ricostruzione della città.
Homs: Esplode autobomba, solo danni materiali. L'esercito ha svolto varie operazioni in al-Rastan, al-Qusair, Jobar, al-Sultania, al-Sa’en al-Aswad, al-Amiriae  Tal Omari, colpite molte postazioni de miliziani,  rese sicure le zone di Jobar e al-Sultania.
Edlib: Miliziani distruggono le case nella città di Wardia Khalid dopo aver fatto allontanare i residenti. Nella città di Harem, si sono scontrati tra loro due gruppi di miliziani (combattenti di Shuhadaa Edlib e brigate di Ahfad al-Rasoul) per il possesso di diesel rubato, 24 morti.
Aleppo: L'esercito ha lanciato un'operazione militare contro le milizie nella città vecchia. Numerose esplosioni e numerosi colpi di arma da fuoco sono stati uditi nei quartieri di Bab al-Naser e al-Sabee Bahrat, uccisi molti cecchini. Iniziata operazione dell'esercito su Bani Zaid dopo aver resa sicura l'area di al-Ashrafia. L'esercito si sta preparando a riprendere il controllo sulla brigata80 ad est della città, uccisi centinaia di miliziani, morti il comanda della brigata e il suo vice, insieme ad alcuni militari.
Lattakia: L'esercito ha liberato il distretto di "Al-Hafeh".
Altre notizie: Il vice ministro degli esteri russo, Michael Bogdanov, afferma la nacessità di tenere prima possibile un nuovo incontro del gruppo di lavoro sulla Siria, allargato a Egitto, Iran, Arabia Saudita, in quanto la situazione in Siria "non sta migliorando" e il paese "rischia il collasso".

13 febbraio 2013

da breakingnews.sy, realsyriaupdates
Aleppo: La frequenza degli scontri è salita questa mattina in varie parti della città e dintorni. Spari si odono in varie parti della città, centinaia sarebbero i miliziani uccisi nelle battaglie di al-Sfera durante gli ultimi giorni, secondo fonti dei civili i militanti di al-Nusra avrebbero seppellito circa 250 corpi dei loro combattenti. Intanto l'esercito annuncia il pieno controllo sui distretti di "Al-Sultanieh" e "fattorie di Jouber".
Homs: L'esercito ha affrontato un attacco armato lanciato sul college di ingegneria nella zona di Ain al-Neser. Nella zona di Jobber, l'esercito si è scontrato con uomini armati uccidendone, mentre altri scontri sono avvenuti nell'area di al-Qarabis con 18 uomini armati uccisi.
Edlib: L'esercito ha preso il controllo della città di Mseibeen in Areeha. Le forze siriane hanno ucciso il principe del fronte al-Nusra nella città di Ras al-Ain. Uomini del fronte al-Nusra hanno fatto allontanare i residenti dalle proprie case a Wardiyt Khalid nella zona di Abu Zuhour. 5 missili sono stati sparati dalle milizie sulla città di Eshtabraq in Jeser al-Shughour, una ragazza uccisa, altri feriti.
Damasco: Unità dell'esercito hanno colpito varie postazioni a Douma e Zamalka, inflitte pesanti perdite.

12 febbraio 2013

da breakingnews.sy, realsyriaupdates
Damasco: Uccisi 140 membri delle milizie dell'"esercito libero".
Hasaka: Le milizie dell'"Esercito Libero", a bordo di 60 auto armate con armi pesanti, hanno attaccato la città di al-Shadadi dopo aver fatto esplodere 2 autobombe, la prima presso un posto di blocco all'ingresso sud della città (2 militari siriani uccisi) e la seconda al cancello della sicurezza militare (nessuna vittima). La risposta dei militari siriani che si trovano nel settore della sicurezza e nella scuola Allawy al-Saleh ha portato all'uccisione di molti attaccanti.
Homs: Distrutti 3 postazioni dei terroristi nella città di "Kammam", nella zona di "Al-Bouyaidah" e ad "Al-Saloumiyeh" nel distretto di Al-Qaseir.
Deir Azzour: In corso violenti combattimenti nella zona di "Al-Maray'ait" presso l'aeroporto.
Idleb: L'esercito lancia un attacco presso un impianto alimentare, uccisi 40 terroristi, molti feriti, sequestrati lanciamissili a spalla. A Ma’art al-Numan distrutta una base missilistica e uccisi 13 miliziani.
Aleppo: Le milizie dell'"esercito libero" sono entrate nell'aeroporto militare di Al-Garrah nella provincia settentrionale.

11 febbraio 2013

da breakingnews.sy
Edlib: Esplode autobomba vicino all'incrocio di Bab al-Hawa, segnalate vittime. L'esercito distrugge 4 auto armate di mitragliatrici Dushka e uccide gli uomini armati all'interno, nella città di Binesh. L'esercito uccide più di 30 uomini armati nella stessa città. Nella città di al-Nareb, l'esercito attacca un'industria per la fabbricazione di esplosivi uccidendo tutti gli uomini armati all'interno.
Damasco: Uccisi 20 uomini armati nelle fattorie di al-Eb a Duma. Ucciso leader iracheno del fronte al-Nusra.
Aleppo: Manca la corrente elettrica da domenica mattina per danni alla diga di Tishreen. Uomini armati dissacrano la chiesa Mar Maroon rubando reliquie religiose e archeologiche.
Homs: L'esercito affronta un attacco armato nella città di Ain al-Neser e uccide un miliziano sudanese.
Membri del fronte al-Nusra uccisi da proiettili sparati alle spalle da cecchini stranieri non identificati.

10 febbraio 2013

da SANAnews, realsyriaupdates
Damasco: Attentato all'ambasciata francese nel quartiere "Al-'Aafif", solo danni materiali. Unita' delle forze armate hanno inflitto pesanti perdite ai terroristi a Irbin, Zamalka, Harasta, Adra e nelle fattorie di Douma. Scoperti molti tunnel a Daraya. 2 cittadini feriti nell'esplosione di un'autobomba in piazza Arnous. Un terrorista si fa esplodere nel quartiere Rukneddin.
Aleppo: Colpiti rifugi di uomini armati in al-Dweirinyeh, al-Sfeira, al-Kamari, Queris, al-Mansoura e Tal Arran. In città colpiti rifugi a Bab al-Hadid, Masaken Hanano, Qadi Askar, al-Naqarin, Bani Zaid. Le milize sparano missili contro la zona di Tajmeel al-Khaldyeh, uccsi una donna e un bambinio, 3 feriti.
Idleb: Colpiti rifugi di uomini armati nella città di al-Rami in Jabal al-Zawiyeh, nelle fattorie intorno ai villaggi di al-Shagher, al-Ya'aqobiyeh e al-Janoudiyeh, in quelle di Haj Hammound fra Jisr al-Shughour e Darkoush, presso la città di Jisr al-Shughour, nella città di al-Nairab, a Ma'aret al-Nu'man e nella parte orientale di Saraqeb.
Homs: Confiscate armi nei campi intorno alla strada Nizar.
Deir Ezzor: Operazioni contro i terroristi nel quartiere di al-Huwaiqa e in quelli di al-Jbeileh, al-Matar e al-Orfi.
Hama: Nella campagna distrutte postazioni di Jabhet al-Nusra, tra i terroristi uccisi alcuni erano non siriani. Le forze armate in cooperazione con i residenti del quartiere di "Al-Jubein" nella campagna della città hanno reso sicura l'area dopo aver eliminato i terroristi.

9 febbraio 2013

da breakingnews.sy, SANAnews
Aleppo: Continua la caccia ai terroristi in città e campagna circostante. Colpiti rifugi nelle zone di al-Ma'adi, Jisr al-Hajj, al-Haydaryeh, al-Lairamon, al-Hilwanyeh e Bani Zaid, un gran numero di uomini armati sono rimasti uccisi. Eliminati molti terroristi nella zona di al-Sfeira. Numerose perdite tra gli uomini armati quando l'esercito ha attaccato le loro postazioni a Ming, Ein Daqnah, Mayir, Tal Abo, al-Tamoura, al-Maqale', Kishaish e Tal Raf'at. Due gruppi terroristici, Liwaa Shuhada' al-Atareb e Mifleh Barakat, si sono scontrati tra loro, molti uccisi tra cui uno di nazionalità non siriana. Un altro combattimento tra i terroristi di Jahat al-Nusra e il cosiddetto "esercito libero" ha avuto luogo nella zona di al-Bab, 15 terroristi (un libico) uccisi e 20 feriti.
Idleb: Operazioni dell'esercito contro gruppi armati che sabotavano e uccidevano cittadini nei dintorni di Wadi al-Dheif e al-Hamedyea. Distrutti molto rifugi per terroristi nei villaggi di Om Jrein, al-Hamidyieh e Abo al-Zougor.
Damasco: Attentato in piazza al-Suyouf a Jaramana, 2 civili uccisi, 8 feriti. 15 civili sono rimasti feriti dal lancio di missili sulla parte orientale di al-Mu'addamia. Respinto un attacco armato contro una postazione militare a Kfar Nasej. Unità militari continuano a dare la caccia sui resti dei gruppi armati in piazza Shreida, alla stazione ferroviaria, e in altre zone a Daraya. I miliziani rimasti a Daria sono ora 600. Inflitte pesanti perdite ai gruppi armati in al-Nabk e Yabroud. Uomini armati uccisi in al-Sbeineh e nei boschi di Duma. 
Homs: Distrutte postazioni di terroristi nella campagna di Talkalakh (città di al-Hosn), inflitte pesanti perdite, distrutte le armi.  Gli abitanti abbandonano i villaggi di al-Dananir e al-Ghasibia a causa degli attacchi terroristici. L'esercito avanza a Wadi al-Sayeh prendendo il controllo su molte zone.

8 febbraio 2013

da breakingnews.sy
Homs: 50 uomini armati, compreso un tunisino, sono stati uccisi dall'esercito a Ghanto. Arrestsati 6 uomini armati, egiziani, sauditi e libici. Ucciso il saudita portavoce delle operazioni armate in al-Qarabis. Colpite postazioni dei gruppi armati in molte zone della provincia.
Damasco: Uccisi militanti a Zamalka, Elbeen, Hijjera, al-Hajar al-Aswad e Daria. Un'unità dell'esercito elimina membri di un gruppo armato nelle fattorie di Rema a Yabroud. Uomini armati sparano colpi di mortaio su Harasta, solo danni materiali. Uccisi 39 insorti durante gli scontri al garage dei pullman.
Aleppo: Rinforzi dell'esercito arrivano nel quartiere di al-Ashrafieh per preparare un'operazione militare contro gli insorti a Bani-Zed. Lo sceicco Abed al-Lateef al-Jumaili, Imam della moschea Salah al-Din, è morto ad al-Ashrafia.
Lattakia: Uccisi e feriti terroristi che cercavano di spostarsi dal villaggio di Sgharou a Khourbit Soulas. Un'unità dell'esercito ha distrutto una postazione lanciamissili a Bait Aouan.
Raqqa: Militanti saccheggiano il centro alimentare zootecnico.
Idleb: Colpiti terroristi a Salqin, alcuni di loro trasportati in Turchia. Distrutto un convoglio di veicoli equipaggiati con mitragliatrici e armi anti-aereo, oltre a 6 veicoli che trasportavano terroristi. Eliminato un gran numero i terroristi nella zona di al-Majas a nord di Abu Dhohour. Colpiti terroristi a Kafer e vicino a Wadi al-Daif, dove sono stati distruti 3 veicoli con i terroristi all'interno e 10 motocicli impiegati da uomini armati per colpire la cittadinanza.
 
7 febbraio 2013

da SANAnews
Damasco: Sei persone (tra cui 2 ragazzi e una donna) sono rimaste uccise da due colpi di mortaio sparati sulla stazione di bus nella zona di al-Qaboun. L'esercito distrugge rifugi e uccide molti terroristi ad Erbin e Zamalka, distrutto anche un lanciamissili anti-aereo da 23 mm, e un veicolo con i terroristi all'interno sulla via Adraa al-Balad. Altre unità dell'esercito hanno colpito gruppi armati a Daraya (in parte fuggiti con abiti femminili), Hejjeira, al-Dhiyabiyeh, al-Sbeineh e al-Hajar al-Aswad.
Homs: Inflitte pesanti perdite sui gruppi terroristici in provincia nelle zone di Jouber, al-Sultaniyeh, Kafraya, al-Amiriyeh e al-Husseiniyeh in al-Qseir.
Idleb: Colpita una postazione e uccisi i terroristi all'interno nella città di al-Janoudiyeh nella campagna di Jisr al-Shughour.
Hama: Eliminati rifugi di gruppi armati affiliati a Jabhat al-Nusra e Ahrar al-Sham, nella città di Karnaz, distrutta fabbrica di esplosivi, smantellate decine di ordigni fra i 30 e i 70 kg già collocati nelle strade della città. Distrutto un rifugio di terroristi nel villaggio di al-Hawash nella zona di al-Ghab.
Lattakia: Colpito un rifugio per uomini armati nel villaggio di Kersana, sequestrate armi, medicinali, congegni per la comunicazione, uniformi militari, mappe, macchine per fabbricare soldi falsi, ecc.

6 febbraio 2013

da Breakingnews.sy
Hama: Esplode autobomba vicino ad un'industria, vittime tra gli operai.
Damasco: L'esercito prende il controllo dei dintorni del posto di blocco di Harmala a Jobar. Militanti uccisi ad Hosh al-Fara di Duma. L'esercito prende il pieno controllo su Harran al-Awameed e Kafreen. Esplode autobomba vicino ad una scuola al-Zahira, danni materiali. Esplode autobomba nella strada 30 del campo di al-Yarmouk, segnalate vittime. L'esercito siriano ha respinto un attacco pianificato dalle milizie che prevedeva la loro infiltrazione in Damasco dai lati di Jobber, Erbeen e Zamalka; l'esercito infatti ha anticipato le mosse dei miliziani colpendo preventivamente le loro postazioni. Rumori di esplosioni e pesanti scontri si sono uditi all'alba in molti quartieri. 30 morti ad Harasta e 8 a Jobber vicino al garage dei pullman, oltre a decine al ponte di al-Eb, è il bilancio delle vittime tra i miliziani che tentavano di infiltrarsi a Damasco. La situazione in città è stabile e l'esercito ha iniziato le operazioni per imporre un cordone intorno alla capitale dove al momento non vi sono miliziani. Gli scontri a Harran al-Awamid non hanno impedito l'avanzata dell'esercito che ha eliminato 20 uomini armati e si dirige verso la città di Marj al-Sultan.
Palmira (Homs): Le milizie hanno fatto esplodere, prima di attaccare la città, 2 autobombe contro l'edificio della sicurezza militare, molte vittime (35 morti e 30 feriti), successivamente le milizie hanno attaccato l'edificio venendo però respinte dai militari siriani, molti i morti e i feriti fra gli attaccanti. 
Altre notizie: Molti video mostrano come i militanti impieghino bambini nei conflitti armati contro le forze militari siriane e come li addestrino ad usare le armi (fucili o coltelli) e a diventare macchine di omicidio sparando o decapitando persone. Altri video mostrano come i bambini/ragazzi siano obbligati a scavarsi la propria fossa prima di aggregarsi ai militanti. Tutto questo avviene nonostante che la legge internazionale proibisca l'impiego di minori nei conflitti.

5 febbraio 2013

da Breakingnews.sy, realsyriauptades
Deir Ezzor: L'esercito ha colpito miliziani nel quartiere al-Hweika, nel villaggio di al-Milak e nella città di al-Mayadeen. uccisi alcuni rivoltosi nel quartiere di al-Jbeileh in città. Molti milziani sono rimasti uccisi nel villaggio di Milaj. L'esercito ha inoltre eliminato più di 50 uomini armati nell'area industriale e 30 nella città industriale. Tre tunnel che servivano per il trasporto di armi sono stati scoperti e sequestrati nel quartiere al-Hweika al-Sharkia, dove hanno perso la vita alcuni uomini armati, tra cui un libico e un iracheno.
Damasco: L'esercito continua a combattere i gruppi armati a Daraya e ad al-Zabadani. Distrutte anche postazioni a Tal Kerdi, nelle fattorie di Douma e Harasta, e nella parte orientale di Ghouta.
Hama: Uccisi uomini armati di Jabhat al-Nusra nel villaggio di al-Mgheir, sequestrate armi tra cui mortai, fucili di precisione NATO, RPG e fucili automatici, smantellati decine di ordigni collocati nelle strade del paese.
Edlib: Uccisi dall'esercito molti uomini armati in provincia, dopo segnalazioni dei servizi sulla dislocazione delle loro postazioni; uccisi anche 10 uomini del fronte al-Nusra, tra cui un ceceno.
Aleppo: Lo scontro che è in corso tra milizie armate e il Fronte al-Nusra ha raggiunto un alto livello, in un nuovo episodio, infatti, 4 uomini della brigata "al-Tawheed" sono rimasti uccisi durante un tentativo di arrestare un membro del Fronte al-Nusra.
Homs: Sit-in della popolazione che chiede una risposta all'aggressione israeliana. I residenti di Maksar al-Htam si sono trasferiti nei villaggi vicini a causa delle violenze dei gruppi amati.
Raqqa: Uccisi uomini armati in scontri a Tabaqa.

4 febbraio 2013

da Breakingnews.sy, SyrianTruth.e
Raqqa: Sventato un attacco sul posto di blocco al-Mashlab all'entrata orientale della città, uccisi o feriti circa 14 miliziani. Sempre ad est, in campagna, uccisi 34 milizani che avevano attaccato un'industria. Uccisi 7 miliziani nei pressi della diga di al-Baath ad al-Tabaqa.
Aleppo: L'esercito si prepara a prendere il controllo del quartiere al-Sheikh Said. Uccisi 41 miliziani di un gruppo legato al fronte al-Nusra in un'operazione nella zona di Mennegh. Colpite postazioni a Kweirs, Khasheesh, al-Nairab, Khan Touman ed al-Sfeira, uccisi 45 miliziani.
Hasaka: Distrutte 6 auto fornite di armi pesanti a sud della città. Sabotate linee telefoniche.
Damasco
: L'esercito siriano continua ad avanzare a Darya e prende controllo della parte nord-occidentale della città raggiungendo la zona tra il centro culturale e la moschea Sadek al-Ameen, dove sono state sequestrate ingenti quantità d'armi e munizioni. L'esercito avanza anche nella zona di Harran al-Awamid, circostante l'aeroporto internazionale di Damasco. Zone della capitale nuovamente al buio per il sabotaggio di centrali elettriche ad al-Midan e al-Qaboun.
Edlib: Oltre 100 miliziani sono stati uccisi durante il loro tentativo di attaccare in massa l'aeroporto militare di Abu al-Zuhoor, distrutta anche un'auto fornita di 11 missili termici e una postazione di uomini armati nella città di Abu al-Zuhoor (decine di vittime, distrutta una base lanciamissili).
Altre notizie: Liberati i russi e l'italiano rapiti a dicembre.
Nuovo stile per combattere i miliziani: un esercito popolare in sostegno dei militari. Le forze di difesa nazionale saranno costituite da comitati popolari che si sono costituiti spontaneamente. Le forze comprendono anche gruppi addestrati a combattere in zone montuose, gruppi specializzati in missioni di sorveglianza e infiltrazione, gruppi addetti allo smantellamento di ordigni esplosivi.
Lo Yemen sequestra una nave carica di armi proveniente dall'Ucraina e diretta in Siria.

3 febbraio 2013

da Breakingnews.sy, RealSyriaUpdates
Damasco: L'esercito risponde ad un attacco armato contro zona militare ad Harasta. Durante scontri a Duma è rimasto ucciso il comandante del battaglione “Aqaba ben Naphee”.
Aleppo: Incendio al collegio del commercio. Shaaban Azzouz, Capo della federazione generale dei sindacati, ha confermato l'uccisione da parte di un gruppo armato del fratello Ibrahim, ex membro del parlamento, della moglie e delle sue 2 figlie. L'esercito ha sequestrato grandi quantitativi di armi e munizioni e alcuni veicoli rubati nella zona di al-Sheikh Said. Distrutte alcune postazioni di terroristi nelle zone di  Bustan al-Qasr e al-Sukkari. Uccisi o feriti molti terroristi nelle zone di Hreitan, Babees e Khan Toman.
Raqqa: Esplode ordigno collocato in via al-Saqya, danni materiali.
Edlib: Uccisi 16 uomini armati nei dintorni di Ariha.

2 febbraio 2013

da Breakingnews.sy
Homs: Distrutto un rifugio per terroristi a Tal Bisah, eliminati gli uomini all'interno, armi e munzioni. Complessivamente l'esercito ha ripreso ad avanzare nella provincia di Homs.
Deir Ezzor: Uccisi e feriti molti miliziani in varie operazioni ad al-Howeika, al-Jabileh, al-Orfi e al-Ommal.
Edlib: Respinto dall'esercito un attacco armato contro la città di al-Rami in Jabal al-Zawieh (uccisi 11 militanti) e un attacco all'aeroporto militare di Abu-Lzuhor. 15 membri dell'esercito libero sono rimasti uccisi dallo scoppio di un'autobomba che stavano posizionando a Saraqeb, tra gli uomini uccisi 3 sauditi e 8 ceceni, decine gli uomini armati feriti, nell'operazione muore un bambino e 22 civili rimangono feriti, alcuni in modo grave. Respinto un attacco armato contro una fabbrica di laterizi ad ovest di Edlib, morti 70 uomini armati, distrutte 3 auto armate.
Damasco: Un membro del genio militare muore nel tentativo di dissinescare un ordigno nella via al-Naser vicino alla moschea  al-Mawlawia. Attaccata la stazione di polizia di Qadam, uccisi 1 poliziotto e 13 uomini armati. Militanti Al-Nusra aprono il fuoco contro un aereo civile in volo.

1 febbraio 2013
da SANAnews, RealSyriaUptades
Damasco: Unita' delle forze armate hanno svolto varie operazioni contro gruppi terroristici nelle zone di Harasta, Douma, al-Shifonyeh, Irbeen e Harran al-Awameed. A Daraya eliminati uomini armati e sequestrate armi (fucili automatici, mitragliatrici, lancia RPG).
Aleppo: Eliminati terroristi ad Aleppo (a Bani Zaid, al-Lairamon, al-Sheikh Said e Karm al-Maysar) e campagna (zone di al-Aziza, al-Hader, Qarasi, Khan Toman, al-Mansoura e Mayir).
Idleb: Eliminati uomini armati e distrutti veicoli ad  al-Nayrab e nella città di Ariha.
Homs: Inflitte pesanti perdite su un gruppo terroristico nella città di Kafr Laha.
Confine Siria-Libano: E' di 3 militari libanesi uccisi e 6 feriti il bilancio dell'agguato teso dai miliziani (3 uccisi) nella zona di Jroud Ersal di al-Bekaa, zona pattugliata dall'esercito libanese.


 
Login
Nickname

Password

Non hai ancora un tuo account? Crealo Qui!. Come utente registrato potrai sfruttare appieno e personalizzare i servizi offerti.

Links Correlati
· Inoltre Siria
· News by cdcnet


Articolo più letto relativo a Siria:
NOTIZIE NON ALLINEATE SULL'AGGRESSIONE ALLA SIRIA (Luglio 2012)


Article Rating
Average Score: 5
Voti: 2


Please take a second and vote for this article:

Excellent
Very Good
Good
Regular
Bad


Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile


"Ultime Notizie Non Allineate sull'Aggressione alla Siria (Febbraio 2013)" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati

 
Disclaimer Il materiale presente in questo sito può essere copiato e ridistribuito, purchè vengano citate le fonti e gli autori. Non si assume alcuna responsabilità per gli articoli e il materiale pubblicato. I contenuti sono pubblicati senza periodicità. Cookies: il sito utilizza un numero ridotto di cookies tecnici. Nessuno è usato per tracciare l'utente.
Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software.

PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.