Welcome to comeDonChisciotte.net
 
 

  Modules

· Home
· Downloads
· Recommend Us
· Stories Archive
· Top 30
· Topics
 

  IL MISTERO DELL'AEREO MALESE (English)

 

  Ricerca con Google


www

Comedonchisciotte
.org
.net
 

  11 settembre 2001: Guida alla lettura

 

  IL PROFITTO UBER ALLES! IL PROFITTO INNANZITUTTO!

 

  LO STATO DI POLIZIA E IL MERAVIGLIOSO GRANDE FRATELLO

 

  UOMO E ANIMALI: Guida alla lettura

 

  ALIMENTAZIONE: Guida alla lettura

 

  BILDERBERG CLUB

 

  FAME E TERRORE A GAZA

 

  TEST

Map
 

 
 
BENVENUTI SU COMEDONCHISCIOTTE.NET

COMEDONCHISCIOTTE.NET DEVE ESSERE CONSIDERATO UN SITO DA CONSULTARE IN CASO DI MALFUNZIONAMENTO DI WWW.COMEDONCHISCIOTTE.ORG

E' POSSIBILE POSTARE NEL FORUM, SCRIVERE COMMENTI, INVIARE ARTICOLI, ED ALTRO SOLO SU: WWW.COMEDONCHISCIOTTE.ORG

comedonchisciotte@yahoo.it
 
 


 
  Medio Oriente ISIS IS MERELY A BACKDOOR TO OUSTING ASSAD

Here’s WHY & HOW…

investmentwatchblog.com

“ISIS” is obviously an excuse to bomb Syria, as a back door attempt to oust Assad by providing air support for the faltering Free Syrian Army. Russian diplomacy foiled the first neoconservative push to bomb Syria last year.

We’re told by our government and media that we’ve been shown “beheading” videos. That’s not true. If you look hard enough online, you can find the RAW “beheading” videos. But in NONE of the three “beheading” videos (Foley, Sotloff, and Haines) does it show a head being cut off. As “Jihad John” ostensibly starts to saw their necks with his knife, the video fades to black. When the video comes back on, it shows a “headless body” with the purported head of the victim resting on the back.

 
 
  Postato da cdcnet il 17/09/2014 (18 letture)
(Leggi Tutto... | 5374 bytes | Voto: 0)
 

 
  Gran Bretagna SCAPPA SCOZIA, SCAPPA

DI JULIAN MCLEOD
mymanifesto.co

Per nascita ed educazione sono inglese, ma mi piace che per la mia ascendenza Scozzese e Gallese sono anche "British". Così come mi piace il fatto che con gli scozzesi siamo rivali negli sport, come il rugby e il calcio, e che le nostre storie e le nostre culture siano ricche, intrecciate e tuttavia diverse, ma queste profonde differenze sono parte di noi e della complessità che si crea nel condividere la stessa nazione.

Ma se io fossi scozzese e avessi l'opportunità di scappare dalla politica di Westminster, io voterei per l'indipendenza immediatamente. Il fatto è che certi scozzesi hanno visto che esiste una via di fuga dall'oppressione, ma sono riluttanti a prendere questa decisione, è come quando una moglie maltrattata non si decide, non ha il coraggio, di lasciare il marito.
 
 
  Postato da cdcnet il 17/09/2014 (19 letture)
(Leggi Tutto... | 17938 bytes | Voto: 0)
 

 
  Medio Oriente GIORDANIA, REGNO DELLE OMBRE E DELLA SOTTOMISSIONE

jordanDI ANDRE VITCHEK
Global Reserch, greanvillepost.com

Un posto in un deserto, uno stato arabo, un regno.
“Un posto perfetto per lo shopping”, un Europeo, un esperto ONU che vive ad Amman, mi dice: “Qui ho tutto quel che voglio. La vita è bella…”

“Non abbiamo acqua”, si lamenta un rifugiato Beduino, abbracciando I figli alla periferia di uno dei campi per rifugiati più grandi e più disumani al mondo – Zaatari - a pochi chilometri dalla frontiera siriana. “Dentro Zaatari, dobbiamo pagare per tutto, ora.I Siriani che controllano il campo fanno pagare a tutti noi, che siamo poveri e disperati, per ogni cosa … Si approfittano di noi. Non hanno pietà… Perciò viviamo in questa tenda, fuori dal campo. Solo i nostri bambini lavorano, perché sia i Siriani ‘rifugiati’ sia i Giordani li retribuiscono poco o niente…”

Signore ben curate e con il hijab fumano il narghilè in uno dei centri commerciali più alla moda del Medio Oriente, “Taj”. Primo in graduatoria, secondo la classifica snob di Amman. Si, ne esiste una, orgogliosamente pubblicata on line.
 
 
  Postato da cdcnet il 17/09/2014 (29 letture)
(Leggi Tutto... | 10520 bytes | Voto: 0)
 

 
  Internet e controllo GCHQ/NSA: IL PROGRAMMA HACIENDA PER LA COLONIZZAZIONE DI INTERNET

Sede di GCHQDI JULIAN KIRSCH, CHRISTIAN GROTHOFF, MONIKA ERMERT, JACOB APPELBAUM, LAURA POITRAS, HEINRIK MOLKTE
Heise.de

Fin dall’inizio del protocollo TCP, il port scanning (scansione delle porte, ndr) è stato utilizzato dagli hacker per individuare sistemi vulnerabili. Alcuni documenti classificati top secret visti da Heise (portale tedesco di attualità tecnologica) rivelano che nel 2009, l’agenzia di spionaggio britannica GHCQ ha trasformato il port scanning in uno strumento utilizzato di default contro interi paesi (figura 1). 27 paesi sono menzionati come obiettivi del programma HACIENDA nella presentazione (figura 2), che viene accompagnata da un’offerta promozionale: i lettori che desiderano fare ricognizione contro un altro paese sono invitati ad inviare semplicemente un’e-mail (figura 3). I documenti non esaminano in dettaglio la procedura di controllo, o il bisogno di giustificare una tale azione. La possibilità di effettuare port scanning su interi paesi non è una folle chimera; nel 2013 è stato sviluppato un port scanner chiamato Zmap che riesce a navigare lo spazio mondiale degli indirizzi Ipv4 in meno di un’ora da un semplice computer. Così, l’utilizzo massiccio di questa tecnologia può trasformare ogni computer, grande o piccolo, in ogni parte del mondo, in un obiettivo di sabotatori criminali informatici al servizio degli stati.
 
 
  Postato da cdcnet il 17/09/2014 (20 letture)
(Leggi Tutto... | 28737 bytes | Voto: 0)
 

 
  Russia LA RUSSIA MANDERA' A QUEL PAESE L'OCCIDENTE

lavrovDI THE SAKER
vineyardsaker.blogspot.it

La Russia sta davvero girando lo sguardo verso la Cina, l’America Latina, l’ Africa e verso altri paesi anche se i suoi diplomatici continueranno a sorridere e a parlare di "partner" e di "amici", ma credo che stiamo assistendo ad un evento storico: per la prima volta dal 13° secolo, la Russia si sta allontanando di nuovo dall'Occidente per scommettere sull’Asia per il suo futuro (e per quello del resto del pianeta).

L'altra sera guardavo con interesse un talk-show "Diritto di sapere", incentrato su una intervista di un'ora tra Sergei Lavrov (chi comprende il russo può vederlo: qui) e cinque giornalisti russi. Il colloquio, in sé non era tanto importante da giustificarne l'intera traduzione ma credo che sia interessante condividere con voi una cosa che avevo già notato in passato e che è stata espressa con forza durante questa conversazione."Signori, parlare con voi è inutile, siete gente senza speranza e in declino, noi non abbiamo bisogno di voi, arrivederci".
 
 
  Postato da cdcnet il 16/09/2014 (38 letture)
(Leggi Tutto... | 14477 bytes | Voto: 0)
 

 
  Ucraina IL NUOVO PRESTITO DI GUERRA CONCESSO DAL FMI ALL'UCRAINA

imfDI MICHAEL HUDSON
counterpunch.org

Ad Aprile del 2014, fresco sia dei disordini di piazza Maidan che del “colpo di stato” del 22 Febbraio, meno di un mese prima della strage di Odessa (2 Maggio), il Fondo Monetario Internazionale (FMI) ha approvato un prestito di 17 miliardi di dollari alla “giunta” dell'Ucraina.

La prassi normalmente seguita dal FMI è di non concedere prestiti ad un paese (nel corso di un singolo anno) per un importo superiore a due volte la “quota” che gli è stata assegnata (per saperne di più: http://www.imf.org/external/np/exr/facts/quotas.htm, ndt). Ebbene l’importo del prestito concesso all’Ucraina è stato di ben otto volte superiore.
 
 
  Postato da cdcnet il 16/09/2014 (22 letture)
(Leggi Tutto... | 28949 bytes | Voto: 0)
 

 
  Palestina GAZA E LA MINACCIA DI UNA NUOVA GUERRA MONDIALE

DI JOHN PILGER

asiatimes.com

“C’è un tabù” ha detto il visionario Edward Said “sul dire la verità circa la Palestina e la grande e distruttiva forza che sta dietro ad Israele. Solo quando questa verità salterà fuori potremo essere liberi.”

Per molte persone, la verità ora è venuta a galla. O almeno, sanno. Quelli cui un tempo era intimato il silenzio ora non possono più voltare lo sguardo. Si trovano di fronte sulle loro TV, sui loro laptop, telefonini, la prova della barbarie di Israele e la grande forza distruttiva del suo mentore, gli Stati Uniti, la codardia dei governi europei e la collusione di altri, come quello canadese e quello australiano, in questo aberrante crimine.
 
 
  Postato da cdcnet il 16/09/2014 (32 letture)
(Leggi Tutto... | 30945 bytes | Voto: 0)
 

 
  Gran Bretagna SULL'INDIPENDENZA DELLA SCOZIA

scottishreferendumDI TARIQ ALI
counterpunch.org

Rompere con il decrepito stato britannico

La Scozia è stata a lungo una nazione. Scopriremo presto se i suoi cittadini vogliono che questa nazione diventi uno stato. Io spero che lo vogliano. Questo non soltanto offrirà nuove opportunità per il loro stesso paese, ma spezzerà il decrepito ed atrofizzato stato britannico e ridurrà la sua attitudine ad essere vassallo degli Stati Uniti.

Di qui gli appelli di Obama ed Hillary Clinton a votare “no”, una posizione che Blair condivide in pieno, ma non osa ammettere, temendo che il suo intervento possa far inclinare la bilancia nella direzione opposta. Non si tratta qui di questioni di principio, ma solo di interessi imperialisti.
 
 
  Postato da cdcnet il 16/09/2014 (25 letture)
(Leggi Tutto... | 4316 bytes | Voto: 0)
 

 
  Mondo DIECI TEORIE COSPIRATIVE DIVENUTE REALTA'

ciao DI PAUL JOSEPH WATSON E ALEX JONES
Infowars

Anche se il termine “teoria del complotto” è diventato un dispregiativo, usato contro chiunque metta in discussione la versione ufficiale degli eventi, ci sono innumerevoli esempi nella storia che dimostrano il contrario. Paul Joseph Watson e Alex Jones, autori del sito web Infowars, propongono di prendere dieci esempi di teorie del complotto rivelatasi poi essere vere.

1) Operazione AJAX e operazioni False Flag

L'idea che i governi e le agenzie d'intelligence svolgano da molti anni atti terroristici battezzati “false flag” è stata più volte ridicolizzata e accusata di cospirazione dai media ufficiali, nonostante esista una gran quantità di casi documentati storicamente.
 
 
  Postato da cdcnet il 14/09/2014 (131 letture)
(Leggi Tutto... | 9843 bytes | Voto: 1)
 

 
  Mondo Geopolitica: EUTANASIA DEL REALE

timisoaraDI ROSANNA SPADINI
comedonchisciotte

Fine dell’empatia comunicativa e inizio della distopia sociale, indotta ad arte dalla meraviglia multimediale dei visual network. Il 1989 è un anno di svolta, è l’anno in cui la società dello spettacolo diventa schiava di se stessa, in cui lo spettacolo viene trasformato in strumento di disperazione e di morte e si rompe quel patto millenario dell’illusione scenica utilizzato fino a quel momento per la promozione culturale della società, ridotta ora a semplice scenografia teatrale. Un teatro che rinnega se stesso, un teatro che uccide.

Il senso dell’incertezza della “società liquida” lo si riconosce anche nell’esercizio ossessivo della “navigazione in rete”, dove ci si connette immediatamente con gli altri, ma in realtà con altrettanta facilità ci si disconnette, smantellando con un canc i legami interpersonali che ci disturbano.
 
 
  Postato da cdcnet il 14/09/2014 (88 letture)
(Leggi Tutto... | 19682 bytes | Geopolitica | Voto: 0)
 

 
  Ucraina NATO LOSES UKRAINE

The face of Russian resistance: an elderly woman waves her  Russian flag in front of the occupied security service building in Lugansk, Ukraine.Tom Sullivan
wakeupfromyourslumber.com

The United States and NATO attack on the Russian Federation has failed. The Ukrainians who refused to accept the legitimacy of the West’s puppet government emerged victorious on the battlefield. If there is any doubt on that point, Ukraine’s decision to sign the Minsk Protocol cease fire agreement is proof. President Poroshenko seemed like a man in the cat bird seat when western nations chose sides in a civil war and kicked out his predecessor. The road to hell was paved with very bad intentions.

One wouldn’t know it from reading and viewing the corporate media, but the western gambit has been disastrous. More than 1 million people have been displaced (most fled to Russia), the economies of many countries have been damaged by sanctions, and atrocities such as the shooting down of Malaysian Airlines flight 17 would have been avoided if there had been any grown ups at work in the western capitals.

Image: The face of Russian resistance: an elderly woman waves her Russian flag in front of the occupied security service building in Lugansk, Ukraine (EPA/ZURAB KURTSIKIDZE)
 
 
  Postato da cdcnet il 14/09/2014 (63 letture)
(Leggi Tutto... | 6009 bytes | Voto: 0)
 

 
  Spagna LA SPAGNA SI STA MUOVENDO VERSO LA GUERRA CIVILE ?

DI MARTIN ARMSTRONG
armstrongeconomics.com

Il governo spagnolo si sta preparando in vista delle violente proteste contro l'Unione Europea che si prevede esploderanno quest’autunno. La Spagna sta equipaggiando la polizia spendendo milioni di euro di nuovo materiale da guerra.

Manifestazioni violente in Spagna  sono pressocchè all'ordine del giorno. I movimenti di protesta come il 25 de Mayo o degli Indignados chiamano tutta popolazione a scendere nelle strade e a protestare contro il governo. La polizia risponde sempre con la violenza. La polizia copre la propria brutalità vietando qualsiasi video di pestaggi, un fatto questo che lo rende un già crimine in sé.

Questo conferma senza dubbio la perdita di libertà e di qualsiasi processo democratico in Europa. Gli scandali della polizia hanno solo appesantito il clima tra la popolazione e per questo motivi possiamo vedere che si sta andando verso una guera civile.
 
 
  Postato da cdcnet il 13/09/2014 (98 letture)
(Leggi Tutto... | 4293 bytes | Voto: 0)
 

 
  USA IL FAST-FOOD PROSPERA SUI LAVORATORI OPPRESSI DALLA POVERTA'

/fast-food-DI FINIAN CUNNINGHAM
informationclearinghouse.org

L'articolo che proponiamo qui di seguito, ci racconta una delle tante situazioni di asservimento-coatto che si verificano ai giorni nostri, anche se in modo meno appariscente che ai tempi della schiavitù. Succede negli Stati Uniti d'America.    

Avremmo potuto trattare lo stesso argomento scegliendo tra centinaia di altre situazioni penose che si verificano negli altri paesi "moderni e civili", ma abbiamo preferito presentare uno spaccato di vita di uno dei paesi più "ricchi" del mondo, non solo perché le ingiustizie sociali sono evidenti ovunque, ma particolarmente perché, ormai gli uomini sono tutti dipendenti da un sistema (di informazione e di educazione) che orienta la loro mente, impone dei tabù e ne limita la fantasia.
 
 
  Postato da cdcnet il 11/09/2014 (61 letture)
(Leggi Tutto... | 25177 bytes | Voto: 0)
 

 
  Italia LA VOCE E IL SILENZIO

street-extraDI HS
comedonchisciotte.org

Credo...

Credo di avere il legittimo sospetto che presto le mie parole si interromperanno perchè suggerite spesso dall'Ego e da una sorta di insopprimibile narcisismo...

Credo nella democrazia, nel parlamentarismo e nel pluralismo dei partiti e dei movimenti, purchè rappresentino realmente istanze politico – culturali e le domande provenienti dalla società. In caso contrario ci dovremmo confrontare con una truffa conclamata come, ogni giorno, dimostrano i cosiddetti sistemi bi o tripartitici e bi o tri polari..

Credo e ritengo convintamente che il pensiero "marxiano" costituisca un ottimo strumento d'analisi delle dinamiche sociali, economiche e politiche del capitalismo in tutte le sue forme. In ultima istanza sono le condizioni materiali di esistenza a influenzare i processi istituzionali, politici e culturali e le condizioni materiali di esistenza – l'economia in ogni senso – vengono plasmate da coloro che ne detengono il controllo e la proprietà. Sono le classi e i ceti dominanti a dettare i tempi e i modi dell'organizzazione dell'economia – oggi sempre più globalizzata – e a strutturare, quindi, i rapporti sociali...
 
 
  Postato da cdcnet il 11/09/2014 (75 letture)
(Leggi Tutto... | 11516 bytes | Voto: 0)
 

 
  Economia ONU: LA RISTRUTTURAZIONE DEL DEBITO SOVRANO E GLI ASTENUTI

onu DI GEORGIOS
comedonchisciotte.org

Il 9 Settembre e' stata votata all'ONU la bozza di risoluzione che riguarda la ristrutturazione del debito sovrano che, secondo la bozza stessa, “stabilisce la struttura multilaterale per i paesi affinché emergano dai loro impegni finanziari”(qui).

Tradotto in linguaggio comprensibile ai più, ciò significa che finalmente qualcuno ha preso l'iniziativa  di mettere delle regole alle arbitrarietà degli avvoltoi che tramite i loro “istituti” di “finanziamento” globale e le loro “agenzie di rating” fanno il bello e il cattivo tempo trascinando nella miseria, l'indigenza e la disperazione interi paesi.

La votazione ha dato i seguenti risultati:
Favorevoli – 124
Contrari – 11
Astenuti – 41
 
 
  Postato da cdcnet il 11/09/2014 (86 letture)
(Leggi Tutto... | 3474 bytes | Voto: 0)
 

 
  11 settembre 11 SETTEMBRE 2001

What has been Achieved  of ‘War against Terrorism’?L'ATTACCO CONTRO IL WTC ERA STATO ANTICIPATO DALLA RAND CORPORATION

RUMSFELD CONOSCEVA IN ANTICIPO I PIANI DELL'11 SETTEMBRE

IL PERFETTO PIANO TERRORISTA PER ABBATTERE LE TWIN TOWERS CREATO NEL 1976

PIANO NORTHWOODS: EMBRIONE DELL'11 SETTEMBRE?

UN ARTICOLO LUNGO UNA FRASE

11 settembre: scientificamente impossibile

Che cosa è effettivamente accaduto l'11 Settembre

Eliminare i dubbi per l’11 settembre

La matematica dimostra che la relazione ufficiale sull'11/9 e' una fandonia
 
 
  Postato da cdcnet il 11/09/2014 (100 letture)
(Leggi Tutto... | 7764 bytes | Voto: 0)
 

 
  Europa AVVERTIMENTO AL MONDO. LA FOLLIA DEGLI USA E DELLA NATO

putinDI PAUL CRAIG ROBERTS
counterpunch.org

Herbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin,. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Come il folle Meyer spiega, il delirio che Washington ha diffuso nel mondo non ha limiti. Jose' Manuel Barroso, messo alla presidenza della Commissione Europea come burattino degli USA, ha dissimulato la sua recente telefonata confidenziale con il presidente Putin dicendo ai media che Putin aveva lanciato la sua minaccia: “Se volessi, potrei prendermi Kiev in due settimane”.
 
 
  Postato da cdcnet il 10/09/2014 (89 letture)
(Leggi Tutto... | 14036 bytes | Voto: 0)
 

 
  Europa L'OPZIONE NUCLEARE MEGLIO DEL GAS RUSSO ?

DI TYLER DURDEN  


Ecco perché l'Europa ha appena lanciato la "Opzione Nucleare" Contro la  Russia

I leader europei, probabilmente sotto la spinta di Washington, sembra che stiano facendo una bella scommessa sul tempo che farà il prossimo inverno .... sulla pelle dei loro contribuenti.

Mentre si scatenano nel mettere sanzioni sui finanziamenti per i grandi produttori di energia russi, l'Europa ha pompato nelle sue scorte sotterranee, una quantità record di gas naturale, nel tentativo di "non aver bisogno Russia" e rendere meno pesante qualsiasi scenario napoleonico degno di una "Guerra d'inverno". Il piano sembra essere quello che dovrebbe far morire di fame le società energetiche russe per mancanza di flusso di cassa - visto che i flussi dall'Europa sono già precipitati - e azzerare la loro capacità di finanziamento, costringendole potenzialmente a dover mettere in gravi difficoltà i fondamentali del motore economico della Russia. Sembra che ci siano tre possibili problemi, pero, con un progetto come questo ...

 
 
  Postato da cdcnet il 10/09/2014 (121 letture)
(Leggi Tutto... | 18053 bytes | Voto: 0)
 

 
  USA L'ULTIMA VOLTA CHE E' SUCCESSO

GLI USA ENTRARONO IN GUERRA PER "DIFENDERE" I LORO INTERESSI

Dollar The last time this happened, the US went to war to ‘defend’ its interests.DI SIMON BLACK

thesovereignman

Nel 1974 Richard Nixon strinse un accordo con l'Arabia Saudita, che potremmo definire come la più grande truffa nella storia degli Stati Uniti.

In cambio di armi e di protezione, i sauditi avrebbero dovuto vendere il loro petrolio in dollari, che poi avrebbero dovuto di nuovo investire negli Stati Uniti.

Si trattava di una questione di vita o di morte per il dollaro, in quel momento. Nixon aveva chiuso la finestra del  sistema aureo tre anni prima, e ne era seguita una massiccia svalutazione del dollaro.
 
 
  Postato da cdcnet il 09/09/2014 (115 letture)
(Leggi Tutto... | 9525 bytes | Voto: 0)
 

 
  Salute COME BIG PHARMA FRENA LA GUERRA AL CANCRO

cancerDI JAKE BERNSTEIN
ProPublica

Ci vuole circa 1 miliardo di dollari per fare approvare un farmaco antitumorale. Le aziende che investono, sperimentano solo farmaci brevettabili il cui eventuale impiego possa compensare lo sforzo economico richiesto. In tali condizioni, le soluzioni poco costose - anche se potenzialmente promettenti - non saranno mai esplorate a fondo.

Michael Retsky si svegliò dall'anestesia con delle brutte notizie. Il tumore al colon si era diffuso in quattro linfonodi e aveva passato la parete intestinale. Quando Retsky mostrò l'esito a William Hrushesky, suo oncologo curante, il medico esclamò: "Mamma mia".

"Il cancro di Michael era una cosa seria," ricorda Hrushesky.
 
 
  Postato da cdcnet il 08/09/2014 (137 letture)
(Leggi Tutto... | 49034 bytes | Voto: 0)
 

 
  Mondo CHISSA' SE LA NATO LIBERERA' IL JIHADISTAN?

steven-sotloff DI PEPE ESCOBAR
atimes.com

Passa  con il carretto e con l’aratro
sulle ossa dei morti ...


William Blake, Il matrimonio del Cielo e dell'Inferno

Il Califfo Ibrahim, alias Abu Bakr al-Baghdadi, autoproclamatosi leader della Stato islamico, già Stato islamico dell'Iraq e della Siria, è riuscito a sfoggiare la sua bella vena da PR: Quando lo show sembrava concentrato tutto sull'Organizzazione del Trattato del Nord Atlantico per salvare l'Ucraina e la civiltà occidentale – almeno retoricamente,  da un resuscitato Impero del Male, la Russia  –  il Califfo, abbagliando tutti per la sua saggezza che risplendeva anche dal suo prezioso orologio, ha fatto uno strepitoso intervento proponendo – nientepocodimeno che  - un altro special su "il taglio della testa”.
 
 
  Postato da cdcnet il 07/09/2014 (100 letture)
(Leggi Tutto... | 13028 bytes | Voto: 0)
 

 
  Europa Storia: LA STORIA SEGRETA DEI RAPPORTI FRA WALL STREET E LA GERMANIA NAZISTA

I DENTI DEL DRAGO DEVONO ESSERE CONFICCATI ANCORA UNA VOLTA NELLA CARNE VIVA DELL’EUROPA

naziDI YURI RUBTSOV
strategic-culture.org

Molti media paragonano l’odierna situazione europea a quella dei giorni immediatamente precedenti la 2a Guerra Mondiale. Vorrei apportare, però, un’importante correzione.

In questo momento l’Occidente sta sì favorendo un altro regime nazista (rappresentato dalla giunta di Kiev), ma tutto questo fa ricordare la seconda metà del 1930 (e non, quindi, i giorni precedenti la 2a Guerra Mondiale, ndt), quando l’Occidente fece esattamente la stessa cosa, collaborando con una Germania che si sarebbe presto trasformata in uno stato fascista.

L'Ucraina di oggi, per quanto ne sappiamo, non può essere paragonata alla Germania di Hitler. Ma, come recita il proverbio, “chi ben comincia è a metà dell’opera”. Non dimentichiamo che la folle corsa del nazismo ebbe inizio da uno sconosciuto caporale che predicava xenofobia e vendetta.
 
 
  Postato da cdcnet il 06/09/2014 (161 letture)
(Leggi Tutto... | 16954 bytes | Storia | Voto: 0)
 

 
  Italia LA SFIDA TRA GOOFY E IL PISTOLERO TEXANO FINISCE 7 - 0

il fattoDI ROSANNA SPADINI
comedonchisciotte.org

Ditelo che siete piddini, forza, abbiate il coraggio di ammetterlo! Lo so è una disgrazia, è come svegliarsi una mattina e vedersi la pelle ricoperta di fetide pustolette o vesciche putrescenti, rosicchiate da invisibili acari microscopici annidatisi sottocute. Anche se un rimedio ci potrebbe essere, dovreste fare un viaggetto al mare alle prossime elezioni, tutti in massa. Ma del resto vi capisco,  si sta così bene a crogiolarsi nel proprio brodo di bicamerali riscaldate (D’Alema), di salsicciotti riciclati dalle feste dell’Unità di bersaniana memoria, o di profumi d’incenso e fumi di candele dell’ultima cerimonia ecclesiale  (Serracchiani).
 
 
  Postato da cdcnet il 05/09/2014 (151 letture)
(Leggi Tutto... | 16082 bytes | Voto: 0)
 

 
  Mondo Imperialismo: LA NATO ALL'ATTACCO

natoDI PEPE ESCOBAR
atimes.com

La prima cosa da fare , dobbiamo togliere di mezzo i falsi miti. L'Organizzazione del Trattato del Nord Atlantico non è altro che un Consiglio di Sicurezza dell'Impero del Caos.

Non c'è bisogno di essere un novello-Foucault, abituato ad osservare il mondo con uno sguardo orwelliano o con il Panopticon per notare quell' "anello d'acciaio" -  iper-democratico che si snoda per le strade, nei parchi e che si arrampica perfino sulle mura del castello per "proteggere" decine di ministri e capi di Stato e della NATO: 10.000 persone che ruotano tutti intorno a loro, insieme a  2.000 giornalisti inviati da tutto il mondo reale a Newport, Galles.

Inoltre il vertice della NATO in Galles offre al Segretario Generale uscente, Anders "Fogh of War" Rasmussen, l'occasione per tirare fuori tutto il suo repertorio da cane-da-attacco. E' come se stesse facendo un provino per un ruolo da protagonista in un remake di un film epico come Mars Attack ! di Tim Burton!
 
 
  Postato da cdcnet il 04/09/2014 (178 letture)
(Leggi Tutto... | 14170 bytes | Imperialismo | Voto: 0)
 

 
  Propaganda SEMPRE E SOLO MENZOGNE PERCHE' TU GLIELO PERMETTI

http://stateofthenation2012.com/wp-content/uploads/2013/09/obama-liar-in-chief.jpgDI DAVID SWANSON
informationclearinghouse.info

"Se dici una bugia abbastanza grande e continui a ripeterla, la gente alla fine ci crede." - Joseph Goebbels

"Tutto ciò e' ispirato dal principio -- che e' vero in se stesso -- che nella grande bugia esiste sempre una certa forza di credibilità; perché le vaste masse di una nazione sono sempre facilmente corruttibili nel profondo della loro natura emotiva piuttosto che coscientemente o volontariamente; e così nella primitiva semplicità delle loro menti cadono più facilmente vittime di una grande bugia anziché di una piccola, in quanto essi stessi dicono spesso delle piccole bugie su piccole cose ma si vergognerebbero di ricorrere a delle falsità su larga scala." - Adolf Hitler

Come pensavano di farla franca sostenendo che in Iraq c'erano grandi quantità di armi chimiche, biologiche e perfino nucleari?
 
 
  Postato da cdcnet il 04/09/2014 (143 letture)
(Leggi Tutto... | 6523 bytes | Voto: 0)
 

 
  USA OBAMA ACCELLERA IL CROLLO DELL'IMPERO DEL CAOS

OBAMADI PEPE ESCOBAR
atimes.com

Ma se la gente vedesse quello che sta accadendo in Ucraina, e l'aggressione che sta facendo la Russia verso i suoi vicini e il modo in cui finanzia e arma i separatisti; se vedesse quello che è successo in Siria - la devastazione in cui [il presidente Bashar al-] Assad ha buttato il suo stesso popolo; il fallimento di qualsiasi compromesso in Iraq tra sunniti, sciiti e curdi - anche se stiamo provando a mettere insieme un governo che possa funzionare veramente. Se la gente conoscesse le minacce del terrorismo; quello che sta accadendo in Israele e Gaza - parte delle preoccupazione dei popoli è proprio la sensazione che in tutto il mondo il vecchio ordine non tenga più, che noi non siamo ancora esttamente dove dovremmo essere per preparare un Nuovo Ordine che si fondi su dei principi diversi, che si basi sul senso di umanità comune e su economie che funzionino per il bene di i popoli. -  Barack Obama

Sembra che il presidente americano Barack Obama abbia fatto un Gran Casino Reale di quello che gli ha insegnato con la "Grande Scacchiera" il suo mentore Dr. Zbigniew  Brzezinski.
 
 
  Postato da cdcnet il 03/09/2014 (142 letture)
(Leggi Tutto... | 15879 bytes | Voto: 0)
 

 
  Russia VENTI GUERRA. NOVORUSSIA: INDIPENDENTE, ASSOCIATA O CONFEDERATA?

Novorussia_flagDI THE SAKER 
vineyardsaker.blogspot.it

Primo - vorrei cominciare da una chiara dichiarazione di non responsabilità che vi chiedo di LEGGERE ATTENTAMENTE e di tenerla a mente: personalmente non sostengo nessuna tesi per lo status finale della Novorussia. Questo spetta deciderlo alla popolazione della Novorussia e qualsiasi scelta che farà sarà quella che io sosterrò. Inoltre, in questo momento non sono nemmeno sicuro di quale opzione mi sentirei di raccomandare se qualcuno mi chiedesse di farlo, semplicemente perché il diavolo sta nascosto nei dettagli, non tra le grandi parole. Quello che mi propongo di fare qui di seguito è osservare una serie di problematiche legate a questa situazione, ma questa mia analisi non deve essere interpretata come un avallo per nessuna delle opzioni possibili.

Secondo - ho attentamente analizzato le notizie che arrivano da Minsk,  dalla Novorussia e dalla Russia e mi è rimasta la forte sensazione che nulla sia stato veramente deciso, di qui gli apparenti zig-zag e le mutevoli interpretazioni sulle condizioni presentate dalla delegazione Novorussa.
 
 
  Postato da cdcnet il 03/09/2014 (68 letture)
(Leggi Tutto... | 33471 bytes | Voto: 0)
 

 
  Europa FUORI MOSCA DALLO SWITF. MA FATE SUL SERIO ?

DI TYLER DURDEN 
zerohedge.co

Il primo ministro britannico David Cameron stamattina non ha parlato solo di ISIS, ma ha voluto anche chiedere ai leader europei di vietare alla Russia l’accesso al sistema di transazioni bancarie SWIFT . I leader europei hanno già (appreso da fonti anonime) negato che verranno prese nuove sanzioni (anche se se ne discuterà ancora in occasione del vertice NATO), ma - come abbiamo notato in precedenza - questo è un altro chiodo che verrà piantato, senza volerlo, sulla bara della egemonia del dollaro americano.

Bloomberg riporta   che la GB vuole cacciare la RUSSIA dal SWIFT:

"Il Regno Unito farà pressione sui leader dell'Unione Eropea per prendere in considerazione di vietare l'accesso della Russia al sistema di transazioni bancarie SWIFT, nell'ambito di un ampliamento delle sanzioni previste per il conflitto in Ucraina" - ha riferito un funzionario del governo britannico.
 
 
  Postato da cdcnet il 02/09/2014 (115 letture)
(Leggi Tutto... | 13444 bytes | Voto: 0)
 

 
  Italia L'ITALIA ? SARA' PEGGIO DELLA GRECIA

(QUANDO I COMPITI SONO PROPRIO DIFFICILI )

greekDI GEORGIOS
comedonchisciotte.org

E' da un anno e qualche mese che seguo questo interessante sito. Ed è da un anno e qualche mese che, negli articoli postati qui, sto osservando il realizzarsi di uno scenario al quale, devo confessarlo, all'inizio non ci credevo neanche un po'.

Non potevo credere che, alla fine, un paese come l'Italia, si sarebbe incamminato sulla stessa strada della Grecia. Anzi, vista la situazione internazionale, dovrei proprio dire una strada ben peggiore di quella greca.

Qual'è la cosa peggiore che può capitare alla Grecia? Essere spezzata in piccole entità dette zone economiche speciali (1), (2), una specie di nuovi feudi ove al posto dei vassalli del signore ci saranno le multinazionali finanziarie dell'Impero. E per l'Italia? Per l'Italia si profila lo spettro delle guerre (neo)feudali.
 
 
  Postato da cdcnet il 02/09/2014 (157 letture)
(Leggi Tutto... | 10102 bytes | Voto: 0)
 

 
  Mondo FERMIAMOCI O ARRIVA LA TERZA GUERRA MONDIALE

londonFONTE: WASHINGTONBLOG.COM

I massimi esperti della Finanza mondiale (Nouriel Roubini, Kyle Bass, Hugo Salinas Price, Charles Nenner, James Dines, Jim Rogers, David Stockman, Marc Faber, Jim Rickards, Paul Craig Roberts, Martin Armstrong, Larry Edelson, Gerald Celente ed altri)  dicono che la Terza Guerra Mondiale sta arrivando .... a meno che non siamo noi stessi a fermarla.

Paul Craig Roberts – Assistente Segretario del Tesoro sotto la presidenza Reagan, ex direttore del Wall Street Journal, indicato da Who's Who, come uno dei mille più influenti pensatori politici del mondo, economista PhD - ieri ha scritto un articolo sulla escaltion delle ostilità tra Stati Uniti e Russia dal semplice titolo: "War Is Coming - Arriva la guerra". 
Come riportato da Tyler Durden di Zero Hedge, la risposta russa alla sentenza extra-legale emessa da una corte corrotta dei Paesi Bassi - che non ha nessuna giurisdizione sul caso su cui si è pronunciata - che sta dicendo che il governo russo deve pagare 50 miliardi dollari di dollari agli azionisti della Yukos, una entità corrotta che ha saccheggiando la Russia ed evaso le tasse, alla domanda su cosa avrebbe fatto la Russia riguardo a questa sentenza, un consigliere del presidente Putin ha risposto: "In Europa sta arrivando una guerra." Pensate davvero che una sentenza del genere abbia qualche importanza per chei governa? "
 
 
  Postato da cdcnet il 01/09/2014 (251 letture)
(Leggi Tutto... | 24415 bytes | Voto: 0)
 

  Argomenti

· AFRICA
· Egitto
· Libia
· Somalia

· AMERICHE
· Argentina
· Brasile
· Colombia
· Cuba
· Messico
· USA
· Venezuela

· ASIA-PACIFICO
· Afghanistan
· Cina
· Giappone
· India
· Oceania
· Pakistan

· EUROPA
· Francia
· Germania
· Gran Bretagna
· Grecia
· Islanda
· Italia
· Norvegia
· Spagna
· Russia
· Ucraina

· MEDIO ORIENTE
· Iran
· Iraq
· Libano
· Palestina
· Siria
· Turchia

· MONDO
· Animali e ambiente
· Economia
· Internet e controllo
· Propaganda
· Salute
· Storia
· 11 settembre 2001

 

  Categorie

· Tutte le Categorie
· Approfondimenti
· Associazioni
· Cinema
· Coercizione mentale
· Economia
· Filosofia
· Fumetti
· Galleria immagini
· Geopolitica
· Globalizzazione
· Imperialismo
· Interviste
· Libri
· Misteri
· Musica
· Opinioni
· Politica
· Psicologia
· Religione
· Repressione
· Servizi segreti
· Storia
· Terrore e carcere
· Terrore e Guerre
 

  Random Headlines


Grecia
[ Grecia ]

·ESTATE IN GRECIA
·A CIASCUNO IL SUO
·GREECE'S SO-CALLED RECOVERY: A DANGEROUS DELUSION
·UN RESOCONTO GIORNALIERO DELLA CRISI GRECA
·GRECIA: I CENTRI DI SOLIDARIETA' DI GEORGE SOROS
·LA GUERRA DEL DEBITO: UNA MODERNA TRAGEDIA GRECA
·GRECIA. GLI ASSASSINII CONTRO ALBA DORATA E RIASSUNTO DELLE PUNTATE PRECEDENTI
·GALERA PER CHI CONTESTA L'UNIONE EUROPEA?
·GLI ASSASSINI DI ALBA DORATA - LARRY SUMMERS E IL NUOVO FASCISMO
 

  NUOVE VISITE (test)

free counters
Free counters
 


 
  Disclaimer Il materiale presente in questo sito può essere copiato e ridistribuito, purchè vengano citate le fonti e gli autori. Non si assume alcuna responsabilità per gli articoli e il materiale pubblicato. I contenuti sono pubblicati senza periodicità.
Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software.