Welcome to comeDonChisciotte.net
 
 

  Moduli

· Home
· AvantGo
· Downloads
· Search
· Stories_Archive
· Top
· Web_Links
 

  Categorie

· Tutte le Categorie

· Approfondimenti

· Associazioni

· Chris Hedge

· Cinema

· Coercizione mentale

· Economia

· Filosofia

· Galleria immagini

· Geopolitica

· Globalizzazione

· Imperialismo

· Interviste

· James Petras

· Libri

· Michel Chossudovsky

· Mike Whitney

· Misteri

· Musica

· Opinioni

· Paul Craig Roberts

· Pepe Escobar

· Politica

· Psicologia

· Religione

· Repressione

· Servizi segreti

· Stephen Lendman

· Storia

· Terrore e carcere

· Terrore e Guerre

· William Engdahl

 

  Argomenti

· AFRICA

· Egitto

· Libia

· Somalia


· AMERICHE

· Argentina

· Brasile

· Colombia

· Cuba

· Messico

· USA

· Venezuela
 

· ASIA-PACIFICO

· Afghanistan

· Cina

· Corea del Nord

· Giappone

· India

· Oceania

· Pakistan


· EUROPA

· Belgio

· Francia

· Germania

· Gran Bretagna

· Grecia

· Islanda

· Italia

· Norvegia

· Portogallo

· Spagna

· Russia

· Ucraina

· Ungheria


· MEDIO ORIENTE

· Arabia Saudita

· Iran

· Iraq

· Libano

· Palestina

· Siria

· Turchia


· MONDO

· Animali e ambiente

· Economia

· Internet e controllo

· Propaganda

· Salute

· Storia

· 11 settembre 2001

 

  11 settembre 2001: Guida alla lettura

 

  IL PROFITTO UBER ALLES! IL PROFITTO INNANZITUTTO!

 

  LO STATO DI POLIZIA E IL MERAVIGLIOSO GRANDE FRATELLO

 

 
 
BENVENUTI SU COMEDONCHISCIOTTE.NET

Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità
Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero
Anonimo


E' possibile postare nel forum, scrivere commenti, inviare articoli, ed altro solo su: www.comedonchisciotte.org
(Eventuali comunicazioni: .net cdcnotizie@gmail.com - .org comedonchisciotte@yahoo.it)

GLI ARTICOLI PIU' LETTI E VOTATI NEL PASSATO
 
 


 
  Mondo Opinioni: GERMANWINGS, MALAYSIA AIRLINES E LA POLITICA DEI DISASTRI AEREI

DI FEDERICO DEZZANI

federicodezzani.altervista.or

A distanza di due anni dallo schianto del volo Germanwings 9525 sulle Alpi francesi, il padre del presunto responsabile della tragedia aerea, il copilota Andreas Lubitz, ha pubblicamente rigettato le conclusioni delle autorità francesi e tedesche: testimonianze inventate, errori nelle indagini, omissioni ed un movente, la depressione del figlio, senza fondamento. La versione ufficiale, fabbricata da media ed inquirenti nell’arco di 24 ore dallo schianto e rimasta immutata sino ad oggi, poggia su basi molto fragili. E se ci fossero analogie fra il volo 9525 della Germanwings ed i due disastri aerei che colpirono la Malaysia Airlines nel 2014? Due compagnie aeree di altrettanti Stati, Germania e Malesia, ai ferri corti con l’establishment atlantico e perciò oggetto di una moderna politica delle cannoniere.

 
 
  Postato da cdcnet il 30/03/2017 (102 letture)
(Leggi Tutto... | 30582 bytes aggiuntivi | Opinioni | Voto: 0)
 

 
  Gran Bretagna SARA' DAVVERO UN DISASTRO LA BREXIT PER GLI INGLESI?

DI DANIEL SHELTER
think-beyondtheobvious.com

Oggi la signora May potrebbe annunciare ufficialmente la Brexit e dare il via al processo di divorzio dalla UE. Un disastro per la Gran Bretagna, secondo i funzionari di Bruxelles, Berlino e Parigi. È veramente così?

 
 
  Postato da cdcnet il 30/03/2017 (108 letture)
(Leggi Tutto... | 8135 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Mondo GAS, ISRAELE, INTERCETTAZIONI E LOTTE INTESTINE

FONTE : MOON OF ALABAMA

Il Gas di Israele e le intercettazioni  di Flynn – Le lotte intestine nello Stato Profondo e l’elezione di Trump

Che c’è stato, veramente, dietro la lotta corpo a corpo che si è perpetrata nello Stato Profondo durante le elezioni USA  e nella rivelazione delle “intercettazioni” della campagna di Trump? Perché l’asse CIA-NEOCON ha fatto lobbying contro Trump con tanta veemenza?

Quali sono gli interessi stranieri e quanto denaro c’è dietro questa storia? Sta emergendo qualche risposta a queste domande.

 
 
  Postato da cdcnet il 30/03/2017 (79 letture)
(Leggi Tutto... | 12256 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Mondo Terrore e Guerre: AL QAEDA REBRANDING SERVES US AGENDA

45234123213The RAND Corporation’s recent piece titled, “Al Qaeda in Syria Can Change Its Name, but Not Its Stripes,” all but admits what was already suspected about designated terrorist groups operating in Syria – that they are undergoing a transition in an attempt by their state sponsors to bolster their legitimacy and spare them from liquidation amid the shifting tides on the battlefield.

The piece, written by Colin Clarke described by the RAND Corporation as a “political scientist at the RAND Corporation and an associate fellow at the International Center for Counter Terrorism,” states:

Following recent infighting with other Syrian rebel groups in the northwestern part of the country, al Qaeda in Syria appears to have recognized the need to secure legitimacy and present itself to the civilian population it seeks to influence as an authentically Syrian entity.

However, this is not simply Al Qaeda’s objective – this is the objective of the United States itself as well as the Persian Gulf states it funnels money and arms through, fueling Syria’s destructive conflict since 2011.

 
 
  Postato da cdcnet il 29/03/2017 (28 letture)
(Leggi Tutto... | 7059 bytes aggiuntivi | Terrore e Guerre | Voto: 0)
 

 
  Medio Oriente ECCO QUELLO CHE STA SUCCEDENDO IN YEMEN

FONTE: MOON OF ALABAMA

La foto mostra la protesta di ieri a Sanaa, in Yemen, fatta da circa 1 milione di persone contro la guerra che Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti, Regno Unito e Stati Uniti stanno conducendo contro di loro da due anni.

New York Times e Washington Post non hanno riportato la cosa. Entrambi però hanno ampiamente riportato una dimostrazione di 8.000 persone a Mosca, guidata dal ultra-razzista ultranazionalista antisemita Alexey Navalnyy . Navalny, che ha meno dell’1% dei consensi in Russia, è la loro grande e vana speranza di sostituire Putin.

 
 
  Postato da cdcnet il 29/03/2017 (135 letture)
(Leggi Tutto... | 6021 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Italia ONG DI SOROS E TRASPORTO DI MIGRANTI

DI WILLIAM CRADDICK
disobedientmedia.com

Autorità italiane chiedono il monitoraggio del finanziamento di una flotta ONG che porta nell’UE migranti dalle coste del Nord Africa. Un rapporto della Guardia Costiera illustra come i membri della flotta agiscano da complici ai trafficanti di esseri umani e contribuiscano direttamente al rischio di morte che i migranti affrontano quando tentano di entrare in Europa.

La relazione di Frontex , agenzia europea di controllo delle frontiere, indica che le navi ONG offrono un servizio navetta affidabile per gli immigrati dal Nord Africa verso l’Italia. La flotta riduce i costi del contrabbando ed elimina la necessità di procurarsi navi in grado di fare un viaggio completo per le coste europee attraverso il Mediterraneo. I trafficanti sono anche in grado di operare rischiando molto meno l’arresto da parte di agenti delle forze dell’ordine europee. Frontex ha osservato che i trafficanti hanno intenzionalmente cercato di modificare la propria strategia, inviando i propri barconi alle navi gestite dalla flotta ONG piuttosto che alle forze militari italiane od europee.

 
 
  Postato da cdcnet il 28/03/2017 (235 letture)
(Leggi Tutto... | 4624 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Mondo GLI USA RISCHIERANNO LA 3a GUERRA MONDIALE PER PREVENIRE L'EMERGERE DI UN SUPERSTATO UE-RUSSIA

DI MIKE WHITNEY
counterpunch.org

“La Russia è parte organica e inalienabile dell’Europa in senso allargato e della civiltà Europea. I nostri cittadini si considerano Europei. Per queste ragioni la Russia propone un movimento verso la creazione di uno spazio economico comune che vada dall’Atlantico al Pacifico, una comunità a cui gli esperti Russi si riferiscono come “l’Unione di tutta Europa”, che rafforzerà il potenziale Russo nel suo sforzo economico verso la ‘Nuova Asia’. ” – Presidente della Russia Vladimir Putin, “La Russia e il Mondo in cambiamento”, Febbraio 2012

L’inarrestabile demonizzazione di Vladimir Putin è soltanto una parte della multiforme strategia di Washington per fare arretrare il potere Russo in Asia centrale e mettere la parola fine al sogno di Putin di “Una più grande Europa”. Insieme al tentativo di liquidare il Presidente Russo come “bandito del KGB”, o “dittatore”, i media hanno inoltre insinuato che Mosca abbia avuto ingerenze sulle elezioni USA e che la Russia sia un pericoloso aggressore seriale che pone una crescente minaccia alla sicurezza della UE e degli USA.

 
 
  Postato da cdcnet il 28/03/2017 (228 letture)
(Leggi Tutto... | 17827 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  USA Chris Hedge: THE FEUDING KLEPTOCRATS

By Chris Hedges
ICH - Truth Dig

The Trump kleptocrats are political arsonists. They are carting cans of gasoline into government agencies and Congress to burn down any structure or program that promotes the common good and impedes corporate profit.

They ineptly have set themselves on fire over Obamacare, but this misstep will do little to halt the drive to, as Stephen Bannon promises, carry out the “deconstruction of the administrative state.” Donald Trump’s appointees are busy diminishing or dismantling the agencies they were named to lead and the programs they are supposed to administer. That is why they were selected. Rex Tillerson at the State Department, Steven Mnuchin at the Treasury Department, Scott Pruitt at the Environmental Protection Agency, Rick Perry at the Department of Energy, Tom Price at Health and Human Services, Ben Carson at the Department of Housing and Urban Development and Betsy DeVos at the Department of Education are eating away the foundations of democratic institutions like gigantic termites. And there is no force inside government that can stop them.

 
 
  Postato da cdcnet il 27/03/2017 (81 letture)
(Leggi Tutto... | 21891 bytes aggiuntivi | Chris Hedge | Voto: 0)
 

 
  Siria DEIR EZ ZOR: UN NOME CHE DOVREBBE FAR VERGOGNARE TUTTO L'OCCIDENTE

Deir ez Zor, Siria. Un nome che dovrebbe far vergognare tutto l’OccidenteUna catastrofe umanitaria nascosta, la complicità verso una tragedia ignobile

Padre Elias Janji, prete armeno cattolico siriano sui mezzi di informazione occidentali: “I media europei ci hanno tradito, non dicono la verità”.

Deir ez Zor o Deir Ezzor, una città nel governatorato omonimo della Siria orientale, era la settima più grande città del Paese; situata a circa 450 km da Damasco, situata sulle rive del fiume Eufrate, aveva circa 215.000 residenti. La maggioranza dei suoi abitanti è formata da arabi musulmani, oltre a una forte e radicata comunità armena siriana; a Deir ez Zor convivevano tutti insieme sunniti, assiri siriaci, arabi e kurdi e cristiani.

 
 
  Postato da cdcnet il 27/03/2017 (143 letture)
(Leggi Tutto... | 9484 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Iraq Stephen Lendman: OPERAZIONE MOSUL: UN MASSACRO MEDIEVALE

By Stephen Lendman
Information Clearing House

Russian Foreign Ministry spokeswoman Maria Zakharova described it this way weeks after US-led terror-bombing and Iraqi ground operations began last October – long before the worst horrors ongoing now.

US-orchestrated operations are being conducted under “conditions of absolute information blockade,” Zakharova explained.

Nothing was done to protect, evacuate or otherwise help civilians. They’ve been on their own in harm’s way without humanitarian or any other type aid or consideration for their welfare and safety since last October.

V I D E O

 
 
  Postato da cdcnet il 27/03/2017 (85 letture)
(Leggi Tutto... | 6439 bytes aggiuntivi | Stephen Lendman | Voto: 0)
 

 
  Russia Economia: LA RUSSIA E' PRONTA A SGANCIARSI DAL SISTEMA BANCARIO INTERNAZIONALE?

DI MATTHEW ALLEN
russia-insider

Secondo un recente report (1), la Russia avrebbe già sviluppato ed attuato un’alternativa nel caso in cui venga estromessa dal sistema bancario internazionale – le perdite del breve termine sarebbero probabilmente seguite da guadagni a lungo termine.

Per quanto riguarda le sanzioni occidentali, la maggiore vulnerabilità russa è senza dubbio nel suo settore bancario, che nel bene come nel male è legato a quello internazionale.

 
 
  Postato da cdcnet il 27/03/2017 (319 letture)
(Leggi Tutto... | 6940 bytes aggiuntivi | Economia | Voto: 0)
 

 
  Corea del Nord GLI U.S.A. ATTACCHERANNO LA COREA DEL NORD?

DI ERIC MARGOLIS
lewrockwell.com

Panmunjom, il “villaggio della pace” nervosa zona demilitarizzata (abbreviato DMZ) tra Nord e Sud Korea, è uno dei più strani posti che mi sia capitato di visitare. Rudi militari Nord Koreani appostati, tenuti sotto stretta sorveglianza da altrettanto rudi truppe militari Sud Koreane in aggressive pose da judo e occhiali a specchio.

Quando filmavo a Panmunjom, ero stato avvisato della possibilità che soldati Nord Koreani entrassero in qualsiasi momento in sala conferenze e trascinassero me e i miei colleghi in Nord Korea.

 
 
  Postato da cdcnet il 26/03/2017 (194 letture)
(Leggi Tutto... | 6898 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Grecia NUOVO MONDO

DI PANAGIOTIS GRIGORIOU
greekcrisis.fr

La Grecia è uscita, secondo l’ineffabile Jean-Claude Juncker, dall’ambito di applicazione della Carta dei diritti dell’UE e quindi, tutto è permesso. La fiducia nei politici, ormai votati solo all’autoconservazione, è ai minimi storici e la pulsione di morte è ormai compagna quotidiana della vita dei greci, che sempre più spesso sembrano desiderare l’eliminazione fisica della loro classe dirigente. Chi ai tempi delle prime manifestazioni nel 2011, ha sedato tentativi di rivolta violenta oggi si pente e dichiara “dovevamo attaccare”. Intanto, le norme UE hanno affossato la contrattazione collettiva, gli stipendi minimi sono bassissimi, eppure non sono rari i casi in cui i datori di lavoro, nel giorno di paga, fanno seguire i propri dipendenti al bancomat per farsi restituire una parte dello stipendio. Pena: ritorsioni fisiche o.. la perdita del misero compenso causa licenziamento.

 
 
  Postato da cdcnet il 25/03/2017 (257 letture)
(Leggi Tutto... | 32507 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  USA Paul Craig Roberts: 'LA COSPIRAZIONE CONTRO IL PRESIDENTE TRUMP'

DI PAUL CRAIG ROBERTS
paulcraigroberts.org

Ieri, ascoltando la trasmissione della testimonianza del direttore dell’F.B.I. Comey e del Direttore della N.S.A. l’Ammiraglio Michael Rogers davanti alla Commissione Servizi Segreti della House of Representatives (un ossimoro), abbiamo appurato che i Democratici Comey, e Rogers intendono entrare in conflitto con la Russia.

I Repubblicani, per la maggior parte, erano interessati a sapere l’origine delle fughe di notizie riservate da quelle riunioni a cui erano presenti soltanto i direttori di C.I.A., F.B.I. e N.S.A.  Ovviamente, non hanno avuto risposta, il che indica quanto siano impotenti le commissioni di controllo del Congresso.

 
 
  Postato da cdcnet il 24/03/2017 (254 letture)
(Leggi Tutto... | 24184 bytes aggiuntivi | Paul Craig Roberts | Voto: 0)
 

 
  Mondo EUROCRATI A ROMA, ISIS A LONDRA: TUTTO IN FAMIGLIA

DI FULVIO GRIMALDI
fulviogrimaldi.blogspot.it

“La gente in Occidente deve capire che se l’informazione che riceve tocca gli interessi del complesso militar-securitario, quell’informazione è dettata dalla Cia. La Cia serve quegli interessi, non gli interessi del popolo o della pace”. (Paul Craig Roberts, già sottosegretario al Tesoro Usa)

E’ snervante scrivere per anni le stesse cose. Rimanendo solo nell’arco di mia vita mortale e non fossi stato troppo piccolo, avrei incominciato con Pearl Harbour, dove Roosevelt sollecitò i giapponesi a bombardare la sua flotta. Sufficientemente grandicello, ho potuto commentare la Pearl Harbour 2.0, diventata Golfo del Tonchino, dove inesistenti barchini nordvietnamiti hanno permesso agli Usa di bruciare viva mezza Indocina.

 
 
  Postato da cdcnet il 23/03/2017 (265 letture)
(Leggi Tutto... | 14396 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  USA LA VERA EREDITA' DI DAVID ROCKEFELLER

FONTE:MINTPRESS NEWS DESK

Spesso ricordato per la sua filantropia, l’ultimo nipote superstite del primo miliardario americano è morto oggi, lasciando dietro di sé un’oscura eredità, indicativa di come
la nobiltà americana spesso manipola la politica da dietro le quinte.

Nessuna persona incarna la figura dei “baroni ladri” dell’epoca industriale come David Rockefeller. Rockefeller, morto questa settimana a 101 anni, è stato l’ultimo nipote sopravvissuto di John D. Rockefeller, il magnate del petrolio che divenne il primo miliardario americano e il patriarca di quella che sarebbe diventata una delle famiglie più potenti e ricche della storia americana. David Rockefeller, un indiscutibile prodotto della nobiltà americana, ha vissuto tutta la sua vita negli alti gradi della società statunitense, diventando simbolo di quelle élite che dall’ombra prendono molte più scelte politiche di quanto la gente si renda conto.

 
 
  Postato da cdcnet il 22/03/2017 (441 letture)
(Leggi Tutto... | 7146 bytes aggiuntivi | Voto: 5)
 

 
  USA Cinema: HOLLYWOOD E LA TEORIA DELLA COSPIRAZIONE

DI NICOLAS BONNAL
dedefensa.org

Alcuni sostengano che Hollywood sia un agente dello Stato profondo americano. Sappiamo per esempio che la CIA ha imposto nel mondo il prototipo dei musei esistenti e l’espressionismo astratto, insomma tutta l’entropia artistica contemporanea. I capi della CIA sono dei «figli di papà usciti dall’Ivy League» (Manfred Holler) che hanno sempre gestito al meglio gli interessi finanziari e le collezioni d’arte di famiglia a Wall Street; d’altra parte le grandi star (Fred Astaire, John Wayne, James Stewart) hanno sempre assecondato l’agenda imperialista americana. Sappiamo che l’Esorcista di Friedkin fu prodotto e scritto da William Peter Blatty (ufficiale della CIA) con l’obiettivo di riprendere il controllo sulle popolazioni occidentali; serviva probabilmente per giustificare la campagna globale sull’aborto e la tripla guerra contro il povero Iraq (riguardatevi l’inizio).

 
 
  Postato da cdcnet il 22/03/2017 (253 letture)
(Leggi Tutto... | 8057 bytes aggiuntivi | Cinema | Voto: 0)
 

 
  USA CHE COSA ACCADREBBE SE WASHINGTON RINUNCIASSE AL JIHAD?

di Thierry Meyssan
Rete Voltaire | Damasco (Siria) | 21 marzo 2017

La volontà del presidente Trump di combattere Daesh e porre fine al terrorismo internazionale è estremamente difficile da attuare. Infatti, danneggia gli Stati che l’hanno organizzato e comporta un riorientamento della politica internazionale. Il nuovo presidente statunitense non sembra in grado di dare ordini di passare all’attacco alle sue truppe fino a quando non avrà trovato e sigillato delle nuove alleanze.

L’opposizione che incontra il presidente Donald Trump è così forte che il piano di lotta contro Daesh, che sarà presentato il 22 marzo al vertice della Coalizione a Washington, non è ancora pronto. La sua linea politica è ancora sfocata. Solo l’obiettivo dell’eradicazione del jihadismo è stato messo agli atti, ma nessuna delle sue implicazioni è stata risolta.

Il generale Joseph Votel, capo del CentCom, non ha ancora presentato le opzioni sul campo. Dovrebbe farlo solo ai primi di aprile.

 
 
  Postato da cdcnet il 21/03/2017 (149 letture)
(Leggi Tutto... | 6588 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Mondo STRATEGIC CHINA RUSSIA ARCTIC COOPERATION

F. William Engdahl
journal-neo.org

Cooperation in building modern railway links, deep water ports and mining infrastructure in Russia’s Arctic and Murmansk Peninsula in the far north is becoming a strategic new element binding China and Russia. Its implications are worth a closer look.

On March 29 a high-level delegation from the Chinese Government and private companies will meet with their Russian government counterparts in the ancient seacoast city of Arkhangelsk on the White Sea at the mouth of the Northern Dvina River. The city is strategic as it is now navigable by ship year-around owing to technology improvements in Russian icebreakers. The occasion of the March 29 gathering is the fourth meeting of The Arctic: Territory of Dialogue forum since its creation by Russia in 2010. Among the agenda topics will be China-Russia cooperation in development of projects including the Belkomur railway and the Arkhangelsk deepwater port.

 
 
  Postato da cdcnet il 21/03/2017 (108 letture)
(Leggi Tutto... | 11349 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Siria ISRAEL: AMERICA'S MAD DOG IN SYRIA

By Tony Cartalucci
blacklistednews.com

Israel has played an increasingly provocative role in the destructive conflict unfolding within and along Syria’s borders since 2011. To many observers, it appears Israeli policy borders between opportunistic and unilateral aggression. In reality, Israel’s role in the Syrian conflict fits a much larger and long-term pattern with Anglo-American plans not only for Syria but for the entire region.

A more recent row between Israel and Syria was the reported incursion of Israeli warplanes into Syrian airspace, including attacks near the eastern Syrian city of Palmyra. Palmyra hosts an ongoing battle between Syrian forces and the self-proclaimed “Islamic State” (ISIS) terrorist organization. Israeli airstrikes against Syrian forces – then – would have facilitated ISIS operations in the region.

 
 
  Postato da cdcnet il 20/03/2017 (98 letture)
(Leggi Tutto... | 9219 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Internet e controllo Stephen Lendman: LA GUIDA DI HARVARD SULLE FAKE NEWS: IL MODERNO "INDICE DEI LIBRI PROIBITI".

DI STEPHEN LENDMAN
globalresearch.ca

L’Index Librorum Prohibitorum era una lista di pubblicazioni ritenute eretiche, bandite dalla Chiesa cattolica.*

I genitori pagano $63.000 all’anno affinché i loro figli vengano così disinformati?

Dopo il colpo di stato ucraino del 2014, con l’instaurazione di una “dittatura democratica” guidata da due partiti neo-nazisti, Harvard ha espresso preoccupazione per una futura “aggressione russa”. Alcuni membri di facoltà hanno chiesto l’intervento militare degli Stati Uniti.

Non una parola sul golpisti appoggiati dagli USA. È stato il più sfacciato colpo di stato europeo dai tempi della marcia su Roma.

Nessuna spiegazione sullo schema orchestrato da Washington. Silenzio assoluto su una grave crisi, tuttora in corso, nel cuore dell’Europa. Trump ha ereditato i pasticci di Obama, ma non ha ancora detto la sua posizione sull’Ucraina.

 
 
  Postato da cdcnet il 20/03/2017 (216 letture)
(Leggi Tutto... | 5839 bytes aggiuntivi | Stephen Lendman | Voto: 0)
 

 
  Salute PER FARE CARRIERA GLI PSICHIATRI SEGUONO IL MANUALE DEI PEZZI GROSSI DELLA FINANZA

DI BRUCE E LEVINE
counterpunch.org

Non dovrebbe sorprenderci che il cinismo sia sempre di più il passatempo nazionale negli Stati Uniti, dal momento che vediamo continuamente i pezzi grossi a capo delle grandi banche che sfuggono ai processi per i crimini commessi e professionisti affermati – tra cui anche psichiatri – che vengono premiati con avanzamenti di carriera a seguito di azioni deplorevoli.

Iniziamo con il ripercorrere brevemente la recente parabola nella carriera di Jamie Dimon, CEO di JPMorgan. Solo nel 2013, JPMorgan ha dovuto sborsare quasi 17 miliardi di dollari per pagare le richieste di indennizzo del governo federale, a seguito della vendita fraudolenta di titoli garantiti da mutui ipotecari [mortgage-backed securities] e di altre pratiche illegali. Dopo aver saldato i conti con il governo, Dimon, che era CEO di JPMorgan nel periodo in cui queste pratiche illecite venivano attuate, fu ricompensato da JPMorgan con un aumento della paga del 74 per cento, portando così il suo stipendio annuale a 20 milioni di dollari.

 
 
  Postato da cdcnet il 19/03/2017 (235 letture)
(Leggi Tutto... | 16534 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Siria TRUPPE RUSSE E STATUNITENSI SONO ORA NELLA STESSA CITTA' SIRIANA

March 19, 2017 at 10:55 am
Written by Darius Shahtahmasebi
ANTIMEDIA

A regional and international proxy war that began in 2011 could well be on its way to becoming a hot global conflict as Russian and American troops arrive in the same Syrian city.

According to the Military Times, the U.S. military has launched a “reassurance and deterrence” mission in the Syrian city of Manbij, which is set to become more complicated with the arrival of Russian troops and continued advances by Turkish-backed rebels.

 
 
  Postato da cdcnet il 19/03/2017 (137 letture)
(Leggi Tutto... | 3842 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Cina THAAD: LA CINA CONTINUA A MANTENERE LA PRESSIONE

Come abbiamo già accennato, la Cina ha già adottato diverse misure in risposta al dispiegamento in Corea del Sud di sistemi di difesa missilistica americani. Alla luce di questi sviluppi, inoltre, il dispiegamento del primo lotto di lanciamissili è stato accolto con delle contromisure.

Anche se non ha fatto alcuna dichiarazione ufficiale al riguardo, Pechino ha di fatto imposto sanzioni economiche contro Seul. I negozi appartenenti alla Lotte Corporation vengono chiusi (23 centri commerciali su 99 sono già stati chiusi), e i prodotti della società sono sottoposti ad un boicottaggio. Il Servizio di Quarantena di Tsingtao ha recentemente mandato al macero delle caramelle prodotte da uno dei marchi di proprietà della Lotte, dopo aver affermato di aver trovato un certo additivo proibito nella loro composizione. Il 3 marzo, la licenza di esercizio del negozio a Dandong nella provincia di Liaoning è stata revocata per un mese a causa di una presunta violazione delle norme di sicurezza antincendio. La costruzione di un complesso residenziale con annesso centro di intrattenimento, finanziato con fino a 8 miliardi di dollari, è stato sospeso. D’altra parte, i media cinesi stanno anche aggravando la situazione invitando al boicottaggio di tutti i negozi e i prodotti della Lotte.

 
 
  Postato da cdcnet il 18/03/2017 (168 letture)
(Leggi Tutto... | 11604 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  USA TRUMP: IL CHIARIMENTO

Dopo aver detto delle cose trancianti su diverse questioni militari, il presidente Trump si è rimesso al suo segretario alla Difesa, il generale James Mattis, per tutti gli aspetti strategici e tattici. La Casa Bianca fisserà gli obiettivi e i mezzi politici, mentre il Pentagono avrà carta bianca per la messa in opera. Questa distinzione tra politico e militare non aveva posto nell’amministrazione Obama: il Pentagono doveva sottoporre ogni azione letale alla Casa Bianca.

di Thierry Meyssan

Due mesi dopo il suo ingresso alla Casa Bianca, il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, dovrebbe chiarire la sua posizione rispetto al piano dei suoi predecessori di rimodellamento del Medio Oriente allargato. Se auspica davvero di mettere fine al jihadismo, dovrà riconoscere la resilienza della Siria e riposizionare sia il Regno Unito, sia l’Arabia Saudita e la Turchia.

Rete Voltaire | Damasco (Siria) | 16 marzo 2017

 
 
  Postato da cdcnet il 18/03/2017 (146 letture)
(Leggi Tutto... | 7593 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  USA IL 1 GIUGNO 2017 IL DEEP STATE CERCHERA' DI ROVESCIARE TRUMP

DI MAC  SLAVO
shtfplan.com

Mercoledì 15 marzo 2017  il governo degli Stati Uniti ha ancora una volta colpito il tetto del suo debito. In breve, questo significa che fino a che il Congresso non aumenta tale tetto, il governo non sarà in grado di prendere in prestito più denaro. L’ultima volta che successe, Repubblicani e Democratici crearono un’impasse, ed alcuni servizi governativi chiusero momentaneamente. Dopo molte discussioni, il tetto del debito venne finalmente sollevato ed il collasso evitato.

Ma stavolta la situazione è diversa. Se non fosse ancora chiaro, Trump è sotto tiro da ogni lato: Democratici, media ed anche membri del suo stesso partito vogliono vederlo fallire. Ma, cosa più importante, sono gli operatori ombra del “Deep State” che hanno l’occasione di addossare le proprie colpe sul presidente.

 
 
  Postato da cdcnet il 16/03/2017 (339 letture)
(Leggi Tutto... | 3669 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Mondo Paul Craig Roberts: REVOLUTIONS ARE BLOODY, BUT SO IS DOING NOTHING

By Paul Craig Roberts
Information Clearing House

Graeme MacQueen, a university professor in Canada, calls attention to the American left’s inability to exercise imagination with regard to the reports of the Warren Commission and the 9/11 Commission. A collection of individuals and publications, somehow regarded as leftwing, has proven to be active agents for the conspiratorial state against true dissent.

Here is the link to Graeme MacQueen’s article.

 
 
  Postato da cdcnet il 15/03/2017 (129 letture)
(Leggi Tutto... | 4783 bytes aggiuntivi | Paul Craig Roberts | Voto: 0)
 

 
  India IN CHE MODO L'INDIA E' DIVENTATA LA CAVIA DI BILL GATES

DI NORBERT HARING
norberthaering.de

Bill Gates di Microsoft è una delle persone più ricche e influenti sulla faccia della terra. Ha annunciato, nel 2015, che la sua Bill & Melinda Gates Foundation puntava a ottenere la completa digitalizzazione dei sistemi di pagamento dell’India e di altri Paesi popolosi in via di sviluppo, entro il 2018. Per l’India tale programma di “inclusione finanziaria” risale a ben prima che Narendra Modi salisse al potere. È stato elevato a linea politica ufficiale degli Stati Uniti per mezzo di Ordine Esecutivo nel 2012, perché il Presidente considerava che fossero a rischio interessi di sicurezza di vitale importanza degli Stati Uniti.

 
 
  Postato da cdcnet il 15/03/2017 (183 letture)
(Leggi Tutto... | 34490 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Francia Politica: LA FRANCIA SUBIRA' UN COLPO DI STATO OLIGARCHICO?

DI NICOLAS BONNAL
dedefensa.org

Ci stiamo muovendo verso un futuro assai poco rassicurante. Il sistema è diventato tirannico e vorrebbe mettere in prigione le persone che non leggono Le Monde. Il trio satanico NATO-BCE-Bruxelles vuole imporre il suo Macron come in passato il suo Juppé. Candidato del triangolo magico Rothschild-Draghi-Soros, il venditore di Alstom è l’incudine sul quale il martello del capitalismo mondiale schiaccerà ciò che resta della Francia libera.

La nuova casta crudele che prende forma sotto l’etichetta di europea o di liberal-libertaria non teme gli ostacoli.

 
 
  Postato da cdcnet il 15/03/2017 (262 letture)
(Leggi Tutto... | 5518 bytes aggiuntivi | Politica | Voto: 0)
 

 
  Asia CAMBODIA: US ASKS TO BE PAID BACK HUNDREDS OF MILLIONS IN WAR DEBTS

By Lindsay Murdoch
ICH - SMH

Half a century after United States B-52 bombers dropped more than 500,000 tonnes of explosives on Cambodia's countryside Washington wants the country to repay a $US500 million ($662 million) war debt.

The demand has prompted expressions of indignation and outrage from Cambodia's capital, Phnom Penh.

Over 200 nights in 1973 alone, 257,456 tons of explosives fell in secret carpet-bombing sweeps – half as many as were dropped on Japan during the Second World War.

 
 
  Postato da cdcnet il 15/03/2017 (88 letture)
(Leggi Tutto... | 5871 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Corea del Nord La Delta Force ed il SEAL Team 6 americani pronti a far fuori Kim Jong-un

Stanno simulando una “infiltrazione” della Corea del Nord

FONTE: ZEROHEDGE.COM

Il 1° marzo, il  Wall Street Journal ha riferito che tra le opzioni della Casa Bianca contro la minaccia nucleare nordcoreana c’è anche l’uso di forza militare ed un regime change. La risoluzione è venuta dopo eventi recenti quali il lancio di un missile balistico della Corea del Nord nel Mar del Giappone e l’assassinio del fratellastro di Kim Jong-un in Malesia.

Secondo un rapporto dell’agenzia Yonhap, tale “cambio di regime” potrebbe avvenire molto prima del previsto: il sito sudcoreano scrive che forze speciali U.S.A., tra cui l’unità che ha ucciso Osama Bin Laden, prenderanno parte ad esercitazioni militari congiunte in Sud Corea “per cercare di neutralizzare la leadership nordcoreana in caso di conflitto”, come riferito lunedì da un funzionario militare.

 
 
  Postato da cdcnet il 14/03/2017 (186 letture)
(Leggi Tutto... | 6459 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Mondo E intanto il Mondo marcia verso la Guerra

DI MICHAEL SNYDER
The Economic Collapseblog.com

L’Iran ha appena condotto un altro provocatorio test missilistico e gli U.S.A hanno inviato altre truppe in Medio Oriente. Avevano appena annunciato che l’esercito U.S.A avrebbe inviato dei bombardieri B-1 e  B-52 in Corea del Sud come risposta ad altri quattro missili sparati dalla  Corea del Nord  nei mari vicini alle acque del Giappone;  la Cina è furiosa per il fatto che un gruppo di vettori americani abbia appena navigato nelle tanto contestate acque del Mar cinese meridionale.    Siamo entrati in una stagione in cui i leader di tutto il mondo sentono il bisogno di sfoderare le sciabole, e molti temono che questo potrà portarci ad una guerra.

 
 
  Postato da cdcnet il 14/03/2017 (270 letture)
(Leggi Tutto... | 12968 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Salute Mal di macchina (Cosa fanno i gas di scarico ai nostri bambini)

DI GEORGE MONBIOT
monbiot.com

Scrivo questa breve scheda informativa per una scuola locale che soffre di alti livelli di inquinamento dell’aria, in parte causato dai genitori, che a volte accompagnano in macchina i figli anche per 100 metri di strada. Parte del problema è che molte persone non sono consapevoli del legame tra inquinamento e salute.

Quando ho cercato una sintesi -in un linguaggio semplice e chiaro, comprensibile dalla maggior parte dei genitori – sui danni che l’inquinamento da traffico può causare ai bambini, non sono riuscito a trovarne nessuna. Né c’è qualcosa del genere nelle campagne sui trasporti che ho consultato. Così ho deciso di scriverne una da solo.

Sentitevi liberi di riprodurla, adattarla e usarla come desiderate. Fatemi anche sapere se e come può essere migliorata.

 
 
  Postato da cdcnet il 14/03/2017 (157 letture)
(Leggi Tutto... | 5216 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  USA L'Impero dovrebbe essere guardato a vista per impedire che si suicidi

Con tutti i drammi politici che stanno avendo luogo negli Stati Uniti a seguito della tentata rivoluzione colorata contro Trump, il quadro più ampio a volte viene dimenticato. Eppure, questo quadro generale è abbastanza sorprendente, perché se lo guardiamo vedremo segni inconfutabili che l’Impero è impegnato in un bizzarro seppuku al rallentatore, e l’unico mistero rimasto è chi, o cosa, servirà come kaishakunin dell’Impero (supponendo che ce ne sarà uno).

 
 
  Postato da cdcnet il 13/03/2017 (292 letture)
(Leggi Tutto... | 26174 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Grecia Open Letter to the People of Greece: You Are Being Slaughtered

By Peter Koenig
ICH

You are being slaughtered right in front of the world’s eyes and nobody says beep. Least the Greek elite. Your Government. A few, but a few too many, allow the slaughter because it doesn’t concern them. They are blinded by the false glamour of the euro and of belonging to the ‘elite class’ of the noble Europeans (sic!).

 
 
  Postato da cdcnet il 13/03/2017 (110 letture)
(Leggi Tutto... | 19351 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Mondo Chris Hedge: The Dance of Death

By Chris Hedges
ICH - Truth Dig

The ruling corporate elites no longer seek to build. They seek to destroy. They are agents of death. They crave the unimpeded power to cannibalize the country and pollute and degrade the ecosystem to feed an insatiable lust for wealth, power and hedonism. Wars and military “virtues” are celebrated. Intelligence, empathy and the common good are banished. Culture is degraded to patriotic kitsch. Education is designed only to instill technical proficiency to serve the poisonous engine of corporate capitalism. Historical amnesia shuts us off from the past, the present and the future. Those branded as unproductive or redundant are discarded and left to struggle in poverty or locked away in cages. State repression is indiscriminant and brutal. And, presiding over the tawdry Grand Guignol is a deranged ringmaster tweeting absurdities from the White House.

 
 
  Postato da cdcnet il 13/03/2017 (63 letture)
(Leggi Tutto... | 13312 bytes aggiuntivi | Chris Hedge | Voto: 0)
 

 
  Siria Terrore e Guerre: US Illegal Invasion of Syria is an Act of War

It Didn’t Take Long for Trump to Become a Warmonger

friendsofsyria

Assad: No one invited US to Manbij, all foreign troops in Syria without permission are ‘invaders’

Donald Trump is continuing Obamas illegal invasions of Sovereign Nations against International law.

Only in power for a few months and US Warmongering continues. Trump has broken his election promises of no more invasions and has actually put boots on the ground in Syria.

 
 
  Postato da cdcnet il 13/03/2017 (99 letture)
(Leggi Tutto... | 1970 bytes aggiuntivi | Terrore e Guerre | Voto: 0)
 

 
  Mondo Exposing the Real Deep State

Tony Cartalucci
journal-neo.org

Many both within and beyond America’s borders labor under the delusion that US policy is determined by the nation’s elected representatives amid a careful balancing act between the judicial, legislative, and executive branches of government. In reality, the inner workings of US policy resemble nothing of the sort.

In reality, an unelected deep state controls the United States, its resources, government, and people. However, the term “deep state” has been overused and intentionally abused, particularly since the election of US President Donald Trump in an effort to continue concealing the real deep state and divert public attention away from what is becoming an increasingly obvious continuity of agenda from one presidency to the next.

Uncovering and understanding the nature of the real deep state is in fact elementary, but essential in understanding the genesis and perpetuation of US policy. It is also essential in formulating solutions aimed at reining in the unwarranted power and influence wielded by this seemingly nebulous entity.

 
 
  Postato da cdcnet il 13/03/2017 (80 letture)
(Leggi Tutto... | 13933 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  USA Servizi segreti: Yet another timeline of CIA atrocities!

By Ron Sandahl

1943 - Italy - spy network formed in Italy that would remain for decades.

1945 - Operation Paperclip (secretly placing Nazi intelligence agents, scientists and others into US intelligence and military).

1947 - Greece - CIA uses funds and information for support extreme right-wing leaders.

1948 - Covert action wing created, responsible for "propaganda, economic warfare, preventive direct action, including sabotage, anti-sabotage, demolition and evacuation procedures; subversion against hostile states, including assistance to underground resistance groups, and support of indigenous anti-communist elements in threatened countries of the free world."

1948 - CIA throws Italian election to favor US puppet.

 
 
  Postato da cdcnet il 12/03/2017 (154 letture)
(Leggi Tutto... | 46154 bytes aggiuntivi | Servizi segreti | Voto: 0)
 

 
  USA Terrore e Guerre: Trump Drones Yemen More in One Week Than Obama in a Year

By Daniel McAdams
Information Clearing House

Undeterred by the disastrous commando raid on Yemen in the first days of his Administration, where plenty of civilians were killed but the target got away, President Donald Trump has escalated US military involvement in the tragic Yemen conflict to an unprecedented level. In fact as Foreign Policy reports, the US President has bombed Yemen more in the past week than President Obama (no peacenik) has bombed in a year.

But although the US escalation in Yemen is sold back home as another aggressive front in the war against al-Qaeda, in fact US operations in Yemen are actually helping al-Qaeda as well as its chief sponsor, Saudi Arabia.

 
 
  Postato da cdcnet il 12/03/2017 (70 letture)
(Leggi Tutto... | 5120 bytes aggiuntivi | Terrore e Guerre | Voto: 0)
 

 
  USA Terrore e Guerre: Trump Greenlights Arms Sales to Saudis Frozen Under Obama

Written by Anti-Media News Desk

(GPA) Riyadh – The US State Department under Donald Trump has announced today that they will green-light the sale of weapons to Saudi Arabia that were previously frozen in the final months of the Obama administration.

The State Department announced the resumption of the sale of arms today, that will primarily be used by Saudi Arabia to fight their ongoing war in Yemen. The problem is that the announcement did not include any conditions that would require the Saudis to improve the standards used in this war that have already led to a host of war crimes and human rights violations.

 
 
  Postato da cdcnet il 12/03/2017 (59 letture)
(Leggi Tutto... | 4789 bytes aggiuntivi | Terrore e Guerre | Voto: 0)
 

 
  Grecia L'OBSOLESCENZA DELL'UOMO

DI PANAGIOTIS GRIGORIOU
greekcrisis.fr

Scene di inizio primavera, ad Atene. Le manifestazioni proseguono stracche, tra l’indifferenza generale, la stessa indifferenza che sembra avvolgere i drammi individuali (licenziamenti, fine dell’assistenza sanitaria) che denunciano gli ultimi coraggiosi, in piazza o nel metrò. “Che muoiano tutti” grida una vecchia al funerale di un politico, corrotto come molti altri, esprimendo un pessimismo che si evidenzia anche nelle stesse autorità europee che, mentre da un lato cominciano a prendere coscienza del prossimo sfacelo, dall’altro non cessano di vessare le vittime con le loro richieste, sostenendo addirittura, come fa Juncker, la non applicabilità delle convenzioni internazionali sui diritti dell’uomo ai paesi UE. E allora, resta solo la gioia della festa popolare d inizio Quaresima, o del mercato di quartiere, mentre i giornali si riempiono di cronaca, e un incidente stradale dove un rampollo di ricca origine uccide una famiglia correndo a 250 all’ora su una Porsche è quello che ci vuole per parlare d’altro, almeno per un po’. E’ l’obsolescenza dell’uomo, di cui parlava Gunther Anders negli anni ‘30, quando già sosteneva che gli uomini vivevano, ma era come fossero morti.

 
 
  Postato da cdcnet il 12/03/2017 (104 letture)
(Leggi Tutto... | 30362 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Internet e controllo Servizi segreti: LA RIVELAZIONE PIU' SCIOCCANTE NON E' LO SCANDALO DELLO SPIONAGGIO DELLA CIA...

DI SIMON BLACK
SovereignMan.com

E’ successo di nuovo – un altro scandalo di spionaggio nella terra della Libertà.

Ieri  Wikileaks ha rilasciato  8,761 documenti della CIA che rivelano in dettaglio l’atto di hackeraggio fatto dall’agenzia su telefoni intelligenti, router, computer e persino su televisori.

Questi file rivelano che la CIA può e ha violato dispositivi che dovevano essere sicuri – come iPhone, iPad e dispositivi Android.

I documenti rivelano inoltre che la CIA sta deliberatamente contaminando, con spyware, i personal computer , tra cui Windows, Mac OS / X, Solaris, Linux e altri sistemi operativi.

 
 
  Postato da cdcnet il 10/03/2017 (394 letture)
(Leggi Tutto... | 9361 bytes aggiuntivi | Servizi segreti | Voto: 5)
 

 
  Mondo Servizi segreti: SPIES TELL LIES, SPYING IS LYING

by Jon Rappoport
jonrappoport.wordpress.com

In recent articles, I’ve highlighted items from the latest WikiLeaks data-dump of CIA files. For example:

The CIA’s use of other nations’ hacking tools, in order to give the impression that, when the CIA hacks into secret areas, it looks like other nations did the hacking.

All this is SOP for the CIA and intelligence agencies around the world.

Spies tell lies. A day without lying is a day without joy.

 
 
  Postato da cdcnet il 10/03/2017 (109 letture)
(Leggi Tutto... | 4784 bytes aggiuntivi | Servizi segreti | Voto: 0)
 

 
  Libia LIBIA: SAIF AL ISLAM GHEDDAFI LIBERO E PRONTO PER LA VENDETTA?

Par Ibrahima Bayo Jr.
lavoixdelalibye.com

Après cinq années passées dans les geôles libyennes, Seif Al Islam peut revoir la lumière du soleil. Le second fils de Mouammar Kadhafi a été libéré par la milice de Zintane qui l’avait capturé à la chute du régime. L’avenir de cet ancien homme fort du régime se pose avec acuité sous fond de rivalité entre Khalifa Haftar et Sayyed El Sarraj.

L’information est presque passée inaperçue dans les médias. Plus de cinq ans après sa capture Seif Al Islam, le second fils de Mouammar Kadhafi, est à nouveau libre. C’est le colonel Ajmi Al-Atiri, chef de la brigade d’Aboubakr Al Seddik -responsable des prisons de la ville libyenne de Zintane- qui a confirmé l’information lors d’une interview à France 24 reprise par Echorouk. « Seïf Al-Islam est mis en liberté et se trouve sur le sol libyen. C’est tout ce que je peux vous dire », a confié le haut responsable à la chaîne satellitaire française.

(Photo: Crédits : Reuters)

 
 
  Postato da cdcnet il 10/03/2017 (130 letture)
(Leggi Tutto... | 5157 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Siria US MARINES IN SYRIA TO PROTECT ISIS IN RAQQA

Marines have arrived in Syria to fire artillery in the fight for Raqqa

By Dan Lamothe and Thomas Gibbons-Neff

U.S. Marines with the 11th Marine Expeditionary Unit attach a concrete barrier to a CH-53E Super Stallion during helicopter external load training at Arta Beach, Djibouti, on Feb. 15. (Lance Cpl. Brandon Maldonado/Marine Corps)

Marines from an amphibious task force have left their ships in the Middle East and deployed to Syria, establishing an outpost from which they can fire artillery guns in support of the fight to take back the city of Raqqa from the Islamic State, defense officials said.

 
 
  Postato da cdcnet il 09/03/2017 (151 letture)
(Leggi Tutto... | 6735 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  Mondo Politica: ANARCHISMO: C'E' MOLTO DA IMPARARE

DI DAVID MORRIS
AlterNet

La parola anarchismo è stata spogliata così tanto della sua sostanza da essere equiparata a caos e nichilismo. Non è questo ciò che significa.

L’8 febbraio 1921, venti mila persone, sfidando temperature talmente basse da congelare gli strumenti musicali, marciarono in un corteo funebre nella città di Dimitrov, un sobborgo di Mosca. Andarono per omaggiare un uomo, Petr Kropotkin e la sua filosofia, l’anarchismo.

 
 
  Postato da cdcnet il 09/03/2017 (188 letture)
(Leggi Tutto... | 12380 bytes aggiuntivi | Politica | Voto: 0)
 

 
  USA Economia: QUASI SUPERATI I MOTIVI CHE PORTARONO AL CRASH DEL 2008

DI ERIC ZUESSE
Global Research.ca

Nello studio della  St. Louis Federal Reserve Bank, “The End Is in Sight for the U.S. Foreclosure Crisis – La fine del Tunnel della crisi USA” – si legge:

Le Pre-condizioni della  crisi a livello nazionale

I dati della Mortgage Bankers Association mostrano che i problemi che causarono la crisi negli Stati Uniti cominciarono nel quarto trimestre del 2007, quando il tasso combinato raggiunse il 2,81%, un livello che superava la media mobile degli ultimi cinque anni di 0,67 punti percentuali, più di ogni altro livello precedente.

 
 
  Postato da cdcnet il 08/03/2017 (175 letture)
(Leggi Tutto... | 5680 bytes aggiuntivi | Economia | Voto: 0)
 

 
  Economia IL DOMINIO DEI MEZZI SUI FINI

IL CREDITO BANCARIO MODERNO NON HA UN PROBLEMA, E' IL PROBLEMA.

DI DOMENICO CORTESE
Comedonchisciotte

(Un estratto di una tesi di laurea magistrale in filosofia, incentrata su temi economici e sociologici. I grassetti sono stati inseriti da Truman)

Una riflessione filosofica che istituisca se non un fondamento ontologico ma, almeno, una comprensione etica del concetto di credito finanziario sembra necessaria in questo periodo storico. Siamo nell’epoca in cui ogni tentativo di miglioramento del meccanismo del credito va nella direzione di una semplice modifica dei suoi limiti quantitativi piuttosto che della sua struttura tout court, la quale ha una fondamentale portata sociale e quasi “esistenziale” sugli individui. Per percorrere questa diversa rotta, può essere interessante articolare il concetto di credito, inteso nei suoi fini sociali ultimi, tramite le linee guida che Max Weber ci fornisce nelle sue riflessioni sociologiche. Questi “fini ultimi” del credito e il valore che, rispetto ad essi, ha il modello di erogazione di credito attuale possono essere discussi attraverso le sottili differenze ed interconnessioni tra ciò che Weber chiama “etica della responsabilità”, “etica della convinzione” e “razionalizzazione”.

 
 
  Postato da cdcnet il 08/03/2017 (99 letture)
(Leggi Tutto... | 29158 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 

 
  USA GLI 'HACKER RUSSI' SONO LA CIA?

FONTE: MOON OF ALABAMA

È quasi impossibile attribuire le cyber-intrusioni. Un attacco ben eseguito non può esser fatto risalire al suo autore. Bisogna stare molto attenti nel seguire le tracce: molto probabilmente sono false.

Migliaia di report mostrano che questa lezione non è stata appresa. Ogni attacco è attribuito ad uno tra i vari “nemici”, senza alcuna prova. Esempi:

1.  Hacker russi ricattano gruppi liberali dopo aver rubato email e documenti
2. Gli U.S.A. accusano ufficialmente la Russia di aver hackerato il Comitato nazionale democratico e di aver interferito nelle elezioni
3. L’Iran ha violato un casinò americano, dicono gli Stati Uniti
4. Iran sospettato per l’attacco alla Saudi Aramco
5. La Corea del Nord ‘hackera il Cyber Command militare della Corea del Sud’
6. Ufficiale: la Corea del Nord dietro lo scandalo mail Sony

 
 
  Postato da cdcnet il 08/03/2017 (120 letture)
(Leggi Tutto... | 5602 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
 


 
  Disclaimer Il materiale presente in questo sito può essere copiato e ridistribuito, purchè vengano citate le fonti e gli autori. Non si assume alcuna responsabilità per gli articoli e il materiale pubblicato. I contenuti sono pubblicati senza periodicità. Cookies: il sito utilizza un numero ridotto di cookies tecnici. Nessuno è usato per tracciare l'utente.
Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software.