Welcome to comeDonChisciotte.net
 
 

  Modules

· Home
· Downloads
· Stories_Archive
· Top
 

  Categorie

· Tutte le Categorie

· Approfondimenti

· Associazioni

· Cinema

· Coercizione mentale

· Economia

· Filosofia

· Galleria immagini

· Geopolitica

· Globalizzazione

· Imperialismo

· Interviste

· Libri

· Misteri

· Musica

· Opinioni

· Politica

· Psicologia

· Religione

· Repressione

· Servizi segreti

· Storia

· Terrore e carcere

· Terrore e Guerre

 

  Ricerca con Google


www

Comedonchisciotte
.org
.net
 

  11 settembre 2001: Guida alla lettura

 

  IL PROFITTO UBER ALLES! IL PROFITTO INNANZITUTTO!

 

  LO STATO DI POLIZIA E IL MERAVIGLIOSO GRANDE FRATELLO

 

  SALUTE: Guida alla lettura

 

  FAME E TERRORE A GAZA

 

  ALIMENTAZIONE: Guida alla lettura

 

  UOMO E ANIMALI: Guida alla lettura

 

  TEST

Map
 

  Autori tradotti

Ellen Brown

Toni Cartalucci

Michel Chossudovsky

F. William Engdahl

Pepe Escobar

Chris Hedges

Michael Hudson

Peter Koenig

Dmitry Orlov

James Petras

John Pilger

Paul Craig Roberts
 

 
 
BENVENUTI SU COMEDONCHISCIOTTE.NET

COMEDONCHISCIOTTE.NET DEVE ESSERE CONSIDERATO UN SITO DA CONSULTARE IN CASO DI MALFUNZIONAMENTO DI WWW.COMEDONCHISCIOTTE.ORG

E' POSSIBILE POSTARE NEL FORUM, SCRIVERE COMMENTI, INVIARE ARTICOLI, ED ALTRO SOLO SU: WWW.COMEDONCHISCIOTTE.ORG

comedonchisciotte@yahoo.it
 
 


 
  Mondo USA, REGNO UNITO E UNIONE EUROPEA SONO ORMAI DELLE DITTATURE

ERIC ZUESSE
Strategic Culture Foundation

Come è possibile che in tutti i sondaggi per le primarie presidenziali, nei testa a testa tra Repubblicani e Democratici, il candidato Democratico favorito è quasi sempre Bernie Sanders, che molto probabilmente non sarà il candidato vincente, mentre tra i Repubblicani il favorito è John Kasich, che di certo non sarà il candidato Repubblicano nella corsa alla presidenza? Sanders e Kasich hanno anche registrato il più alto gradimento in rete per rispettivi partiti, ma quasi certamente nessuno dei due sarà sulla scheda elettorale l'8 novembre. Ma che razza di democrazia è questa?

 
 
  Postato da cdcnet il 01/06/2016 (13 letture)
(Leggi Tutto... | 10271 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  USA Economia: MIDDLE CLASS DOWN TO NEAR-POVERTY LEVELS

ONCE MIDDLE CLASS, MILLIONS ARE JOINING THE RANKS OF 'DISPOSABLE' AMERICANS
Income, savings and life expectancy are in decline for broad swathes of society.

By Paul Buchheit
AlterNet

Poor Americans are becoming increasingly disposable in our winner-take-all society, as often noted in the passionate writings of Henry Giroux. After 35 years of wealth redistribution to the super-rich, inequality has forced much of the middle class down to near-poverty levels, worsened by the fact that they are also blamed for their own misfortunes.

Photo Credit: Shutterstock.com

 
 
  Postato da cdcnet il 01/06/2016 (10 letture)
(Leggi Tutto... | 8486 bytes aggiuntivi | Economia | Voto: 0)
 

 
  USA METTERE A TACERE L'AMERICA MENTRE SI PREPARA ALLA GUERRA

kkaDI JOHN PILGER
johnpilger.com

Al mio ritorno negli Stati Uniti in periodo elettorale, mi colpisce il silenzio. Dal 1968 ho coperto quattro campagne presidenziali; ero con Robert Kennedy quando gli spararono e vidi il suo assassino prepararsi ad ucciderlo. Fu una sorta di battesimo all'americana, condito dalla bramosia violenta della polizia di Chicago al convegno truccato del Partito Democratico. La grande controrivoluzione era iniziata.

Quell'anno, il primo ad essere assassinato fu Martin Luther King, che aveva osato equiparare la sofferenza degli afro-americani e quella dei Vietnamiti. Quando Janis Joplin cantava, "Libertà è solo un altro modo per dire di non aver niente da perdere", parlava, forse inconsciamente, per i milioni di vittime degli americani in terre lontane.

 
 
  Postato da cdcnet il 31/05/2016 (206 letture)
(Leggi Tutto... | 13689 bytes aggiuntivi | Voto: 5)
 

 
  Storia BOMBARDARE HIROSHIMA HA CAMBIATO IL MONDO, MA NON HA POSTO FINE ALLA SECONDA GUERRA MONDIALE

ObamaDI OLIVER STONE E PETER KUZNICK
latimes.com

La visita ad Hiroshima del Presidente Obama lo scorso venerdì ha fatto riaffiorare il dibattito circa il bombardamento atomico degli USA contro il Giappone – ampiamente insabbiato da quando nel 1995 lo Smithsonian aveva cancellato la sua mostra Enola Gay. Obama, conscio che i suoi critici non aspettano altro che attaccarlo in caso sollevi il minimo dubbio sulla rettitudine della decisione del Presidente Truman di sganciare le bombe, ha preferito starsene zitto sulla questione. Un ravvedimento nazionale è fuori tempo massimo.

Alla maggior parte degli Statunitensi è stato inculcato che l’uso dell’atomica contro Hiroshima e Nagasaki nell’agosto del 1945 fosse giustificato dal fatto che aveva posto fine alla guerra nel Pacifico, evitando una costosa invasione statunitense del Giappone. Questa visione fuorviante è esposta nei libri di testo scolastici ancora oggi e, più pericolosamente, dà l’idea di come la pensino gli ufficiali governativi e militari, i quali operano in un mondo nel quale esistono ancora più di 15.000 armi nucleari.

 
 
  Postato da cdcnet il 30/05/2016 (79 letture)
(Leggi Tutto... | 8770 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  USA MEMORIAL DAY 2016

AVENGE US MILITARY WAR DEAD BY ARRESTING TODAY'S US 'LEADERS'.

By Carl Herman
Information Clearing House - WashingtonsBlog

-   avenge: to take vengeance on behalf of

vengeance: from Latin vindicare “to set free, claim, avenge” (see vindicate)

“The only thing new in the world is the history you don’t know.”  – President Harry Truman, Plain Speaking: An Oral Biography of Harry S. Truman (1974) by Merle Miller, pg. 26.

3-minute video: Police, Military – Was your Oath sincere?

Memorial Day is to honor US military who died during active duty. Honorable US military enlist to protect and defend American values explicit in the Declaration of Independence, and American rights explicit in the US Constitution. Importantly, all US military and many categories of government employees take an Oath to protect and defend the US Constitution against all enemies, foreign and domestic.

 
 
  Postato da cdcnet il 30/05/2016 (33 letture)
(Leggi Tutto... | 41989 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Egitto EGYPTAIR MS804: US NAVY REMOVED PAGE ON PHOENIX EXPRESS FROM WEBSITE

by Scott Creighton
willyloman.wordpress.com

This is interesting.

The US Navy has removed the Phoenix Express page from their website.

Here’s a screenshot of their search page. You can see the article they had up talking about how the Phoenix Express drills in the Mediterranean Sea had begun. This is the same article I used as a source in my first article about the drill.

1

And here is what that links to now.

2

Gone. History. Down the rabbit hole. That’s not suspicious, now is it?

 
 
  Postato da cdcnet il 30/05/2016 (49 letture)
(Leggi Tutto... | 3298 bytes aggiuntivi | Voto: 5)
 

 
  Brasile THERE HAS BEEN A COUP IN BRAZIL

By Paul Craig Roberts
Information Clearing House

In Brazil the country’s largest newspaper has published a transcript of a secret recording leaked to the newspaper. The words recorded are the plot by the rich Brazilian elite, involving both the US-corrupted Brazilian military and Supreme Court, to remove the democratically elected president of Brazil under false charges in order to stop the investigations of the corrupt elites who inhabit Brazil’s senate and bring to an end Brazil’s membership in BRICS. The Russian-Chinese attempt to organize an economic bloc independent of Washington has now lost 20% of its membership.

 
 
  Postato da cdcnet il 30/05/2016 (33 letture)
(Leggi Tutto... | 4815 bytes aggiuntivi | Voto: 5)
 

 
  Mondo TARGET RUSSIA, TARGET CHINA, TARGET IRAN

By Pepe Escobar
Information Clearing House - SCF

Not a day goes by without US Think Tankland doing what it does best; pushing all sorts of scenarios for cold – and hot – war with Russia, plus myriad confrontations with China and Iran.

That fits into the Pentagon’s Top Five existential threats to the US, where Russia and China sit at the very top and Iran is in fourth place – all ahead of «terrorism» of the phony Daesh «Caliphate» variety.

Here I have come up with some concise realpolitik facts to counterpunch the hysteria – stressing how the Russian hypersonic missile advantage renders useless the whole construct of NATO’s paranoid rhetoric and bluster.

 
 
  Postato da cdcnet il 30/05/2016 (38 letture)
(Leggi Tutto... | 11089 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Francia FRANCIA: LA LOTTA CONTRO LA LEGGE 'EL KHOMRI' E SOVRANITA'

7782DI JACQUES SAPIR
russeurope.hypotheses.org

La Francia sta attraversando la più grave crisi sociale dal 1995, quando un movimento sociale si formò contro le riforme di Alain Juppé, il primo ministro dell'epoca. Tuttavia, non si tratta di una riedizione di quel movimento. Si tratta, infatti, del primo movimento sociale contro l'Unione Europea e le sue regole, benché nemmeno i suoi fautori ed autori ne hanno ancora preso chiaramente coscienza. Che la cosa si sarebbe verificata e sarebbe esplosa un giorno o l'altro era nell'aria. Yannis Varoufakis ne aveva dato anticipazione nel luglio scorso (1).

Parlando delle condizioni imposte dal ministro delle finanze tedesco, Wolfgang Schäuble, Varoufakis diceva questo: “Mi spiegò (Schäuble) esplicitamente che la Grexit, l'uscita della Grecia, gli conferiva un enorme potere di negoziazione, specie nei confronti della Francia, con lo scopo di imporre a Parigi ciò a cui essa si opponeva. Qual era la questione? Spostare il potere di bilancio da Parigi a Bruxelles (2)”. In altri termini, il piano di Schäuble dell'inizio dell'estate del 2015 non aveva come scopo prioritario la Grecia, bensì di far capitolare la Francia, attraverso la Grecia, affinché accettasse di trasferire la totalità del suo potere di bilancio e di smantellare le sue regole sociali per compiacere una potenza straniera. Schäuble, infine, voleva porre sotto tutela la Francia, approfittando della crisi greca. Bisogna prenderne coscienza. Di fatto, questo movimento sociale ha posto direttamente la questione della sovranità nazionale. Il sostegno, certamente moderato, datogli da Marine Le Pen è un segno assai significativo.
 
 
  Postato da cdcnet il 30/05/2016 (132 letture)
(Leggi Tutto... | 12949 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Siria THE TRUTH ABOUT SYRIA

A MANUFACTURED WAR AGAINST AN INDEPENDENT COUNTRY

The people of the world should ask Western leaders and their allies: Why are you prolonging this war? Why do you continue funding and enabling the terrorists? Isn’t five years of civil war enough? Is overthrowing the Syrian government really worth so much suffering and death?

By Caleb T. Maupin
Information Clearing House - Mint Press

In late April, President Barack Obama announced that 250 U.S. special operations troops are being deployed to Syria. Unlike the Russian and Iranian forces aiding anti-terrorism efforts in the country, the U.S. military personnel have entered Syria against the wishes of the internationally recognized government.

In terms of international law, the United States has invaded Syria, a sovereign country and United Nations member state. This is the not the first time, though — Arizona Sen. John Mccain crossed into Syria without a visa to meet with anti-government fighters in 2013.
 
 
  Postato da cdcnet il 29/05/2016 (72 letture)
(Leggi Tutto... | 23016 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Russia HOW RUSSIA IS PREPARING FOR WWIII

thesaker.is
This article was written for the Unz Review: http://www.unz.com/tsaker/how-russia-is-preparing-for-wwiii/

I have recently posted a piece in which I tried to debunk a few popular myths about modern warfare. Judging by many comments which I received in response to this post, I have to say that the myths in question are still alive and well and that I clearly failed to convince many readers. What I propose to do today, is to look at what Russia is really doing in response to the growing threat from the West. But first, I have to set the context or, more accurately, re-set the context in which Russia is operating. Let’s begin by looking at the AngloZionist policies towards Russia.


(TRADUZIONE IN ITALIANO: Come la Russia si sta preparando alla Terza Guerra Mondiale)

 
 
  Postato da cdcnet il 29/05/2016 (98 letture)
(Leggi Tutto... | 29970 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Cina CHINA: AMERICA IS THE 'GREATEST THREAT TO PEACE AND STABILITY'

zerohedge.com

It is no secret that the relationship between the United States and China has been strained for quite some time.
Earlier this month when the US sailed its guided missile destroyer the USS William P. Lawrence within 12 nautical miles of Chinese-occupied Fiery Cross Reef, it ended in China scrambling of two fighter jets and three warships to shadow the destroyer and convince it to leave the area.

The US admitted that it sailed the USS William P. Lawrence by the disputed island in order to "challenge excessive maritime claims" made by China.
In turn, China had this to say about the US effort: "This action by the U.S. side threatened China's sovereignty and security interests, endangered the staff and facilities on the reef, and damaged regional peace and stability."
 
 
  Postato da cdcnet il 29/05/2016 (68 letture)
(Leggi Tutto... | 4177 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Libia UN INTERVENTO IMMINENTE ? GRECIA, ITALIA E MALTA CHIUDONO LO SPAZIO AEREO AGLI AEREI LIBICI

160523FONTE: ZEROHEDGE.COM

Stanno succedendo strane cose nel mare Mediterraneo. Quasi simultaneamente 3 nazioni nel Mediterraneo hanno chiuso il loro spazio aereo agli aerei provenienti dalla Libia. Le eccezioni sono veramente poche e riguardano gli aerei che trasportano forze militari ed evacuati.

Contemporaneamente si sono tenute 3 esercitazioni militari della NATO ma non hanno niente a che fare con questo.

La prima nazione a chiudere lo spazio aereo e` stata l`Italia seguita da Malta e oggi (Mercoledì` 26 maggio N.d.T.) e` stato il turno della Grecia. Tutte e tre le nazioni hanno diramato diversi NOTAM

(Il NOTAM e` un bollettino di allerta diramato dal` Ente del`aviazione verso i piloti segnalando potenziali pericoli per la sicurezza nei cieli N.d.T.).

 
 
  Postato da cdcnet il 29/05/2016 (271 letture)
(Leggi Tutto... | 6152 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Cina IL PARTITO COMUNISTA CINESE E IL LIMITE DEL DEBITO COME NELLA DINASTIA QING

xi_3DI AMBROSE EVANS PRITCHARD
telegraph.co.uk

Il presidente Xi Jinping pensa che sia l'ora che la Cina la finisca con la sua dipendenza dal debito e ingoia una medicina amara. Fonte: South China Morning Post.

Nessuno scaglia la prima pietra sul massimo livello del ciclo di debito, per citare un vecchio adagio. Eccetto in Cina, dove qualcuno molto potente che fa esattamente questo.

Osservatori sulla Cina si stanno ancora struggendo alla ricerca dell'autore dell'elettrificante articolo comparso sul People's Daily che dichiara guerra al debito e alla "favola" dello stimolo perpetuo.

 
 
  Postato da cdcnet il 28/05/2016 (212 letture)
(Leggi Tutto... | 13150 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Europa L'AUSTRIA INDAGA SU POSSIBILI BROGLI ALLE ELEZIONI PRESIDENZIALI

DI TYLER DURDEN
zerohedge.com

C'è stata grande sorpresa, così come aperte accuse di frode, quando lunedì la corsa alla presidenza austriaca, che con grande umiliazione di Bruxelles sembrava destinata alla vittoria di Norbert Hofer candidato del partito di destra Austria Freedom Party (FPO), è invece andata al suo avversario, il candidato dei Verdi Alexander Van der Bellen, che ha vinto grazie ai voti per posta nonstante il voto diretto fosse stato vinto da Hofer per un solido margine. In retrospettiva ci possono essere ragioni di scetticismo.

In base a quanto riferito da Euronews, il ministro dell'interno ha annunciato che cinque distretti elettorali sono sotto indagine in Austria per irregolarità nel voto postale nelle combattute elezioni presidenziali. Accuse di frode sono venute dal Freedom Party del candidato sconfitto Norbert Hofer, dopo che il candidato dei Verdi Alexander Van der Bellen si è ritrovato in testa per 31000 voti dopo lo scrutinio del voto per posta.

 
 
  Postato da cdcnet il 28/05/2016 (188 letture)
(Leggi Tutto... | 3772 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

  Argomenti

· AFRICA

· Egitto

· Libia

· Somalia


· AMERICHE

· Argentina

· Brasile

· Colombia

· Cuba

· Messico

· USA

· Venezuela
 

· ASIA-PACIFICO

· Afghanistan

· Cina

· Corea del Nord

· Giappone

· India

· Oceania

· Pakistan


· EUROPA

· Belgio

· Francia

· Germania

· Gran Bretagna

· Grecia

· Islanda

· Italia

· Norvegia

· Portogallo

· Spagna

· Russia

· Ucraina

· Ungheria


· MEDIO ORIENTE

· Arabia Saudita

· Iran

· Iraq

· Libano

· Palestina

· Siria

· Turchia


· MONDO

· Animali e ambiente

· Economia

· Internet e controllo

· Propaganda

· Salute

· Storia

· 11 settembre 2001

 

  Random Headlines


Americhe
[ Americhe ]

·MUJICA, NON TI METTERE CON MADURO
·LATIN AMERICA'S SEEMINGLY ETERNAL DIALECTIC
·HILLARY CLINTON CAUSED THE HELL IN HONDURAS
·HONDURAS: ASESINADA LA DIRIGENTE INDIGENA BERTA CACERES
·LA FED METTE IN CRISI L'AMERICA LATINA DICHIARANDO LA GUERRA DELLE VALUTE
·LATIN AMERICA HAS TO FIGHT AND WIN!
·ACT OF TREASON: SECRET US SITES IN PERU
·CHRISTOPHER COLUMBUS: MYTHS AND ATROCITIES
·LA SPIRALE DI MORTE DELL’AUSTERITA' SPINGE PORTO RICO VERSO IL DEFAULT
 

  Old Articles

27 maggio
· 9/11 DISINFORMATION: SAUDI ARABIA ATTACKED AMERICA
· SILENCING THE UNITED STATES AS IT PREPARES FOR WAR
· THE LOOTING STAGE OF CAPITALISM: GERMANY'S ASSAULT ON THE IMF
26 maggio
· 9/11 - THE EVIDENCE FOR INSIDER TRADING
· DRONE FOR OBAMA - ANYONE?
25 maggio
· LA CINA PUNTA AD UNA MUTUA VITTORIA CON L'ISLAM
24 maggio
· WE ARE ATTACKING THE GMCIR AND THE PEOPLE OF FALLUJAH, NOT 'ISIS'
23 maggio
· AMERICANS: A CONQUERED PEOPLE: THE NEW SERFS
· REFORM OR REVOLUTION
· MUJICA, NON TI METTERE CON MADURO
22 maggio
· LA NASA AMMETTE LE SCIE CHIMICHE CHE AVVELENANO GLI AMERICANI
20 maggio
· GIULIETTO CHIESA: SONO STATI I NEOCON USA PER COLPIRE HOLLANDE E AL SISI
· LA BOMBA DEL DEBITO CINESE: NESSUNO SA QUANTO SIA POTENTE
· ORIGINE E DESTINO DELLA RIVOLUZIONE INDUSTRIALE E FINANZIARIA
19 maggio
· TIME FOR COUNTER-COUPS IN LATIN AMERICA? AND EUROPE?
· THAILAND: BIG HOPES FOR NEW ECONOMIC TIES WITH RUSSIA
18 maggio
· NATO ANNOUNCES WAR POLICY AGAINST RUSSIA
16 maggio
· BRASILE : GUERRA DI IENE E 54 MILIONI DI VOTI BUTTATI AL FUOCO
15 maggio
· HILLARY CLINTON: 'IF I'M PRESIDENT, WE WILL ATTACK IRAN..'
14 maggio
· LA TEMPESTA PERFETTA DI HILLARY CLINTON: GUCCIFER E LE 20000 EMAIL HACKERATE DAL CREMLINO

Articoli Vecchi
 


 
  Disclaimer Il materiale presente in questo sito può essere copiato e ridistribuito, purchè vengano citate le fonti e gli autori. Non si assume alcuna responsabilità per gli articoli e il materiale pubblicato. I contenuti sono pubblicati senza periodicità. Cookies: il sito utilizza un numero ridotto di cookies tecnici. Nessuno è usato per tracciare l'utente. Per dettagli leggere qui.
Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software.