Welcome to comeDonChisciotte.net
 
 

  Modules

· Home
· Downloads
· Recommend Us
· Stories Archive
· Top 30
· Topics
· Web Links
 

  Ricerca con Google


www

Comedonchisciotte
.org
.net
 

  11 settembre 2001: Guida alla lettura

 

  IL PROFITTO UBER ALLES! IL PROFITTO INNANZITUTTO!

 

  LO STATO DI POLIZIA E IL MERAVIGLIOSO GRANDE FRATELLO

 

  FAME E TERRORE A GAZA

 

  BILDERBERG CLUB

 

  ALIMENTAZIONE: Guida alla lettura

 

  UOMO E ANIMALI: Guida alla lettura

 

  AGGRESSIONE ALLO YEMEN: ULTIME NOTIZIE

 

  IL MISTERO DELL'AEREO MALESE (English)

 

  MICHEL CHOSSUDOVSKY

michel_chossudovsky
 

  JOHN PILGER

 

  ELLEN BROWN

Ellen Brown
 

  PAUL CRAIG ROBERTS

Paul Craig Roberts
 

  CHRIS HEDGES

 

  DMITRY ORLOV

 

  PEPE ESCOBAR

Pepe Escobar
 

  JAMES PETRAS

James Petras
 

 
 
BENVENUTI SU COMEDONCHISCIOTTE.NET

COMEDONCHISCIOTTE.NET DEVE ESSERE CONSIDERATO UN SITO DA CONSULTARE IN CASO DI MALFUNZIONAMENTO DI WWW.COMEDONCHISCIOTTE.ORG

E' POSSIBILE POSTARE NEL FORUM, SCRIVERE COMMENTI, INVIARE ARTICOLI, ED ALTRO SOLO SU: WWW.COMEDONCHISCIOTTE.ORG

comedonchisciotte@yahoo.it

Cookies: il sito utilizza un numero ridotto di cookies tecnici. Nessuno è usato per tracciare l'utente. Per dettagli leggere qui.
 
 


 
  Mondo WALL STREET E MATRIX. DOV’E’ NEO QUANDO ABBIAMO BISOGNO DI LUI ?

the-matrixDI PAUL CRAIG ROBERTS
paulcraigroberts.org

Nel Matrix dove vivono gli Americani niente è mai colpa loro. Ad esempio, l’attuale svalutazione di borsa USA non è dovuta ad anni di eccessive iniezioni di liquidità da parte della Federal Reserve che hanno generato una bolla così gonfiata che il valore di appena sei stock, alcuni dei quali valutati a prezzi completamente sproporzionati rispetto ai loro utili reali, contava per più di tutti i guadagni in capitalizzazione di mercato quotati nel S&P500 prima dell’ondata di svalutazione attuale.

Nella nostra esistenza-Matrix la svalutazione delle borse non è dovuta alle multinazionali che reinvestono profitti, o persino ricomprano a debito, i loro stessi titoli, allo scopo di creare una domanda artificiale per le loro quote azionarie (equity share).

Il declino non si deve all’ultimo rapporto mensile sugli ordini di beni durevoli su base annua che sono in caduta almeno da 6 mesi consecutivi.
 
 
  Postato da cdcnet il 30/08/2015 (15 letture)
(Leggi Tutto... | 7263 bytes | Voto: 0)
 

 
  Cina COSA SI NASCONDE DIETRO IL LUNEDI NERO MADE UN CHINA ?

 IL (MISERABILE) MONDO NUOVO

b olrsa DI PEPE ESCOBAR
rt.com

Cosa si nasconde dietro il Lunedì Nero delle borse Made in China (seguito da un martedì di ripresa)?

Le azioni sui mercati di Shanghai/Shenzhen hanno perso un roboante 150% nei 12 mesi prima di metà giugno. I piccoli investitori – che compongono circa l’80% del mercato – erano convinti che la festa non avrebbe mai avuto fine e spesso hanno richiesto grossi prestiti per spingere nel magna magna del “diventare ricchi è glorioso”.

Una correzione è stata necessaria. Quelle azioni – che avevano raggiunto un picco dopo una crescita durata 7 anni – erano ovviamente ipervalutate. Sommate al fatto che tutti i dati mostrano un rallentamento dell’economia cinese, il risultato era facilmente prevedibile: Shanghai e Shenzhen hanno perso tutto ciò che avevano guadagnato nel 2015 – una vendita di massa globale studiata a tavolino. Persino famosi miliardari hanno perso montagne di denaro in un batter di ciglia.

Benvenuti nella nuova normalità cinese, o il nostro (miserabile) mondo nuovo.
 
 
  Postato da cdcnet il 28/08/2015 (174 letture)
(Leggi Tutto... | 7575 bytes | Voto: 0)
 

 
  Italia Opinioni: PIDDINI SI NASCE…

pddino DI ROSANNA SPADINI
comedonchisciotte.org

"Il precettore Pangloss era l'oracolo di casa, e il piccolo Candido ascoltava i suoi insegnamenti con la fiducia propria dell'età e del suo temperamento. Pangloss insegnava la metafisico-teologo-cosmologo-scempiologia. Egli dimostrava mirabilmente che non c'è effetto senza causa, e che questo era il migliore dei mondi possibili ... è provato, diceva, che le cose non potrebbero andare altrimenti: essendo tutto quanto creato in vista di un fine, tutto è necessariamente inteso al fine migliore. I nasi, notate, son fatti per reggere gli occhiali: e noi infatti abbiamo gli occhiali... Ne consegue che coloro i quali hanno affermato che tutto va bene, han detto una castroneria. Bisognava dire che meglio di così non potrebbe andare." (Voltaire, Candide, ou l'optimisme)

Candide dunque, Candide sempre, l'antenato archetipico del piddino doc, che oggi spopola susocial network, huffington post, repubblica, giornalettismo, facebook, twitter, insomma su tutte le bibbie piddine virtuali e non.
 
 
  Postato da cdcnet il 26/08/2015 (182 letture)
(Leggi Tutto... | 16458 bytes | Opinioni | Voto: 0)
 

 
  Siria LA DISTRUZIONE DEL TEMPIO DI BAAL A PALMIRA: UNA LETTURA GEOPOLITICA

DI PIOTR
megachip.globalist.it

Quando visitai il tempio di Baal a Palmira rimasi affascinato e commosso.

Era l'anno prima dell'inizio della cosiddetta (dai nostri media e intellettuali) "rivolta anti Assad", ovvero l'attacco imperiale con mercenari tagliagole alla Siria.
E tagliagole lo sono. L'ultima gola tagliata è stata quella di Khaled al-Asaad, ottuagenario direttore dei siti archeologici di Palmira.
Dopo la sua decapitazione l'ISIS ha distrutto il tempio di Baal. Me lo aspettavo da tempo. Lo hanno fatto ieri.
Chi non lo ha già visto non lo vedrà mai più.

Non è solo fanatismo. Si usa il fanatismo per uno scopo preciso: fare della storia di una nazione, della sua cultura, un ammasso di macerie. Letteralmente.
 
 
  Postato da cdcnet il 25/08/2015 (211 letture)
(Leggi Tutto... | 10698 bytes | Voto: 0)
 

 
  Mondo L'ULTIMA RISORSA DELL'IMPERO: LO STERMINIO DEI MUSULMANI

 11825700DI GARY FLOMEMNTHOF
cluborlov.blogspot.it

Nel mese di aprile 2015, il gruppo con sede a Washington DC “Fisici per la Responsabilità Sociale” ha pubblicato uno studio fondamentale concludendo che il bilancio delle vittime di 10 anni di "guerra al terrorismo" in seguito agli attacchi di 9/11 è di almeno 1.3 milioni di persone, ma potrebbe essere anche vicino ai due milioni. Tuttavia, Nafeez Ahmed si permette di dissentire, scrivendo che dal 1990 ad oggi le guerre occidentali hanno ucciso quattro milioni di musulmani o più.

Sembra che l'Impero stia sterminando i musulmani a un tasso superiore rispetto a quelli di altre confessioni. PerchĂ© avviene tutto ciò? Sembra che ci siano due filosofie concorrenti al lavoro all'interno del cervello pulsante dell'Impero: quella economica nemica dell'ambiente e orientata alla crescita infinita della popolazione, e quella degli ecologisti: eco-friendly, malthusiana e a favore del controllo della crescita demografica.
 
 
  Postato da cdcnet il 24/08/2015 (242 letture)
(Leggi Tutto... | 8678 bytes | Voto: 0)
 

 
  Europa UN'ESTATE FREDDA PER L'EUROPA

Tsipras.DI ISRAEL SHAMIR
mycatbirdseat.com

L’estate regna in tutta Europa, dalla Grecia alla Svezia. Le vacanze hanno svuotato gli uffici e riempito le spiagge. Fiori sbocciano dappertutto e la loro fragranza scorre come un fiume. Feste interminabili, spettacoli ed esibizioni artistiche impreziosiscono le vecchie e pittoresche città. Ma le cose non sono più come una volta. Il vecchio continente è malato. La vita è facile, ma non per te. I pesci saltano e la disoccupazione è elevata (citazione dalla canzone “Summertime”, ndt)

Il motto della giornata è "austerità per tutti eccetto banksters e politici corrotti". Lo stato sociale si restringe, ma i bilanci militari si espandono e la NATO cresce nonostante l'austerità. I paesi membri dell'Unione Europea (eccetto la Germania) sono deindustrializzati, i loro lavoratori perdono competenze e vanno a lavorare nel terziario. Un portamazze da golf è meno probabile che causi problemi di un operaio. La democrazia non è mai stata una farsa come in questi giorni

Dopo la debacle greca di Syriza vi è una scarsissima fiducia nella retorica di sinistra. In tutta la storia moderna d'Europa, non c'era mai stata una resa o un tradimento così vergognoso. 'Alexis Tsipras' è una traduzione greca di 'Vidkun Quisling' o di 'MarĂ©chal PĂ©tain'. L'uomo ha ricevuto il pieno sostegno del suo popolo, e si è tirato indietro. (Il primo passo di Syriza dopo il fiasco è stato quello di instaurare una cooperazione militare con Israele (1)-
 
 
  Postato da cdcnet il 24/08/2015 (257 letture)
(Leggi Tutto... | 22973 bytes | Voto: 0)
 

 
  Cina FUGA DI CAPITALI DA RECORD IN CINA, CONSEGUENZA DELLA CRISI INDUSTRIALE

XiXinpingDI AMBROSE EVANS PRITCHARD
telegraph.co.uk

I media di stato cinesi stigmatizzano “la resistenza incredibilmente feroce” alle riforme economiche, segno che il Presidente Xi Jinping sta diventando furioso con i Funzionari di Partito incompetenti.

Nelle ultime settimane il deflusso di capitali dalla Cina ha toccato il picco dei 190 miliardi di dollari, costringendo le autorità ad intervenire su una scala senza precedenti per difendere la moneta cinese.

L'esodo dei fondi sta drenando la liquidità dai mercati interbancari e ha spinto verso l'alto il tasso overnight dello Shibor [Shanghai Interbank Offered Rate] di 30 punti base negli ultimi dieci giorni – segno che il mercato è sotto stress.
 
 
  Postato da cdcnet il 23/08/2015 (217 letture)
(Leggi Tutto... | 12409 bytes | Voto: 0)
 

 
  USA GLI USA STANNO DISTRUGGENDO L'EUROPA

Screen-ShotDI ERIC ZUESSE
strategic-culture.org

In Libia, Siria, Ucraina e in altri paesi della periferia come ai confini dell' Europa, il presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha perseguito una  politica di destabilizzazione, caratterizzata da attentati e altre forme di  assistenza militare, che spingono milioni di profughi fuori di quelle aree  periferiche verso l' Europa, versando altra “benzina sul fuoco” sul rifiuto
anti-immigrati caratteristico della destra politica, e la conseguente  destabilizzazione politica, in tutta Europa, non solo alla sua periferia, ma  anche nel più lontano nord Europa.

Shamus Cooke, nella notizia sul Off-Guardian del 3 agosto 2015 intitolata “Obama’s ‘Safe Zone’ in Syria Intended to Turn It into New Libya” (la “Zona di Sicurezza” di Obama in Siria è prevista diverrà una nuova Libia"), riferisce che Obama ha approvato il supporto aereo da parte degli Stati Uniti per la precedentemente senza rinforzi “no-fly zone” della Turchia orientata verso la Siria. Gli Stati Uniti ora abbatteranno tutti gli aerei del presidente siriano Bashar al-Assad che stanno prendendo di mira i gruppi estremisti musulmani, tra  cui l' ISIS, che hanno conquistato un enorme area del territorio siriano.
 
 
  Postato da cdcnet il 23/08/2015 (235 letture)
(Leggi Tutto... | 10906 bytes | Voto: 0)
 

 
  Economia BATTUTA D’ARRESTO PER IL TPP

METTE A RISCHIO LA SOVRANITA’ DEGLI STATI NAZIONALI

tpp1DI RONALKD L. RAY
americanfreepress.net

Redazione: La corporatocrazia mondiale si è fermata davanti agli interessi degli Stati Nazionali. L’eventuale ratifica statunitense dovrà essere fatta in piena campagna elettorale. Ignorate l’occupazione e la crescita economica della regione pacifico-americana. Il capitolo sulla proprietà intellettuale ha messo gli Stati Uniti contro tutti gli altri paesi. L’Amministrazione Obama ha “dovuto promuovere” le Leggi sul “traffico di esseri umani” della Malesia. Scordatevi il "Made in USA", il TPP è una specie di “Monopoli” dove il cittadino perderà sempre.

Sulla strada che porta alla governance globale è successa una cosa divertente. Proprio quando il “Trans-Pacific Partnership” [TPP] avrebbe dovuto fare un passo in avanti verso la “corporatocrazia mondiale” [neologismo che sta per ‘sistema politico-economico controllato dalle multinazionali’], è prima inciampato e poi caduto ….. sul nazionalismo.
 
 
  Postato da cdcnet il 23/08/2015 (235 letture)
(Leggi Tutto... | 10462 bytes | Voto: 0)
 

 
  Siria PUTIN STA FORSE PENSANDO DI VENDERSI ASSAD ?

assaDI MIKE WHITNEY
counterpunch.org

Gli obiettivi geostrategici di Mosca nel Medio Oriente si trovano all’estremo opposto di quelli di Washington. La comprensione di questo semplice fatto è il modo più semplice per inquadrare quello che sta succedendo in questa nazione lacerata dalla guerra.

Gli obiettivi di Washington sono spiegati in gran dettaglio in uno scritto di Michael O’Hanlon per il Brookings Institute dal titolo “Decostruire la Siria: una nuova strategia per la più disperata tra le guerre Americane”. Ecco un estratto:

“L’unica strada realisticamente percorribile sarebbe lo sviluppo di un piano efficace per la decostruzione della Siria...La comunità internazionale dovrebbe lavorare alla creazione di sacche maggiormente sicure e avviarsi alla definizione, nel tempo, di una nuova governance per la Siria...la creazione di questi santuari produrrebbe zone autonome che non avrebbero più da temere la prospettiva di tornare sotto il controllo nè dell’ISIS, nè di Assad...
L’obiettivo intermedio potrebbe essere una Siria confederale, composto di un numero di zone altamente autonome...Una confederazione che molto probabilmente richiederà l’appoggio di una forza di peacekeeping internazionale...allo scopo di rendere le zone in questione difendibili e governabili...le zone autonome sarebbero liberate nel chiaro intendimento di escludere un ritorno al controllo da parte di Assad o eventuale successore” (Da: “Decostruendo la Siria: nuova strategia per la più disperata tra le guerre Americane”)
 
 
  Postato da cdcnet il 23/08/2015 (140 letture)
(Leggi Tutto... | 15407 bytes | Voto: 0)
 

 
  Propaganda THE WEST SPREADS INTELLECTUAL IDIOCY

Andre Vltchek
Information Clearing House

Could any dictator desire more? Almost the entire population of the Empire is now thinking the same way!
The populace is “educated” at schools and the universities staffed with submissive, and cowardly teachers and professors.
The populace is “informed” by hundreds of thousands of servile journalists and “analysts”. There is almost no deviation from the official narrative.
Congratulations, Western Empire! You have succeeded where others tried but failed. You have achieved almost absolute obedience and discipline, a total servility.
And more than that most of the people actually think that they are free, that they are in control. They believe that they can choose, that they can decide. They are confident that theirs is the greatest civilization ever built on Earth!
 
 
  Postato da cdcnet il 22/08/2015 (135 letture)
(Leggi Tutto... | 17194 bytes | Voto: 0)
 

 
  Europa WAR BEGETS WAR REFUGEES

THE MORAL BANKRUPTCY OF ITALY AND NATO

Ramzy Baroud
Information Clearing House

On April 26, 2011, a meeting that can only be described as sinister took place between the then Italian Prime Minister, Silvio Berlusconi, and French President, Nicolas Sarkozy. The most pressing issue discussed at the meeting in Rome was how to deal with African immigrants.

Sarkozy, who was under pressure from his right-wing and far-right constituencies to halt immigration originating from North Africa (resulting from the Tunisian uprising), desired to strike a deal with the opportunistic Italian leader. In exchange for an Italian agreement to join a French initiative aimed at tightening border control (Italy being accused of allowing immigrants to cross through its borders to the rest of Europe), France, in turn, would resolve major disputes involving a series of takeovers, involving French and Italian companies. Moreover, Italy would then secure French support for a bid by Italian Economist and Banker, Mario Draghi, to become the Head of the European Central Bank.
 
 
  Postato da cdcnet il 21/08/2015 (130 letture)
(Leggi Tutto... | 12218 bytes | Voto: 0)
 

 
  Asia DOPO LIBIA, SIRIA E UCRAINA, LA BARBARIE DEGLI U.S.A. VISITA ANCHE LA THAILANDIA

LA NOMINA DI GLYN DAVIES AD AMBASCIATORE DEGLI STATI UNITI ERA IL PRESAGIO DI UN ATTACCO MORTALE

53845fDI TONY CARTALUCCI
landdestroyer.blogspot.co.uk

Redazione: L’attentato a Bangkok è stato organizzato dai seguaci del dittatore deposto Thaksin Shinawatra. Gli esponenti del vecchio regime non vogliono essere processati. Impossibile mettere in discussione l’integrità territoriale del paese. Gli attentati continueranno ma non porteranno ad alcun risultato. L’esempio di coloro che hanno fronteggiato questa nuova guerra mondiale e che sono rimasti in piedi.

Un'esplosione mortale ha lacerato il centro di Bangkok Lunedì sera, l’ora in cui la gente torna a casa dal lavoro. Quindici i morti, ottanta i feriti, alcuni in condizioni molto serie.

Questo attentato è solo l'ultimo fra quelli effettuati dal dittatore deposto Thaksin Shinawatra e dal suo violento UDD [“Fronte Unito per la Democrazia Contro la Dittatura” o, semplicemente, "camicie rosse"], fermamente supportati dagli Stati Uniti d’America.
 
 
  Postato da cdcnet il 21/08/2015 (161 letture)
(Leggi Tutto... | 12978 bytes | Voto: 0)
 

 
  Grecia SARA' VAROUFAKIS IL FUTURO LEADER DELLA SINISTRA ANTI-EURO ?

varoufakisDI JACQUES SAPIR
russeurope.hypotheses.org

Quale futuro per Varoufakis?

Yannis Varoufakis sta diventando un personaggio importante nella vita politica greca e non solo. Nel processo di frantumazione di SYRIZA, che sembra ormai ben avviato[1], è chiamato a rivestire un ruolo di primo piano insieme all’ex ministro delle risorse energetiche, Panagiotis Lafazanis, e alla Presidente del Parlamento, ZoĂ© Kostantopoulou. Ma Yannis Varoufakis è diventato altresì una figura di spicco per la sinistra critica anti-euro, un personaggio che avrà peso nelle riconfigurazioni politiche che si vanno preparando. Ci sono buone ragioni per pensarlo.
 
 
  Postato da cdcnet il 21/08/2015 (140 letture)
(Leggi Tutto... | 15082 bytes | Voto: 0)
 

 
  Asia CHI TRAE PROFITTO DALLA BOMBA DI BANGKOK ?

Images-ofDI PEPE ESCOBAR
atimes.com

L'Uomo con la T-shirt gialla, pantaloncini lunghi, capelli neri mossi, spessi occhiali scuri, è arrivato al tempio di Erawan in un tuk-tuk. Forse nessuno l'ha notato, solo un altro normale turista in uno dei più trafficati incroci dell'Asia. Può darsi che fosse andato ad ammirare la statua dorata di Brahma al centro del tempio, dando al contempo un'occhiata ai danzatori e musicisti tailandesi sullo sfondo.

E' seduto su una panca. Poi lentamente si libera di uno zaino nero. Si alza, controlla il telefono cellulare. Poi si allontana. Si ferma. Sembra davvero che stia chiamando qualcuno. Poi finalmente lascia Erawan, dirigendosi verso l'incrocio affollato, in mano una borsa di plastica bianca, sempre controllando il telefono.
 
 
  Postato da cdcnet il 20/08/2015 (175 letture)
(Leggi Tutto... | 13391 bytes | Voto: 0)
 

 
  USA DONALD TRUMP BATTE TUTTI

Donald-TrumpDI PEPE ESCOBAR
rt.com

Il Premio Nobel Joseph Stilglitz ha detto che gli Stati Uniti, sul fronte finanziario, sono “dalla parte sbagliata della storia”. Per quanto riguarda i candidati Repubblicani a caccia di nomine nella gara presidenziale del 2016, è probabile che abbiano i requisiti solo per la parte “sbagliata” dell’affare, visto che sanno a malapena che cosa si intenda con “storia”.

E questo ci porta ad un esemplare di spettacolo/reality TV eccezionale; il primo dibattito Repubblicano, nientemeno che 15 infiniti mesi prima delle elezioni parlamentari stesse.
Chiaramente lo show ha avuto inizio col botto, nella Celebrity TV. Se c’è qualcuno che sta meditando di concorrere come candidato indipendente e di ignorare un’eventuale nomina repubblicana, alzi la mano.
Ed ecco alzarsi la mano solitaria dello speculatore immobiliare milionario, divo del reality TV, Donald Trump. E come previsto, Donald ha giocato il jolly – e cos’altro sennò? *; ha ben visto di diversificare il rischio, giurando in diretta di supportare il candidato Repubblicano e che non si presenterebbe come indipendente se fosse lui ad essere scelto come candidato Repubblicano.
 
 
  Postato da cdcnet il 20/08/2015 (157 letture)
(Leggi Tutto... | 12322 bytes | Voto: 0)
 

 
  Cina CHE COSA E’ ESPLOSO IN CINA IL 12 AGOSTO ?

TianjinFONTE: ENGLISH.PRAVDA.RU

La Cina tace sia le ragioni che le conseguenze del più grande disastro industriale nella storia del paese, avvenuto nella città portuale di Tianjin Mercoledì 12 Agosto. Le esplosioni sono ancora in corso ed i residenti scendono spontaneamente in piazza per protestare. Non è assurdo un parallelo con Chernobyl, non solo per l’occultamento dei fatti, ma anche per l'entità della tragedia.

Ed allora, che cosa è esploso in Cina ?

Le prime due esplosioni, che hanno avuto luogo la tarda sera di Mercoledì, hanno avuto la forza di un terremoto di magnitudo 3,0. Le foto scattate dallo spazio mostrano un territorio del diametro di 3 km completamente bruciato, come se si fosse fatto uso di napalm. Le immagini possono essere comparate a quelle di un bombardamento nucleare.
 
 
  Postato da cdcnet il 19/08/2015 (270 letture)
(Leggi Tutto... | 6951 bytes | Voto: 0)
 

 
  Europa Interviste: IMMIGRAZIONE ? STRATEGIA USA PER CONTROLLARE L'EUROPA

KosDI CLAUDIO MESSORA
byoblu.com

Intevista a Fulvio Grimaldi, giornalista di guerra e documentarista indipendente.

Oggi sul Corriere della Sera il cardinal Bagnasco accusa l’Onu di non fare abbastanza per risolvere il problema dell’immigrazione. Immediatamente sopra, un articolo sulla Libia, dove molti stati membri della comunità europea, tra cui Francia, Spagna e Italia, che si candida a condurre l’operazione, si dicono pronti a intervenire militarmente. Le due cose sono legate?

Al cardinal Bagnasco vorrei innanzitutto chiedere a quale Onu intende appellarsi. A quell’Onu che ha legittimato la distruzione totale della Libia nel 2011? A quell’Onu che ha coperto la distruzione totale dell’Iraq, nel 2003? A quell’Onu che legittima la guerra di 14 anni contro l’Afghanistan?
 
 
  Postato da cdcnet il 19/08/2015 (220 letture)
(Leggi Tutto... | 16678 bytes | Interviste | Voto: 0)
 

 
  Siria SIRIA, LE CHIACCHIERE E LA VERITA'

aleppoDI THIERRY MEYSSAN
voltairenet.org

Nel corso delle ultime due settimane la stampa internazionale si è riempita di voci che annunciano l'inizio di un'operazione militare statunitense contro la Siria. Thierry Meyssan – che aveva già denunciato la manipolazione del Generale John Allen e dei suoi amici, volta al sabotaggio degli accordi USA-Iran – ne rivela l'assurdità. Egli spiega perchĂ© il supporto strategico alla Siria laica, da parte della Russia e della Cina, non è negoziabile.

Il 27 luglio il New York Times aveva annunciato la decisione di Washington ed Ankara di creare una zona di sicurezza per i rifugiati siriani che attualmente si trovano in Turchia, ma poco dopo la Casa Bianca aveva negato.
 
 
  Postato da cdcnet il 19/08/2015 (166 letture)
(Leggi Tutto... | 14888 bytes | Voto: 0)
 

 
  Mondo THINK TANK LANCIA UN ALLARME SULLO SCONTRO TRA NATO E RUSSIA

original_big.jpgSTEPHEN LENDMAN
lewrockwell.com

L’European Leadership Network ELN un Think Tank di Londra [gruppo di esperti impegnato nell’analisi e nella soluzione di problemi politici, economici e militari] rilascia il suo nuovo report intitolato: “Preparandosi al peggio: le esercitazioni militari della NATO e della Russia aumentano le probabilità di una guerra in Europa?”.

Avverte del pericolo delle esercitazioni di guerra che stanno portando ad uno scontro tra le potenze nucleari. “Ogni esercitazione viene vista dagli avversari come una provocazione che innesca una dinamica di sospetti e imprevedibilità” riferisce Ian Kearns dell’ELN.

“Ognuno si concentra sul valore deterrente delle grandi esercitazioni, ma c’è l’altro lato della medaglia che consiste nel fattore rischio. I politici devono mostrare maggior giudizio e moderazione quando è il momento di ridimensionare quella che potrebbe essere una spirale crescente di esercitazioni”.
 
 
  Postato da cdcnet il 18/08/2015 (121 letture)
(Leggi Tutto... | 6523 bytes | Voto: 0)
 

 
  Economia GOLDMAN SACHS ATOMIZZA IL PIANETA!

Anthony-FredaDI RICHARD WILCOX
activistpost.com

"La prima cosa che dovete sapere su Goldman Sachs è che è ovunque. La Banca d'investimento più potente del mondo è un grande polpo/ vampiro avvolto intorno all’intera 'umanità, inesorabilmente infilando la sua appendice succhiasangue in tutto ciò che odora di soldi. In realtà, la storia della recente crisi finanziaria, che funge anche da storia del rapido declino e caduta secca dell'impero americano improvvisamente caduto in una truffa colossale, si legge come un Annuario d’Onore di laureati di Goldman Sachs "(1) -. Matt Taibbi, Rolling Stone

"PoichĂ© l'amore del denaro è la radice di tutti i mali; e alcuni che l’adorano, poi hanno deviato dalla fede e si sono procurati molti dolori." - Bibbia di re Giacomo, 1 Timoteo 6:10

Il cielo è il limite e le grandi banche stanno investendo nei settori dell'energia, come l'energia nucleare, invece di energie rinnovabili a scapito del genere umano, il bioma ed il biota, e le future generazioni della Terra. Banche come Goldman Sachs hanno investito nel mercato dell'uranio, che è uno dei motivi per i quali il passaggio da un sistema energetico pericoloso, il nucleare, ad un sistema basato su energia rinnovabile, molto più vitale e più sicuro sta prendendo così tanto tempo per verificarsi.
 
 
  Postato da cdcnet il 17/08/2015 (189 letture)
(Leggi Tutto... | 59484 bytes | Voto: 0)
 

 
  Cina CHINA AND AMERICA ALREADY AT WAR

Tianjin explosion carried out by Pentagon space weapon in retaliation for Yuan currency devaluation... Military helicopters now patrolling Beijing

chinaby Mike Adams, the Health Ranger
naturalnews

(NaturalNews) EXCLUSIVE: Mainland Chinese dissidents have handed Natural News the following bombshell story.

The Tianjin explosion, Natural News has learned, was waged as an act of "kinetic retaliation" by the Pentagon in response to China's currency war Yuan devaluation. The Chinese government has put in place unprecedented secrecy surrounding the mysterious explosion, and aggressive police state tactics are now being invoked to control the flow of information surrounding this event.

"Last week's explosions sent massive fireballs into the sky and hurled burning debris across the industrial area at the world's 10th-largest port, burning out buildings and shattering windows kilometres away," reports the Daily Mail UK

ARTICOLO TRADOTTO: CINA E USA SONO GIA' IN GUERRA ? L'ESPLOSIONE DI TIANJIIN E' STATA PROVOCATA DA UN ARMA SPAZIALE DEL PENTAGONO IN RAPPRESAGLIA PER LA SVALUTAZIONE DELLO YUAN ? INTANTO ELICOTTERI MILITARI PATTUGLIANO PECHINO
 
 
  Postato da cdcnet il 17/08/2015 (130 letture)
(Leggi Tutto... | 16901 bytes | Voto: 0)
 

 
  Italia IMMIGRAZIONE: DOMINE VOBISCUM…

papa-francescoDI ROSANNA SPADINI
comedonchisciotte.org

«Carissimi fedeli, oggi nessuno si sente responsabile dei migranti che muoiono in mare. Abbiamo perso il senso della responsabilità fraterna, siamo caduti nell'atteggiamento ipocrita del sacerdote e del servitore dell’altare, di cui parla Gesù nella parabola del Buon Samaritano: guardiamo il fratello mezzo morto sul ciglio della strada, forse pensiamo “poverino”, e continuiamo per la nostra strada, non è compito nostro. E con questo ci sentiamo a posto … La cultura del benessere, che ci porta a pensare a noi stessi, ci rende insensibili alle grida degli altri, ci fa vivere in bolle di sapone, che sono belle, ma non sono nulla, sono l’illusione del futile, del provvisorio, che porta all’indifferenza verso gli altri, anzi porta alla globalizzazione dell’indifferenza e all'anestesia del cuore. Ci siamo abituati alla sofferenza dell’altro, non ci riguarda, non ci interessa, non è affare nostro! ...»

«Siamo diventati una società che ha dimenticato l’esperienza del piangere, del "patire con” ... Domandiamo al Signore la grazia di piangere sulla nostra indifferenza, sulla crudeltà che c’è nel mondo, in noi, anche in coloro che nell’anonimato prendono decisioni socio-economiche che aprono la strada a drammi come questo. Chi ha pianto?». Queste in sintesi le parole di Papa Francesco a Lampedusa l'8 luglio 2013.
 
 
  Postato da cdcnet il 17/08/2015 (128 letture)
(Leggi Tutto... | 16618 bytes | Voto: 0)
 

 
  Economia TRE BREVI RIFLESSIONI DI PAUL KRUGMAN TRATTE DAL SUO BLOG

PikettyDI PAUL KRUGMAN
krugman.blogs.nytimes.com

Redazione:
 
1
– Giappone, Europa ed America: nessun vincitore. La concorrenza internazionale è un concetto per lo più falso: la lotta di classe, invece, è molto, molto reale.

2 – In assenza di un’efficace integrazione fiscale, la mobilità del lavoro rende un'Unione Monetaria peggiore e non migliore. Il Portogallo su una spirale di morte è l’allegro euro-pensiero del giorno.


3
“The Economics of Inequality” di Thomas Picketty (nella foto) non è il libro che ci saremmo aspettati. E’ la versione solo leggermente aggiornata di un testo di vent’anni fa. La ricerca sulla disuguaglianza ha comportato, da allora, la de-enfatizzazione della “domanda e dell’offerta” ed una maggiore attenzione “al privilegio e al potere”.
 
 
  Postato da cdcnet il 17/08/2015 (145 letture)
(Leggi Tutto... | 20676 bytes | Voto: 0)
 

 
  Medio Oriente PERCHE' E' INEVITABILE UNA INTENSIFICAZIONE DEL CONFLITTO IN MEDIO ORIENTE

comedonchisciotte.orgDI ERICO MATIA TAVARES
linkedin.com

Sappiamo tutti come le differenze settarie, religiose e politiche hanno fatto precipitare molti paesi mediorientali nel caos di conflitti armati. Ma esiste anche un fattore profondo in gioco che meriterebbe maggiore attenzione: la netta scarsità di fonti d’acqua.

Chiaramente questo problema di scarsità non è risolvibile in tempi brevi, a prescindere dalle fazioni che finiranno per prevalere nei vari conflitti. In queste condizioni tuttavia la regione continuerà probabilmente a soffrire notevoli sconvolgimenti negli anni a venire.

Mediante l’uso di dati satellitari, scienziati dell’Università della California (Irvine), insieme alla NASA e al Centro nazionale per la ricerca atmosferica USA, hanno riscontrato che ampie porzioni della regione arida del medio oriente hanno subito una drammatica perdita di fonti d’acqua potabile lungo un periodo di 7 anni, a partire dal 2003.
 
 
  Postato da cdcnet il 17/08/2015 (113 letture)
(Leggi Tutto... | 10842 bytes | Voto: 0)
 

 
  Economia IL COSTO SOCIALE DEL CAPITALISMO

contentDI PAUL CRAIG ROBERTS
counterpunch.org

Poche, se non nessuna, delle aziende conosciute assorbono il costo pieno delle loro operazioni e lo imputano totalmente ai loro bilanci. Le corporations scaricano molti dei loro costi sull’ ambiente, sul settore pubblico e su altri soggetti terzi. Ad esempio, attualmente circa 3 milioni di litri d'acqua piena di rifiuti tossici, sono fuoriusciti da una miniera del Colorado,  mettendo a rischio due fiumi nello Utah e il lago Powell.

Almeno sette sistemi idrici di città vicine al corso della marea nera sono stati chiusi. I rifiuti sono stati rilasciati da imprese private, mentre la falla che ha causato la perdita è stata accidentalmente creata dalla Environmental Protection Agency (il che potrebbe essere vero o potrebbe essere un insabbiamento per coprire i proprietari della miniera). Se il serbatoio Lake Powell fosse coinvolto, è probabile che il costo sociale imposto ai terzi superi il valore totale della produzione della miniera per tutta la sua vita residua.

Gli economisti chiamano questi "costi esterni" o "costi sociali". La miniera ha fatto i suoi profitti grazie agli inquinanti, il cui costo è sopportato da chi non aveva alcuna partecipazione agli utili.
 
 
  Postato da cdcnet il 15/08/2015 (147 letture)
(Leggi Tutto... | 6995 bytes | Voto: 0)
 

 
  Cina LA CINA NON PUO' RISCHIARE IL CAOS GLOBALE SVALUTANDO LA SUA MONETA

china svalutazioneyuan
DI AMBROSE EVANS PRITCHARD
telegraph.co.uk

Redazione: la Cina non ha niente da guadagnare ad innescare una scossa deflattiva. La sua economia Ă© in ripresa: gli stimoli adottati stanno creando 1.2 milioni di nuovi posti-lavoro al mese. Aspira all'avanguardia economica, ma resta sotto il controllo top-down del Partito Comunista. Dritta verso la “trappola del reddito medio”.

Se l’obiettivo della Cina fosse quello di svalutare significativamente la sua moneta per ottenere un vantaggio commerciale, il mondo si troverebbe a dover affrontare un momento molto pericoloso.

Questo disperato comportamento causerebbe uno shock deflazionistico nell'economia globale – che peraltro, dall’inizio di quest’anno, è già scossa di suo da una quasi-recessione – e porterebbe ad una ripetizione della crisi valutaria est-asiatica del 1998, ma su scala planetaria.
 
 
  Postato da cdcnet il 15/08/2015 (176 letture)
(Leggi Tutto... | 14438 bytes | Voto: 0)
 

 
  Economia 12 SEGNI CHE UN IMMINENTE CROLLO FINANZIARIO GLOBALE E' SEMPRE PIU' PROBABILE

 Time-SpinningDI MICHAEL SNYDER
theeconomiccollapseblog.com

Avete visto cosa è appena successo? La svalutazione dello yuan ad opera della Cina ha innescato la più grande discesa giornaliera della valuta dell’era moderna. Ciò ha causato anche la caduta di altre valute a livello mondiale nei confronti del dollaro, il prezzo del greggio ha toccato un nuovo minimo negli ultimi sei anni e i mercati azionari di tutto il mondo hanno cigolato. Il Dow Jones ha perso 212 punti martedì e le azioni della Apple hanno perso un ulteriore 5%.

Mentre sfrecciamo verso i prossimi critici mesi di settembre ed ottobre, lo sfaldamento del sistema finanziario mondiale inizia ad accelerare. A questo punto, non ci vorrà molto per finire in una crisi finanziaria di portata mondiale. A seguire 12 segnali che indicano che un crollo finanziario globale è addirittura più probabile, proprio a causa degli eventi degli ultimi giorni.
 
 
  Postato da cdcnet il 14/08/2015 (343 letture)
(Leggi Tutto... | 8987 bytes | Voto: 0)
 

 
  Mondo ASSSANGE: LA STORIA TACIUTA DI UN'EPICA LOTTA PER LA GIUSTIZIA

julianassangeDI JOHN PILGER
counterpunch.org

L'assedio di Knightsbridge è sia un emblema di grave ingiustizia che una farsa estenuante. Per tre anni un cordone di polizia attorno all'ambasciata ecuadoriana di Londra non è servito ad altro che ad ostentare il potere dello stato, al costo di 12 milioni di sterline. La preda è un australiano non accusato di alcun crimine, un profugo la cui unica sicurezza è una stanza che un coraggioso paese sudamericano gli ha concesso. Il suo "crimine" è di aver iniziato a divulgare la verità in un'epoca di menzogne, di cinismo e di guerra.

La persecuzione di Julian Assange sta per infuriare nuovamente, dato che sta entrando in una fase pericolosa. Dal 20 agosto, infatti, tre quarti del caso riguardanti gli abusi sessuali che gli accusatori svedesi di Assange hanno intentato contro di lui nel 2010 saranno prescritti. Allo stesso tempo, l'ossessione di Washington contro Assange e WikiLeaks si è intensificata, ed è proprio il vendicativo potere americano che presenta la minaccia più grande – come Chelsea [Bradley] Manning e quelli ancora detenuti a Guantanamo possono attestare.
 
 
  Postato da cdcnet il 14/08/2015 (142 letture)
(Leggi Tutto... | 29872 bytes | Voto: 0)
 

 
  Mondo ECCO IL PERCHE' DELL'ULTIMA 'GUERRA' VALUTARIA USA-CINA

cinaDI PEPE ESCOBAR
sputniknews.com

Se gli USA sono in una situazione di quantitative easing perenne, va bene. Quando l’UE fa anch’essa QE, va bene. Ma se la Bank of China decide che è nei migliori interessi della nazione far scendere un po’ lo yuan invece di continuare ad aumentarne il valore, allora è l’Apocalisse.

Ci sono voluti due giorni consecutivi di svalutazione dello yuan da parte della Bank of China – muovendosi all’interno della fascia del 2% che le è consentito – per far perdere il senno a tutte le scimmie urlatrici della finanza mondiale.

Dimentichiamoci l’isteria. Il cuore della situazione è che Pechino ha deciso di premere sull’acceleratore in un gioco piuttosto complesso ed a lungo termine: per liberalizzare il tasso di scambio dello yuan, renderlo libero di fluttuare contro il dollaro USA e portarlo a far parte delle riserve di valuta internazionale.

Per cui questa è essenzialmente una strategia di liberalizzazione del tasso di cambio – non una “guerra” di valuta, come i frenetici esperti sostengono da Washington/Wall Street a Tokio, passando per Londra e Bruxelles.
 
 
  Postato da cdcnet il 13/08/2015 (285 letture)
(Leggi Tutto... | 7600 bytes | Voto: 0)
 

  Argomenti

· AFRICA
· Egitto
· Libia
· Somalia

· AMERICHE
· Argentina
· Brasile
· Colombia
· Cuba
· Messico
· USA
· Venezuela

· ASIA-PACIFICO
· Afghanistan
· Cina
· Giappone
· India
· Oceania
· Pakistan

· EUROPA
· Francia
· Germania
· Gran Bretagna
· Grecia
· Islanda
· Italia
· Norvegia
· Spagna
· Russia
· Ucraina

· MEDIO ORIENTE
· Arabia Saudita
· Iran
· Iraq
· Libano
· Palestina
· Siria
· Turchia

· MONDO
· Animali e ambiente
· Economia
· Internet e controllo
· Propaganda
· Salute
· Storia
· 11 settembre 2001

 

  Categorie

· Tutte le Categorie
· Approfondimenti
· Associazioni
· Cinema
· Coercizione mentale
· Economia
· Filosofia
· Fumetti
· Galleria immagini
· Geopolitica
· Globalizzazione
· Imperialismo
· Interviste
· Libri
· Misteri
· Musica
· Opinioni
· Politica
· Psicologia
· Religione
· Repressione
· Servizi segreti
· Storia
· Terrore e carcere
· Terrore e Guerre
 

  Random Headlines


Islanda
[ Islanda ]

·L'ISLANDA PREFERISCE METTERE I BANCHIERI IN PRIGIONE PIUTTOSTO CHE SALVARLI
·ISLANDA: IL CASO DI UNA RIVOLUZIONE ''GUIDATA'' DAI BANCHIERI
·L'ISLANDA E' DI NUOVO UNA BOMBA A OROLOGERIA PER L'EUROPA
·I VERI COSTI DELLA CRISI FINANZIARIA IN ISLANDA
·L'ISLANDA E IL RIFIUTO DELL' AUSTERITA'
·E' L'ISLANDA CHE MOSTRA LA VIA
·ISLANDA: IL SALVATAGGIO DI LANDSBANKI
·ISLANDA: SE IL DEBITO NON PUO' ESSERE PAGATO, NON LO SARA'
·ISLANDA: LEZIONI DAL CATACLISMA ECONOMICO
 

  Old Articles

12/08/2015
· THE AXIS OF RESISTANCE: HOW IRAN IS LEADING THE FIGHT?
· IL BAILOUT GRECO PONE LE BASI PER GLI STATI UNITI D'EUROPA?
11/08/2015
· WHY SYRIA IS WINNING
10/08/2015
· IL COLLASSO DELLA BIOSFERA: LA PIU' GRANDE BOLLA ECONOMICA DI SEMPRE
· UN'INTRIGANTE E AVVINCENTE INTERVISTA A JULIAN ASSANGE
· EUROPA: DALLA CRISI FINANZIARIA ALLA 'GRANDE DEPRESSIONE'
· THE US ECONOMY CONTINUES ITS COLLAPSE
· FROM PALESTINE TO YEMEN: HONOUR AND SHAME OF THE ARAB WORLD
· RAI, DI TUTTO DI PIU': OSCURARE, TACITARE, DISTRARRE …
· GEORGE CLOONEY SI OPPONE ALLA SPECULAZIONE SULLA GUERRA SE AFRICANA
08/08/2015
· IL PIANO DELL’ISTITUTO BROOKINGS PER LIQUIDARE LA SIRIA
07/08/2015
· L'ARABIA SAUDITA PUO' ANDARE IN ROVINA PRIMA CHE...
· US INVASION OF SYRIA: THE DEEP BREATH BEFORE THE PLUNGE
· EL TERRORISMO DE ESTADO EN TRES ACTOS
· COME LA CINA E LA RUSSIA STANNO SURCLASSANDO WASHINGTON
05/08/2015
· SYRIA: ETHNIC CLEANSING AND TEMPORARY PARTITION
· MONSTERS OF UKRAINE: MADE IN THE USA
· THEY LIVE, WE SLEEP
· LA SPIRALE DI MORTE DELL’AUSTERITA' SPINGE PORTO RICO VERSO IL DEFAULT
04/08/2015
· LE QUINTE COLONNE DI WASHINGTON INFILTRANO LA RUSSIA E LA CINA

Articoli Vecchi
 


 
  Disclaimer Il materiale presente in questo sito può essere copiato e ridistribuito, purchè vengano citate le fonti e gli autori. Non si assume alcuna responsabilità per gli articoli e il materiale pubblicato. I contenuti sono pubblicati senza periodicità.
Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software.