Welcome to comeDonChisciotte.net
 
 

  Modules

· Home
· Downloads
· Recommend Us
· Stories Archive
· Top 30
· Topics
 

  IL MISTERO DELL'AEREO MALESE (English)

 

  Ricerca con Google


www

Comedonchisciotte
.org
.net
 

  11 settembre 2001: Guida alla lettura

 

  IL PROFITTO UBER ALLES! IL PROFITTO INNANZITUTTO!

 

  LO STATO DI POLIZIA E IL MERAVIGLIOSO GRANDE FRATELLO

 

  UOMO E ANIMALI: Guida alla lettura

 

  ALIMENTAZIONE: Guida alla lettura

 

  BILDERBERG CLUB

 

  FAME E TERRORE A GAZA

 

  TEST

Map
 

 
 
BENVENUTI SU COMEDONCHISCIOTTE.NET

COMEDONCHISCIOTTE.NET DEVE ESSERE CONSIDERATO UN SITO DA CONSULTARE IN CASO DI MALFUNZIONAMENTO DI WWW.COMEDONCHISCIOTTE.ORG

E' POSSIBILE POSTARE NEL FORUM, SCRIVERE COMMENTI, INVIARE ARTICOLI, ED ALTRO SOLO SU: WWW.COMEDONCHISCIOTTE.ORG

comedonchisciotte@yahoo.it
 
 


 
  Spagna LA SPAGNA SARA' IL NOSTRO GROUND ZERO ?

spagnaLa crisi reale Europea sarà politica e la Spagna sarà come Ground Zero

FONTE: ZEROHEDGE.COM

Dalla Spagna Mariano Rajoy se ne è uscito con un'altra delle sue esternazioni che dimostrano sempre più il motivo per cui non si merita il posto che occupa.

Per chi avesse bisogno di rinfrescarsi le idee, facciamo scorrere rapidamente la bobina che ci  mostra qualcuno dei punti salienti delle realizzazioni di Rajoy:

1) Ha contribuito a far gonfiare la più grande bolla immobiliare della storia spagnola, una bolla tanto grande che quella americana in confronto sembra un granello di sabbia.

2) Ha preso bustarelle e tangenti da chi stava lavorando per creare e far crescere la bolla (ma ne parleremo dopo).
 
 
  Postato da cdcnet il 30/09/2014 (47 letture)
(Leggi Tutto... | 7718 bytes | Voto: 0)
 

 
  Oceania GUERRA, CIRCO E INGIUSTIZIA IN AUSTRALIA

aborigeniDI JOHN PILGER
asiatimes.com

PerchĂ© l’Australia ha un bisogno urgente di una carta dei diritti per gli Aborigeni

Ci sono momenti nella vita quotidiana dei governanti australiani in cui la farsa e la parodia quasi assorbono  il cinismo e la falsità. Su tutte le prime pagine dei giornali c’è la foto di un risoluto Tony Abbott con un bambino indigeno ad Arhnem Land, nell’estremo nord del paese. “Politica interna un giorno” titola la didascalia “focus sulla guerra il giorno successivo”.
Ricordando l’immagine di un antropologo del passato, il primo ministro afferra la testa di un bambino indigeno cercando di stringergli la mano.
 
 
  Postato da cdcnet il 30/09/2014 (26 letture)
(Leggi Tutto... | 10543 bytes | Voto: 0)
 

 
  Ucraina UCRAINA: LEGGE MARZIALE E LAVORO FORZATO

ukrainsoldierdi Eric Zuesse
infowars.com

Il governo ucraino introduce ufficialmente la schiavitù e con termini generici impone la legge marziale che costringe a lavori forzati DISOCCUPATI - STUDENTI - AGRICOLTORI e PICCOLI IMPRENDITORI.

Il 23 settembre 2014, il Ministero delle Politiche Sociali ucraino ha annunciato ufficalmente l'introduzione della schiavitù civile, con un oscuro comunicato intitolato:“Il Governo ha allungato la lista dei servizi che devono essere svolti per la comunità, pena la legge marziale”.  Dal linguaggio burocratico usato poteva sembrare che il suo contenuto fosse una comunicazione di scarsa importanza.

In relazione a quanto sta accadendo nella parte orientale del paese, il Consiglio dei Ministri ha modificato le procedure per il coinvolgimento delle persone fisicamente abili allo svolgimento dei servizi comuni, sotto la legge marziale, secondo quanto ha divulgato il Ministro per le Politiche Sociali Lyudmila Denisova.

 
 
  Postato da cdcnet il 30/09/2014 (109 letture)
(Leggi Tutto... | 26397 bytes | Voto: 0)
 

 
  USA Coercizione mentale: WASHINGTON'S SECRET AGENDAS

Paul Craig Roberts

One might think that by now even Americans would have caught on to the constant stream of false alarms that Washington sounds in order to deceive the people into supporting its hidden agendas.

The public fell for the lie that the Taliban in Afghanistan are terrorists allied with al Qaeda. Americans fought a war for 13 years that enriched Dick Cheney’s firm, Halliburton, and other private interests only to end in another Washington failure.

The public fell for the lie that Saddam Hussein in Iraq had “weapons of mass destruction” that were a threat to America and that if the US did not invade Iraq Americans risked a “mushroom cloud going up over an American city.” With the rise of ISIS, this long war apparently is far from over. Billions of dollars more in profits will pour into the coffers of the US military security complex as Washington fights those who are redrawing the false Middle East boundaries created by the British and French after WW I when the British and French seized territories of the former Ottoman Empire.
 
 
  Postato da cdcnet il 29/09/2014 (109 letture)
(Leggi Tutto... | 11782 bytes | Coercizione mentale | Voto: 0)
 

 
  Salute 10 FOOD INGREDIENTS YOU SHOULD NEVER EAT AGAIN

by Jeff Roberts
beforeitsnews.com

Ninety percent of the products we see on grocery store shelves today are loaded with processed and nutrition-less ingredients. The hard truth is that these ingredients are killing us one bite at a time. They are addictive and cunningly sleuth, usually masked by an array of creative but misleading advertising schemes.

However, there’s one amazing fact about our health that many of us forget from time to time. The fact is this – we all have 100% control over what we choose to put into our bodies! It’s a simple and empowering fact that we all need reminding of, and today is that day.

To help you take back your power and regain autonomy over your health, here is a list of the 10 worst food ingredients to never eat again to ensure your body is as toxin free as it should be.
 
 
  Postato da cdcnet il 27/09/2014 (119 letture)
(Leggi Tutto... | 11068 bytes | Voto: 0)
 

 
  Mondo MA L’ISIS E’ UN FUMETTO DI FRANK MILLER O UN VIDEOGAME ?

isisDI ROSANNA SPADINI
comedonchisciotte.org

Follow the money! Ai margini del caos, in questo nostro mondo rettiliano, governato da camaleonti dal sangue freddo, come particelle impalpabili di un pulviscolo asfissiante, i diritti democratici si sono dissolti, perchĂ© non più discussi, negoziati ed elaborati dai cittadini all’interno di quegli spazi pubblici, definitivamente scomparsi e trasferitisi nei “non luoghi”, direbbe Marc AugĂ©, cioè nelle autostrade, nei supermercati, nei posteggi, nelle discoteche.
 
 
  Postato da cdcnet il 26/09/2014 (108 letture)
(Leggi Tutto... | 12699 bytes | Voto: 0)
 

 
  Economia LA FAMIGLIA ROCKFELLER CAMBIA INVESTIMENTI

rockfellerPERCHE' LA FAMIGLIA ROCKFELLER STA RITIRANDO I PROPRI INVESTIMENTI DAL SETTORE CHE L'HA RESA RICCA ?

FONTE: RT.COM

Come riportato dal The Guardian , la famiglia Rockefeller  ha aderito al movimento di disinvestimento che insiste nella necessità di abbandonare le aziende petrolifere, carbonifere e produttrici di gas. Questo disinvestimento sta coinvolgendo sia le istituzioni che gli investitori.

Il Rockefeller Brothers Fund controlla circa 860 milioni di dollari in assets, il 7% dei quali è investito in combustibili fossili.
 
 
  Postato da cdcnet il 26/09/2014 (123 letture)
(Leggi Tutto... | 2987 bytes | Voto: 0)
 

 
  Europa Economia: TLTRO… DEI MIEI COGLIONI

DI PAOLO BARNARD
paolobarnard.info

Draghi, prima di spirare, ha lanciato misure di ‘salvezza’ dell’economia europea. Stronzate che ho spiegato a La Gabbia, La7, già mesi fa. Ma questo Targeted Long Term Rifinancing Operation (TLTRO) è la buffonata di tutte le buffonate finanziarie di sempre. Significa che la Banca Centrale Europea presta alle banche a tassi ridicoli un sacco di soldi a patto che le banche li prestino a famiglie e aziende. Ohhhh! Ma davveroooooo!

Prima puttanata: i prestiti alle famiglie ESCLUDONO i prestiti per i mutui, come dire il 99% di quello che le famiglie necessitano.

Seconda puttanata: se le banche prendono in prestito dalla BCE soldi del TLTRO e se NON li danno a famiglie e aziende, sapete qual è la penalità? Che li devono restituire alla BCE in 2 anni invece che 4 o 5. Cioè: Draghi dice alle banche “Fate finta di prendere i soldi per darli a famiglie e aziende, usateli per specularci in Borsa in fretta, e ridateceli in 2 anni”, fine. Questa è tutta la verità del TLTRO.
 
 
  Postato da cdcnet il 26/09/2014 (97 letture)
(Leggi Tutto... | 2238 bytes | Economia | Voto: 0)
 

 
  Italia PUO' IL M5S DIVENTARE UN VETTORE RIVOLUZIONARIO ?

5sDI GEORGIOS
comedonchisciotte.org

Se uno cerca la storia del Partito Socialdemocratico Tedesco (SPD), troverà in posizione centrale tra i protagonisti della sua fondazione, la figura di Karl Marx descritto come “ideal pulse” vale a dire “impulso ideale” oppure “forza vitale ideale” (1).

Questo partito era stato fondato con il nome di Partito Socialista dei Lavoratori Tedeschi (SAPD) sulle concezioni generali di K. Marx e F. Engels nel 1875 al Congresso di Gotha, dalla fusione dell'Associazione Generale degli Operai Tedeschi (ADAV) di Ferdinand Lassalle e del Partito Socialdemocratico dei Lavoratori Tedeschi (SDAP) di August Bebel e Wilhelm Liebknecht.

Niente male come origini verrebbe da dire. Solo che poi si guardano le politiche del SPD nel corso degli anni e la “magia” svanisce. Infatti non è casuale che il primo “pubblico ministero” contro il “neonato” è stato proprio il suo “padrino”, il vecchio Karl, con una critica severa meglio nota come “Critica del Programma di Gotha” (2), (3).
 
 
  Postato da cdcnet il 26/09/2014 (66 letture)
(Leggi Tutto... | 13720 bytes | Voto: 0)
 

 
  Internet e controllo PERCHE' STEVE JOBS NON LASCIAVA USARE L'IPAD AI SUOI FIGLI ?

jobsFONTE: RT.COM

Un articolo pubblicato sul New York Times ha rivelato che il fondatore dell’Apple, Steve Jobs, insieme ad altri dirigenti di società tecnologiche, limitava ai propri figli l'utilizzo di dispositivi elettronici fino a proibirli.

Secondo il  giornale, in una delle sue interviste, Jobs affermò che i suoi figli non avrebbero utilizzato, una delle sue creazioni più popolari, l' iPad . "Cerchiamo di ridurre al limite la quantità di  tecnologia  che i nostri figli possono usare a casa", ha detto il fondatore del colosso informatico.

L'articolo rivela che un numero significativo di amministratori delegati di aziende tecnologiche, come  Jobs, vivono secondo regole del tutto diverse da quelle suggerite alla popolazione americana, dalle loro stesse aziende. Questo lascia intendere che quest'elite miliardaria sa qualcosa che il resto della società non deve sapere.
 
 
  Postato da cdcnet il 26/09/2014 (129 letture)
(Leggi Tutto... | 3133 bytes | Voto: 0)
 

 
  Italia L'OBIETTIVO DI RENZI: LAVORATORI TUTTI UGUALI E TUTTI SFRUTTATI

gallery_articoloDI EUGENIO ORSO
pauperclass.myblog.it

Da molto tempo la propaganda sistemica, per giustificare lo smantellamento delle difese dei lavoratori, utilizza subdolamente i temi della precarietà e della disoccupazione, anche se dovrebbe essere evidente, soprattutto a chi vive situazioni di precarietà, di lavoro nero e di assenza di occasioni lavorative, che i contratti a termine del precariato e la disoccupazione di massa è lo stesso sistema ad averli diffusi, fino a esaltare la “spaccatura” nel mercato del lavoro italiano, che oggi possiamo osservare con estrema chiarezza. Si tratta di una tripartizione che genera squilibri e ingiustizie sociali, non producendo alcun effetto positivo per la produzione, i redditi e i consumi, come ci insegna un’esperienza ultradecennale.  Il mercato del lavoro è così tripartito:
 
 
  Postato da cdcnet il 26/09/2014 (72 letture)
(Leggi Tutto... | 13857 bytes | Voto: 0)
 

 
  Cina ARRIVA IL PETRO-YUAN : LA MARINA CINESE NELLO STRETTO DI HORMUZ !

DI TYLER DURDEN
zerohedge.com

Da quando la Cina ha sparato la sua prima 'bordata ufficiale' contro il Petro-dollaro, nell'arco di un anno, c'è stata una ondata crescente di de-dollarizzazione che ha attraversato il commercio mondiale dell'energia (nonostante le ripetute affermazioni di Washington di aver "isolato" i paesi che non fanno transazioni in dollari). L'ascesa del Petro-Yuan è stata spesso sui nostri titoli nel corso dell'ultimo anno, con una Cina che sfrutta sempre più la sua ascesa come potenza economica come mercato sempre più importante per gli esportatori di idrocarburi, nel Golfo Persico e nell'ex Unione Sovietica, tanto da aggirare il predominio del dollaro nell'energia globale - con tutte le profonde implicazioni che questo può creare per la posizione strategica dell'America.

E ora, come riporta AP, per la prima volta nella storia, la Cina ha fatto attraccare un Cacciatorpediniere della sua Marina nel porto di Bandar-Abbas, nel Sud dell'Iran - proprio di fronte allo stretto di Hormuz, la "roccaforte-USA-per-ora" verso il Bahrain e gli Emirati Arabi Uniti.
 
 
  Postato da cdcnet il 26/09/2014 (82 letture)
(Leggi Tutto... | 20187 bytes | Voto: 0)
 

 
  Mondo LA PESTE: OGGI COME IERI

Il medico degli appestatiDI JOHN FEFFER
fpif.org

Due piaghe uguali  - ISIS e Ebola - germogliano sempre tra le crepe di un sistema che sta crollando.

Ci sono, naturalmente, molte differenze tra una pestilenza come l’Ebola e un movimento come l’ IS. Ma entrambi sono il risultato della lacerazione di un sistema. Sono come il pus di una infezione.

Nel suo romanzo- La peste - Albert Camus descrisse come arrivò la morte in uno squallido porto francese in Algeria.

Tutto cominciò con una invasione di ratti e delle pulci che si portano sulla pelle, la piaga bubbonica discese sulla città a primavera e poi divenne sempre più violenta durante la calda estate. Dopo un breve periodo di incredulità, gli abitanti si fecero prendere dal panico ma poi caddero in una spossatezza che di porto all'alcolismo.

 
 
  Postato da cdcnet il 26/09/2014 (58 letture)
(Leggi Tutto... | 19266 bytes | Voto: 0)
 

 
  USA US AGGRESSION DRAGS WORLD INTO AGE OF GLOBAL ANARCHY

Allied with barbaric regional regimes who gestated "Islamic State," Washington's attack on Syria sets dangerous new precedent.

September 24, 2014 (Tony Cartalucci - LD) - Without a UN mandate or even a cohesive narrative, the United States and its regional allies have begun unilaterally bombing targets in Syria. Together with Turkey, Jordan, Saudi Arabia, and Qatar - the very sponsors of extremists groups fighting inside of Syria, including the Islamic State, its offshoot al Nusra, and other Al Qaeda aligned factions - the US has opened a new chapter on global anarchy.

Image: After years of condemning the Syrian government's war against extremists at the cost of the civilian population, the US began launching air and missile strikes against "extremists" at the cost of Syria's civilian population. Mind-bending hypocrisy and the utter circumvention of the very "international law" the US claims to be chief arbiter over marks a dangerous leap toward global anarchy.
 
 
  Postato da cdcnet il 24/09/2014 (82 letture)
(Leggi Tutto... | 17143 bytes | Voto: 0)
 

 
  USA Terrore e Guerre: O, BOMBER! OBAMA BOMBS 7th COUNTRY IN 6 YEARS

U.S. President Barack Obama (Reuters / Adrees Latif)rt.com

American jets hit targets in Syria on Tuesday in the US-led fight against Islamic State. Although the US has not declared war since 1942, this is the seventh country that Barack Obama, the holder of the Nobel Peace Prize, has bombed in as many years.

Syria has become the latest country to have been openly targeted by the US, with Washington predictably not seeking the approval of Syrian President Bashar Assad.

The US and NATO started a bombing campaign in the north of the country on Tuesday against Islamic State militants, who have taken over parts of the north and east of the country. The death toll from Tuesday’s campaign was put at 120, though this figure could rise, according to the Syrian Observatory for Human Rights, who also said that eight civilians had lost their lives.

U.S. President Barack Obama (Reuters / Adrees Latif)
 
 
  Postato da cdcnet il 24/09/2014 (53 letture)
(Leggi Tutto... | 15864 bytes | Terrore e Guerre | Voto: 0)
 

 
  Siria Imperialismo: OBAMA KILLS 50 CIVILIANS AND 3 CHILDREN IN SYRIA

kerryfriendofsyria.co

If it was that easy to kill the ISIL terrorists in Raqqa than the Syrian air force would have done it long ago. The reason they haven’t is because the terrorists are living among the civilians.

That doesn’t matter to Obama, he had his excuse to attack Syria and he doesn’t care about Syrian civilians. Even though the majority of ISIL have fled to Iraq, Obama had to attack Syria and cause a world war. This man is nothing but an absolute idiot, nothing he is doing makes any sense if he wants to destroy the terrorists. It only makes sense in destroying Syria. The only country who has been fighting Obama backed terrorists for 3 years.
There is only one threat to the USA and that is Obama who is making enemies all over the world.
 
 
  Postato da cdcnet il 23/09/2014 (75 letture)
(Leggi Tutto... | 4104 bytes | Imperialismo | Voto: 0)
 

 
  Salute IL MITO DELL'EROICO DOTTOR EBOLA

ebolaDI JON RAPPOPORT
NoMoreFakeNews.com

Ogni psyop ha bisogno di eroi così come di cattivi.

Le cosiddette epidemie vengono fuori da veri e propri piani strategici politico-commerciali.

La strategia sembra essere partorita dalla CIA.

Di seguito alcune mie note che vi racconteranno la storia.

Uno: Come è costruita la Medical Matrix: “Gli eroi vengono a salvarci.” I dottori allestiscono cliniche nel mezzo delle epidemie e salvano vite umane. Fanno miracoli.
 
 
  Postato da cdcnet il 23/09/2014 (98 letture)
(Leggi Tutto... | 7763 bytes | Voto: 0)
 

 
  Siria LE PROBABILITA' DI AGGRESSIONE CONTRO LA SIRIA

IwantYouDI GHALEB KANDIL
Mondialisation.ca

Sono numerosi i partigiani della Resistenza che sentono un’inquietudine legittima di fronte alle manovre degli Stati Uniti, col pretesto della lotta al terrorismo, dopo anni passati a organizzare e mantenere finanziariamente e con la logistica reti terroristiche, per colpire e poi abbattere lo Stato siriano.

Tutte le marionette locali delle agenzie di spionaggio occidentali e miliardi di dollari sono stati messi a disposizione del duo terroristico internazionale David Petraeus e Bandar bin Sultan, per condurre una campagna contro la Siria.

Tuttavia, queste due eminenti personalità ‘’dell’intelligence occidentale e del Terzo Mondo ‘‘ hanno perso la loro scommessa e sono stati congedati per il fallimento di tutti i loro tentativi, davanti alla solidità dello Stato, del Popolo, dell’Esercito nazionale e del suo capo, il Presidente resistente Bachar al-Assad.
 
 
  Postato da cdcnet il 22/09/2014 (86 letture)
(Leggi Tutto... | 12103 bytes | Voto: 0)
 

 
  Salute SIERRA LEONE: LEGGE MARZIALE E CACCIA ALLE VITTIME DELL'EBOLA

EbolaDI MIKE ADAMS
naturalnews.com

ALLARME EBOLA: in Sierra Leone è stata dichiarata una legge marziale medica e il governo ha messo in atto una caccia, casa per casa, per cercare le vittime dell'Ebola che vengono trattati da  "evasi-malati-pericolosi".

"La Sierra Leone ha ordinato ai suoi 6 milioni di abitanti di restare chiusi in casa per tre giorni a partire Venerdì" - è stato dichiarato il  19 sett. all'Associated Press. [1]
La prima pagina della storia, che racconta l'operazione-di-quarantena-medica che invaderà le case di privati ​​cittadini con la caccia alle vittime-latitanti-dell'Ebola, parla di  volontari che gireranno per le case a distribuire pezzi di  sapone.
 
 
  Postato da cdcnet il 22/09/2014 (64 letture)
(Leggi Tutto... | 14784 bytes | Voto: 0)
 

 
  Mondo PERCHE' SIAMO TUTTI COSI' FOTTUTAMENTE STUPIDI ?

DI DMITRY ORLOV
cluborlov.blogspot.it

[Compito a casa: leggere questo articolo e applicare i concetti espressi alle politiche dell'amministrazione Obama su Ucraina e la Siria.... ma non solo].

Si è fatto di nuovo giorno in America .... E se invece fosse un'altra bolla dell'economia americana che sta per scoppiare (di nuovo), questa volta forse trascinandoci in un crollo in piena regola, di quelli che si fanno in cinque tappe, con accompagnamento sinfonico e fuochi d'artificio?

Un paese che cerca di gonfiarsi da solo è uno spettacolo da non perdere, e ci mette in condizione di interrogarci su un sacco di cose.

Ad esempio, ci viene da chiedere se coloro che stanno provocando questa esplosione saranno considerati dei criminali. (Certo, possono esserlo per modo di dire, come un giudizio morale che arriva all'orecchio dei potenti dalla voce di chi potente non è, ma dal momento che nessuno di loro rischia davvero di vedere l'interno della cella di una prigione e nemmeno un tribunale nĂ© ora nĂ© mai, questa considerazione è ... del tutto irrilevante. Cerchiamo piuttosto di essere sicuri che daremo loro la caccia, una volta che cercheranno di scappare e di nascondersi) ma per restare ad un livello più basso e con i piedi per terra c'è una domanda migliore che dobbiamo farci: PerchĂ© siamo tutti così fottutamente stupidi?
 
 
  Postato da cdcnet il 20/09/2014 (202 letture)
(Leggi Tutto... | 25816 bytes | Voto: 0)
 

 
  Medio Oriente LA GUERRA ALL'ISIS HA GIA' UN VINCITORE: L'INDUSTRIA DELLA DIFESA

ReaperDI TONY NEWMYER
fortune.com

I produttori di armamenti e di aerei senza pilota sono in testa all’elenco dei beneficiari del settore privato.

E’ decisamente troppo presto per dire quale esito avrà l’escalation americana nell’enorme e complesso caos che si sta estendendo in Iraq e Siria. Ma una cosa è chiara: quando la nostra macchina militare ingranerà la marcia superiore, ci saranno dei vincitori nell’industria della difesa.

Più combattimenti significa più affari, in fin dei conti. E dopo il ritiro degli Stati Uniti dall’Iraq e dall’Afghanistan – e i pesanti tagli di budget che hanno costretto il Pentagono a tirare la cinghia – i fornitori militari si stanno adoperando per trovare nuove richieste per le loro merci.
 
 
  Postato da cdcnet il 20/09/2014 (89 letture)
(Leggi Tutto... | 8304 bytes | Voto: 0)
 

 
  Italia CHI E' IL VERO COMICO ?

GELATO RENZI di Rosanna Spadini
comedonchisciotte

Quando il dramma di un popolo si consuma e si compie, spesso accade che la tragedia si volga in comicità, come diceva un’arguta battuta di Ennio Flaiano: “La situazione politica in Italia è grave ma non è seria”. Torna alla mente Mussolini che scappava con la Petacci, travestito da tedesco e con “l’oro di Dongo” nella borsa, scena tragica e comica insieme.

Stavolta il riferimento riguarda una vicenda che pesa meno, il semplice debutto su rai tre del programma “Ballarò”, condotto per la prima volta da Massimo Giannini, che apre la nuova stagione televisiva autunnale, di un’Italia sull’orlo di una crisi di nervi, e perfino anche di un possibile commissariamento da parte della Troika.
 
 
  Postato da cdcnet il 19/09/2014 (126 letture)
(Leggi Tutto... | 14928 bytes | Voto: 0)
 

 
  Mondo IL PUZZLE DELLE SANZIONI USA-UE-RUSSIA

putinboycottDI PEPE ESCOBAR
rt.com

Qualsiasi cosa faccia la Russia, il dubbio non viene mai inserito nell’equazione. La risposta è: sanzioni. Quindi eccoci al punto di prima. L’ultimo pacchetto di sanzioni del Tesoro USA e dell’UE prende di mira le banche russe, l’industria energetica e quella militare.

Le sanzioni sono meschine. Le sanzioni sono dure. Non c’è eufemismo per descriverle, sono la dichiarazione di una guerra economica.

Sberbank, la più grande banca russa, non avrà accesso a prestiti di capitali occidentali a lungo termine, inclusa qualsiasi forma di prestito oltre i 30 giorni. L’attuale divieto di ricevere prestiti oltre i 90 giorni che colpisce altre sei grandi banche russe – un pacchetto di sanzioni precedente – verrà anch’esso portato a 30 giorni.
 
 
  Postato da cdcnet il 18/09/2014 (117 letture)
(Leggi Tutto... | 9175 bytes | Voto: 0)
 

 
  Salute IS OUR SOCIETY MANUFACTURING DEPRESSED PEOPLE?

Flickr - antidepressants - Carsten SchertzerMel Schwartz
Waking Times

An Epidemic of Depression

 Our society is in the throes of a virtual epidemic of depression. The numbers are quite staggering. More than twenty percent of the American population will experience at least one episode of what we refer to as clinical depression. We need to look deeper into this phenomenon to understand it and overcome it. My contention is, firstly, that our cultural values and memes induce us to live in ways that are, indeed, depressing. Secondly, much of what we refer to as clinical depression is inaccurate. Most depression is situational. The symptoms of depression are often due to depressing circumstances, not disease. In other words, under certain circumstances, it makes sense to be depressed.
 
 
  Postato da cdcnet il 18/09/2014 (95 letture)
(Leggi Tutto... | 11181 bytes | Voto: 0)
 

 
  Mondo Coercizione mentale: TERRONOIA THEATER PRESENTS: STAGED ISIS ATTACKS

Provoking war abroad raises specter of staged attacks at home. 

September 18, 2014 (Tony Cartalucci - landdestroyer.blogspot.ca)

The FBI has foiled yet another entirely fabricated terror threat of its own creation, with missing mechanisms in two firearms provided to a potential terrorist being the only thing that prevented this latest case of entrapment from going "live."

A Rochester man, Mufid A. Elfgeeh, is accused by the FBI of attempting to provide material support to ISIS (undercover FBI agents), attempting to kill US soldiers, and possession of firearms and silencers (provided to him by the FBI). The FBI's own official press release stated (emphasis added):
According to court records, Elfgeeh attempted to provide material support to ISIS in the form of personnel, namely three individuals, two of whom were cooperating with the FBI. Elfgeeh attempted to assist all three individuals in traveling to Syria to join and fight on behalf of ISIS. Elfgeeh also plotted to shoot and kill members of the United States military who had returned from Iraq. As part of the plan to kill soldiers, Elfgeeh purchased two handguns equipped with firearm silencers and ammunition from a confidential source. The handguns were made inoperable by the FBI before the confidential source gave them to Elfgeeh.
 
 
  Postato da cdcnet il 18/09/2014 (85 letture)
(Leggi Tutto... | 13776 bytes | Coercizione mentale | Voto: 0)
 

 
  Medio Oriente ISIS IS MERELY A BACKDOOR TO OUSTING ASSAD

Here’s WHY & HOW…

investmentwatchblog.com

“ISIS” is obviously an excuse to bomb Syria, as a back door attempt to oust Assad by providing air support for the faltering Free Syrian Army. Russian diplomacy foiled the first neoconservative push to bomb Syria last year.

We’re told by our government and media that we’ve been shown “beheading” videos. That’s not true. If you look hard enough online, you can find the RAW “beheading” videos. But in NONE of the three “beheading” videos (Foley, Sotloff, and Haines) does it show a head being cut off. As “Jihad John” ostensibly starts to saw their necks with his knife, the video fades to black. When the video comes back on, it shows a “headless body” with the purported head of the victim resting on the back.

 
 
  Postato da cdcnet il 17/09/2014 (112 letture)
(Leggi Tutto... | 5374 bytes | Voto: 0)
 

 
  Gran Bretagna SCAPPA SCOZIA, SCAPPA

DI JULIAN MCLEOD
mymanifesto.co

Per nascita ed educazione sono inglese, ma mi piace che per la mia ascendenza Scozzese e Gallese sono anche "British". Così come mi piace il fatto che con gli scozzesi siamo rivali negli sport, come il rugby e il calcio, e che le nostre storie e le nostre culture siano ricche, intrecciate e tuttavia diverse, ma queste profonde differenze sono parte di noi e della complessità che si crea nel condividere la stessa nazione.

Ma se io fossi scozzese e avessi l'opportunità di scappare dalla politica di Westminster, io voterei per l'indipendenza immediatamente. Il fatto è che certi scozzesi hanno visto che esiste una via di fuga dall'oppressione, ma sono riluttanti a prendere questa decisione, è come quando una moglie maltrattata non si decide, non ha il coraggio, di lasciare il marito.
 
 
  Postato da cdcnet il 17/09/2014 (118 letture)
(Leggi Tutto... | 17938 bytes | Voto: 0)
 

 
  Medio Oriente GIORDANIA, REGNO DELLE OMBRE E DELLA SOTTOMISSIONE

jordanDI ANDRE VITCHEK
Global Reserch, greanvillepost.com

Un posto in un deserto, uno stato arabo, un regno.
“Un posto perfetto per lo shopping”, un Europeo, un esperto ONU che vive ad Amman, mi dice: “Qui ho tutto quel che voglio. La vita è bella…”

“Non abbiamo acqua”, si lamenta un rifugiato Beduino, abbracciando I figli alla periferia di uno dei campi per rifugiati più grandi e più disumani al mondo – Zaatari - a pochi chilometri dalla frontiera siriana. “Dentro Zaatari, dobbiamo pagare per tutto, ora.I Siriani che controllano il campo fanno pagare a tutti noi, che siamo poveri e disperati, per ogni cosa … Si approfittano di noi. Non hanno pietà… Perciò viviamo in questa tenda, fuori dal campo. Solo i nostri bambini lavorano, perchĂ© sia i Siriani ‘rifugiati’ sia i Giordani li retribuiscono poco o niente…”

Signore ben curate e con il hijab fumano il narghilè in uno dei centri commerciali più alla moda del Medio Oriente, “Taj”. Primo in graduatoria, secondo la classifica snob di Amman. Si, ne esiste una, orgogliosamente pubblicata on line.
 
 
  Postato da cdcnet il 17/09/2014 (88 letture)
(Leggi Tutto... | 10520 bytes | Voto: 0)
 

 
  Internet e controllo GCHQ/NSA: IL PROGRAMMA HACIENDA PER LA COLONIZZAZIONE DI INTERNET

Sede di GCHQDI JULIAN KIRSCH, CHRISTIAN GROTHOFF, MONIKA ERMERT, JACOB APPELBAUM, LAURA POITRAS, HEINRIK MOLKTE
Heise.de

Fin dall’inizio del protocollo TCP, il port scanning (scansione delle porte, ndr) è stato utilizzato dagli hacker per individuare sistemi vulnerabili. Alcuni documenti classificati top secret visti da Heise (portale tedesco di attualità tecnologica) rivelano che nel 2009, l’agenzia di spionaggio britannica GHCQ ha trasformato il port scanning in uno strumento utilizzato di default contro interi paesi (figura 1). 27 paesi sono menzionati come obiettivi del programma HACIENDA nella presentazione (figura 2), che viene accompagnata da un’offerta promozionale: i lettori che desiderano fare ricognizione contro un altro paese sono invitati ad inviare semplicemente un’e-mail (figura 3). I documenti non esaminano in dettaglio la procedura di controllo, o il bisogno di giustificare una tale azione. La possibilità di effettuare port scanning su interi paesi non è una folle chimera; nel 2013 è stato sviluppato un port scanner chiamato Zmap che riesce a navigare lo spazio mondiale degli indirizzi Ipv4 in meno di un’ora da un semplice computer. Così, l’utilizzo massiccio di questa tecnologia può trasformare ogni computer, grande o piccolo, in ogni parte del mondo, in un obiettivo di sabotatori criminali informatici al servizio degli stati.
 
 
  Postato da cdcnet il 17/09/2014 (95 letture)
(Leggi Tutto... | 28737 bytes | Voto: 0)
 

 
  Russia LA RUSSIA MANDERA' A QUEL PAESE L'OCCIDENTE

lavrovDI THE SAKER
vineyardsaker.blogspot.it

La Russia sta davvero girando lo sguardo verso la Cina, l’America Latina, l’ Africa e verso altri paesi anche se i suoi diplomatici continueranno a sorridere e a parlare di "partner" e di "amici", ma credo che stiamo assistendo ad un evento storico: per la prima volta dal 13° secolo, la Russia si sta allontanando di nuovo dall'Occidente per scommettere sull’Asia per il suo futuro (e per quello del resto del pianeta).

L'altra sera guardavo con interesse un talk-show "Diritto di sapere", incentrato su una intervista di un'ora tra Sergei Lavrov (chi comprende il russo può vederlo: qui) e cinque giornalisti russi. Il colloquio, in sĂ© non era tanto importante da giustificarne l'intera traduzione ma credo che sia interessante condividere con voi una cosa che avevo già notato in passato e che è stata espressa con forza durante questa conversazione."Signori, parlare con voi è inutile, siete gente senza speranza e in declino, noi non abbiamo bisogno di voi, arrivederci".
 
 
  Postato da cdcnet il 16/09/2014 (117 letture)
(Leggi Tutto... | 14477 bytes | Voto: 0)
 

  Argomenti

· AFRICA
· Egitto
· Libia
· Somalia

· AMERICHE
· Argentina
· Brasile
· Colombia
· Cuba
· Messico
· USA
· Venezuela

· ASIA-PACIFICO
· Afghanistan
· Cina
· Giappone
· India
· Oceania
· Pakistan

· EUROPA
· Francia
· Germania
· Gran Bretagna
· Grecia
· Islanda
· Italia
· Norvegia
· Spagna
· Russia
· Ucraina

· MEDIO ORIENTE
· Iran
· Iraq
· Libano
· Palestina
· Siria
· Turchia

· MONDO
· Animali e ambiente
· Economia
· Internet e controllo
· Propaganda
· Salute
· Storia
· 11 settembre 2001

 

  Categorie

· Tutte le Categorie
· Approfondimenti
· Associazioni
· Cinema
· Coercizione mentale
· Economia
· Filosofia
· Fumetti
· Galleria immagini
· Geopolitica
· Globalizzazione
· Imperialismo
· Interviste
· Libri
· Misteri
· Musica
· Opinioni
· Politica
· Psicologia
· Religione
· Repressione
· Servizi segreti
· Storia
· Terrore e carcere
· Terrore e Guerre
 

  Random Headlines


Medio Oriente
[ Medio Oriente ]

·LA GUERRA ALL'ISIS HA GIA' UN VINCITORE: L'INDUSTRIA DELLA DIFESA
·ISIS IS MERELY A BACKDOOR TO OUSTING ASSAD
·GIORDANIA, REGNO DELLE OMBRE E DELLA SOTTOMISSIONE
·PRIMAVERA ARABA, ESTATE JIHADISTA
·PAURA E DELIRIO ALL’HOTEL BABILONIA
·E’ IL PETROLIO, SCIOCCHI !
·BRUCIATE, UOMINI IN NERO, BRUCIATE
·WILL ISIS CREATE AL-SHAM CALIPHATE AND LIBERATE PALESTINE?
·TONY BLAIR, IL FANTASMA DELL’OPERA
 

  NUOVE VISITE (test)

free counters
Free counters
 


 
  Disclaimer Il materiale presente in questo sito può essere copiato e ridistribuito, purchè vengano citate le fonti e gli autori. Non si assume alcuna responsabilità per gli articoli e il materiale pubblicato. I contenuti sono pubblicati senza periodicità.
Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software.